Batman: THE CLOWN AT MIDNIGHT – IL CLOWN DI MEZZANOTTE (date: aprile-giugno 2007)

Il titolo è ripreso da un film horror del 1988. Morrison ne fa un pretesto per narrare dell’ennesimo letale scherzo orchestrato dal Joker. Fin qua non ci sarebbe niente di particolare, se non il fatto che… questa non è una storia a fumetti! Si tratta invece di un racconto in prosa, che si presenta come un libro illustrato qua e là dai disegni di John Van Fleet. Morrison così può dare libero sfogo alla sua vena narrativa più folle, e ciò fa di questo breve racconto il perfetto contraltare di Arkham Asylum dove la stessa vena è resa perfettamente dal punto di vista pittorico.
(Attenti ad alcuni dettagli di questa storia… ne ritroveremo più d’uno in seguito….)
Il racconto segna anche la rottura tra Joker ed Harley Quinn. Per quanto possa sembrare oca, la simpatica Harley non può rimanere del tutto indifferente al fatto di essere stata usata da Joker come esca destinata ad essere sacrificata per catturare Batman. Il racconto di Morrison non parla della reazione di Harley a ciò, ma il filo viene ripreso poco dopo da Paul Dini nella testata Detective Comics. Qui Harley viene assoldata da Scarface… ma, un attimo, Scarface non era stato ucciso in Un Anno Dopo? No, il morto era Arnold Wesker, il ventriloquo succube dell’infernale marionetta… la quale ha ben pensato di trovare un altro portatore, che stavolta è una portatrice. Alla fine del racconto sapremo se Harley Quinn ha imparato la lezione oppure no.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...