E’ morto Leonard Nimoy: il sig. Spock

Il Signor Spock è un personaggio della serie televisiva Star Trek, interpretato da Leonard Nimoy nella serie televisiva e nei film; nell’undicesima pellicola del 2009 la versione giovane del personaggio è interpretata da Zachary Quinto. Il vulcaniano dalle orecchie a punta (che in realtà è per metà umano) è uno dei più famosi personaggi della fantascienza e della televisione.
Oggi, 27 febbraio 2015, e’ morto nella mattinata nella sua casa di Los Angeles proprio l’attore che lo interpretava: Leonard Nimoy. Aveva 83 anni. Tempo fa aveva annunciato di essere malato di una gravissima malattia polmonare nonostante avesse smesso di fumare oltre 30 anni fa. Lo aveva annunciato su Twitter lo stesso Nimoy a febbraio del 2014 commentando: “comunque troppo tardi”.
Il nostro blog gli vuole rendere omaggio, in quanto le contaminazioni di Star Trek, anche in passato si sono spesso incrociate nei fumetti con il nostro Crociato Incappucciato, cosi’ come testimoniano le copertine qui sotto. Buon viaggio sig. Spock.

348

Justice League America e Star Trek

BatmanandCaptainKirk

Batman The Brave and the Bold e il Capitano Kirk di Star Trek

 

Hans Zimmer compone la colonna sonora di Batman v Superman: Dawn of Justice

Hans Florian Zimmer, musicista e compositore tedesco, è a capo del dipartimento musicale dello studio cinematografico DreamWorks. Per quasi tre decenni, ha composto musiche di film di grande successo.
Zimmer è anche noto per il suo lavoro sulle partiture della trilogia di Batman di Christopher Nolan per la quale ha collaborato anche con James Newton Howard. A causa del numero eccessivo dei compositori che hanno contribuito della colonna sonora la commissione dell’Academy in un primo momento aveva escluso il film dalla corsa all’Oscar. Zimmer è riuscito a convincerli dimostrando che i film moderni hanno sempre più bisogno di collaborazioni. Delle sue colonne sonore vi abbiamo parlato qui  e anche qui, ricordate?
Oggi, Zimmer torna a far parlare di se, perche’ affrontera’ anche il tema sonoro del nuovo film Batman v Superman: Dawn of Justice, diretto da Zack Snyder. Attualmente pare che non ha ancora cominciato a scrivere la colonna sonora del film, stando a quanto ha ammesso ai microfoni di MTV, ma pare che ha già in mente un paio di idee. Zimmer spiega che sta provando a realizzare un tema per ogni personaggio come ad esempio Acquaman, Wonder Woman.
“Sto cercando, mettiamola così. Ma siamo agli inizi. Ma si, naturalmente, idealmente è quello che uno vuole fare”.
Ma potremmo aspettarci da parte sua la realizzazione delle colonne sonore degli altri film DC? Zimmer ammette che non lo sa.
“Lo studio deve coprire la sua scommessa, se rovino questo. Allo stesso tempo dovete ricordare che provengo da dieci anni di Batman, quindi è davvero importante per me non tradire il lavoro che abbiamo fatto con Chris [Nolan]. Quindi è una reinvenzione e il modo in cui lo sto reinventando è non facendo la parte di Batman, ho il mio amico Junkie XL che fa Batman, quindi sarà un tono un po’ diverso”.
Ecco qui la sua intervista ad MTV:

Fonte: [MTV]

RACCOLTA FONDI PER NORM BREYFOGLE, STORICO DISEGNATORE DI BATMAN COLPITO DA ICTUS

Alcune tavole di NORM BREYFOGLE

Alcune tavole di NORM BREYFOGLE

È partita una raccolta fondi a favore del disegnatore Norm Breyfogle, colpito di recente da un ictus che ha comportato la paralisi di tutto il l suo lato sinistro.

Breyfogle ha legato la sua arte all’universo dell’Uomo Pipistrello, realizzando una lunga run sulle pagine di Detective Comics, dal 1987 fino al 1993, e sulla serie Batman, dal 1990 al 1992. Come lavori recenti segnaliamo Trinity of Sin: The Phantom StrangerBatman Beyond. Ha, inoltre, creato il supereroe Prime per l’universo Ultraverse, della Malibu Comics, e Metaphysique per la Eclipse Comics.

L’artista, sprovvisto di un’assicurazione medica, necessita di quotidiane cure mediche per il recupero delle funzionalità di deambulazione e di mobilità del braccio (segnaliamo che Breyfogle è mancino, proprio il lato colpito dall’ictus) e per far ciò c’è bisogno di raggiungere la somma di 200.000 dollari.

Per chiunque volesse effettuare una donazione a favore di questo sfortunato disegnatore, segnaliamo il link dell’iniziativa.

Fonte: [comicus] articolo di Pasquale Gennarelli

Superman v Batman : Il costume di Aquaman

Il regista dell’atteso film Batman v Superman: Dawn of Justice, Zack Snyder ha da poco rilasciato la prima foto ufficiale di Jason Momoa come Aquaman:

C’è un solo vero Re. #unitetheseven pic.twitter.com/RDFG8jbuI6
– ZackSnyder (ZackSnyder) 20 febbraio 2015

Il tweet di Snyder, e conseguente foto, contiene le parole “Unite The Seven”. Non è chiaro se si tratta di un riferimento al soprannome di Aquaman, il re dei sette mari, o forse ci si può aspettare più foto dei restanti membri Justice League.

Jason Momoa interpreterà Aquaman per la prima volta in Batman v Superman: Dawn of Justice il 25 marzo 2016, successivamente sarà in Justice League Part One (novembre 2017), in Aquaman (27 luglio 2018) e in Justice League Part Two (giugno 2019).

Intanto il sito internet Badass Digest rivela nuovi potenziali dettagli su Batman v Superman: Dawn of Justice. Infatti l’autore del pezzo, Devin Faraci, afferma: “La sceneggiatura che ho letto io ha Superman, Batman, Wonder Woman, Flash, Aquaman e Cyborg. Non c’è nessun ‘settimo’, anche se credo sia potenzialmente Lanterna Verde che, però, apparirà in Justice League. Ho sentito che Lanterna Verde non apparirà prima della fine di Justice League – Parte 1 ma questa è una cosa che potrebbe esser cambiata. Chissà potrebbe apparire addirittura in Batman v Superman”. Badass Digest, inoltre, afferma “Le apparizioni di Aquaman e Flash in Batman v Superman sono molto brevi. Dei camei”.

AGGIORNAMENTO DEL 27.02.2015

Jason Momoa, intervistato da EW, ha parlato del poster di Batman v Superman: Dawn of Justice incentrato sul suo Aquaman, rilasciato la settimana scorsa: “E’ stato uno shock. Doveva essere una sorpresa nel 2016. Ho mantenuto il segreto a lungo ma Zack Snyder mi ha chiamato e mi ha detto ‘posto la foto in questo momento’. E’ un genio e lo amo. E’ stato emozionante vederla online”.
Momoa ha spiegato che Snyder ha delle grandi idee per l’Universo DC Comics ma che, per ora, Aquaman non è stato protagonista di scene d’azione: “Non abbiamo ancora girato sequenze d’azione. Justice League è ancora lontano. Ma non vedo l’ora di girarlo.”. Quindi non avrà un ruolo enorme in Batman v Superman? “E’ Batman v Superman, non è il mio film” afferma “E’ la prima volta che li vediamo insieme sul grande schermo, non vedo l’ora”.

Cosa pensate di questo Aquaman? Vi convince la scelta di una versione così diversa dall’immagine tipica dell’eroe? E che ripercussioni avrà sulle origini del personaggio?

Superman v Batman: Dawn of Justice - Il costume di Aquaman

Superman v Batman: Dawn of Justice – Il costume di Aquaman

Shazam, il film sarà un omaggio al personaggio dei fumetti

E’ dal 2007, che si vociferava di Dwayne Johnson come potenziale protagonsta di Shazam! e per parecchio tempo non si è saputo se fosse candidato al ruolo del cattivo o dell’eroe.
A fine anno 2014 la Warner Bros. ha confermato il film su Shazam! come parte del loro prossimo Universo Cinematografico DC.
Dwayne Johnson sarà Black Adam il supercattivo redento trasformato in una sorta di “buono”.

L’attore è entusiasta per il ruolo e dovrà impegnarsi per quattro anni a perfezionare la caratterizzazione di questo iconico supereroe DC. Johnson ha rivelato che sta lavorando per cercare il gisuto equilibrio da dare al suo Black Adam. Come nei fumetti, il personaggio sarà un anti-eroe spietato, ma sarà anche inesorabilmente affascinante.

Nei fumetti, Black Adam è l’avversario principale del supereroe Shazam. Quando è stato introdotto nel 1945, Black Adam era un corrotto e antico predecessore egiziano di Shazam, che ha combattuto e sfidato il suo successore nei tempi moderni. Negli anni successivi il personaggio sarebbe diventato un anti-eroe in lotta per riabilitare il suo nome. La nuova serie a fumetti “The New 52” ha cambiato ancora una volta idea dandogli un livello senza precedenti di rilievo nell’universo DC Comics.

E’ dedicata a Dwayne Johnson la copertina in vendita da venerdì 13 Febbraio di Total Film Magazine in vista della release di San Andreas, disaster movie diretto da Brad Peyton.

L’attore noto anche come The Rock ha parlato di Black Adam, il personaggio che interpreterà in Shazam della Warner Bros. che in passato ha definito “antieroe”:

“Credo che Black Adam finirà per diventare un antieroe. E’ tutto scritto nei fumetti, noi ci limiteremo a rendere omaggio allo spirito. Come sappiamo, Black Adam nasce come schiavo. Quando ottiene i poteri, li usa. E poi accade una tragedia che muta la sua psicologia in termini di sentimento e atteggiamento”.

Ha inoltre confermato che il film atteso per il 5 aprile 2019 e basato su uno script di Darren Lemke (sceneggiatore di: Il cacciatore di giganti,Turbo e Shrek e vissero felici e contenti) farà parte dell’Universo Cinematografico DC pur restando molto “autonomo”:

“E’ stato chiaro fin dall’inizio che sarebbero stati tutti collegati. Un giorno vedrete Black Adam contro Superman o Batman, o qualunque altro personaggio DC. Detto questo, c’è molta indipendenza rispetto al mondo DC, il che ci permette di giocare con l’umorismo e la violenza”.

La storia dovrebbe essere comunque incentrata su Billy Batson, teenager che si trasforma in supereroe quando esclama la parola magica “Shazam!”.

Forse un giorno vedremmo Black Adam contro Superman o Batman?

Dopo Superman v Batman, l’uscita del nuovo film Shazam è fissata per il 5 aprile 2019.

Dopo Superman v Batman, l’uscita del nuovo film Shazam è fissata per il 5 aprile 2019.

La Batcave riprodotta con tecnologia olografica

Coloro che negli anni ’90 sono cresciuti seguendo la serie animata di Batman probabilmente non potranno rimanere del tutto indifferenti a questa notizia.

Sembra che la Warner Bros., DC Entertainment e OTOY stiano collaborando per ricreare il quartier generale dell’eroe di Gotham City per Samsung Gear VR e per Oculus Rift.

OTOY è una compagnia specializzata nella produzione di effetti visivi, nota anche per l’Octane Render. In questo caso si occuperanno di sviluppare la tecnologia “holografic video” che permetterà di ottenere effetti di illuminazione particolari.
Normalmente, una resa in tempo reale degli effetti di luce richiede un hardware molto avanzato, ma la tecnologia proposta da OTOY ha fatto in modo che fosse possibile goderne appieno anche con Samsung Gear VR e Oculus Rift.

Infatti non si tratterà semplicemente di ricostruire la Batcaverna (di cui vi abbiamo parlato qui), ma di ricreare il feeling e l’atmosfera che ha caratterizzato lo show televisivo del 1992, e il coinvolgimento di Bruce Timm, producer della serie animata, fa ben sperare nella buona riuscita dell’impresa. La “Batcaverna virtuale” dovrebbe vedere la luce quest’inverno per dare ai fan la possibilità di visitare uno dei luoghi più iconici legati all’universo di Batman.

Lo sviluppo, a quanto pare procede velocemente, infatti si sono uniti nomi importanti al team realizzativo. Il primo è lo sceneggiatore Paul Dini, scrittore che ha curato diversi episodi della serie insieme al producer Bruce Timm, oltre a diversi altri cartoni animati di sempre dedicati all’universo DC Comics.

Il secondo invece è Kevin Conroy, lo storico doppiatore che da ormai oltre 20 anni è la voce ufficiale di Batman. La presenza di Dini e Conroy lascia intendere che l’esperienza non si limiterà ad una semplice “visita” della Batcaverna (qui vi parliamo della nuova batcaverna), ma in qualche modo potremo anche interagire anche con lo stesso Batman… magari sarà proprio lui la nostra guida durante il tour, illustrando e spiegando tutti i vari Bat-Gadget e curiosità.

Per mitigare l’attesa, sono state rese disponibili alcune immagini che danno l’idea di come sarà sviluppato il progetto.

Batcaverna della TAS anno 1992

Batcaverna della TAS anno 1992

Batcave-2 Batcave-3

Gotham: arrivano i Graysons volanti

Robin versione The Animated Series

Robin versione The Animated Series

L’episodio di Lunedi 16 Febbraio 2015, “The Blind Fortune Teller,” comprenderà anche John e Mary Grayson – sì, i genitori di Dick Grayson – in una sequenza in cui Jim Gordon e il dottor Leslie Thompkins vanno al al circo, dove i Graysons volanti stanno effettuando una performance al trapezio.

 

La Fox ha rilascia tre trailer diversi per l’episodio.