Harley Quinn Bomber

Il sito internet che realizza collezioni di abiti per supereroi Angel Jackets, presenta la giacca indossata dall’attrice di Hollywood Margot Robbie nel film “Suicide Squad”.

Il bomber Suicide Squad di Harley Quinn offre uno stile slim fit ed elegante per le donne donando un nuovo approccio alla moda come mai visto prima. Questa giacca sul retro presenta la scritta in color oro “Proprietà del Joker”. Per la sua eleganza non è solo un costume d’eccezione, ma si può anche scegliere di indossare come un abbigliamento casual.

La replica della giacca di Harley Quinn indossata da Margot Robbie in Suicide Squad firmata da Angel Jackets

Specifiche tecniche:
Materiale esterno: tessuto del raso
Interno: Fodera Viscosa
Anteriore: Chiusura con zip
Maniche: Polsini a costine
Colore: Rosso

 

Uno smartphone dedicato al Cavaliere Oscuro

Non contiene boomerang, rampini o altre armi segrete. Ma l’edizione speciale del nuovo Samsung Galaxy S7 dedicata a Batman rimane comunque “eroica”: oltre a un design interamente dedicato al Cavaliere Oscuro, anche nella grafica dell’interfaccia, e una batteria potenziata, la confezione include anche una speciale versione nera del visore per realtà virtuale Gear VR. Il telefono sarà disponibile dal mese prossimo in Cina, Singapore, Corea, America latina e Russia, ma l’azienda promette che presto arriverà anche in altri mercati. E non è nemmeno la prima volta che Samsung si lancia in un progetto del genere, visto che già qualche anno fa aveva dedicato uno smartphone a Iron Man.

Suicide Squad: spinoff per il Joker e Captain Boomerang?

In questi giorni circolano voci insistenti secondo cui Warner Bros. starebbe pensando a due spinoff di Suicide Squad con protagonisti Joker e Captain Boomerang.

La Warner Bros. sta pensando di produrre due nuovi spinoff con protagonisti i personaggi di Suicide Squad? Al momento si tratta solo di rumors privi di conferme ufficiali.

Le voci che circolano in questi giorni, riportate da siti come Movieweb, fanno riferimento a due spinoff con protagonisti Joker (Jared Leto) e Captain Boomerang (Jai Courtney). Una fonte non ben precisata riferisce addirittura dell’interessamento di Jared Leto. Sembra che all’attore non dispiacerebbe affatto essere il protagonista di una intera pellicola.

Suicide Squad il film - Basato sul fumetto ideato originariamente da Robert Kanigher e Ross Andru nel 1959.

Suicide Squad il film – Basato sul fumetto ideato originariamente da Robert Kanigher e Ross Andru nel 1959.

Il progetto che ruota intorno a Suicide Squad si fa dunque sempre più articolato. A marzo 2016, Warner ha contattato David Ayer per la stesura della sceneggiatura del sequel di Suicide Squad con protagonista Will Smith. Secondo le voci diffuse in seguito, le riprese di Suicide Squad 2 potrebbero iniziare addirittura nel 2017.

La scorsa settimana, inoltre, (come vi abbiamo anticipato) è stato confermato lo spinoff con protagonista Margot Robbie e la sua Harley Quinn. Come se tutti questi progetti non dovessero ancora bastare, ecco che cominciano a circolare le voci sui due nuovi spinoff.

Prima foto ufficiale di David Ayer del film: Suicide Squad

Prima foto ufficiale di David Ayer del film: Suicide Squad

Sembra che Warner sia molto soddisfatta del lavoro fatto dall’intero cast per Suicide Squad. La casa di produzione sarebbe talmente convinta del successo che incontreranno i personaggi del film da avere in mente un intero piano produttivo, prima ancora che il film esca nelle sale. In Italia arriverà infatti il 18 agosto 2016.

A confermare le voci potrebbe esserci anche la ristrutturazione interna dell’azienda. La scorsa settimana è stata annunciata la creazione di una divisione interna dedicata ai film DC. La direzione della divisione sarà affidata a Geoff Johns e al vice presidente esecutivo Jon Berg, che avranno il compito di dare continuità ai progetti incentrati sull’Universo DC.

Cosa ne dite? Vi piace l’idea di due spinoff con Joker e Captain Boomerang?

[Fonte: Movieweb]

Test-screening di Suicide Squad a Los Angeles – Tutte le indiscrezioni

Se dobbiamo fidarci dei primi commenti su Suicide Squad, è la Harley Quinn di Margot Robbie a rubare indiscutibilmente la scena a tutti nel film di David Ayer. Warner Bros. ha concesso ad alcuni spettatori di vedere in anteprima il film a Union City, California, in una proiezione test. E le prime reazioni su Twitter fanno davvero ben sperare, dopo l’anteprima che si è tenuta sabato 21 Maggio a Los Angeles.

“Eccezionale”, “Consiglio a tutti di andare a vedere Suicide Squad ad agosto”, “Ne sarete sorpresi”, scrive una spettatrice. “Margot Robbie è una Harley Quinn perfetta, perfettamente folle”. Un’altra utente che, evidentemente, non ha visto molti film nella sua vita, ha scritto: “Il miglior film che abbia mai visto. Davvero folle. Ero scettica su Cara Delevingne come attrice, ma è piuttosto brava”. “Ha incontrato le mie aspettative, non vedo l’ora che esca ufficialmente”, scrive un altro spettatore. E ancora: “Questo è il film che avrebbe dovuto lanciare l’universo DC. Regia perfetta, da togliere il fiato”. “Due parole: HARLEY QUINN. È straordinaria”, commenta un altro fan.

Non molti hanno commentato il Joker di Jared Leto, definito “incredibilmente diverso” e perfetto per lo stile folle del film. Ma noi siamo in grado di mostrarvi una guida a tutti gli artisti dei fumetti a cui il Joker di Jared Leto si ispira.


È confermato, inoltre, che il ruolo di Batman è piccolo e che Ben Affleck parla solamente con due personaggi.

La buona notizia è, comunque, che il film sembra mantenere la promessa di divertimento violento.

Nonostante alcune critiche piovute su Batman v Superman: Dawn of Justice, sono in molti a concordare come il Batman di Ben Affleck sia una delle cose migliori del film. Come sappiamo, a breve rivedremo il personaggio in Suicide Squad. La domanda che tormenta noi fan riguarda proprio il suo peso nell’avventura DC/Warner dedicata ai villain: quanto spazio verrà riservato a Batman? Quale sarà il suo peso nel film?

Da quanto abbiamo appreso finora, quello affidato a Ben Affleck sarà un ruolo piccolo, con poche scene. Rumor indicherebbero che non vedremo Batman alle prese con l’intera Suicide Squad, ma a quanto pare l’Uomo Pipistrello avrà una scena fondamentale ambientata nel presente con Deadshot. Nonostante le foto di scena rubate dal set canadese, invece, per il momento Batman e Joker non dovrebbero confrontarsi. La scena in cui vediamo Batman sul tetto dell’auto del Joker terminerà nell’acqua e Batman salverà Harley Quinn. Infine Batman comparirà in un flashback con Deadshot, ma i dettagli al momento non sono stati diffusi.

Se i rumor verranno confermati, Ben Affleck comparirà dunque in solo tre scene.

Terminato il lavoro su Suicide Squad, Geoff ha rivelato quale sarà il suo prossimo progetto: «Ora sto lavorando a Batman con Ben Affleck. E questo rende i miei parenti molto elettrizzati, in particolare mio fratello!».

E concludiamo con una curiosità.
Lo scavezzacollo Jared Leto, sempre in movimento e preda di quel filo di follia che da sempre lo contraddistingue e che lo ha portato a vestire i panni del Joker in Suicide Squad, il buon Leto ha condiviso pochi giorni fa via Instagram la sua ultima “conquista rocciosa”, intesa come ultimo gigante della natura valicato dall’attore.

Infatti, lunedì 23 Maggio, Leto ha postato una foto che lo ritrae in compagnia del guru dell’arrampicata Jimmy Chin, mentre scalano insieme le altissime pareti della montagna El Capitan del Parco di Yosemite. Ci vogliono calma e concentrazione per valicare questo gigante di 2.307 metri, che con la sua parete verticale denominata Nose costituisce una delle sfide di alpinismo più estreme e popolari al mondo. E Leto sembra davvero tranquillo!

Interpretato anche da Will Smith nel ruolo di Deadshot,

Will Smith è Deadshot

Will Smith è Deadshot

Joel Kinnaman nel ruolo di Rick Flag,

Joel Kinnaman è Rick Flag

Joel Kinnaman è Rick Flag

 

Jai Courtney nel ruolo di Capitan Boomerang,

Jai Courtney Capitan è Boomerang

Jai Courtney Capitan è Boomerang

Jay Hernandez nel ruolo di El Diablo,

Jay Hernandez è El Diablo

Jay Hernandez è El Diablo

Adewale Akinnuoye-Agbaje nel ruolo Killer Croc,

Adewale Akinnuoye-Agbaje è Killer Croc

Adewale Akinnuoye-Agbaje è Killer Croc

Karen Fukuhara nel ruolo di Katana,

Karen Fukuhara è Katana

Karen Fukuhara è Katana

Cara Delevingne nel ruolo di Incantatrice

Cara Delevingne è Incantatrice

Cara Delevingne è Incantatrice

Adam Beach nel ruolo di Slipknot

Adam Beach è Slipknot

Adam Beach è Slipknot

e Viola Davis nel ruolo di Amanda Waller e Ben Affleck che interpreterà ancora Batman.

Suicide Squad arriverà in Italia il 18 agosto, distribuito da Warner Bros e noi di Batman Crime Solver abbiamo in caldo un’altra sorpresa per tutti voi…continuate a seguirci.

Suicide Squad: News

Cara Delevingne la bella attrice inglese è ormai avviata nella carriera cinematografica, e in questo momento si trova sul set del nuovo film di Luc Besson a Parigi, “Valerian”, dove interpreterà un agente dello spazio al fianco del protagonista principale. Il suo ruolo nel film Suicide Squad è molto atteso dai suoi fan, perché Cara interpreterà due personaggi in uno: non solo la maligna Incantatrice, il cui spirito è intrappolato in una grotta da anni, ma anche la giovane esploratrice che verrà posseduta dal suo spirito. Per entrare nel ruolo Cara Delevingne ha dovuto sottoporsi a delle sedute con uno psichiatra, che le ha fatto comprendere come funziona il bipolarismo per interpretare due personaggi in simultanea.
Tra gli oggetti di scena utilizzati dal Joker interpretato da Jared Leto spuntano una pistola, delle carte da gioco ed un “distintivo” (che vi mostriamo qui sotto) che sembra essere un pò fuori luogo.
Sotto il logo di questo badge troviamo qualcosa di molto interessante: la scritta “JTF Bravo Security Force” e “capitolo 26 versetto 18”.
La JTF Bravo Security Force, è un piccolo organo militare facente parte delle tre Task Forces sotto il Comando Sud degli Stati Uniti e la scritta “capitolo 26 versetto 18”, invece fa riferimento agli atti degli apostoli:
“Per aprir loro gli occhi e convertirli dalle tenebre alla luce e dalla potestà di Satana a Dio, affinché ricevano mediante la fede in me il perdono dei peccati e un’eredità tra i santificati”
Questo versetto potrebbe essere la descrizione della Suicide Squad, dal momento che si tratta di una squadra di super cattivi che, dopo tutto, cerca di fare qualcosa di buono per rendere il mondo un posto migliore.

 

Harley Quinn e Batgirl in un film standalone

Questa cosa forse non sarà una sorpresa per nessuno, ma almeno ora sembra una notizia confermata. Questa è la notizia che, quando Margot Robbie ha firmato per interpretare il ruolo di Harley Quinn nel film della Suicide Squad, tutti si aspettavano. L’attrice si è impegnata a rimanere nello stesso ruolo per almeno 10 anni della sua carriera.
10 anni a noi suonano come almeno quattro o cinque film. Almeno. Suicide Squad è già il primo con la possibilità non troppo remota di apparire nei due film della Justice League. Potrebbe Harley Quinn avere un film indipendente da qualche parte nel cinematografico masterplan universo della DC Comics, allora?
Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter, Warner Bros. è al lavoro su uno spin-off di Suicide Squad basato sul personaggio di Harley Quinn interpretata da Margot Robbie.

Secondo alcuni appassionati, il film potrebbe ispirarsi alla recente serie di fumetti “Superhero Girls” (il franchise di fashion doll e action figure a tema supereroistico creata da DC Comics e controllata da Time Warner e Mattel), messa a punto per attrarre un pubblico adolescente femminile, dove si ritroverebbero personaggi come Batgirl, Poison Ivy, Katana, Bumblebee e la stessa Quinn. Harley Quinn potrebbe dunque dar vita a tutta una nuova serie di lungometraggi dedicata agli eroi del fumetto. Al momento non è dato sapere altro, ma vi terremo aggiornati. Margot Robbie sarà prosssimamente al cinema non solo con “Suicide Squat”, ma anche con “The Legend of Tarzan”.

Nel frattempo, martedì 17 maggio 2016, l’attrice Tara Strong che dona la voce a personaggi come Timmy Turner, Bubbles, Raven, Batgirl, Twilight Sparkle e naturalmente, Harley Quinn (The Arkham Games, DC Super Hero Girls, Lego Dimensions), si è lasciata trasportare dalla passione per l’universo DC ed ha espresso il desiderio di apparire in un cameo nel film con Margot Robbie e su Twitter ha scritto: “Voglio solo fare un cameo @RealStanLee, come portare il caffè”.


 

Batman Crime Solver al Latina Comics 2016

LATINA – Da venerdì 13 a domenica 15 maggio Piazza del Popolo a Latina si è tinta, ancora una volta, dei colori del “Latina Comics”. E’ la terza edizione della manifestazione dedicata ai fumetti, alle nuvole parlanti che uniscono centinaia di appassionati giunti dalla provincia e da altre parti d’Italia. C’è stato, come al solito spazio per la fantasia con un lungo programma ricco di eventi adatti a ogni gusto e fascia d’età.
Tra gli ingredienti che segnano il triennio della fiera ci sono stati come sempre passione, divertimento, grandi ospiti, tantissimi eventi e opportunità. Lo spazio dedicato alla manifestazione è stato diviso in diverse aree, come da tradizione, ma anche con l’aggiunta di qualche novità: photo corner uffciale della manifestazione, palco per tutti gli eventi, stand per workshop, area Go Kart e per la prima volta la visione di cortometraggi e video musicali, per soddisfare ogni esigenza. A queste attività si sono aggiunti un totale di trentotto espositori dedicati a fumetti, gadget, action figures e videogames. E’ stato possibile acquistare le ultime novità editoriali, così come i pezzi più pregiati del mercato del collezionismo. Tutti gli stand hanno riempito buona parte della superficie di piazza Popolo.
La bella e agguerrita triade di supereroi sotto la torre dell’orologio di Latina disegnata da Jonathan Piccini, giovane disegnatore della locandina dell’evento di quest’anno è diventata il simbolo dell’appuntamento fieristico 2016.
Il festival si è mosso su alcune coordinate di base, ma con molte novità all’interno di ciascun settore. Latina Comics infatti ha vantato la presenza del grande disegnatore Disney e Warner Bros Francesco Barbieri (quello dei Teen Titans Go è lui!!!) a cui è seguita una schiera di nomi del mondo del fumetto davvero imponente, tra giovani promesse e bellissime realtà che hanno messo a disposizione del pubblico e in vendita le proprie tavole originali, un privilegio unico che gli intenditori del settore non si sono lasciati sfuggire. Si sono aggiunti i nomi di cabarettisti, cantanti, sosia e attori/doppiatori. A questo proposito, abbiamo i saluti in esclusiva per voi di Gianni Bersanetti (voce storica di Fox Mulder) che ha doppiato il personaggio di Arthur Reeves in Batman La maschera del Fantasma. La altrettanto brava Claudia Catani, doppiatrice spesso in coppia con Gianni è già stata intervistata da noi qui in una intervista esclusiva.

I cosplayers sono stati veramente tanti, ma quelli che hanno attirato di piu’ la nostra attenzione sono stati quelli dedicati al mondo DC Comics. La solida e bella realtà del gruppo dei Batman Nightmares, si conferma anche quest’anno aggiudicandosi la gara Cosplay.

Batman Nightmares a Latina Comics 2016

Batman Nightmares a Latina Comics 2016

Valentina “La Quenny” Zannelli, ci ha sorpresi ancora con il suo fantastico costume dedicato a Kara Zor-EL, ovvero Power Girl. A lei, va il nostro più sentito ringraziamento per essersi fermata al nostro stand per qualche foto ed aver estratto i tre vincitori delle gigantografie messe in palio dal blog tra coloro che hanno acquistato il libro Batman v Superman Concept Artbook. Questo è stato il momento dell’estrazione ripreso in diretta per voi. Se vi girerà un po’ la testa nel guardarlo (oltre alla bellezza di Valentina) è colpa mia che ho ruotato inavvertitamente il cellulare.

Nel frattempo durante la notte, si aggiravano per le strade e nei locali di Latina tre loschi figuri hanno catturato la nostra attenzione…guardate qui…

Desideravo ringraziare personalmente a nome del blog e di tutti i disegnatori presenti l’organizzazione Powerfriends per l’opportunità che ci ha concesso e veramente di cuore tutti coloro che sono passati a trovarci allo stand.

Wonder Woman: finite le riprese

Gal Gadot è ritornata a parlare dell’atmosfera che contraddistinguerà il film dedicato a Wonder Woman durante un’intervista rilasciata a Digital Spy.
L’attrice ha infatti rivelato: “In Batman v Superman avete dato solo uno sguardo a chi è ma non viene raccontato da dove viene. In Wonder Woman, per la prima volta, si racconterà la storia di come Diana diventa l’eroina. E’ veramente interessante. Ha dei momenti all’insegna dell’umorismo ma è piuttosto dark”.
Nel film dedicato a Diana Prince, lungometraggio diretto da Patty Jenkins, ci sarà spazio anche per la regina Ippolita (Connie Nielsen) e le sue zie, la generale Antiope (Robin Wright) e Menalippe (Lisa Loven Kongsli), che l’hanno cresciuta e addestrata.
Dopo essere stato introdotto in Batman V Superman, il personaggio di Wonder Woman adesso è pronto per un film da solista che ci farà scoprire le origini dell’eroina, la stessa che abbiamo visto a salvare Batman e Superman all’inizio di quest’anno.
L’attrice ha comunicato la fine delle riprese del film attraverso al sua pagina ufficiale di Facebook con questo messaggio associato ad un video che vi riportiamo qui sotto:
Today was my last day shooting the solo Wonder Woman movie! It’s been such an amazing, exciting, dreamy, happy and fascinating experience I will cherish it forever. Thank you to everyone who was involved, our amazing cast, crew and phenomenal director. ❤
“Oggi è stato l’ultimo giorno di riprese per il film in solitario di Wonder Woman! È stata un’esperienza splendida, emozionante, affascinante e da sogno che ricorderò per sempre. Grazie a tutte le persone coinvolte, allo straordinario cast, alla troupe e al regista”.

La Gadot non avrà tempo di rilassarsi dalle fatiche del suo ultimo film, perché dovrà darsi da fare con quelle di Justice League, le cui riprese sono già cominciate da un mese. La sovrapposizione dei lavori Dc richiede al cast ritmi incalzanti e poche pause. Wonder Woman, ora in post-produzione, arriverà al cinema il 2 giugno del 2017.
Il film della nostra amata DC Comics, come vi abbiamo anticipato, doveva raggiungere le sale cinematografiche il 23 giugno del 2017, arriverà invece qualche settimana prima: il 2 giugno.
Nel cast del film anche Chris Pine, Robin Wright, Danny Huston, David Thewlis, Connie Nielsen, Ewen Bremner, Saïd Taghmaoui, Elena Anaya e Lucy Davis.

The Batman: scorpacciata di villain

Secondo una voce di corridoio riportata dal sito BirthMoviesDeath.com, nel film sull’Uomo Pipistrello che vedrà protagonista Ben Affleck, probabilmente intitolato The Batman, il supereroe di Gotham City avrà a che fare con la maggior parte dei suoi avversari.

Appena passata l’abbuffata di emozioni di Batman v Superman: Dawn of Justice, già l’attenzione di noi fan dell’Uomo Pipistrello è proiettata verso le sue nuove avventure.

Sappiamo che da molto tempo la Warner Bros. corteggiava Ben Affleck per fargli dirigere il film su Batman in solitaria, addirittura già dai tempi del casting si vociferava di un suo coinvolgimento dietro la macchina da presa e un anno fa si parlava già dello sviluppo di uno script insieme al boss della DC Comics Jeoff Johns, ma solo due settimane fa è arrivata la conferma che sarà proprio l’alter ego di Bruce Wayne sullo schermo a dirigere il futuro Batman e Zack Snyder non avrà nessun controllo creativo sul Batman di Affleck.

Per un po’ di tempo si è speculato sul fatto che il film sarà una versione di Under the Red Hood, in cui il morto Robin Jason Todd ritorna dalla tomba nei panni di un villain vendicativo.

Morte in famiglia

Morte in famiglia

Al contrario, se le fonti di Devin Faraci del sito Birth.Movies.Death sono attendibili, pare che Affleck e Johns stiano organizzando un’adunata in grande stile dei cattivi classici di Batman, «con molti, se non la maggior parte dei membri della galleria dei mascalzoni di Batman, che appariranno nel film».

Batman interpretato da Ben Affleck

Batman interpretato da Ben Affleck

Sembra proprio che Affleck e Johns vogliano realizzare il “film definitivo su Batman” e popolare la pellicola dei cattivi più iconici fa parte del piano. Questo, ovviamente, non significa che non ci sarà un cattivo principale, ma se ci saranno Pinguino, l’Enigmista e Catwoman e – dopo Suicide Squad (in uscita il 18 agosto unitamente ad una nostra sorpresa per voi) – anche Joker, Harley Quinn, Deadshot e Killer Croc, è presumibile che si tratterà soprattutto di camei.

Nella pellicola dovrebbe fare anche un cameo Joker (Jared Leto) magari durante un flashback in cui uccide Robin, per collegare ulteriormente il film a Suicide Squad.

Nella pellicola dovrebbe fare anche un cameo Joker (Jared Leto) magari durante un flashback in cui uccide Robin, per collegare ulteriormente il film a Suicide Squad.

L’autore dell’articolo ipotizza che, un modo facile per infilare tutti questi cattivi nello stesso film potrebbe essere quello di girare alcune scene all’Arkham Asylum, ma è anche possibile che Affleck e Johns si stiano in qualche modo ripronendo in versione aggiornata e adeguatamente modificata il film di Batman del 1966, in cui Pinguino, Joker, L’Enigmista e Catwoman si alleano tutti contro il pipistrello. Così può darsi che il Batman di Affleck non si troverà di fonte a un unico villain, ma a una banda di ragazzacci guidati da un leader e non ci stupirebbe se fosse quello psicopatico del Joker di Leto.

Del resto Nolan ha fatto riposare Pinguino e L’Enigmista, preferendo loro Lo Spaventapasseri e Bane, quindi sarebbe bello rivederli in azione dopo una lunga pausa.

Bat-Bane

Si dice che Affleck potrebbe essere già pronto a girare il film l’anno prossimo e che abbia in mente un ruolo anche per l’amico Matt Damon.

E’ già febbre alta per Suicide Squad

Come molti di voi sapranno il prossimo film del DC Universe sarà Suicide Squad e in tanti, stiamo già facendo il conto alla rovescia. Nel frattempo si accavallano le dichiarazioni e sensazioni dei fan. Ad esempio, fin dai tempi della sua comparsa nei cartoni di Batman: The Animated Series, Harley Quinn è diventata uno dei personaggi preferiti da noi fan. Presto la vedremo per la prima volta sul grande schermo nell’atteso film interpretata da Margot Robbie. Come già nel suo stile fumettistico Harley sarà piuttosto folle e avrà un lato sessuale accentuato attraverso ammiccamenti e costumi succinti. Questa scelta ha sollevato qualche perplessità da parte di alcuni giornalisti.
A difendere le scelte dei costumi per Harley Quinn ci ha pensato la stessa Margot Robbie nel corso di un’intervista al New York Times. Intervista in cui l’attrice ha spiegato il suo rapporto con la nudità sullo schermo, problema già affrontato in The Wolf of Wall Street.

Margot Robbie è Harley Quinn

Margot Robbie è Harley Quinn

“Il sacrificio che ho dovuto fare è girare alcune scene nuda, e questo non lo volevo fare. Ma volevo lavorare con Scorsese e ho dovuto fare una scelta” spiega l’attrice, che specifica come Scorsese le avesse dato il permesso di girare la scena hot con indosso una sottoveste o della biancheria intima. Ma Margot Robbie ha optato per la nudità per restare fedele al suo personaggio: “Ci ho pensato e ho capito che lei non l’avrebbe fatto. Naomi sarebbe stata nuda.”

Riproduzione di Harley Quinn interpretata da Margot Robbie - Questa la foto postata dal regista David Ayer sul proprio account Twitter

Riproduzione di Harley Quinn interpretata da Margot Robbie – Questa la foto postata dal regista David Ayer sul proprio account Twitter

E veniamo alle polemiche legate a Suicide Squad. Gli shorts mini e le magliette succinte hanno fatto storcere il naso a qualche fan più tradizionalista, visto che nei fumetti Harley Quinn indossa una tuta rossa e nera. Il timore dei fans è quello di vedere la loro beniamina ridotta a un oggetto sessuale. Ecco la risposta di Margot Robbie: “Il mio personaggio indossa pantaloncini succinti perché sono divertenti, non perché vuole che i ragazzi le guardino il sedere. Di certo io non mi vestirei mai così, non mi piace quel tipo di abbigliamento. Mangio hamburger a pranzo, e poi mi ritrovo a dover interpretare una scena in cui sono tutta bagnata e stretta in una maglietta bianca, è così aderente da rendere evidente ogni parte del corpo. Ma sapevo fin dall’inizio che tutto questo faceva parte dell’iconografia del personaggio”

Intanto, l’attore Jared Leto che interpreta l’attesissimo Joker, ha speso qualche parola sul suo personaggio nel corso di un’intervista per Coming Soon: “Non penso mi sia permesso parlarne troppo, ma posso dire che ci siamo spostati verso una direzione completamente diversa. Sapevamo di doverlo fare, era importante. Quando Joker è stato già interpretato, e anche bene da qualcun altro, hei delle indicazioni su quale direzione non seguire. E’ una sorta di piccola mappa”.
“Per me è un onore. – prosegue Jared Leto – Joker è parte della nostra cultura da 75 anni, e io sono solo l’ultimo nella lunga lista di persone che hanno ridefinito e reinventato questo personaggio. Gli attori, i doppiatori, le serie tv, gli sceneggiatori e i fan. Le persone continuano a reinventarlo da 75 anni. E’ bello che ti sia chiesto di fare una cosa del genere”.

Joker di Leto/Killing Joke

Joker di Leto/Killing Joke

Dopo l’attestato di stima sul personaggio e queste rivelazioni, è la volta dell’interprete di un altro personaggio della Squadra Suicida particolarmente amato a parlare. Karen Fukuhara vestirà i panni dell’ enigmatica Katana, e in una recente intervista a Comicbook ha voluto rivelare qualche particolare in più sul suo alter ego al cinema: “E’ molto leale ad Amanda Waller e Rick Flag. Lavora per loro e cerca di tenere tutto in ordine. E’ una fiera guerriera” ha spiegato l’attrice, che ha poi aggiunto anche qualche particolare in merito alla presenza di elementi soprannaturali nel film.

In una nuova intervista l’attore britannico quarantottenne Adewale Akinnuoye-Agbaje, che nel film veste i panni di Killer Croc, ha raccontato come è stato creato il personaggio e quale è stata la sua preparazione per il ruolo.

Ecco la sua dichiarazione:

La prima volta che lo incontriamo in questo film, è un vero e proprio criminale. E’ davvero uno dei nemici più pericolosi che si aggirava per Gotham, ed è per questo che è stato rinchiuso ad Arkham. Ha avuto dei trascorsi con Batman e ora si trova a contatto con questi altri villain. Nel momento in cui lo incontriamo ci verrà presentato davvero come una forza della natura.

Successivamente Akinnuoye-Agbaje ha raccontando della costruzione del personaggio:

La testa e le spalle sono protesi che mi sono state incollate addosso, mentre la parte bassa del corpo è stata dipinta. Ci sono volute circa cinque ore per preparare tutto questo. Per me, è stata una sfida che sono stato contento di affrontare perché volevo raggiungere un più alto standard di ciò che si può fare con le protesi. Avremmo potuto facilmente usare la CGI a questo scopo, ma David ha insistito che dovesse essere l’attore a far emergere l’anima del personaggio. Mi ha dato l’opportunità di mostrare cosa avrei potuto fare con le protesi.

E per terminare l’attore si è lanciato in una dichiarazione su come si è preparato per il ruolo di Killer Croc:

Sono risalito alla storia del giovane Waylon Jones, soprattutto con la serie animata. Ho studiato il cannibalismo e ho anche studiato dei veri coccodrilli. Abbiamo inserito alcuni elementi tipici delle tecniche di combattimento che i coccodrilli usano quando uccidono le loro prede.

[…] Oh, sì! Assisterete a più di una scena di acqua! Dopo tutto sono un coccodrillo! Questo è il mio territorio.

Ma le notizie non si esauriscono qui, infatti, con l’uscita di questo lungometraggio, il DC Universe si unirà al Warner Bros. Studio Tour Hollywood, ovvero il parco a tema dedicato alla Warner Bros con la Exhibit DC Universe, attrazione che riguarderà apparecchi e oggetti di scena di Suicide Squad.
Il tour aprirà ufficialmente il 24 Maggio quando Warner Bros. Studio Tour Hollywood e DC Entertainment riveleranno al mondo la nuova attrazione e mostra DC Universe. I visitatori saranno dunque in grado di esplorare da vicino l’universo e oggetti di scena autentici, oltre che i costumi della Suicide Squad, ben due mesi prima del debutto del film. Tra gli Highlights della esperienza interattiva lo studios sottolinea la Harley Quinn nella cella originale del carcere, così come gli oggetti di scena della BatCave (fatevi un tour virtuale qui) del Batman di Ben Affleck.

“Fin dal 1934 la DC Comics ha dato vita ad un patrimonio fatto da grandi supereroi e super-criminali”, ha dichiarato il direttore escutivo dei Warner Bros. Studio Tour di Hollywood Danny Kahn, “DC Universe: The Exhibit darà la possibilità ai visitatori di esplorare il mondo di questi personaggi dalla loro prima apparizione dei fumetti alle ultime versioni dei nostri blockbuster”.
Nel frattempo, aspettando con trepidazione il mese di agosto, vi potete deliziare gli occhi con il blitz trailer ufficiale di “Suicide Squad” doppiato in italiano, pubblicato in rete da Warner Bros. Italia il 19 di aprile.

In pratica, non vediamo l’ora che quest’estate i cinema italiani si tingano di un’avvincente ed insana follia con l’arrivo nelle nostre sale della “Squadra Suicida” siglata DC Entertainment e noi di Batman Crime Solver celebreremo degnamente questo evento che fa da perfetta appendice a Batman v Superman…restate con noi!