Justice League, recensione e sintesi delle scene mancanti

Ormai l’abbiamo visto tutti, c’è a chi è piaciuto, a chi no e chi ha messo in dubbio che sia stato girato in questo modo dall’inizio. Il film sarebbe dovuto uscire nell’estate del 2015, ma così non è stato. Questa che leggerete è solo la mia opinione personale, spero che possa far luce su quello che è accaduto durante la fase di post produzione del film.

Recensione e sintesi:

Allora, questo film non è del tutto brutto, però bisogna riconoscere che non è per niente l’opera alla quale Snyder ha lavorato per anni ma un prodotto molto commerciale che sente il peso dell’intromissione da parte della Warner Bros, che ordinò delle riprese aggiuntive guidate da Joss Whedon che ne hanno cambiato un buon 40%, riducendola ad una durata complessiva di 1 ora e 59 minuti su 2 ore e 59 minuti circa. Tutto questo solo perchè la Warner Bros non si fidava più della Visione di Zachary Snyder (ritenuta troppo cupa).

Cosa ridicola visto che  Man of Steel incassò 668 milioni di dollari nei cinema e Batman v Superman: Dawn of Justice incassò ben 863 milioni di dollari, non contando le vendite home video dell’Ultimate Cut (che rimase prima in classifica per diversi mesi).

Il tutto per voler copiare lo stile della Marvel in tutto e per tutto, sperando di avere più successo. Mossa che ha rovinato un film che tutti aspettavamo, trasformandolo in qualcosa di molto diverso fino a farlo diventare quasi un fallimento economico-cinematografico. Portando Justice League ad incassare solo 655 milioni, meno di Man of Steel.

Justice League

Trasformato per colpa loro in un taglia e cuci dove hanno cambiato lo svolgimento della storia ed eliminato:

– scene più dettagliate ed epiche che avrebbero aiutato la narrazione della storia,

– quasi tutte le scene di Superman,

– cambia anche il colore del film, non solo il tono,

– molte scene presenti nei trailer,

– una colonna sonora di JXL e Han Zimmer che avrebbe dato più pathos,

– i riferimenti che lo collegavano ai film precedenti (vedi il sogno di Bruce Wayne in BVS che vi spieghiamo meglio qui) chiudendo così una trilogia.

– tagliando anche il ruolo di molti attori secondari che avrebbero arricchito le origini e caratterizzazioni dei nuovi protagonisti mai presentati al cinema.

– Il design di Steppenwolf, (visto nella versione estesa di Batman v Superman) cambia…in peggio per questa versione cinematografica.

  • Scene smorzate da una colonna sonora fiacca, battute per ragazzi sparse qua e la per cambiarne il tono originale, trama incompleta e riducendo così anche il ruolo del cattivo principale ad un ruolo marginale. Per non parlare della cancellazione dei folti baffi di Henry Cavill in CGI dalle nuove scene rigirate. Effetto tra l’altro, riuscito malissimo sopratutto all’inizio del film.
  • Hanno infine incluso in un paio di trailer, in tutti gli ultimi spot e nel video musicale del film, la cover della canzone “Come Together”. Rifatta magistralmente da Gary Clark e JXL ma…nel film non c’è. Purtroppo si capisce che secondo la Warner, la canzone non si adattava al nuovo stile del film e l’unico spazio che ha trovato è quello nei titoli di coda. Cosa davvero triste, sopratutto perché una canzone del genere era perfetta anche solo se l’avessero messa in piccola parte, nella battaglia finale.

Per questo malcontento, il film è stato subito sabotato nei cinema di tutto il mondo ed è nata all’istante una petizione per chiedere la Warner l’uscita in Bluray della Versione Estesa di Snyder, chiamata “Snyder’s Cut”. Petizione che ha visto aderire tantissime persone che hanno lavorato al film e che ha raggiunto le 170.000 firme.

Esiste veramente una versione “Snyder Cut”?

Ne abbiamo sentito parlare quasi subito e finalmente abbiamo delle prove che spazzano via ogni dubbio.

Tra le dichiarazioni di Larry Fong (il montatore del film), Cetrone (controfigura di Ben Affleck) e Snyder stesso (mesi fa), possiamo affermare che la Snyder Cut esiste e qui sotto vi elencherò tutti i dettagli.

– Le ultime riprese sono state completate a Febbraio 2017.

– il 17 Febbraio, Snyder afferma che sta lavorando con Stefan Sonnenfeld della Company 3 per finire il colore definitivo del film.

– il 27 Febbraio il colore è stato completato del tutto.

– Il 31 Marzo del 2017, Snyder ha scritto su Twitter che ha mostrato a IMDB il suo montaggio finale.

– Fonti interne alla produzione rivelano che la versione di Snyder è completa all’80%. – Mancherebbe l’ultima fase di alcuni VFX e una piccola parte della colonna sonora di JXL.

– Snyder mette il “mi piace” su Twitter ad un utente che gli scrive una durata ipotetica del suo film.

– Larry Fong, il 17 Febbraio 2017 posta una foto della sala di montaggio e scrive che: i titoli di coda, il sound mixing, la masterizzazione e la conversione 3D era stata completata affermando che il film era praticamente “chiuso”.

– Gal Gadot ha finito di doppiarsi in sala di doppiaggio per migliorare il suo accento nel film.

– Snyder mostra sui social alcuni frammenti di una scena di Aquaman cn gli FX finiti. – Voleva concludere il lavoro il prima possibile perché era venuta a mancare sua figlia.

– Dopo 2 mesi dalla scomparsa della figlia, abbandona il film che ormai è stato completato…pensando che finiscano il 20% rimanente della post produzione.

– Verso l’estate la Warner assume Whedon per girare piccole parti che alleggeriranno il tono del film.

– Dopo delle veloci sessioni di test screening, la Warner incarica Whedon di riscrivere tutto il terzo atto del film cambiandolo quasi completamente.

– La Warner licenzia JXL e Zimmer ed assume Elfman, per alleggerire ulteriormente il tono.

– Per tranquillizzare i fans, continuano a dire su internet per mesi che il film è sempre di Snyder, è sempre la sua visione e Whedon ha solo girato dei pezzetti qua e la con qualche battuta leggera in più.

– In un nuovo trailer vediamo per la prima volta Steppenwolf, completamente diverso da quello visto in BVS…e già intuiamo che qualcosa non quadra.

– Viene ordinato un rimontaggio di una durata complessiva di 1 ora e 59 minuti ed una ricollocazione di alcune scene del film.

  • Novembre, finalmente il film esce nelle sale e mostra una CGI di Steppenwof non molto curata, ma sopratutto dei grossi problemi che definirei orribili sul viso di Henry Cavill in quasi tutte le scene. Ebbene si, si nota chiaramente la differenza tra le scene girate da Snyder e quelle da Whedon per colpa dei…baffi. Creando un sorriso quasi da Joker sul volto del povero Superman.
  • Escono online dei video di alcune scene tagliate ma sopratutto un video inedito dei VFX che ci mostra la scena di apertura con le Amazzoni e vediamo che il cattivo presenta un aspetto completamente diverso (Steppenwolf), molto più terrificante, identico a quello di BvS.
  • Il “colore” del film risulta impastato in molti fotogrammi, perchè Whedon non ha richiamato lo stesso Direttore della Fotografia che ha lavorato prima ed hanno cercato di amalgamare le sue posticce inquadrature in green screen con il resto girato da Snyder, creando un vero ammasso disordinato visivo.

Ma cosa è stato tolto del lavoro di Snyder che non è presente nella versione cinematografica modificata da Whedon?

– Il film iniziava con Bruce Wayne che reclutava Aquaman. La scena è molto più lunga, ha infatti molte inquadrature di Bruce a cavallo.

– Bruce tiene una mazzetta da 25.000 dollari in mano quando Arthur lo scaraventa contro il muro.

– La prima invasione di Steppenwolf che apriva il film durava circa mezz’ora, (ed erano più presenti Ares, Zeus e le Lanterne) non quei cinque minuti scarsi di flashback che abbiamo visto in sala. Steppenwolf  stesso era caratterizzato molto meglio, infatti la sua ascia era parte di lui. Non era una semplice ascia e non aveva sembianze umane. Si nutriva della paura delle persone, agendo in modo tragico per riportare in vita la “Madre” sotto ordine di Darkseid. Si vocifera che già Steppenwolf volesse riportare in vita Superman per portarlo dal “lato oscuro” e creare il suo regno sulla Terra.

– Batman porta i nuovi amici nella Batcaverna, attraverso un ascensore e li presenta ad Alfred.

– Aquaman ci mostrava parti di Atlantide, aveva una scena con Vulko (il principale consulente scientifico di Atlantide), interpretato da William Dafoe, un’altra con Mera (ambientata questa volta sulla terra ferma) e c’era un bellissimo scontro con gli Atlantidei.

– Ci veniva mostrato il passato di Cyborg, che era un personaggio molto tragico che ci faceva vedere in lui le paure ed il dolore che aveva passato. Cyborg avrebbe avuto una visione nel momento in cui si collega alla nave per resuscitare Superman.

– Batman era più solare rispetto a BvS ma non era stanco e svogliato come abbiamo visto al cinema. In questa versione era sempre pieno di grinta e verso la fine del film quando guida la Batmobile, cercava di sacrificarsi per la squadra, così da aiutarla a sconfiggere Steppenwolf dal momento che non credeva che Superman sarebbe corso in loro aiuto.

– In questa versione, Flash è un ragazzo brillante e di gran cuore, non uno stupidotto (nonostante il suo personaggio funzioni bene lo stesso anche nell’altra versione).

– E’ presente una scena dove indossa la stessa armatura che aveva nel sogno di BVS, presumiamo per spiegare l’altra parte della storia riguardo a quella scena..

– La resurrezione di Superman era molto più complessa, aveva una portata  intensa e molto collegata alla visione di Bruce Wayne in BVS.

– Darkseid sarebbe dovuto comparire appena Steppenwolf fosse stato rispedito nel sul suo mondo attraverso il portale, per poi essere ucciso, con tanto di decapitazione da Darkseid.

– Superman viene tentato da Steppenwolf ad unirsi a lui e vede parte del sogno di Bruce Wayne.

– Superman indossava anche il classico costume nero.

– Il ruolo di Lex e di Deathstroke erano molto più vasti ed era presente anche una scena con Kevin Costner.

– A fine film, Killowog e ToMa Re comparivano davanti a Bruce Wayne, introducendo Lanterna Verde nel secondo film di JL.

Molto di quanto vi sto dicendo lo potete vedere riassunto in questo video.

Scene Tagliate dai trailer:

– Superman va da Alfred e quest’ultimo dice…”speravo arrivassi, spero non sia troppo tardi”,

– Flash rompe una vetrata con dito e salva Iris West,

– Alfred parla a Bruce riguardo al nuovo team,

– Scene sul passato umano di Cyborg.

– Cyborg dice a Batman: “non credevo esistessi”, Batman risponde “esisto quando è necessario”.

– Cyborg salva un poliziotto, mettendosi davanti ad una macchina che l’avrebbe schiacciato

– Cyborg vola per andare a recuperare la Scatola Madre e si crea una maschera in metallo che gli protegge il viso durante il volo.

– Diana e Bruce Wayne parlano del reclutamento di Aquaman (andato male).

– Bruce parla a Diana del sogno che ha fatto (in BVS),

– Batman spara contro i Parademoni proteggendo Wonder Woman, dicendo “tocca a me”. (nel film finale questa scena è stata rigirata e dice “scusate ragazzi, non ho portato la spada”.

– Flash colpisce dei parademoni per cercare di salvare gli ostaggi,

– Bruce Wayne studia come riportare in vita Superman, lo vediamo mentre guarda un ologramma dell’Uomo d’acciaio.

– Clark, una volta risorto torna con Lois alla fattoria dei Kent e parla con Lois riguardo al suo anello di fidanzamento che lei stessa indossa ancora nonostante lui fosse morto prima di consegnarglielo.

– Aquaman in volo, infilza due parademoni insieme.

– Wonder Woman combatte insieme ad Aquaman e Cyborg contro Steppenwolf verso il finale del film.

[Piero Castiglia]

Annunci

9 thoughts on “Justice League, recensione e sintesi delle scene mancanti

  1. “Per questo malcontento, il film è stato subito sabotato nei cinema di tutto il mondo ed è nata all’istante una petizione per chiedere la Warner l’uscita in Bluray della Versione Estesa di Snyder, chiamata “Snyder’s Cut”.”

    Mi pare una teoria un po’ inverosimile e faziosa, o comunque un po’ generalista e se anche fosse non è stata una mossa furba da parte dei fans. Semplicemente la gente si è stancata dopo i risultati dei film precedenti di Snyder, poi personalmente non penso si meritasse questo semi flop nonostante un risultato non all’altezza,
    Per quanto non abbia apprezzato la sequenza del sogno in BvS devo ammettere che omettere riferimenti alla cosa in questo è stato sbagliato, narrativamente quel sogno si rivela inutile.
    Per quanto riguarda i colori dico solo grazie.

    • Concordo parzialmente con te, anche se qui dovremmo sentire il parere di Piero Castiglia (l’autore del pezzo).
      Per quanto mi riguarda sono andato a vederlo a cinema 2 volte e mi sono divertito. A me è dispiaciuto che Snyder non abbia potuto concludere come lui desiderava il film. Io ci contavo a capire di più sul sogno/viaggio nel tempo di Flash, che secondo me, avrebbe aiutato molto anche nella stesura di Flashpoint.
      Purtroppo tanti, forse troppi DC fans, si sono lasciati traviare e fuorviare dai troppi commenti negativi che hanno preceduto il film e su questo mi sento di darti pienamente ragione, ovvero non e’ stata una mossa furba da parte di chi non ha visto la pellicola.

      • Spero vivamente che prima o poi pubblichino questa Snyder Version o che almeno facciano un misto delle due versioni. Mancano troppe scene in JL per chiudere la trilogia

      • Quando io parlo di mossa poco furba mi riferisco al fatto di averlo premeditato per via delle modifiche senza potersi fare una propria idea. Personalmente alla fine ho apprezzato più JL che non BvS o MoS. Quello che trovo strano è che il semi flop sia arrivato dopo il successo di pubblico e critica di Wonder Woman, l’unico film che sia riuscito a mettere d’accordo entrambe le parti, anche se per i motivi sbagliati, ovvero focalizzandosi sul femminismo che c’è poco e niente.

      • Concordo, infatti, come ti dicevo anche io penso ad una mossa poco furba da parte di molti fans. È sempre meglio farsi una propria idea. Poi sui gusti non credo si può ragionare perché (giustamente) ad ognuno i propri. Concordo sempre con te con la stranezza sul post Wonder Woman. Insomma, c’è qualcosa che scricchiola…

    • Io ho semplicemente espresso un mio punto di vista e secondo le notizie che girano ed i risultati al botteghino e non…in realtà quello che ha condizionato molta gente a pensare male del film è da attribuire alle recensioni negative.

      Se il film nonostante le critiche ha incassato quasi 900 milioni al cinema, vuol dire che in realtà è piaciuto…altrimenti avrebbe incassato quanto JL.

      • Alti incassi non significano automaticamente apprezzamento da parte del pubblico, io stesso e molte persone che conosco siamo andati a vederlo nonostante le critiche negative e non ci è piaciuto, mi metti Batman contro Superman e hai già fatto metà del lavoro, così come mettere Joker in Suicide Squad, era un evento e in quanto tale ha attirato molto pubblico. Ho comprato anche la versione extended per vedere se migliorava e niente, come prima, chissà quanti han fatto lo stesso pur di farsi un idea.
        Per quanto mi riguarda all’uscita di JL ho letto solo recensioni positive, nessun capolavoro ma comunque positive, il passaparola dei fan più stretti di Snyder magari ha contribuito ma nel tuo pezzo hai usato un termine forte come sabotaggio e la conseguente petizione per la versione di Snyder (quindi lanciata senza aver visto la versione cinematografica?), mi spiace è un affermazione che può riguardare solo una fetta di pubblico, al pubblico generalista queste cose non importano, non interessa che sia di Snyder o Whedon, interessa vedere un film che li intrattenga e dopo aver quasi dimenticato l’Uomo d’Acciaio e aver quasi dimenticato Batman v Superman il risultato non può che essere questo, con mio dispiacere eh (trovo assurdo un semi flop per JL e pure un Oscar per SS). Con questo ovviamente non escludo che ci siano persone a cui quei film siano piaciuti.

      • Parlando dal canto mio, mi sento di confermare la tua tesi e cioè che alti incassi non significano necessariamente apprezzamento da parte del pubblico. 😉
        Poi ho un pensiero che è tutto mio. Fin dagli anni 80 in cui ho visto le prime versioni del Batman di Tim Burton, mi sono dovuto arrendere e cercare di capire che le versioni a fumetti non corrisponderanno mai “in toto” a quelle cinematografiche. Le mie prime critiche mosse ai film dell’epoca era la mancanza di aderenza ai fumetti. Era una gioia vedere gli eroi della mia infanzia sul grande schermo e una delusione quando la storia veniva modificata rispetto a quella di carta. Da grande ho iniziato a “digerire” che le storie avrebbero dovuto essere diverse. Quindi mi sono arreso ed ora mi diverto al cinema ogni volta che vedo i miei Eroi preferiti fare cose “fuori dagli schemi”. Poi, la regia può piacere o no ed è un fatto di gusto personale, anche se quando si parla di DC Comics ho un debole. All’uscita di JL anche io ho letto recensioni più positive, ma più di qualche articolista non ha mai smesso di dire qualcosa contro la Warner. Si, non si tratta un capolavoro di film ma comunque la pellicola mi è piaciuta. 😉

  2. però ragazzi, un film senza incassi è flop confermato. Può piacere o meno ma i delusi da questa versione cinematografica sono tanti… BVS aveva comunque un suo piano, JL non sa ne di carne ne di pesce.

I tuoi commenti sono sempre i benvenuti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...