Il Calabrone Verde

Il Calabrone verde (The Green Hornet) Con: Van Williams, Bruce Lee, Wende Wagner, Walter Brooke, Lloyd Gough. Produzione: Usa, 1966, avventura/fantastico, colore (Episodi 26 da 30’minuti ciascuno). In Italia la stagione è andata in onda nel 1988 su Rai 1. In seguito sono andate in onda le repliche su Jimmy, dal 1998.

Nato dall’immaginazione di George Trendle, Il Calabrone verde apparve per la prima volta alla radio nel 1936. Nella vita di tutti i giorni egli assume l’ identità di Britt Reid (Van Williams), l’editore del “Daily Sentinel” (nella versione televisiva, possiede anche un canale tv). Parente stretto de Il cavaliere solitario un’ altra creatura di Trendle — l’eroe mascherato rivela la sua doppia identità solo a tre persone: il cameriere Kato (interpretato da un esordiente Bruce Lee); la segretaria Lenore Case (Wende Wagner); il procuratore distrettuale Frank Scanlon (Walter Brooke). Lloyd Gough interpreta Mike Axford, un ex poliziotto divenuto reporter del giornale. Sulla scia della Bat-mobile, Black Beauty è il nome della macchina super-accessoriata con cui si muove il Calabrone: si tratta di una Chrysler Imperial del 1966 ricostruita da Dean Jeffries con 50 mila dollari di spesa; tra le sue particolarità, possiede una telecamera che riprende fino a 4 miglia ed è in grado di stendere ghiaccio sulla strada dei possibili inseguitori. L’eroe protagonista si avvale altresì di una pistola che immobilizza e di un fucile che perfora l’acciaio. La serie è prodotta da William Dozier, ricordato come produttore esecutivo e narratore della serie televisiva di Batman (1966-1968), sebbene non sia stato accreditato per il ruolo di narratore. Ha anche interpretato queste funzioni nel programma televisivo de il Calabrone Verde (The Green Hornet) anche se qui la narrazione era limitata all’apertura dell’episodio e i trailer dell’episodio successivo. Dozier ha anche fatto uno screen test di una versione abortita di Wonder Woman nel 1967. Durante il suo periodo come produttore esecutivo di Batman ha co-creato il personaggio Barbara Gordon, che diventerà un personaggio di spicco nei fumetti di Batman e nelle serie TV. Billy May firma il tema musicale che, pur ispirandosi a quello radiofonico, si arricchisce della tromba jazz di AI Hirt.

Kato (Bruce Lee) e il Calabrone verde (Van Williams) hanno fatto prima alcune divertenti apparizioni nella serie televisiva degli anni sessanta Batman con Adam West.Infatti in una delle famose scene della scalata alla parete compaiono dalla finestra le due guest star. Successivamente Grenn Hornet (“Il calabrone verde”) e Bruce Lee, saranno coprotagonisti degli episodi della serie Batman in “A Piece of the Action (IL RIVALE DI BATMAN) / Batman’s Satisfaction (TRA FRANCOBOLLI GIGANTI)” (85/86).
Scritto da Charless Hoffman – Diretto da Oscar Rudolph
Trasmessi per la prima volta il 1° e 2 marzo 1967

Con Roger C. Carmel (Colonnello Gumm), James O’Hara (Sergente Semple), Bruce Lee (Kato), Van Williams (Britt Reid / Green Hornet), Diane McBain (Pinky Pinkston), Seymour Cassel (Canceled), Rico Cattani (Reprint), Alex Rocco (Block), Harry Frazier (Mr. Stample), Edward G. Robinson (se stesso) e con Angelique Pettyjohn, Jan Watson, Dusty Cadis

Il colonnello Gumm stampa francobolli falsi nella fabbrica di proprietà di Miss Pinkston. La bella imprenditrice chiede aiuto a Batman per impedire che Green Hornet si introduca nella sua fabbrica. I quattro eroi rischiano di essere trasformati in francobolli giganti…

Nell’episodio si incrociano due eroi provenienti da un’altra serie della ABC, Green Hornet e Kato, interpretato da Bruce Lee, che diventano concorrenti di Batman e Robin

Roger Carmel (Colonnello Gumm) è abile nel calarsi in molti ruoli. Memorabile quello del venditore di francobolli russo Boris Severoff.

Guest star di eccezione, affacciato alla finestra durante la scalata del dinamico duo, è Edward G. Robinson (l’American Film Institute ha inserito Robinson al ventiquattresimo posto tra le più grandi star della storia del cinema).

CURIOSITA’

Nei Fumetti, Golden Age (1938-1951)
Il personaggio de Il Calabrone Verde (The Green Hornet) anticipa di un paio d’anni la grande diffusione dei supereroi avvenuta a livello fumettistico nel periodo denominato Golden Age, iniziato ufficialmente nel 1938 con la creazione di Superman. Nonostante ciò ne anticipa alcune caratteristiche fondamentali quali:

  • La doppia identità: solo poche persone sono a conoscenza del fatto che dietro il combattente del crimine Green Hornet si nasconda il proprietario/editore del giornale Sentinel.
  • Quando combatte il crimine indossa una maschera, un cappello e una giacca verde. Si tratta di un costume che lo identifica come il combattente del crimine chiamato Calabrone Verde. L’identificazione tra la sua azione come vigilante e il costume che indossa è molto simile a quella che trasforma Bruce Wayne in Batman, l’Uomo Pipistrello, ma quest’ultimo verrà creato da Bob Kane solo nel 1939, tre anni dopo il debutto di Green Hornet.
  • La presenza di Kato come suo aiutante nel combattere il crimine di fatto crea un duo caratterizzato da un leader/protagonista (Green Hornet) e un aiutante in secondo piano (cioè Kato) che nei fumetti è in genere chiamato sidekick. A partire dal 1940 sarà presente anche nei fumetti di Batman con la figura di Robin.

BATMAN ’66 INCONTRA IL GREEN HORNET # 1