Quando Stephen King ha ringraziato Frank Miller per aver salvato Batman

In occasione del Batman Day 2019, Rob Liefeld – fumettista autore di Deadpool – ha condiviso una lettera risalente a più di 30 anni fa in cui Stephen King ringraziò Frank Miller per aver salvato Batman dall’oblio.

Frank Miller 2016

Batman Crime Solver – Frank Miller a Lucca Comics 2016

Nella lettera si legge quanto segue:

Dalla cancellazione della serie televisiva da quattro soldi fino al 1982 circa, Batman è vissuto nell’ombra non solo in quanto personaggio, ma anche in quanto personaggio inventato. C’è stato un tempo, e non mi dispiace ammetterlo, in cui controllavo i giornali in maniera spasmodica alla metà di ogni mese, convinto che il vigilante mascherato sarebbe scomparso; che sarebbe finito nello stesso anonimato in cui erano finite creazioni fantastiche come J’onn J’onzz; Plastic Man, i Blackhawks; Captain Marvel e Turok.

A quanto pare ho sbagliato a preoccuparmi.

A quanto pare non si può abbattere un pipistrello.

Durante gli ultimi quattro anni circa, o nuovi appassionati si sono interessati alle avventure di Batman o alcuni dei vecchi sono tornati alla carica.

In un caso o nell’altro, il trionfo pubblicitario e le vendite stellari di Il ritorno del Cavaliere Oscuro, probabilmente il fumetto più bello mai pubblicato, sembrano aver garantito il continuo successo di Batman. Per me si tratta di un grande sollievo e di un grande piacere.

Fonte: [badtaste.it]