BATMAN: L’IMPOSTORE – La miniserie di Mattson Tomlin & Andrea Sorrentino (Recensione)

LO PUOI LEGGERE SU: Batman: L’Impostore nn. 1-3 ( spillati, Panini )

AUTORI: Mattson Tomlin (storia), Andrea Sorrentino (disegni)

SINOSSI:  

Bruce Wayne è diventato Batman solo da pochi anni, ma ha già messo i bastoni tra le ruote ai poteri forti di Gotham City, intralciando i loro loschi affari. Anche la polizia non lo vede di buon occhio, visto che la sua attività rischia di metterli in cattiva luce ed umiliarli, non solo per la corruzione che circola al loro interno, ma anche perché li scavalca in quelle che dovrebbero essere le loro mansioni.

In questo scenario inizia ad apparire un falso Batman, che uccide a sangue freddo i criminali, infangando così la sua reputazione, già precaria da prima, ma adesso con l’aggravante dell’omicidio.

Riuscirà il giovane Bruce Wayne a trovare l’”impostore” e riguadagnare, in qualche modo, la fiducia da parte della gente e delle istituzioni ???   

PRO:  Una visione estremamente realistica e disincantata del Cavaliere Oscuro e il suo mondo, supportata dalle tavole cupe ed evocative di un grande Andrea Sorrentino.  

CONTRO:  La scelta di mettere da parte personaggi come Alfred e Jim Gordon è sicuramente coraggiosa, ma toglie quel contraltare emotivo alla durezza di Batman, compensato in parte dalle figure di due donne forti come la dott.ssa Thompkins e la giovane detective Wong.

GIUDIZIO COMPLESSIVO:  

Questa miniserie in tre parti nasce sicuramente dalla voglia di proporre ai lettori Dc qualcosa che si avvicini al concept e all’estetica del futuro film di Batman di Matt Reeves. Non è un caso, infatti, che lo scrittore sia anche uno degli sceneggiatori della pellicola, e grazie anche ai disegni estremamente realistici e dark del nostro Andrea Sorrentino, abbiamo effettivamente un primo assaggio di quello che potremo vedere tra qualche mese al cinema…

Sin dalle prime pagine, infatti, è palese l’approccio molto crudo e diretto del racconto, da tipico romanzo hard-boiled, dove non esiste scontro o scazzottata dalla quale Batman non ne esca malconcio o sanguinante. Proprio come nella vita reale, ad ogni azione corrisponde sempre una reazione e delle precise conseguenze, che possono essere più o meno gravi e deleterie.

Tomlin ci tiene a mostrare la crociata del Cavaliere Oscuro in tutta la sua crudezza, senza edulcorare niente o facilitandolo troppo con mille “giocattoli” ipertecnologici, in quanto la sua vuole essere una visione quanto più realistica possibile, dalla quale si evinca tutto il dolore e la sofferenza che può scaturire dalla lotta al crimine e alla corruzione, per di più in una città “marcia” come Gotham, e senza nessuno che ti aiuti.

A fare da contraltare a un giovane Bruce Wayne, più che mai rabbioso e determinato, ci sono due figure femminili molto importanti, in quanto svolgono il ruolo di catalizzatore morale e sentimentale all’interno del racconto. Stiamo parlando della ben nota dott.ssa Leslie Thompkins, sempre pronta a fornire un supporto psicologico al nostro eroe, e della detective Blair Wong, un personaggio nuovo di zecca che ha molti punti in comune con Bruce, a cominciare da un doloroso passato, e per questo si creerà un legame molto forte e particolare tra i due.

A dare forma alla sceneggiatura asciutta ed avvincente di Tomlin ci sono le tavole meravigliose di Sorrentino, che rendono alla perfezione il taglio crudo e realistico della storia, visto che l’artista utilizza reference fotografici e li rielabora col suo stile unico e caratteristico, impreziosito spesso da trovate grafiche veramente originali ed innovative, che confermano il suo incredibile talento come artista e storyteller.

Se amate questo tipo di approccio al personaggio, dunque, meno visionario e maggiormente legato alla cruda realtà, Batman: L’Impostore è sicuramente la miniserie adatta a voi. Attualmente è disponibile in tre spillati Panini, ma a Febbraio sarà già ripubblicata anche in volume, per cui avete solo l’imbarazzo della scelta…

VOTO: 8

Marco “Spider-Ci” Novelli

I tuoi commenti sono sempre i benvenuti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...