Batman: il Lungo Halloween diverrà un film animato in due parti

Il personaggio di Batman si prepara a fare il suo ritorno in home video con: Il Lungo Halloween, una tra le miniserie più apprezzate dell’Uomo Pipistrello, diverrà un lugometraggio animato suddiviso in due parti.

Le pellicole usciranno rispettivamente nell’estate e nell’autunno del 2021.Per quanto riguarda il cast vocale, Troy Baker, che ha doppiato Batman diverse volte, così come Joker, sembra tornerà anche in questo film. Jensen Ackles, la star di Supernatural, che ha la sua storia in DC, avendo doppiato Jason Todd in Under The Red Hood, sarà forse un giovane Harvey Dent?

Poi vedremo Naya Rivera, star di Glee, forse nei panni di Selina Kyle, in arte Catwoman. Poi avremo Titus Welliver, David Dastmalchian, Jim Pirri (che ha doppiato Mr. Freeze e Vandal Savage nei precedenti film DC), Amy Landecker, Matthew Gray Gubler (che era Enigmista in Batman: Assault on Arkham), Katee Sackhoff e Fred Tatasciore (che ha interpretato Killer Croc e Solomon Grundy in DC Super Hero Girls).Quindi, tutto sommato, un cast costoso che sembra garantirà che il film sarà ben supportato economicamente.

Negli anni recenti il Lungo Halloween è stata senza dubbio una delle opere più apprezzate legate al mondo del Crociato Incappucciato.

Ambientato nel corso del primo anno di attività come vigilante mascherato, la storia ruota attorno a un misterioso assassino, soprannominato Festa, che uccide i propri bersagli in concomitanza con festività e ricorrenze. Al suo fianco, il procuratore distrettuale Harvey Dent e il tenente James Gordon. Un noir teso e affilato come un coltello, con tutta la galleria di nemici del Cavaliere Oscuro a farla da padrona.

La storia, scritta da Jeph Loeb con i disegni di Tim Sale, venne pubblicata ta il 1996 e il 1997, riscrivendo parzialmente le origini di alcune figure iconiche di Batman. Un ruolo importante nella storia è svolto soprattutto da Harvey Dent/Due Facce, Selina Kyle/Catwoman e dal Commissario Gordon, del quale assistiamo alla nascita del sodalizio con Batman.

Non si tratta dell’unico film d’animazione in sviluppo sul personaggio, dato che l’anno prossimo arriverà anche Batman: Soul of the Dragon.

Intanto la DC Comics ha pubblicato questo twitt. Ci farebbe piacere conoscere quali sono le tre storie di Batman in cima alle vostre liste di lettura. Ditecelo nei commenti!!!

Quali sono le tre storie di Batman in cima alla tua lista di letture?

Batman Crime Solver presenta: Daniela Mela

Batman Crime Solver, e’ un blog che in qualche modo vi permette di conoscere nuovi artisti che realizzano un tributo al Cavaliere Oscuro.
Nell’ambito di questo ciclo di incontri virtuale il nostro ‘diario web’ è un luogo di approfondimento, una finestra aperta sul mondo dell’arte e il desiderio di analizzare quella parte di arte contemporanea dedita alla cultura popolare.
Oggi, siamo lieti di farvi conoscere Daniela Mela. Questa la sua presentazione.

Ciao, mi chiamo Daniela Mela. Sono un’artista Italiana. La mia arte deriva dai miei passati studi come Web Designer e da una Laurea in Arte & Media (che abbraccia sia l’arte tradizionale sia la grafica – animazione – cinema – web design). Due anni di vita in Inghilterra hanno ampliato i miei punti di vista.
Sono un’artista polivalente: mi ispiro alle arti (tra cui anche il fumetto, la scultura, la street-art) e alla vita quotidiana. In particolare osservo le dinamiche sociali e come reagiscono le comunità all’uso dei mass-media.

Tecnicamente: inizio a lavorare sempre da uno sketch tradizionale (matita su carta), che poi rielaboro con tecnica digitale (principalmente Photoshop e Illustrator) secondo l’ispirazione o ciò che mi richiedono i clienti. Quando possibile non tralascio acquerelli, inchiostri, acrilici, collage e fotografie.

Il Cavaliere Oscuro è un personaggio intrigante: la contraddizione per eccellenza ed allo stesso tempo l’equilibrio di essa.
Intendo dire che è insano avere paura dei pipistrelli e decidere di trascinare altre persone nel proprio terrore. Ma allo stesso tempo è affascinante e giustificato perché è un trattamento che riserva solo ai malvagi.
Non è forse Batman irragionevole quanto loro? Si, ma differisce da essi per il suo giudizio e princìpi: questi sono la chiave di salvezza per sé e per gli abitanti di Gotham City.
Decidere di controllare/impersonare/gestire le bestie orrorifiche (bats) con la trasposizione esterna di una lotta viscerale, vestendone i panni ed ispirandosi ad esse: è folle quanto geniale!
Quanto caos è sommerso al di sotto di una prima impressione superficiale di apparente calma, razionalità ed imperturbabilità?
Insomma ciò che più mi colpisce dell’Uomo Pipistrello è la sua contraddizione psichica e morale, che ai miei occhi lo rende controverso, eclettico, e uno dei supereroi più degnamente vicini alla natura umana: la quale non è mai perfetta, ciò che può renderla speciale è dare il meglio di sé per migliorare la realtà di ogni giorno combattendo per i propri diritti, contro la corruzione e l’affossamento delle classi più deboli.

Per eventuali contatti:
https://www.facebook.com/krissa.mela
https://danielamela.wordpress.com/

image