New 52: il nuovo, vecchio, Robin

Come vi abbiamo anticipato, Batman partirà nuovamente con l’anno zero..
La trasformazione di Bruce Wayne e di Batman e’ imminente, il tutto ad opera di Scott Snyder e Greg Capullo. Man mano le notizie avanzano e il New York Post ha rivelato che il n. 19 di Batman e Red Robin, in America, avrà una sorprendente copertina apribile, di cui vi facciamo omaggio.

BATMAN E ROBIN RED numero # 19 - LA COPERTINA APRIBILE

BATMAN E ROBIN RED numero # 19 – LA COPERTINA APRIBILE

Altra novità, che proviene dal passato è Carrie Kelley! Già proprio lei! Ricorderete Carrie nei panni di Robin in Batman di Frank Miller: Il cavaliere oscuro. Bene, ora, lei farà la sua prima apparizione nella continuity del DC Universe – The New 52. Scritto da Pete Tomasi e disegnata da Patrick Gleason, Batman e Robin. BATMAN E ROBIN RED numero # 19 mette in risalto e conferisce rilievo alla figra della giovane e coraggiosa adolescente. . . Ma lei sta prendendo il sopravvento come Robin…

Riscritte le origini di Batman

Batman-Zero-Year-DC-Comics-280x435L’anno zero di Batman viene nuovamente riscritto da Scott Snyder e disegnato da Greg Capullo.
Scott Snyder (scrittore de “La corte dei gufi” che si conclude con il n.11 di Batman), intervistato da ComicBookResources, ha dichiarato: “Batman Anno Uno è una delle mie due storie a fumetti preferite insieme a Il Ritorno del Cavaliere Oscuro. L’ho sempre considerata l’origine ufficiale di Batman e abbiamo provato a tenerne il più possibile nelle New 52. Ma poi sono sorte delle domande su come James Gordon Jr. possa essere un adulto quando Batman è in attività da soli sei anni. Oppure su come Barbara Gordon possa essere la figlia biologica di Jim Gordon. Come facciamo a conciliare le nuove origini di Selina Kyle con quelle di Anno Uno? C’è una storia diversa con la famiglia Falcone. E’ tutto molto problematico.”

“Ho cominciato a giocare con questa storia per spiegare le cose esplorando differenti momenti rispetto ad Anno Uno che è un’ottima storia sia su Bruce che su Gordon ma non svela quello che Bruce ha fatto per diventare Batman. Come ha costruito la caverna? Quali sono le avventure che ha vissuto e che noi non abbiamo visto? Mi intriga la trasformazione da Bruce Wayne a Batman. Il n. 0 è stato un po’ un’anteprima di quello che stiamo facendo. L’idea è che Bruce deve imparare anche come essere Bruce.”
La saga, intitolata Batman: Zero Year, si snoderà per ben undici capitoli e ci mostrerà tutte le avventure che Batman ha vissuto prima del suo secondo avvento in salsa New 52.

A margine di questa notizia, ci viene spontaneo farvi omaggio del poster della nuova serie Batman Beware, che presto vedrà la nascita in america.

Batman Beware

Batman Beware