I Bat-congegni

Grazie a una miriade di strumenti miniaturizzati, nascosti nella Bat-cintura e nella Batmobile, il Cavaliere Oscuro ha dato una svolta altamente tecnologica alle sue indagini. Il vero gioiello del suo arsenale è l'”Attrezzo universale” per la disattivazione di congegni elettronici. La maggior parte dei laboratori di medicina legale invidierebbero il kit “Scena del delitto”, completo di micro-comatografo mobile a gas. Ancor più straordinari sono il mini-computer satellitare e il telecomando per il controllo a distanza della Batmobile. Non meno utili per la lotta contro il crimine sono la torcia digitale, le maschere antigas, il binocolo multifunzione, i tracciatori e altre preziose apparecchiature scientifiche.

I FERRI DEL MESTIERE

Durante il suo decennale tirocinio verso la preparazione fisica, Bruce Wayne si immerse anche nello studio dell’elettronica, dei computer e di tutti i marchingegni high-teach utilizzati da una criminalità sempre più attrezzata tecnicamente. Mentre la medicina legale e le tecniche d’individuazione delle prove compivano passi da gigante, Bruce badava a che gli strumenti della sua crociata contro il crimine riflettessero la più avanzata tecnologia disponibile. E se i ricercatori della WayneTeach non riuscivano a fornire il componente richiesto egli era in grado di fabbricarselo da solo!

TORCIA DIGITALE

Alimentata da una micro-batteria ricaricabile, la torcia può essere portata su qualsiasi dito. LED radiali bianchi, rossi e a infrarossi emettono raggi da 10.000 micro-candele,  concentrati o a largo raggio, azionati da comandi digitali sensibili al tocco.

MINI-COMPUTER

Completamente pieghevole, con la tastiera standard all’86% e batterie ricaricabili, il computer ha una CPU da 2,6 gigahertz, chip-set compatti con BIOS DOS e non-DOS, un telefono cellulare con segnale criptato, un fax/modem digitale, il GPS, e un lettore/masterizzatore di CD-ROM. Il Bat-telecomando può essere staccato dall’unità principale.

KIT “SCENA DEL DELITTO”

Comprende una telecamera multispettro ad alta risoluzione con funzioni fermo-immagine e video; un micro-cromotografro a gas; buste di varie dimensioni per la conservazione dei campioni e l’essiccazione del sangue; materiali per rilevare le impronte digitali (polveri tradizionali e adesivo al cianoacrilato) e un software per il collegamento diretto all’hardware di medicina legale del Bat-costume della Batcaverna e della Batmobile.

KIT ATTREZZI

Un manicotto selettore esterno dispone l’unità di guida sullo strumento richiesto. Il kit comprende tagliafili e spelafili, apri-serrature elettronici, nonché punte a torsione, a tubo e a croce.

BINOCOLO MULTIFUNZIONE

Un’interfaccia digitale ad alta risoluzione permette la visione di immagini convenzionali, a infrarossi e a ultravioletti. Sono comprese l’amplificazione luminosa e la “soppressione del bagliore” per ridurre il riverbero. Lenti  olografiche e zoom digitale si combinano per garantire un  ulteriore ingrandimento 60x, in aggiunta alla funzione di fermo-immagine fotografico.

TRACCIATORE

Un micro-tracciatore GPS nel tacco di uno stivale di Batman permette ad Alfred di localizzare la posizione. Per sorvegliare i criminali, Batman impiega tracciatori  “aderenti” a gamma limitata, larghi 27 mm, e tracciatori “da lancio” da 22 mm, bordati in gomma, con collegamenti digitali ai ripetitori della Bat-cintura.

MASCHERA ANTIGAS

Oltre alle maschere tradizionali di tipo compatto, riposte in pacchi da 6 nella Bat-cintura, Batman dispone d’una maschera antigas più resistente, completa di respiratore a sigillatura integrale. Questa maschera, studiata per un impiego ad ampio spettro, assicura protezione da numerosi agenti chimici, biologici e nucleari.

ATTREZZO UNIVERSALE

Lungo appena 22 cm e pesante 1,5 Kg, il “portatutto” elettronico di Batman è alimentato da mini-batterie ricaricabili, e contiene l’intera attrezzatura miniaturizzata di un cablatore in un unico contenitore d’acciaio temprato, utilizzabile anche come un comodo martello.

La Bat-cintura

I batrang, le funi in corda monofilamento e le bombe a gas sono alcuni dei “jolly” che il Cavaliere Oscuro nasconde nella Bat-cintura, probabilmente il più sofisticato arsenale anticrimine mai concepito. Nei vari scomparti della cintura sono riposti gli strumenti miniaturizzati e i deterrenti non letali cui Batman ricorre durante le ronde notturne. Oltre capsule di gas, trasmittenti senza fili, grimaldelli, antitossine, respiratori e altre attrezzature sofisticate, la cintura è anche munita di un sistema di autodistruzione anti-effrazione.

Massima utilità
La prima Bat-cintura era leggera e aerodinamica. La fibbia
nascondeva una fune di scorta e una lancia-ganci azionato a CO2.
Durante il periodo della Terra di Nessuno (la storia, crossover
incentrata sul nuovo ordine a Gotham City a seguito di un
terremoto), Batman adottò una cintura più voluminosa, che gli
permetteva di portare con sè ulteriori armi e scorte necessarie
per sopravvivere in una Gotham ridotta dal terremoto a un cumulo
di macerie.

Torcia tascabile a penna
Antesignana dell’ancor più piccola torcia digitale, garantiva a Batman ampia illuminazione notturna. Era equipaggiata con un boccaglio in gomma, così da poterla usare senza adoperare le mani.

 

 

Trasmettitore palmare
Batman comunica tramite telefono cellulare ed e-mail criptati attraverso le trasmissioni satellitari WayneTeach a connessione sicura, inviate attraverso la rete di computer della Batcaverna.

 

Scomparto Batrang
Alcuni scomparti rettangolari della cintura nascondono Batrang
con diverse modalità di lancio e di impatto; tra di essi vi è
anche un caricatore che contiene fino a cinque mini-Batrang
pieghevoli.

Funi per saltare
Le funi leggere di Batman combinano la robustezza delle funi da
alpinismo con la flessibilità delle corde da bungee jumping.
Questi cavi monofilmento con deceleratore, testati per sostenere
fino a 180 Kg. di peso, contribuiscono a rallentare la discesa
di Batman durante i suoi saldi dai tetti.

Iconografia della Batcintura

Il Bat-Costume

Al confronto, un’armatura impallidisce. Studiato per la massima funzionalità, il costume del Cavaliere Oscuro è ignifugo e resistente agli agenti chimici, con un triplo strato di Kevlar disposto principalmente sul petto, intorno al simbolo del pipistrello: un bersaglio voluto e ben protetto. In più il mantello smerlato di Batman funge da duplice arma offensiva: le punte rinforzate in piombo possono vibrare colpi fatati, oltre al suo impatto psicologico sui criminali. Il cappuccio (rivestito di Kevlar con gorgiera di
acciaio) contiene vari collegamenti micro elettronici, nonché una speciale tecnologia per la visione notturna. Gli scopi principali del bat-costume sono fungere da travestimento e incutere terrore. La sua struttura di base rimasta praticamente inalterata nel tempo, anche se è stata spesso aggiornata per perfezionare la guerra del Cavaliere Oscuro contro il crimine.

La maschera che trasforma
Mettere il cappuccio è un atto simbolico per Batman: indossandolo, ritrova il giuramento di vendicare l’omicidio dei genitori. Il cappuccio permette, inoltre, a Cavaliere
Oscuro di imitare, con la tecnologia, e natura di capacità di un pipistrello: lenti di Starlite gli permettono inseguimenti anche nel buio più totale; l’elettronica auditiva
di distinguere i più flebiti sussurri della preda; navigatori inerziali di volare dritto e sicuro.

Usare la testa

Inserti opzionali di Kevlar nel cappuccio forniscono ulteriore protezione alle zone vulnerabili del cranio , oltre a rendere la testa di batman un’arma efficace nei
combattimenti ravvicinati!

Il cappuccio

I colpi sul cappuccio di batman sono dispersi da un complesso intreccio di fibre selezionabili di para-aramide, pedana filamenti di metalli esotici. Il comm-link interno permette il controllo vocale delle varie attrezzature .

Potenziato

Bruce Wayne indossa l’armatura del cavaliere oscuro , il mantello e il cappuccio, completando così ci travestimento da Batman.

Lo spirito del pipistrello

Ancor prima che un pipistrello s’intrufolasse nel suo studio , Bruce Wayne aveva percepito il valore il iconico dell’animale. Salvato da morte per congelamento in Alaska da
uno sciamano , Bruce apprese dei poteri curativi del pipistrello nel folklore Inuit, come attesta questa maschera rituale, che gli fu poi regalata

Dietro la maschera

Il cappuccio standard (privo delle apparecchiature elettroniche) è un unico pezzo, e si distende sulla testa di Bruce per poi tornare alla sua forma normale.
Quando non viene indossato, il cappuccio si piega fino a raggiungere le dimensioni di un portafoglio.
L’intero costume è ugualmente compatto.

Cablatura

L'”ultima risorsa” del Bat-costume è un sistema di taser cucito nello strato esterno, sopra una fodera interna isolata.
Questo meccanismo di difesa a colpo unico emette scariche fino a 200.000 volt attraverso una rete di elettrodi micro-sottili, disseminati lungo tutto il costume di Batman.
Il taser viene attivato e caricato attraverso microcircuiti in silicio disposti nei guanti.

Nessun rischio – Sistemi elettronici di raffredamento inseriti nella fibra Nomex del Bat-costume lo rendono un indumento comodo da indossare anche une bel mezzo di una grossa esplosione. L’ordito in Kevlar del mantello e del cappuccio offre un alto grado di resistenza agli agenti chimici, e scarsa conducibilità di scariche elettriche esterne.