Christopher Nolan sulle origini di Batman Begins: “Nessuno parlava ancora di reboot”

Batman Begins

Batman Begins

Quando Batman Begins debuttò nelle sale cinematografiche nel 2005 fu chiaro fin da subito che quel prodotto avrebbe avuto un forte impatto sul sistema supereroistico legato al cinema e il suo sequel, Il Cavaliere Oscuro, uscito nel 2008 confermò il tutto.

Parlando con l’Hollywood Reporter Christopher Nolan ha avuto modo di parlare delle origini del primo capitolo della trilogia del Cavaliere Oscuro che noi tutti conosciamo:

L’idea è venuta a me in una maniera molto interessante tramite il mio agente, Dan Aloni, che mi disse “Probabilmente non sarai interessato ma la Warner Bros. ha intenzione di fare qualcosa di nuovo con Batman”. Aveva raggiunto la conclusione di un ciclo vitale se volete. Al momento poi non esisteva ancora il termine “reboot” quindi la questione si è spostata sul “Che cosa ne facciamo?” Ed io ho risposto ” Beh, in realtà c’è qualcosa di molto interessante”, uno dei film che mi ha più influenzato e di cui parlammo era Superman di Dick Donner… così sono andato agli studios e ho esposto le mie idee su quello che volevo realizzare. Non conosco colui che usò per la prima volta il termine reboot ma sicuramente lo ha utilizzato dopo l’uscita di Batman Begins quindi anche noi non avevamo nessun punto di riferimento sul percorso che avremmo dovuto intraprendere sul piano di “reset di un franchise”. Era più una cosa “Nessuno ha mai trattato le origini di questo tipo di storia in questo determinato modo, tra azione contemporanea e blockbuster”.

Quello che mi è sempre piaciuto di Superman era il mondo in cui New York sembrava New York, o meglio, il modo in cui Metropolis assomigliasse a New York. C’era questo ragazzo che volava attraverso le vie della città. [..] Era incredibile quindi abbiamo cercato di fare la stessa cosa per Batman iniziando mettendo insieme un grande cast iniziando da Christan Bale per poi passare a Sir Michael Caine, Gary Oldman, Morgan Freeman e Tom Wilkinson. E ‘stato semplicemente incredibile.

[Fonte: badtaste]

Annunci

In Batman v Superman l’Alfred di Irons si distinguerà dalle sue precedenti incarnazioni

Jeremy Irons parla del ruolo di Alfred in Batman v Superman: Dawn of Justice al Marrakech International Film Festival…

Alfred Pennyworth – Jeremy Irons | Comic Icons

Alfred Pennyworth – Jeremy Irons | Comic Icons

Il premio Oscar Jeremy Irons è stato festeggiato a Marrakech con un premio alla carriera in occassione del Marrakech International Film Festival. L’attore ha spiegato nel suo discorso che sin da quando ha partecipato alla manifestazione come giurato quattoridici anni fa, ha assistito alla crescente importanza della partecipazione a un festival e della promozione della comprensione cross-culturale attraverso i film.

“Non sto dicendo che le arti possono occuparsi del Medio Oriente, ma più esempi di ragionevolezza ci possono essere nel meglio, meglio è.
Non credo che sia un affare dell’industria cinematografica predicare in qualsiasi modo, specialmente a Hollywood; tutto gira intorno al dollaro, sul fare i soldi. Vogliono entrare in Cina perché è un enorme mercato emergente, non perché vogliono camboare la Cina”.

Fra due anni vedremo al cinema Irons nei panni di Alfred in un blockbuster, Batman v Superman. L’attore non ha divulgato molto sul suo ruolo ma ha spiegato che

“Non è un grande ruolo” vista la presenza di così tanti personaggi nel film della WB. “È alquanto diverso dagli Alfred che abbiamo visto finora. Zack Snyder ha una visione molto chiara di quello che voleva. Potrei dire che è molto più pratico piuttosto che dire che è solo un maggiordomo”.

In Gotham stiamo vedendo una versione alquanto pratica di Alfred, potremmo vedere qualcosa di simile? In alcuni fumetti come Batman: Earth One Alfred è un ex-soldato della Marina reale, un maestro delle arti marziali e un tiratore scelto. Irons ha aggiunto che lavorare in un film come quello di Snyder “Non è così diverso da Die Hard“, dove aveva interpretato nel terzo film il nemico di Bruce Willis.

Batman v Superman: Dawn of Justice vedrà per la prima volta Superman e Batman insieme in una pellicola: a interpretare i due super-eroi saranno Henry Cavill e Ben Affleck, mentre Gal Gadot vestirà i panni di Wonder Woman. Nel cast troveremo anche altri attori presenti nel precedenti capitolo L’uomo d’acciaio: Amy Adams, Laurence Fishburne e Diane Lane. L’uscita del film è prevista per il 6 maggio 2016. [Articolo di Marlen Vazzoler – Fonte THR]