Chi sarà il nuovo volto di Batman? La situzione ad oggi

Dopo la conferma da parte di Ben Affleck riguardo il suo abbandono per il ruolo di Batman, molti sono i rumors sull’attore che interpreterà in Cavaliere Oscuro.

Abbiamo visto debuttare Ben Affleck nel ruolo di Bruce Wayne in Batman vs Superman: Dawn of Justice, uscito nel 2016, in “Justice League” con gli altri grandi eroi della DC; e anche dopo il cameo in “Suicide Squad” si pensava di aver trovato il volto definitivo del Cavaliere Oscuro.
Ma così non sembra essere.

Durante un’apparizione al Jimmy Kimmel Live! per presentare il suo prossimo film per Netflix, Triple Frontier, l’attore ha parlato della sua decisione di lasciare il ruolo di Batman.

Ciò mette quindi definitivamente la parola fine alla sua collaborazione con il Worlds of DC, incluso il prossimo film dedicato al personaggio – “The Batman” – diretto dal regista Matt Reeves. Citando l’attore: “Sì, ho deciso, Ho provato a dirigerne una versione, ho lavorato con un ottimo sceneggiatore, ma non sono riuscito a trovare una mia quadra ideale. Non sono riuscito a decifrarlo. Così ho pensato che fosse arrivato il momento di permettere a qualcun altro di provarci, visto che hanno delle persone davvero in gamba”.

Nonostante abbia appeso il mantello al chiodo, Ben Affleck ha dichiarato di apprezzare il lavoro che è stato svolto attorno al progetto, dando una sorta di “Benedizione” via Twitter al prossimo che interpreterà Batman.

Come sarà il nuovo Batman?

Il nuovo film di Batman è scritto dallo stesso Reeves, che ha manifestato l’intenzione di dare corpo a una delle caratteristiche di Batman meno sfruttate fino a oggi, ovvero il lato investigativo: è una caratteristica che ha reso noto il personaggio dell’Uomo Pipistrello negli anni ’50, nelle pagine della rivista Detective Comics. Inoltre, Reeves ha detto di ispirarsi al famoso personaggio di Dr. Jekyll e Mr. Hyde e, per ultimo, pare che il regista voglia che il prossimo Uomo Pipistrello sia decisamente più giovane di Ben Affleck

Le speculazioni su chi raccoglierà questa eredità sono tante, e ancora è difficile fare chiarezza.

Tra i Candidati, Chris Pratt, che abbiamo visto come Starlord ne “I Guardiani della Galassia“, che è apparso anche in “Avengers: Infinity War” nello stesso ruolo e si suppone apparirà anche in Endgame. Decisamente un volto scanzonato e leggero per un personaggio cupo come il Cavaliere Oscuro, ma la sua bravura nel target del cinecomics è a tutti evidente.

Altro candidato è Robert Pattinson, battezzato alla fama dal ruolo di Cedric nella saga di “Harry Potter” e divenuto poi idolo delle ragazzine grazie a “Twilight”. Il modo è decisamente più dark, ma molti hanno mosso critiche sul taglio troppo teen che potrebbe avere il personaggio con un simile attore a interpretarlo.

Armie Hammer è un altra possibilità, stando ai rumors. Attore di “Chiamami col tuo Nome”, la sua candidatura sembra però essere stata subito smentita. Citando Boris kit su “Hollywood Reporter“: “Non sono nel business dello smentire bufale, ma considerando che tutti sembrano aver perso la testa al riguardo… non c’è nulla di vero. Non ci sono stati nemmeno degli incontri con attori per The Batman”. (Ma ciò non significa che Reeves e Warner Bros. non abbiano idee su chi vorrebbero nel cast).

Armie Hammer in trattative per Batman

La smentita è però arrivata. Da Umberto Gonzales, sempre su Twitter, di cui vi diamo un estratto:

I vari tweet riportavano invece questo messaggio: “Arnie Hammer. Batman. Non è vero. Ho verificato con lo studio. Inoltre, Arnie Hammer ha 32 anni e vi ho già detto che il ruolo di Bruce sarà molto più giovane. Non si è fatto ancora alcun nome al momento”.

Ci sono altri favoriti, ma ancora nulla di certo.

Un altro in lizza è Jake Gyllenhaal. La voce, messa in giro dal conduttore John Campea è avvalorata dal fatto che in questo nuovo film Bruce sarà più giovane e i due attori hanno circa 10 anni di differenza. Non sappiamo però quanto dare credito alla notizia, siccome Jake sarà probabilmente impegnato in un progetto Marvel: Spiderman Far From Home, in cui interpreterà il ruolo di Mysterio.

Infine si parla di Kit Harington, che ha fatto breccia nei cuori nerd grazie al suo ruolo ne “Il trono di Spade“, dove interpreta Jon Snow. Sarebbe un’ottima occasione per l’attore, così da poter dimostrare cosa Sto arrivando! fare al di fuori della serie.

Ci sono ancora altri rumors, nomi e smentite. Noi vi abbiamo riportato le più salienti e rimaniamo con orecchie tese per darvi le ultime novità. Stay Tuned!

Claudio Santamaria torna a doppiare Batman in The Lego Movie 2 – Una nuova avventura

Dopo The Lego® Movie e LEGO® Batman – Il Film una nuova irriverente avventura in 2D e 3D nelle sale italiane dal 21 febbraio 2019 distribuita da Warner Bros. Pictures

Claudio Santamaria torna a prestare la voce al mitico Batman in “The LEGO® Movie 2: Una nuova avventura“, l’attesissimo sequel del film apprezzato dalla critica e campione di incassi in uscita nelle sale italiane il 21 febbraio 2019 distribuito da Warner Bros. Pictures, dopo la saga dei tre film live-action diretti da Christopher Nolan e i precedenti “The LEGO® Movie” e “LEGO® Batman – Il Film”.

The LEGO® Movie 2: Una nuova avventura” riunisce gli eroi di Bricksburg in una nuova avventura d’azione per salvare la loro amata città. Dopo cinque anni di vita meravigliosa, ora gli abitanti della cittadina devono affrontare una nuova e gigantesca minaccia: i LEGO DUPLO®, degli invasori venuti dallo spazio, che distruggono tutto più velocemente di quanto si possa ricostruire.

La battaglia per sconfiggerli e riportare l’armonia nell’universo LEGO condurrà Emmet, Lucy, Batman e i loro amici in mondi lontani e inesplorati, tra cui una strana galassia in cui tutto è un musical. Saranno messi alla prova il loro coraggio, la creatività e le abilità dei Mastri Costruttori, e si scoprirà quanto siano davvero speciali.

La Justice League sarà presente in modo ancora più massiccio rispetto al primo film, e comprenderà Superman, Wonder Woman, Batman, Aquaman, Flash, Cyborg… e Lanterna Verde, ancora vittima di scarsa considerazione da parte dei colleghi.

Il cast vocale originale è lo stesso del primo film, con Chris Pratt nei panni di Emmet, Elizabeth Banks in quelli di Lucy (aka Wyldstyle), Will Arnett nei panni di LEGO Batman, Nick Offerman nel ruolo di Metal Beard, Alison Brie in quello di Unikitty e Charlie Day nel ruolo di Benny. A loro si aggiungono Tiffany Haddish, Stephanie Beatriz e Arturo Castro, rispettivamente i nuovi personaggi Queen WatevraWa’ Nabi, Sweet Mayhem e Ice Cream Cone.

“The LEGO Movie 2: Una nuova avventura” è diretto da Mike Mitchell (“Shrek e vissero felici e contenti”, “Trolls”, “Sky High – Scuola di superpoteri”), e prodotto da Dan Lin, Phil Lord, Christopher Miller e Roy Lee, la squadra creativa della saga LEGO che ha debuttato nel 2014 con “The LEGO Movie”. La sceneggiatura è di Phil Lord, Christopher Miller e Matthew Fogel, da una storia di Phil Lord e Christopher Miller, basata sui mattoncini giocattolo LEGO.

I produttori esecutivi sono Jill Wilfert, Matthew Ashton, Jinko Gotoh, Chris McKay, Zareh Nalbandian e Courtenay Valenti. Scenografie di Patrick Marc Hanenberger (“Le 5 leggende”), e montaggio di Claire Knight. Le musiche sono del compositore Mark Mothersbaugh (“Thor: Ragnorak”, “The LEGO Movie”). Trisha Gum è la direttrice dell’animazione.

 

“The LEGO Movie 2: Una nuova avventura” sarà distribuito in 2D e 3D nelle sale italiane il 21 Febbraio 2019.