Batman v Superman : novità italiane e non…

Era il 20 febbraio 2015 quando un twitt di Zack Snyder che recitava “C’è un solo vero Re. #unitetheseven pic.twitter.com/RDFG8jbuI6” solcava gli oceani di internet. In allegato c’era la prima foto a mezzo busto di Jason Momoa con il costume di Aquaman. Oggi, grazie alle prime action figure uscite, possiamo vedere l’intera figura del personaggio curato dalla testa ai piedi. I tatuaggi sembrano essere proprio gli stessi, così come il resto del costume di scena postato da Snyder. Insomma, sembrerebbe che possa esser proprio questo il look definitivo del “Re dei sette mari”. Per saperlo con certezza, non rimane che attendere l’uscita italiana di Batman v Superman, prevista per il… suspense…il 23 o 24 marzo? Stando alla locandina italiana sembrerebbe che la prima del film ci sarà mercoledì 23 Marzo. Staremo a vedere.
Ma le notizie non finiscono qui. Finalmente anche qui in Italia qualcosa si muove. Infatti la rivista italiana Best Movie – Tutto il cinema in un click -, ha commissionato a quattro fumettisti italiani dei disegni per dare la propria personale versione della battaglia che vedremo sul grande schermo tra i due supereroi. Quindi nel mese di marzo, in edicola ci saranno quattro cover variant che troveremo all’interno della versione cartacea della rivista. Pertanto per questo numero da collezione, non sarà necessario comprare quattro numeri diversi come spesso invece accade. I quattro autori sono Roberto Recchioni (curatore di Dylan Dog, papà di Orfani e introduzione iniziale per l’edizione Deluxe Lion – DC Deluxe, 2013 de Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, tra le tante altre cose), Sio (famoso per il suo webcomic Scottecs), Leo Ortolani (il papà di Rat-Man) e Zerocalcare (che realizza fumetti di italiani di tendenza e da ottobre 2015 collabora con Best Movie sulla rubrica Sparare a zero in cui si tratta dei film e le serie tv del momento). Sulla selezione dei fumettisti italiani, mi sento un po’ di non essere d’accordo con le scelte del magazine italiano, perché se il modello di riferimento è la rivista Empire Magazine, che ha fatto realizzare copertina una copertina da antologia da Jim Lee (fate click qui per vederla), allora sarebbe stato meglio scegliere tra gli altrettanto bravi disegnatori italiani che già disegnano ufficialmente per la DC Comics. Solo così la rivista avrebbe avuto il giusto risalto anche tra i fans della DC Comics. Ma questa è solo un’idea di un semplice fan (se vi va apriamo un dibattito qui sotto). Ma andiamo avanti perché sempre Best Movie, in collaborazione con Warner Bros Italia la stessa rivista lancerà un contest dedicato al film Batman v Superman che metterà in palio tantissimi gadget ufficiali da collezione. Per vincerli, si dovrà realizzare un disegno ispirato proprio alla grande sfida tra i due personaggi. Vi consigliamo di andare sul sito e rimanere aggiornati.

Annunci

Jeremy Irons sul ruolo di Alfred in Batman v Superman

Empire Magazine riporta alcune dichiarazioni del grande Jeremy Irons, che porta una nuova ventata di aria fresca per il ruolo di Alfred, il maggiordomo di Batman. “Sapevo di dover trovare un altro punto di vista su Alfred,” ha detto Irons. “Così ho pensato a lui con il mio aspetto.”
E ‘chiaro che l’incarnazione del veterano attore inglese sarà molto diversa dalle versioni Michael Caine/Michael Gough. “Alfred ha vissuto più di Bruce, e quindi forse ha una prospettiva più chiara della vita”, ha detto il il 67enne attore.

Jeremy Irons, in questi giorni al cinema con La Corrispondenza di Giuseppe Tornatore, ma molto atteso dai fans DC Comics per il suo ruolo in Batman v Superman Dawn of Justice, aggiunge:”Avendo ricoperto il ruolo di genitore per il ricco Bruce Wayne, per lui è importante anche proteggerlo. E per coloro che hanno cresciuto figli, sappiamo quanto può essere difficile.”

Da quello che ha rivelato Irons, il suo Alfred non vivrà nella Wayne Manor, che da ciò che abbiamo visto sembra bruciata e distrutta, ma vivrà in una residenza in riva a un lago. “Il mio Alfred è un uomo che può fare qualsiasi cosa, se deve.”

Per maggiori informazioni sul nuovo Alfred vi rimandiamo anche alla nostra anticipazione sul suo ruolo. Fate click qui.

Alfred Pennyworth – Jeremy Irons | Comic Icons

Alfred Pennyworth – Jeremy Irons | Comic Icons

Batman e Superman tornano alla forma illustrata per Empire Magazine

Siamo due mesi di distanza dal rilascio di Batman v Superman: Dawn of Justice, e Empire Magazine ha regalato ai propri abbonati in esclusiva una copertina speciale per il prossimo numero di marzo con i personaggi principali del film.

Questa splendida opera d’arte in bianco e nero viene dalla matita del leggendario disegnatore di fumetti Jim Lee, ormai co-publisher della DC Comics. Un veterano dei fumetti per quasi trenta anni, c’è il suo lavoro dietro alcune delle più riuscite tirature di tutti i tempi, tra cui The Uncanny X-Men e Superman Unchained. Empire Magazine ha fatto realizzare una copertina da collezione per tutti suoi lettori. Siamo veramente onorati di avere un pezzo unico di lavoro che adornano la nostra rivista.

La copertina è solo un accenno della bontà di quello che si troverà all’interno del periodico, quasi interamente dedicato al prossimo film Batman V Superman: Dawn Of Justice, che include approfondimenti con il regista Zack Snyder, le star Henry Cavill, Ben Affleck e Gal Gadot.

Una delle anticipazioni che Empire Magazine ci regala, è che il Crociato di Gotham deciderà di stringere una strana alleanza con il “diavolo” pur di riuscire a sconfiggere il kryptiniano.

“Allora, abbiamo due eroi che possono essere entrambi identificati sia come eroi che come villain, e quando si osserva questa spada a doppio taglio si può vedere entrambe le facce della medaglia”. ha dichiarato Ben Affleck, continuando, “Differentemente da Alien Vs. Predator, dove vediamo due mostri in lotta tra loro, qui abbiamo due persone che credono fermamente di essere dalla parte della ragione e portano avanti un conflitto eroico e necessario. Batman ha visto la devastazione che gli alieni hanno portato sulla Terra. Pensa che Superman posa attrarre questo tipo di eventi”.

In base alle sue capacità limitate, Batman, secondo il magazine, sceglierà di stringere un alleanza con Lex Luthor, al fine di sconfiggere per sempre la minaccia chiamata “Superman”.

Dall’altra parte Henry Cavill ha dichiarato che in un primo momento Clark percepisce la natura di Luthor, ma non lo ritiene comunque una minaccia.

 

Vi ricordiamo anche l’iniziativa del nostro libro https://batmancrimesolver.wordpress.com/batman-v-superman-concept-artbook/ per celebrare l’uscita del film. Presto pubblicheremo qualche iniziativa sfiziosa. Rimanete sintonizzati.

Batman v Superman - Copertina speciale da collezione di Jim Lee per Empire Magazine Marzo 2016

Batman v Superman – Copertina speciale da collezione di Jim Lee per Empire Magazine Marzo 2016

Christian Bale: “Avrei voluto girare un quarto film su Batman”

Il commento di Bale proviene dall’ultimo numero di Empire Magazine (via Comic Book Movie).
“Devo ammetterlo, anche se avevo pensato di fermarmi, una parte di me continuava a dirmi ‘ok, dai… ne faccio un altro'” spiega Bale “cosi, quando ho sentito che qualcun’altro avrebbe preso il mio posto, c’è stato un momento in cui mi sono fermato a guardare il vuoto per un bel po’”.
Comunque non è un segreto che la Warner Bros ha cercato di ottenere Christopher Nolan per la produzione di Batman v Superman: Dawn of Justice e Justice League, e c’erano anche voci che cercavano di ottenere Christian Bale nei panni di Batman prima Ben Affleck accettasse in modo definitivo.

Bale ha poi continuato:
“Ma ho 40 anni, non dovrei essere geloso. Non ho mai parlato direttamente con Ben, ma gli ho mandato qualche e-mail dandogli qualche consiglio”.
Noi crediamo che il consiglio che ha fornito a Ben Affleck sia prevalentemente su come fare la pipì senza che qulcuno lo aiuti.

Intanto TechTimes.com ha rivelato che la produzione ha evitato di girare in Marocco, come precedentemente annunciato, a causa ‘della diffusione del virus Ebola’, optando, invece, per il New Mexico.

Batman v Superman: Dawn of Justice

Batman v Superman: Dawn of Justice come sarebbe stato con Christian Bale

Christian Bale

Christian Bale

Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno: Michelle Pfeiffer parla di Anne Hathaway e Catwoman

In.attesa di vedere il terzo trailer de Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno, che verrà proiettato prima di The Avengers, leggiamo alcune curiose dichiarazioni di Michelle Pfeiffer. L’attrice, straordinaria Catwoman in Batman – Il ritorno di Tim Burton, con cui tornerà a lavorare nell’atteso Dark Shadows, parlando con Empire Magazine ha ricordato il momento in cui ha accettato il ruolo. Ma si tratta di un momento che in realtà non fu per niente facile e scontato:
La parte era stata data ad un’altra attrice [Annette Bening], e mi ricordo che ero devastata, ed ho chiamato il mio agente dicendogli “Com’è possibile che non ne sapessi nulla?”. Era una di quelle cose che Tim aveva già in mente da tempo. Ero scocciata, ma andava bene così. Quando la Bening uscì dal progetto io stavo partendo, e ricevetti una chiamata: Tim mi voleva. Andai da lui, mi consegnò la sceneggiatura, arrivai a metà e dissi sì. L’avrei fatto anche senza averla letta. Ma ero davvero felice che fosse un personaggio davvero ben scritto.
Per la Pfeiffer i personaggi dark sono più interessanti della media, e Catwoman dark lo è senza dubbio. E pensare che avrebbe potuto tornare a recitare i suoi panni in uno spin off, sempre diretto da Burton, che poi non avrebbe mai girato: e ci è pure toccato l’obbrobrio con Halle Berry. Ora una terza attrice vestirà la tuta della donna-gatto, nel terzo film della saga di Christopher Nolan: Anne Hathaway. Una scommessa, come lo fu Heath Ledger con il Joker. Su di lei la Pfeiffer dice:
Oh, credo sia grande. Non vedo l’ora di vederla in questo ruolo, davvero. Sono una sua grande fan, e credo abbia tutto quello che c’è bisogno per questa parte. È ironica, sa scavare nelle zone d’ombra, ha ovviamente tanto talento. Credo sarà davvero brava.
E se Nolan l’avesse chiamata per la parte? “Avrei assolutamente accettato”. Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno uscirà in Italia il 29 agosto. Negli States lo si vedrà un mese prima. Avrà un’ora di girato in IMAX.
Fonte: ComicBookMovie