Batman Shadow of Darkness – Un corto di Piero Castiglia

Chi di noi non vorrebbe poter scrivere una sceneggiatura e dirigere la regia del nostro eroe preferito? Almeno una volta lo abbiamo sognato tutti fin da bambini ed anche in età adulta. Magari mentre leggevamo un fumetto oppure guardando un film.

Per il regista in erba Piero Castiglia classe 1985, finalmente è arrivato l’agognato momento di scrivere una propria sceneggiatura e girare il primo corto da professionista. Il breve filmato, quello perfetto aggiungerei io, quello che ogni fan di Batman avrebbe sempre voluto vedere, nel fumetto, nel telefilm e, perché no, anche nei film.

Il suo duro ed instancabile lavoro lo hanno portato a concludere la sua opera prima da professionista “Batman Shadow of Darkness”, una pellicola girata con l’alta definizione del 4K, un progetto No-Profit, dai fan per i fan. E proprio per questi ultimi c’e’ una bella sorpresa per tutta la durata del film…ma sarà proprio lui a svelarci la sorpresa. Scopriamo insieme la sua opera in questa nostra breve intervista in esclusiva.

Batman Shadow of Darkness - Piero Castiglia è Batman

Batman Shadow of Darkness – Piero Castiglia è Batman

Ciao Piero! Benvenuto sul blog e grazie per avere accettato l’invito. La prima domanda sorge spontanea: chi è Piero Castiglia e come nasce la passione per il cinema?

Ciao, è un piacere grazie a te dell’opportunità!
Beh…sono un ragazzo di 30 anni, quasi 31 purtroppo… XD
Molto appassionato di Cinema, Doppiaggio e Props (repliche di oggetti cinematografici che faccio ogni volta nel tempo libero) e questo mi ha portato ad essere il Fondatore di Ghostbusters Italia dal 2006.
Ho un diploma in Ragioneria ma questa mia passione per il Cinema ha preso il sopravvento, compiendo gli studi in Regia e Sceneggiatura Cinematografica a Bologna, all’Accademia del Cinema ed ho conseguito un piccolo Master all’UCLA, Università della California dove si è laureato George Lucas.
Essendo figlio degli anni ’80, la mia passione per il cinema nasce dai mitici film che ci hanno accompagnato durante la nostra vita, quei film unici che hanno fatto la storia del cinema proprio tra gli anni 80 e 90, quali: Indiana Jones, Ghostbusters, Ritorno a Futuro, Jurassic Park, lo Squalo, ecc…

Batman Shadow of Darkness - Michele Colonna è Superman

Batman Shadow of Darkness – Michele Colonna è Superman

Batman Shadow of Darkness è il tuo primo cortometraggio professionale: come nasce l’idea?

Da anni realizzo cortometraggi con un gruppo affiatato di amici, quindi amatoriali, solo per passione, ma l’anno scorso, ho deciso che era il momento di mettere in piedi qualcosa di più grande, qualcosa di nuovo che non ha mai fatto nessuno in Italia.
Un Batman tutto mio, a metà tra il fumetto ed il realismo, così mi sono buttato sulla Produzione, Regia, Sceneggiatura e Recitazione di questo mio nuovo Cortometraggio su Batman dal titolo “Batman Shadow of Darkness”, che come molti avranno intuito, il titolo è più un gioco di parole, una metafora per racchiudere la sensazione che qualcosa di oscuro stia arrivando.
Questa è stata la prima volta che ho avuto i mezzi per farlo in maniera professionale, e per questo devo ringraziare la mia Troupe, i miei amici VideoMatti, i migliori professionisti del settore che ho conosciuto sino ad ora.
Loro sono una parte davvero importante del corto, hanno realizzato delle riprese incredibili ed essendo anche loro appassionati di Batman e tutto ciò che riguarda il lato Nerdiano in generale, ci siamo intesi subito…lo vedrete. Apro una piccola parentisi: per questo devo ringraziare il mio amico Doppiatore Edoardo Stoppacciaro, è merito suo se ho potuto collaborare con i VideoMatti, che hanno lavorato con lui su alcune fasi importanti del suo progetto “Real!”, un corto sui Ghostbusters che spero riuscirà a realizzare, perchè so come lavora Edoardo, conosco la sua passione per gli acchiappafantasmi ed è il fan-film che tutti i fans di Ghostbusters cercano.
Io è da sempre che desidero fare un corto professionale su Batman, un qualcosa di nuovo, unico che non ha mai fatto nessuno. Un Batman tutto mio, a metà tra fumetto e realismo, qualcosa di più fedele rispetto al Batman di Nolan.

Batman Shadow of Darkness - Elisa Mami è Batgirl

Batman Shadow of Darkness – Elisa Mami è Batgirl

Perchè ti piace il personaggio di Batman?

A chi è che non piace Batman?
Scherzi a parte, Batman per me è sempre stato un personaggio affascinante, una figura più reale rispetto ad altri Supereroi, una figura nella quale tutti, se ricchi, si potrebbero identificare in lui, perché non ha poteri, perché non fa quello che fa per ispirare qualcuno, è un simbolo.
Batman fa il mestiere sporco, lui è giudice e giuria, fa quello che va fatto e che i poliziotti di Gotham hanno paura di fare, va oltre le regole. E’ un vigilante, un cavaliere oscuro che protegge la sua città nonostante sia completamente corrotta, solo perché è l’unico che può farlo.

Batman Shadow of Darkness Diego Gabrielli è Deathstroke

Batman Shadow of Darkness Diego Gabrielli è Deathstroke

Ti sei ispirato a qualche fumetto, film o telefilm in particolare per la sua realizzazione?

Si, mi sono ispirato principalmente ai fumetti classici che più mi colpirono, quali “Batman Anno uno” ed il “Il Ritorno del Cavaliere Oscuro”, ma devo dire che è il videogioco (la serie di Arkham Asylum, City, Origins, Knight) che è stato fondamentale, perchè fonde bene il fumetto con una versione live-action molto credibile, senza rovinare i personaggi e tutte le loro origini.

Gli attori e le comparse sono cosplayer, di cui alcuni molto conosciuti nel loro campo. Come li hai trovati come attori?
Quasi tutti gli attori sono cosplayer, e sono grandi amici che conoscevo già come Elisa Mami, Emanuele Bolognari, Simone Perini, Diego Gabrielli. Ma li ho presi non tanto per i costumi ma proprio perchè stanno da Dio nei panni di certi personaggi, infatti Emanuele non aveva mai fatto il Pinguino prima che lo contattassi per la parte, e quando lo vedrete sarà impossibile non notare la somiglianza con quello di Batman il Ritorno. Lui ha interpretato per anni il Joker di Ledger e come lui Simone che ha sempre fatto il Joker del fumetto, ma qui interpreta uno spettacolare Due Facce.
Invece il vero e grande attore e doppiatore professionista è Sergio Di Giulio di cui sono amico da 6 anni ormai e che qui interpreta proprio il Commissario Gordon.
Devo dire che Superman e Catwoman sono stati i più difficili da trovare, ho fatto ricerche tra i cosplayer e Jessica Lollobrigidi è la nostra perfetta Catwoman, quando la vedrete è proprio lei, personaggio che anche lei non aveva mai interpretato prima d’ora.
Superman invece è stato frutto di una lunghissima ricerca, perchè è un personaggio difficile da imitare sia come somiglianza, carattere e altri tratti distintivi.
Il personaggio è senza trucco, e li o ci stai bene nella parte o non ci stai, non c’è una maschera che gli copre il viso e la mia scelta è stata Michele Colonna, a mio avviso il miglior Superman italiano.
I costumi che abbiamo sono tutti di altissimo livello come vedete dalle locandine, non sono i classici costumi che potete vedere in fiere cosplay, questi sono professionali, da cinema, proprio da Costumers.
Batman Shadow of Darkness - Pasquale Marsella è Lex Luthor

Batman Shadow of Darkness – Pasquale Marsella è Lex Luthor

La cosa più facile e quella più difficile durante le riprese?

La cosa più facile è stata avere la giusta alchimia sin dal primo ciak con i ragazzi appena conosciuti. E’ stato come se ci conoscessimo da anni.
Nonostante gli attori del corto abitino un po’ sparsi per l’Italia, la vera cosa più difficile è stata trovare delle location credibili e a prezzi modici a Roma e senza varie rogne purtroppo ormai diventate routine…

Quanto tempo sono durate le riprese? Ci racconti, se c’è, qualche aneddoto?

Le riprese sono durate 4 giorni, ed abbiamo girato dalla mattina alla sera, è stato davvero stancante ma ne è valsa decisamente la pena.
La scena che abbiamo girato con Deathstroke, è stata realizzata in una location particolare, spoglia, abbandonata. E quando siamo andati a girarla c’erano diversi curiosi che ogni tanto buttavano un occhio e ci facevano le foto…
La cosa è stata divertente, perché per quanto questo sia un piccolo progetto ambizioso, vedere gente che passava di li, che magari non sa neanche chi è Batman ma ci guardava con ammirazione…beh, è stato bello, a me personalmente ha dato molta soddisfazione.

Batman Shadow of Darkness - Jessica Lollobrigidi è Catwoman

Batman Shadow of Darkness – Jessica Lollobrigidi è Catwoman

Chi si è occupato del trucco? E della computer grafica?
Il trucco professionale come la protesi di Harvey/Due Facce, è stata realizzata dalla bravissima Marty Chiacchio, una vera esperta nel settore, che ci ha regalato un Due Facce spettacolare e molto simile alla versione di Aaron Eckhart del film “Il Cavaliere Oscuro”.
Il Makeup classico invece è stato curato da Lucia Gervasi e Eleonora Forcinella.
Per gli effetti speciali ci stanno lavorando Alessandro Fele ed il suo strabiliante Team e i Jmm.
Alessandro è un mio conterraneo, anch’esso sardo e proprio della mia stessa Città, Sassari.
Ormai è arrivato ad un livello così alto che lo fa di lavoro, infatti effetta i videomusicali della Sony e tante altre cose interessanti…

A proposito di attori, nell’introduzione parlavo di una sorpresa per i fans. Nel tuo corto hai uno spettacolare cast di doppiatori. Presentalo ai nostri lettori.

Parlando di doppiaggio, (per il quale ho fatto anche da Direttore come in ogni mio Corto), non per vantarmi ma questo Batman presenta un cast di amici Professionisti, davvero incredibile!
Parliamo di: Fabrizio Pucci, Luca Ward, Marina Guadagno, Monica Ward, Massimo Rossi, Giorgio Lopez, Gianfranco Miranda, Renato Cortesi, Ivo De Palma, Edoardo Stoppacciaro, sono a mio avviso alcuni tra i più bravi doppiatori italiani e quando li sentirete sui nostri personaggi, penso che rimarrete molto soddisfatti. Sono stati tutti spettacolari, tutti a loro agio in quei ruoli e sentire Pucci che doppia me come Batman o Luca Ward come Jor-El nel film L’uomo D’acciaio, o Giorgio Lopez che torna ad interpretare il Pinguino dopo averlo doppiato nel 1992 in Batman – Il Ritorno, sono tra le cose che più mettono la pelle d’oca e non scherzo!

Batman Shadow of Darkness - Il cast di doppiaggio

Batman Shadow of Darkness – Il cast di doppiaggio

Quando, dove e come uscirà il film?

Ci stiamo organizzando, ancora non sappiamo dove, stiamo valutando delle proposte e per ora si pensava di farlo uscire con una prima al Cinema di un solo giorno, il 24 Marzo, giorno dell’uscita italia del film “Batman v Superman”, proprio per approfittare del richiamo che ci sarà tra gli appassionati. Ci sono ottime possibilità di presentare il corto anche al Latina Comics edizione 2016. Ma vi terremo aggiornati.

Batman Shadow of Darkness - Simone Perini è Due Facce

Batman Shadow of Darkness – Simone Perini è Due Facce

Sei un giovane regista e muovi i primi passi in questo mondo. Qual è secondo te la situazione attuale del cinema italiano?

Se devo dirla tutta, non mi piace per nulla…il cinema d’epoca quello si che era cinema italiano, ma questo di oggi è noioso, volgare, non inventa, non osa e non trasmette nulla. Almeno secondo me.

Tre domande da appassionato: il tuo regista preferito; il film della vita; il tuo genere preferito.

Il mio regista preferito è Steven Spielberg!
Di film della vita ne ho due, Indiana Jones e l’ultima Crociata e Ghostbusters..
Ne ho 3, non posso deciderne solo uno, è difficile…sono: Azione, fantascienza ed avventura!

Quale è il tuo fumetto di Batman preferito e perchè?

Il mio fumetto preferito è “Batman Anno Uno”, perchè racconta in modo magistrale ed affascinate le origini di quelli che diverranno Batman, Gordon e Catwoman. Vediamo un Bruce Wayne appena tornato a Gotham, che inizia i suoi tentativi nel diventare qualcosa di teatrale per salvare la città, mostra la nascita della sua futura amicizia con Gordon. Lo trovo davvero ben fatto, mi hanno colpito molto sopratutto i dialoghi, e come la storia viene raccontata. Ho un debole per le storie di origini.

Hai dei ringraziamenti da fare?

Ringrazio tutti quelli che hanno partecipato credendo in me, tutti gli attori, sopratutto Elisa, i fantastici Doppiatori, i mitici VideoMatti, Alessandro Fele ed il suo Team di Effetti Speciali e tutti voi fan che ci state seguendo e supportando sulla pagina.

Batman Shadow of Darkness Sergio Di Giulio è il Commissario Gordon

Batman Shadow of Darkness Sergio Di Giulio è il Commissario Gordon

Vi lascio in anteprima qualche scena del Backstage.

Grazie per averci dedicato il tuo prezioso tempo e grazie per aver scelto il nostro blog per questa esclusiva.

Grazie a voi! Continuate a seguirci a questo indirizzo (cliccate qui) perchè a breve ci saranno grosse novità. 😉

 

 

 

LEGO Batman 2: DC Super Heroes

LEGO Batman 2: DC Super Heroes, è il seguito del videogioco LEGO dedicato al Cavaliere Oscuro, LEGO Batman, uno dei titoli più venduti della serie LEGO e di cui vi abbiamo parlato sul nostro blog il 24 Maggio 2012.

Per la prima volta nella serie dei titoli LEGO il gameplay avviene all’interno di un mondo di gioco aperto in cui il giocatore può muoversi liberamente a piedi, saltando da un grattacielo all’altro nei panni di Batman, oppure volando quando si utilizza Superman, in Batmobile o in diversi altri modi in base ai poteri e ai mezzi a disposizione del super eroe utilizzato.
La trama è fortemente narrativa e originale, non nasce come versione infantile o parodistica di una storia esistente, come accadeva in altre produzioni su licenza realizzata dagli stessi designer.

Se di Batman e Robin sarà possibile sfruttare l’immenso attrezzatura fatta di bat-cose, di bat-tute e così via, degli altri personaggi sarà possibile, anzi necessario per l’avanzamento nel gioco, sfruttare al meglio la combinazione gadget di batman/superpoteri dell’altro eroe. Per superare alcuni livelli sarà necessario per esempio librare Superman in volo, usare la sua vista a raggi X, ma sarà sempre necessario non dimenticarsi del ruolo dell’ingegnoso e ben attrezzato Batman.
Se poi siete in due, in modalità cooperativa, l’azione acquisterà dinamismo, perché non dovrete effettuare continui switch tra i personaggi.
Ci sarà l’occasione di pilotare diversi veicoli, volanti, terrestri e acquatici.
Parte importante della risoluzione del gioco è affidata sia alla visione degli intermezzi video, da seguire perché qualche elemento per la soluzione successiva lo danno, che ai dialoghi con i personaggi non giocanti.

Gotham City è un mondo che, alla fine del gioco, dopo aver risolto tutti i puzzle e sbloccato tutti i luoghi e personaggi, diventa interamente esplorabile e rigiocabile in modi nuovi e fantasiosi. Potrete sfrecciare come Flash per le strade della città, volarci sopra come Superman, ma anche come i molti eroi volanti della DC, solo che quando volerete come Superman il vostro sottofondo musicale sarà la marcia di John Wiliams.

Il concetto di gioco conferisce luce agli elementi oscuri della saga batmaniana perché il principale riferimento è l’infanzia, ma non si può negare che la semplicità del gioco possa essere interessante per giocatori esperti, iper-appassionati di universo DC, e che vogliano immedesimarsi senza troppi problemi nei loro eroi preferiti. La storia è interessante e piena di colpi di scena, scritta da appassionati di giochi ma anche del fumetto originale.

Fan-Art di: Benedetta Fazzino

Fin dall’infanzia ho sempre avuto una grande passione per l’arte e la mitologia.
Gli elementi mitologici influiscono spesso nei miei lavori; mi ispiro sempre alla classicità, all’eroe che sfidando gli dei pecca di Ubris e alle saghe nordiche.
Anche l’elemento naturalistico è importante per me, attingere dalla natura o dall’esterno è fondamentale per creare qualsiasi ambiente.
Anche il fumetto è arte anche se rientra in una categoria spesso sottovalutata.
Ogni tavola di un grande disegnatore è un capolavoro che merita di essere esposta in un museo tanto quanto un quadro.
Ho frequentato il liceo classico Galileo di Firenze, dove nell’ambito di un concorso di giornalistico ho realizzato vignette e scritto articoli per “Europa” e “La Nazione”.
Successivamente ho illustrato le copertine per due sillogi poetiche delle case editrici Ibiskos e Polistampa.
Attualmente frequento la facoltà di lettere e filosofia, indirizzo: Storia e tutela dei beni artistici e continuo a disegnare ritratti a tempo pieno.
Lo studio della ritrattistica è uno dei miei passatempi, se così posso chiamarlo, insieme alla passione per il fumetto e l’illustrazione.
Il mio sogno nel cassetto è vivere disegnando.
Amo la pittura e l’illustrazione, sono aperta ad ogni possibilità lavorativa su qualsiasi supporto ( ritratti a tecnica mista, olio,acrilici ecc).
A Ottobre ho esposto le mie opere a olio presso la Galleria Magenta a Firenze, zona Campi Bisenzio.
Mi piacciono quei disegnatori con il loro stile unico, che lasci percepire il loro tratto originale e anche con la muscolatura ben pronunciata.
I disegnatori che preferisco sono Simon Bisley e Glenn Fabry, scoperti da poco grazie al mio maestro e già da prima apprezzavo alcuni dei loro lavori ( specialmente riguardanti Lobo) pur ignorandone il nome.
Se c’è l’atmosfera anni 80’ specialmente legata al metal me li rende ancora più graditi.
Inoltre mi piace il fatto che un fumettista abbia anche le doti pittoriche di un illustratore, che sia completo il più possibile: dinamico, colorato e d’impatto come Lucio Parrillo, il mio preferito.
Tornando a Batman mi piacciono molto i lavori di Simone Bianchi, il suo chiaroscuro rende alla perfezione l’atmosfera dark che domina il personaggio.
In particolar modo mi piacciono i cattivi, tra i miei preferiti in assoluto dei fumetti in generale ci sono proprio Due facce e Joker.
E poi Danny DeVito che interpreta Pinguino resta sempre fra i miei ricordi più vividi.
Immergersi in un fumetto ti lascia sensazioni e immagini proprie, ogni artista lo sente a modo suo e Batman, inutile dirlo, fa parte della storia almeno quanto l’Uomo ragno o Superman.
Nei film sono riusciti pienamente a restituirgli l’atmosfera giusta e non vedo l’ora di vedere l’ultimo, questa trilogia è un capolavoro!
Per voi alcuni miei Bat-disegni

Se volete propormi qualcosa o volete delle info per chiedermi un ritratto o un’opera contattatemi via e-mail: remkiedis@yahoo.it
Vi lascio anche qualche sito per vedere i miei lavori:
http://artworksbybenedettafazzino.blogspot.it/
https://www.facebook.com/groups/157451290977788/
https://www.facebook.com/pages/portraitssketches-paintings-by-Benedetta-Fazzino/116367888441058

The Dark Knight Rises: l’attesa e’ terminata!!!

Atteso per il 29 agosto, “Il Cavaliere Oscuro. Il Ritorno” è il capitolo conclusivo della trilogia di Batman. Regia di Christopher Nolan, il supereroe e’ interpretato da Chistian Bale. Ci sono già molte anteprime, da oggi 21 agosto 2012, nelle tante sale italiane. Quella che vedete in questa foto è la locandina del cinema “Anna Magnani” di San Felice Circeo. Alcune sequenze del film, già campione di incassi, sono state realizzate con un sistema altamente innovativo: IMAX, un sistema di proiezione della pellicola cinematografica che ha la capacità di mostrare immagini con una grandezza ed una risoluzione molto superiore rispetto ai sistemi di proiezione classici.
Per una scelta immediata del vostro cinema preferito, vi consigliamo di scaricare l’applicazione per iPhone/iPod touch e iPad per l’acquisto e la prenotazione dei posti nel circuito cinematografico di UCI CINEMAS ITALIA.
40 Multiplex di grandi dimensioni, con grandi schermi e dotati delle ultimissime tecnologie digitali,3D e IMAX 3D.
Buon divertimento a tutti.
Aspettiamo le vostre impressioni qui sul nostro blog.