IMAGINARIUM LATINA FEST III EDIZIONE

Si e’ concluso da pochi giorni la terza edizione dell’iMaginarium Latina Fest, il festival interamente dedicato al mondo del fantastico, del quale Batman Crime Solver è media partnership. Purtroppo per diversi impedimenti, non abbiamo potuto presenziare. Un inviato sul campo, Mariodonato Lombardini, ci onora di un suo pezzo dedicato alla bella e immancabile manifestazione pontina.

 

La locandina dell'iMaginarium Latina Fest 2014

La locandina dell’iMaginarium Latina Fest 2014

 

Nella splendida cornice dell’Hotel “Miramare” di Latina Lido (località Capo Portiere), nel week end del 28 e 29 giugno si è svolta la terza edizione del “Imaginarium Latina Fest” , kermesse tenuta “a battesimo” circa tre anni or sono dalla attivissima Associazione Culturale “Chimera”. Davvero vasto il programma dell’evento che, nella serata di sabato, prevedeva anche una sfilata di cosplayers quantomeno locali che invece, nonostante gli sforzi profusi nella pubblicizzazione, non sono stati affatto presenti: un’altra nota stonata nel panorama di questo hobby, che sembra ormai dominato dal motto “ niente gare, niente presenze”. Meglio descrivere la realtà di chi fa arte senza compromessi, che ha fatto bella mostra di se sin dall’inaugurazione della kermesse, dalle 16:30 circa. Dopo i sentiti ringraziamenti alla direzione dell’Hotel Miramare nella persona di Giovanna Campoli, da parte della curatrice e scrittrice Filomena Cecere, sono state presentate al pubblico le “penne del fantastico” che la scorsa stagione hanno preso parte al flash mob di scrittura organizzato dalla “Chimera”:  Marta Tempra, Loriana Lucciarini e Monica Serra. Le tre scrittici emergenti, talenti innati del nuovo raccontare, hanno espresso con vivacità e soddisfazione le proprie esperienze riguardo a “Imaginarium. Cronache e Leggende”. Filomena Cecere ha introdotto il resoconto, spiegando come la scrittura sia un percorso personale, che ci fa sentire cresciuti ad ogni nuovo step. Il nocciolo centrale di ciò è stato “Imaginando Imaginarium”, svoltosi in una amena località ai confini di Nepi: in tale occasione è sorta l’idea di sviluppare un “trait d’union” tra i mondi interiori ed i loro comunicatori, trasformandoli da solitari a condivisi. La storia di Loriana Lucciarini (La leggenda dei quattro custodi), tratta dei quattro elementi naturali del mondo (Aria, Acqua, Fuoco e Terra), che si sono incarnati in quattro giovani di Halya. I quattro “custodi” vivono inconsapevoli la loro vita quotidiana, finché non sono chiamati a difendere Imaginarium, grazie all’unione dei loro poteri, tramite uno stile innato e ispirato da molti generi differenti. La giovanissima Marta Tempra invece è autrice di “Figlio della Luna”, una scoperta narrativa che le ha fatto apprezzare le personificazioni dei  nomi, specialmente del personaggio di Pangus. Attraverso una serie di avvincenti flashback, si risale dalla morte del protagonista agli oscuri destini del mondo della sabbia, dove una sfortunata popolazione di esseri fantastici sfida le avversità di una misera esistenza. Secondo Monica Serra, autrice di “La via dei draghi”, il fantasy è un genere narrativo presente da sempre e quindi nel flash mob i mondi, le atmosfere ed i protagonisti nascono quasi per combinazione, come la sua donna guerriera che si trova ad attraversare un territorio quasi inesplorato, che secondo alcune leggende era stato un tempo dimora dei leggendari draghi.

Per quanto riguarda “Gli Ashram e le piogge mistiche” la scrittrice e maestra di arti marziali Elisabetta Zanello si è alternata con Filomena Cecere nel descrivere le sue personali interpretazioni sulle tracce fornite dal flash mob. “Riflessi di Imaginarium” è una serie di appassionanti precisazioni su quanto narrato dalle colleghe, perché il fantasy di oggi è multi settoriale e beneficia dell’apporto di altri generi non meno importanti, a tutto vantaggio di un positivo allargamento degli orizzonti mentali e culturali dei lettori, giovanissimi e non. Maestra di Arti Marziali della scuola “Tao Lung” ed educatrice nel “Centro Avalon” di Roma, ha mostrato con grande eleganza e possenza il frutto delle pratiche trasmesse ai suoi allievi nello spettacolo di kung fu che ha concluso la kermesse. Sono stati ricordati anche i due scrittori assenti e cioè Stefano Mancini (L’acciaio delle stelle) e Francesca Costantini (Dragon air).

La presentazione di Filomena Cecere ha invece ricordato come ogni libro nasca da un momento particolare di vita vissuta, anche se la sua passione è il genere horror, sortita dalla visone del “Dracula” di Tod Browning del 1931. Da allora “Sette minuti dalla morte”, “Alanis” e “Mascit” sono i suoi romanzi più riusciti ed importanti, nati anche da alcune tradizioni orali locali, delle antiche “urban legends” del territorio pontino rielaborate in chiave gotica. Il segreto della sua scrittura? La concentrazione che scaturisce dall’isolarsi nella sua “bolla spazio-temporale”!

Oltre alle fantastiche “space masks” dell’artista Saknara, che ha realizzato face painting su richiesta ed esposto alcune sue creazioni originali, sabato e domenica si sono svolti nella piazzetta di Capo Portiere i giochi di ruolo e l’esposizione di armi e figuranti a cura dell’Associazione Culturale “In Cerca di Avventura” di Cisterna (LT), già curatrice del recente “Cisterna Fantasy”. Quindi dopo il seminario e gli incontri sui vari volti del fantasy tra cinema, letteratura e scrittura con gli autori Stefano Mancini, Monica Serra e Andrea Franco, la kermesse si è piacevolmente conclusa con il flash mob a sfilata “Art Fantasy”, dove illustratori, fumettisti e grafici hanno disegnato e dipinto molti esemplari di maglieria personalizzata, indossate dalle modelle che hanno quindi sfilato.

Arrivederci alla quarta edizione e complimenti al team organizzativo!

Mariodonato  Lombardini

Un gruppo di partecipanti all'iMaginarium Latina Fest

Un gruppo di partecipanti all’iMaginarium Latina Fest

 

APERTO IL SIPARIO DELL’IMAGINARIUM LATINA FEST: MOSTRA, CAFFÈ LETTERARIO, LABORATORI CREATIVI DI SCRITTURA E DISEGNO. PRESENTATO IL BATMAN SILENT BOOK.

Latina 15 giugno 2013 – Voglia di mettersi alla prova, scoprire e provare emozioni nuove e magari cullare un sogno legato alla possibilità di diventare dei veri e propri artisti divertendosi e socializzando con i propri coetanei in un ambiente prestigioso e dinamico votato al mondo dell’immaginario: volge così alla sua seconda edizione iMaginarium Latina Fest, all’insegna della più ampia ed articolata proposta artistica dell’associazione culturale Chimera che volge il proprio sguardo a tutti coloro che amano il mondo del fantastico. Un percorso articolato tra caffè letterario, mostre e laboratori creativi di disegno e scrittura, che si rivolge ad un pubblico di ogni età, tramite mirate attività laboratoriali. Il progetto si propone da una parte di educare al mondo del fantasy, dall’altra di attivare laboratori in grado di fornire competenze formative alla figura dell’artista, finalizzate anche alla partecipazione a produzioni vere e proprie. Insomma, un’occasione da non perdere, sia per coloro che amano il mondo del fantasy che per coloro che desiderano farne parte.

Si sono poi succedute una serie di presentazioni come ‘La tredicesima costellazione’, graphicnovel di Filomena Cecere, illustrato dal bravo artista pontino Danilo Angeletti, seguito da ‘Il limbo dei piccoli fobici’ di Black Joy Betty e Mauro Beato, illustrato da Samanta Leone, Bakemono Lab, ‘Carlie’ di Simona Diodovich, Editrice GDS, ‘Mondo9’ di Dario Tonani, edito da DelosBooks, ‘Ophelia e le officine del tempo’ di Emanuela Valentini, edito da IoScrottoreGeMS. Per concludere con la preview dello spettacolo Horror Dinner Story.

Erano contemporaneamente attivi i laboratori di scrittura a cura di Emanuela Valentini e Monica Serra, nonche’ il laboratorio Fantagraphic di illustrazione a cura di Simona Diodovich. Il nostro stand ha offerto la preview di due delle illustrazioni del Batman Silent Book, disegnate da Lorenzo Magalotti e Vittorio Astone, i quali hanno proposto al pubblico sketch in tema Batman, “anche stile balneare” che sono stati regalati anche alla curatrice del Festival Filomena Cecere. Così come durante GENCOMICS, è stata posta in visione la maschera di Batman of The Future, realizzata dal Cosplay Mariodonato Lombardini, che sarà presto oggetto di un contest per aggiudicarsela.

E’ stato inoltre nostro gradito ospite, anche il nostro amico Christian Draghi con il suo costume da Batman. Da registrare altresì, anche la presenza dell’insegnante di colorazione della Scuola Internazionale dei Comics di Roma, nonchè disegnatrice di una tavola all’interno del nostro libro BATMAN SILENT BOOK, Ilaria Traversi.  Insomma una kermesse davvero ricca che non ha lasciato a bocca asciutta gli appassionati del genere horror e fantastico. Un ringraziamento speciale va a Filomena Cecere, che ci ha ospitati e a tutti i nostri supporter che partecipano in continuazione alle nostre iniziative. Grazie di cuore a tutti.

Vi proponiamo di seguito alcune fotografie scattate durante la manifestazione:

Alcuni degli sketch stile balneare disegnati da V. Astone e L. Magalotti

Alcuni degli sketch stile balneare disegnati da V. Astone e L. Magalotti

Batman balneare di Vittorio Astone

Batman balneare di Vittorio Astone

Sketch di Batman "stile balneare" di Lorenzo Magalotti

Sketch di Batman “stile balneare” di Lorenzo Magalotti

 

Christian Draghi in Cosplay Batman

Christian Draghi in Cosplay Batman con i ragazzi dell’Associazione Culturale Chimea di Latina

Da sx Lorenzo Magalotti Filomena Cecere Vittorio Astone

Da sx Lorenzo Magalotti Filomena Cecere Vittorio Astone

Demetra Bonini vestita da "Morte" dell'Associazione Culturale Chimera

Demetra Bonini vestita da “Morte” dell’Associazione Culturale Chimera con il nostro Batman

Il nostro stand durante la sessione

Il nostro stand durante la sessione

Lorenzo Magalotti e Vittorio Astone durante la sessione degli Sketch

Lorenzo Magalotti e Vittorio Astone durante la sessione degli Sketch

Batman Crime Solver presenta: iMaginariuM LATINA FEST – Festival del fantastico II Edizione

A LATINA SABATO 15 e DOMENICA 16 Giugno 2013, presso la struttura de La Vela, Hotel Miramare, Latina Lido, si terrà la seconda edizione dell’IMAGINARIUM LATINA FEST, kermesse con ingresso gratuito, dedicata alla sfera del fantastico.
L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Chimera con diversi partner, tra cui il nostro Batman Crime Solver che interviene tra gli altri come media partner e con il patrocinio del Consiglio Comunale dei Giovani e l’Assessorato al Turismo del Comune di Latina.

iMaginariuM LATINA FEST - Festival del fantastico II Edizione - La locandina

iMaginariuM LATINA FEST – Festival del fantastico II Edizione – La locandina

Imaginarium Latina Fest ha lo scopo di diventare un grande punto di riferimento del centro sud per gli appassionati del genere, facendone conoscere i molteplici aspetti: dalla letteratura all’illustrazione, dal fumetto all’esibizione di cosplayer e altri quali giochi di ruolo e giochi da tavolo.
Nel pomeriggio di Sabato 15 Giugno, dalle ore 16, saranno presenti scrittori e illustratori di fama nazionale, tra cui anche Vittorio Astone e Lorenzo Magalotti per la promozione del libro Batman Silent Book. I due disegnatori, saranno a disposizione del pubblico per disegnare sketch su richiesta, mostrare i loro lavori in anteprima e far partecipare gli intervenuti ad una piccola estrazione a premi completamente gratuita!

Preparatevi per il weekend 15-16 Giugno 2013: BATMAN CRIME SOLVER vi attende all’Imaginarium Latina Fest!

Qui sotto il programma dettagliato della manifestazione:

PROGRAMMA

CAFFÈ LETTERARIO

Sabato 15 Giugno 2013

16.00 inaugurazione evento

16.30 Preview de La tredicesima costellazione, graphicnovel di Filomena Cecere, illustrato da Danilo Angeletti

17.00 Il limbo dei piccoli fobici di Black Joy Betty e Mauro Beato, illustrato da Samanta Leone, Bakemono Lab

17.30 Carlie di Simona Diodovich, Editrice GDS

18.00 Mondo9 di Dario Tonani, DelosBooks

18.30 Ophelia e le officine del tempo di Emanuela Valentini, IoScrottoreGeMS

19.00 Preview dello spettacolo Horror Dinner Story

Domenica 16 Giugno 2013

10.30 Le paludi d’Athakahdi Stefano Mancini, Linee Infinite

11.00 OGD… ovvero il lato B di ogni cosa di Anna Giraldo, Linee infinite

11.30 Il bacio di Jude di Davide Roma, Sperling & Kupfer

12.00 La Biblioteca dell’Immaginario AA.VV., Nocturna

12.30 Capitan Acciaio di Max Gobbo, Psiche e Aurora Editrice

16.00 Le magie di Omnia di Fabio Cicolani, La corte Editore

16.30 Shadowplay di Renato Umberto Ruffino e illustrato da Pierpaolo Pasquini, Prankster Comics

17.00 Muses. La Decima Musa di Francesco Falconi, Mondadori

17.30 Dalla fantascienza allo steampunk: le nuove tendenze del fantastico, tavola rotonda con Gianfranco De Turris, Francesco Falconi, Luca Azzolini, Filomena Cecere, Fabio Cicolani e Fabio Mundadori

18.15 Intermezzo letterario con Gianfranco De Turris: Vibenna di Gerardo Lonardoni; Il futuro è passato di Pierfrancesco Prosperi; Cronache del Neocarbonifero di AA.VV., editi da Bietti

18.45 Il templare nero di Roberto Genovesi, Newton Compton Editori

LABORATORI CREATIVI

Laboratori creativi gratuiti curati da esperti del settore:

Io scrittore! (Modulo 1)

Sabato dalle 17.00 alle 18.00

Laboratorio di scrittura creativa a cura di Emanuela Valentini.

Dallo schema della narrazione alla creazione di personaggi e ambienti, dal ritmo alle modalità narrative. La scrittrice del fantastico, Emanuela Valentini, rivelerà i primi passi verso la composizione di un romanzo.

 

Io scrittore! (Modulo 2)

Sabato dalle 18.00 alle 19.00

Laboratorio di scrittura creativa a cura di Monica Serra, in arte Molly Greenhouse.

Il punto di vista e il montaggio, i generi della narrativa fantastica, le regole e la contaminazione. La scrittrice fantasy, Monica Serra, svelerà ogni segreto per diventare un provetto narratore di genere.

 

Fantagraphic

Laboratorio di illustrazione a cura di Simona Diodovich.

Domenica dalle 10.30 alle 11.30

Come si realizza l’immagine per la copertina di un libro fantasy? E per un libro illustrato? Quali i segreti e le tecniche? Ve lo spiega l’esperta Simona Diodovich, illustratrice e creatrice di fumetti, che da oltre vent’anni opera nel settore.

 

Fumettando

Laboratorio di fumetto a cura di Danilo Angeletti.

Domenica dalle 17.00 alle 18.00

Dal balloon alla vignetta, dalla creazione di un personaggio alla dinamicità di una scena. Questo e molto altro nel laboratorio di Danilo Angeletti, insegnante di fumetto e illustratore.

 

FANTASY WORD

Per durata la durata dell’evento due splendide attrattive divertiranno i visitatori:

Horror Mask

Una postazione dove l’artista Saknara realizzerà face painting su richiesta. Il fantasy e l’horror saranno i generi che ispireranno le maschere dipinte sui volti. Presenti anche modelle in costume per la mostra di body painting.

Fanta Photo Shoot

Set fotografici a tema per ricordi artistici realizzati dalla fotografa Cinzia Volpe. Scenografie fantasy e horror per essere immortalati in foto suggestive e divertenti.

GIOCHI IN PIAZZA

Giochi di ruolo organizzati dall’associazione ludico culturale In cerca di avventura.

Domenica 16 giugno dalle 10.00 alle 19.00

Partite di giochi di ruolo :

  • Warhammer Fantasy (Gioco di miniature);
  • Warhammer 40K (Gioco di miniature Fantascientifico);
  • D&D, Magic, Ciberpunk
  • Dungeons&Dragons dal vivo con esposizione di armi in lattice, costumi.

Figuranti in costume Fantasy Medievale.

Tavolo per dimostrazione di tecniche di pittura per miniature

Tavolo per dimostrazione di scultura di modellini Fantasy

Arena dei gladiatori per bambini.

MOSTRE D’ARTE FANTASY

degli artisti Saknara, Cinzia Volpe, Mario Veltri, Simona Diodovich, Celestino Angiolilli, Danilo Angeletti, Marina Rapone, Pierpaolo Pasquini, Lorenzo Magalotti, Vittorio Astone, Giovanna Campoli, Studenti della scuola di fumetto.

AREA ESPOSITIVA E DI VENDITA

Stand di libri, fumetti, oggettistica e abbigliamento gotico: Linee Infinite, Editrice GDS, Bakemono Lab, Prankster comics, Blake B Blink, Piccoli Frammenti di un Coniglio Incantato, The poison of Victorique, No reality shop.

DEGUSTAZIONI GASTRONOMICHE A TEMA

Roberto, il cuoco esperto, e i suoi validi collaboratori allieteranno i visitatori con creazioni culinarie a tema,spuntini creativi per deliziare palato e vista.

OFFICIAL SPONSOR

Chimera Associazione Culturale, Hotel Miramare, Banca Popolare di Fondi, MMGrafica, Sistemi Informativi, Ristorante L’oliveto, Parrucchiera Marina Rapone,Osteria da Giorgione, Cinzia Volpe Photographer, Nails artist Ametista, No reality shop.

MEDIA PARTNERS

Radio Luna, Ego Latina, Parvapolis, Diario di pensieri persi, Reader’s Bench, Fantasy on air, Batman Crime Solver, SognandoLeggendo, Speechless, Urbanfantasy.it, True fantasy, Romancingthereality.

SPECIAL PARTNERS

La Feltrinelli, In cerca di avventura, Roberto il cuoco esperto.

AREA ESPOSITIVA E DI VENDITA

Linee Infinite, Editrice GDS, Bakemono Lab, Prankster comics, Blake B Blink, Piccoli Frammenti di un Coniglio Incantato, The poison of Victorique, No reality shop.

DIREZIONE

Filomena Cecere, Cinzia Volpe, Sara Cecere, Ludovica De Santis, Simona Mulè.

STAFF

Monica Serra, Emanuela Valentini, Danilo Angeletti, Simona Diodovich, Fabio Mundadori, Danylù Louliette Kazham, Fabio Marroni.

UFFICIO STAMPA

Roberta Colazingari

________________________________________________________________________________

Per info e prenotazioni ai laboratori creativi

chimera.associazione@libero.it

http://www.chimeraeventi.it

Filomena Cecere   cell. 3478864047    e-mail:  filomenacecere@gmail.com

Cinzia Volpe        cell. 3939487756     e-mail: cnz@iol.it