Lego Batman spiega ai bambini come difendersi dal coronavirus

In un divertente messaggio sui social, il supereroe in versione mattoncino diffonde le regole fondamentali da seguire

Mentre qui da noi è partita la fantomatica Fase 2, anche Batman, nella versione cartoon Lego, scende in campo per spiegare ai bambini e alle loro famiglie cosa fare per difendersi dal Covid-19. In un breve video sempre in stop-motion postato sui social, l’Uomo Pipistrello in mattoncino si dimostra ingaro del virus, mentre la voce fuori campo del maggiordomo Alfred gli spiega cosa è accaduto nel mondo in questi ultimi tempi. “Fa un po’ paura, ma s’intende non a me, ai bambini!”, dice a un certo punto con la prosopopea con cui l’abbiamo conosciuto già in “Lego Movie” e “Lego Batman – Il film”.

Rivolgendosi ai suoi ammiratori, Batman spiega poi come si possa essere supereroi: “Potete essere supereroi semplicemente ascoltando gli esperti e aiutando a fermare il diffondersi del virus, cosa certo meno difficile del mio lavoro, ovvero combattere il crimine, ma comunque super-importante”, dice senza perdere di un millimetro il suo smisurato ego (è la sua caratteristica nei film Lego, ben diverso da carattere del personaggio che abbiamo imparato a conoscere tra i fumetti e le pellicole Dc Comics).

Alla fine arrivano le dirette indicazioni del superore sulle regole fondamentali da seguire: “Lavatevi le mani, mantenete una buona distanza sociale e guardate Lego Batman a loop”. Entrambe le voci in scena sono quelle originali del franchise cinematografico della Lego, Ralph Fiennes (Alfred)Will Arnett (Bruce Wayne/Batman).

Fonte: [Tgcom24 Spettacolo]

 

Pubblicità

LEGO DC Super-Villains: disponibile il DLC Batman: la Serie Animata

Per l’ottantesimo compleanno del Cavaliere Oscuro, i personaggi della serie animata di Batman degli anni ’90 rivivono in un DLC di LEGO DC Super-Villains.

Fra le tante celebrazioni in programma per gli ottant’anni del Cavaliere Oscuro, i fan dei videogiochi apprezzeranno moltissimo quella riservata loro da Warner Bros. Entertainment.

Per festeggiare l’importante traguardo, l’azienda statunitense ha infatti rilasciato per il suo LEGO DC Super-Villains un pacchetto DLC interamente dedicato a Batman: la Serie Animata, l’amatissimo cartoon del 1992 creato da Bruce Timm e Eric Radomski.

Il pacchetto, disponibile al prezzo di 2,99 euro, aggiunge al gioco un nuovo livello ispirato allo show, permettendo inoltre di scorrazzare e combattere per le vie di Gotham City nei panni di alcuni personaggi provenienti dalla rivoluzionaria serie.

Come potete vedere nel video qui sopra, acquistando questo DLC potrete quindi utilizzare le versioni anni ’90 di BatmanJokerHarley Quinn, Due FacceCappellaio MattoMan-BatFantasma e dell’androide Captain Clown. La resa grafica degli otto personaggi è davvero straordinaria, tanto da auspicarsi che prima o poi LEGO trasformi tutto in un set fisico vero e proprio.

Oltre a poter essere acquistato singolarmente, vi ricordiamo che il pacchetto livello Batman: la Serie Animata (TAS The Animated Series) è incluso nel Season Pass e nella Deluxe Edition di LEGO DC Super-Villains, disponibile per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC Windows.

Fonte: [Mondo Fox]

Batman compie 80 anni: 10 curiosità sul supereroe e gli appuntamenti per festeggiarlo

Per il compleanno dell’Uomo Pipistrello, DC Comics e Warner Bros hanno in serbo alcuni appuntamenti imperdibili. Intanto, ecco la storia di Batman, dal film con George Clooney alla versione cartoon Lego con la voce di Claudio Santamaria

Aaron Taylor-Johnson e Nicholas Hoult sono già stati eroi dei fumetti al cinema (Quicksilver e Bestia), eppure farebbero carte false per indossare la maschera di Batman. Il film di Matt Reeves uscirà al cinema solo fra due anni e mezzo (25 giugno 2021) ma le bat-scommesse sull’erede di Ben Affleck li danno tra i favoriti. Più giovane, più dinamico, più fresco? Sembra lo slogan di un dopobarba invece è l’immagine che DC Comics vuol dare ad uno dei miti più amati, l’Uomo Pipistrello, che il 30 marzo spegne 80 candeline.

Ancora in grandissima forma – basti vedere la parodia di Lego Movie 2 per farsene un’idea – Bruce Wayne (il cui nome è un omaggio al re Bruce I di Scozia e il cognome è preso in prestito da un generale della rivoluzione americana) riesce sempre a reinventarsi e stare al passo con le nuove generazioni. Ecco perché quest’anno sarà dedicato a celebrare i successi conseguiti finora, dalle strisce alla tv, passando per la gloriosa consacrazione cinematografica.

Gli appuntamenti

In calendario sono già tantissimi, tutti accomunati dall’hashtag #LongLiveTheBat, e avranno il culmine il 21 settembre, ribattezzato Batman Day, quando su moltissime città del mondo verrà lanciato il bat-segnale. Gotham, insomma, non è mai stata così vicina da quando nel 1939 questo giustiziere mascherato mette a rischio la vita da miliardario per combattere il crimine.

Il primo evento in calendario? Il 15 marzo a Austin in Texas durante il festival pop SXSW un milione e mezzo di pipistrelli voleranno di notte sul Congress Bridge. Il 30 al WonderCon di Anaheim si svolgeranno convention a tema “Happy Birthday, Batman!” con ospiti a sorpresa. E il Romics di Roma (4-7 aprile 2019) ospiterà una mostra interattiva sul supereroe (anche Shanghai ha in mente un progetto simile per l’estate). Da Madame Tussauds di Orlando e Sydney ai mattoncini a tema Uomo Pipistrello durante la mostra a San Paolo (Brasile), si moltiplicano i festeggiamenti da una parte all’altra del globo attraverso memorabilia ad edizione limitata e sorprese ancora da svelare.

10 curiosità sull’Uomo Pipistrello

1. Francobolli pipistrelli. Le Poste statunitensi hanno omaggiato Batman con una serie di 20 francobolli ad hoc i 75 anni dell’eroe, un onore concesso di rado persino a personaggi in carne e ossa.

2. Un parco (quasi) a tema. Anche se Batman non ha un vero e proprio parco divertimenti con il suo nome, tutti quelli di proprietà Warner Bros., a Madrid, Abu Dhabi e in Australia, dedicheranno uno spazio ancora maggiore nel 2019 a questo personaggio. Intanto i collezionisti perderanno la testa per i gadget esclusivi che potranno trovarvi.

3. Andy Warhol, Batman ribelle. Esistono undici film su Batman, tutti autorizzati. E poi ce n’è uno muto e in bianco e nero non ufficiale diretto da Andy Warhol nel 1964, Batman Dracula. Senza i necessari permessi, non è stato neppure distribuito nei cinema anche se alcune scene sono finite in un documentario del 2006 Jack Smith and the Destruction of Atlantis.

4. Da Vinci docet. Le ali di Batman, a detta dei suoi creatori Bob Kane e Bill Finger, sono un omaggio all’Ornitottero, la macchina volante di Leonardo. L’ispirazione, infatti, nasce da vari disegni del genio del Rinascimento italiano.

5. Moglie e figli. Gli universi paralleli nei fumetti sono spesso un espediente narrativo che permette di esplorare possibilità infinite. In una di queste Bruce Wayne ha una moglie, di cui non si conosce l’identità, e un figlio, Bruce Wayne Jr., che finisce per innamorarsi della figlia di Superman Kara. Non è l’unico: c’è Damian, un illegittimo, Terry McGinnis (frutto di un esperimento sul suo DNA), Helena (figlia di Catwoman) e Tallant.

6. Nella lista di Forbes. Forbes stila una lista dei personaggi di fantasia più ricchi (si chiama Forbes Fictional 15) e Bruce Wayne ne fa parte dal 1939. È in ottima compagnia, da Tony Stark a Mr. Burns de I Simpson.

7. È il capo di Superman. La Wayne Entertainments ha comprato il giornale per cui lavora Clark Kent, il Daily Planet, quindi tecnicamente Batman è il capo di Superman, il che amplifica il divario di classe tra i due supereroi. Il primo, un po’ come Tony Stark, è ricco di famiglia, mentre il secondo paga le bollette facendo il reporter.

8. Guinnes dei primati. Nel 2013 un fan di Batman è entrato nel Guinness dei Primati per aver realizzato con le stampanti 3D un costume con 23 gadget funzionanti. Julian Checkley è il cosplayer che ha trasformato in realtà il sogno di tutti gli appassionati dell’Uomo Pipistrello con un costume degno di Bruce Wayne.

9. Merito di Hugh Hefner. La prima serie tv su Batman (1966) è merito di Hugh Hefner, anche se in via indiretta. Un anno prima ha organizzato un party nella sua maison di Chicago a tema, perché è sempre stato patito dei fumetti. Uno dei capi del canale ABC, Yale Udoff, era tra gli ospiti e ha avuto l’idea di trasformare quel party in costume in un progetto a puntate.

10. No Bond, no party. Vari attori hanno rifiutato il ruolo di Batman al cinema (secondo le voci di corridoio a Hollywood) tra cui Kevin Costner, Mel Gibson, Bill Murray, Tom Selleck, Charlie Sheen e Pierce Brosnan, che avrebbe detto di no per via del costume.

The Lego Movie 2, l’anteprima a Roma

17.02.2019 – Roma Cinema Adriano. E’ una domenica di sole, di quelle che puoi immaginare in piena primavera inoltrata. Una giornata che potrebbe invitare i bambini a giocare nei parchi e invece, il cinema Adriano di Roma è preso d’assalto da qualche famiglia e tanti ragazzini per l’anteprima del nuovo film Lego Movie 2. Sono tutti agitati per assistere ad una nuova incredibile avventura nel mondo dei mattoncini più colorati di sempre! Ad attenderli all’ingresso del cinema un grande manifesto in formato 3D del film con tutti i personaggi e un invito a scattarsi una fotografia da condividere sui social con l’hashtag #LEGOMovie2IT.

Prima dell’ingresso in sala 4, ad attendere i bimbi c’era una sorpresa a tema Lego gentilmente offerta dalla Warner Bros. Nell’attesa della proiezione, per intrattenere il pubblico sullo schermo giganteggiava una foto con tutte le minifigure del film che di lì a poco si sarebbero animate.

Il film inizia dove era finito il primo con i classici scenari della LEGO in cui ogni pezzo ha un suo posto, proprio come i personaggi e i tanti playset.

Si spengono le luci ed inizia il film.

La trama

Sono passati cinque anni da quando tutto era fantastico e ora i cittadini stanno affrontando una nuova, enorme minaccia: LEGO DUPLO invade dallo spazio, distruggendo tutto più velocemente di quanto possa essere ricostruito. La battaglia per sconfiggere gli invasori e ripristinare l’armonia nell’universo LEGO porterà Emmet, Lucy, Batman e i loro amici in mondi lontani e inesplorati, tra cui una strana galassia in cui tutto è un musical. Metterà alla prova il loro coraggio, la creatività e le abilità di Master Building e rivelerà quanto siano davvero speciali.

The LEGO Movie 2 Una nuova avventura

Per quanto riguarda il personaggio di Batman, forse la Warner ci anticipa una notizia. Infatti, durante un litigio tra coloro che avrebbero dovuto prendere il comando delle operazioni per il salvataggio di Lucy & c., Batman si propone come il leader, ma nessuno sembra averlo eletto, così per giustificare la sua presa di posizione è costretto dire che lui è diventato popolare grazie a 9 film già usciti e ad altri 3 in diverso fase di sviluppo. Pensando di non includere i lungometraggi animati, molto probabilmente il riferimento potrebbe essere ad una eventuale nuova trilogia di Batman.  Inoltre all’interno del film è stato cantato un intero pezzo dedicato al Cavaliere della notte. Un altro pezzo molto frizzante della colonna sonora è Everything is awesome, ovvero “la canzone che ci resta in testa”, tanto è vero che appena si sono accese le luci della sala i bambini la canticchiavano proprio come i personaggi del film.

Il film è divertente quanto il primo ed è veramente ben doppiato anche dai nostri attori italiani che hanno reso giustizia vocale ad ogni minifigure della Lego.

Nel cast delle voci originali, Bruce Willis interpreta se stesso, poi Chris Pratt (Emmet / Rex Rischianto), Elizabeth Banks (Lucy / Wyldstyle), Alison Brie (Regina Wello Ke-Wuoglio), Stephanie Beatriz (Generale Sconquasso), Channing Tatum (Superman), Will Arnett (Bruce Wayne / Batman), Nick Offerman (Barbacciaio), Jonah Hill (Lanterna Verde) e Charlie Day (Benny), mentre tra le new entry troviamo Margot Robbiedi ritorno nel personaggio di Harley Quinn dopo averla interpretata in carne e ossa nel film Suicide Squad.

The LEGO Movie 2 debutterà nelle sale italiane il prossimo 21 febbraio, mentre in quelle americane è già disponibile dall’8 febbraio 2019. Il film merita, per la lavorazione, lo script, ma anche per il fantastico lavoro di doppiaggio, sia in lingua originale che italiana, almeno 4 stelle su cinque. Una stella la tratterrei solo per la durata, forse un po’ troppo lunga del film, visto che si tratta di una pellicola interamente dedicata ai bambini. Per il resto mi sento di consigliarvi di andare a vederlo con i vostri figli, nipoti oppure per un momento di totale relax familiare e sono sicuro non ve ne pentirete!

Su Cartoon Network una serie di TV movie targati Lego – DC Comics e novità game The Lego Movie 2

Cartoon Network si trasforma in uno spazio interamente dedicato alle serie e ai TV movie realizzati con gli amati mattoncini.

In occasione della prossima uscita al cinema di The LEGO Movie 2, Cartoon Network propone una programmazione speciale dedicata alle serie tv e ai film più amati targati LEGO. Ecco tutto quello che dovete sapere su LEGO Movie 2 Tv.

 

The LEGO Movie 2 Una nuova avventura

LEGO MOVIE 2 TV

L’appuntamento con la programmazione speciale The LEGO Movie 2 Tv, dedicata ai film e alle serie tv LEGO, sarà dal 16 febbraio, il sabato e la domenica, a partire dalle ore 21.20.

Per quattro imperdibili weekend le serie tv e i film più amati della serie LEGO sono in arrivo su Cartoon Network. Un modo divertente per prepararsi all’arrivo nelle sale di The LEGO Movie 2, il sequel diretto da Mike Mitchell, nelle sale cinematografiche dal 21 febbraio.

Ogni domenica, alle 21.20, andrà in onda un film LEGO con protagonisti i supereroi della DC Comics e il mitico Scooby-Doo!.

Domenica17 febbraio 2019 ore 21.20: LEGO BATMAN: Il film – I supereroi DC riuniti,nel quale Batman e gli eroi della Justice League tentano di fermare Lex Luthor e Joker, che si sono alleati per portare a termine un diabolico piano: distruggere il mondo, un mattone alla volta!

Lego Batman – Il Film

Successivamente Justice League vs Bizarro League e Justice League: Legion of Doom (regia di Brandon Vietti).

Trama: Ovunque ci sia caos e distruzione troverete Bizarro, il clone opposto di Superman, che ascolta il contrario di ciò che gli si viene detto, dice il contrario di ciò vuole dire e fa il contrario di ciò che è giusto. L’Uomo d’Acciaio è deciso a trovare una nuova casa per il suo clone cattivo, un altro pianeta… Arret! Sulla Terra, Superman e la Justice League continuano a combattere il male ma quando Arret, il Mondo di Bizarro, è minacciato dal tiranno galattico Darkseid, Bizarro torna sulla Terra e clona gli eroi della Justice League per creare la sua Bizarro League! I cloni cattivi di Batman, Wonder Woman, Lanterna Verde e Cyborg sono Batzarro, Bizarra, Greenzarro e Cyzarro. Tocca alla Justice League allearsi con le loro bizzarre controparti per fermare Darkseid e salvare la galassia!

NOVITA’ LEGO GAMES

Sulla scia del nuovo film Lego, la Warner Bros. Interactive Entertainment, TT Games e The LEGO Group hanno annunciato The LEGO® Movie 2 Videogame, che si ispira all’attesissimo seguito The LEGO® Movie 2: Una Nuova Avventura di Warner Bros. Pictures e Warner Bros. Animation Group. The LEGO® Movie 2 Videogame sarà disponibile a partire dal 29 marzo 2019 per le piattaforme Nintendo Switch™, il sistema digitale d’intrattenimento PlayStation® 4, la famiglia di dispositivi Xbox One, inclusa Xbox One X, e PC nel 2019 insieme al film e a una collezione di set di costruzioni di The LEGO® Movie 2.
Nel gioco, basato sugli eventi di The LEGO® Movie 2: Una Nuova Avventura, degli invasori alieni hanno raso al suolo Bricksburg! Ora saranno proprio Emmet, Lucy e un’armata di eroici personaggi a dover oltrepassare i confini del proprio mondo per salvare i loro compagni dai bizzarri abitanti del Sistema Sorellare.

Amazon: marzo 2018 dedicato ai supereroi DC Comics!

Grazie ai lungometraggi dedicati al DC Extended Universe e prima ancora la Nolan’s Batman trilogy rivolta al solo personaggio di Batman, serie televisive come Arrow, The Flash, Supergirl, DC Legends of Tomorrow e Gotham e videogiochi come quelli della serie Arkham, i personaggi della DC Comics sono riusciti ad espandere enormemente la propria notorietà, facendo raggiungere al grande pubblico anche altri eroi, oltre quelli già noti agli appassionati, e tanti altri villain meno noti.

Per celebrare questo grande universo, Amazon, la grande azienda di commercio elettronico statunitense, ha deciso di dedicare il mese di marzo 2018 proprio a loro, con tante incredibili offerte incentrate su Batman e soci. Si parte ovviamente con i DVD e i Blu-Ray delle ultime uscite cinematografiche, da Wonder Woman a Justice League (preordinabile anche in versione steelbook con un Funko POP abbinato), ma anche i film classici di Superman e Batman o i cofanetti delle diverse stagioni di Arrow e The Flash o ancora chicche vere come il crossover tra Batman e Scooby Doo!

Non mancano ovviamente i videogiochi, dalla serie Arkham a Injustice, e nemmeno action figure, set LEGO, Funko POP e gadget di ogni tipo come le chiavette USB Tribe. E ovviamente ampio spazio è dedicato ai fumetti con tanti interessanti albi e volumi da acquistare. Tra le proposte più curiose, rossetti e trucchi griffati eroine DC, un’ottima idea per un regalo utile e simpatico.

Tante offerte quindi dedicate agli eroi e villain DC Comics in questo mese di marzo! E voi, ne avete già approfittato?

The art of the brick LEGO per Batman

L’artista americano Nathan Sawaya a Roma con la più grande esposizione di LEGO al mondo, ispirata ai super eroi della DC Comics. Dal 30 Novembre al 25 Febbraio 2018 a Roma.

Nathan Sawaya. ex avvocato, ora star acclamata dell’arte moderna e contemporanea, porta a Roma la magia della sue creazioni con i mattoncini LEGO. Questa volta si è dedicato ai protagonisti dei fumetti: The art of the brick-DC Super Heroes, mettendo in mostra più di centoventi sculture ispirate al mondo dei Super Eroi DC Comics, buoni e cattivi; ovvero esplora più di 80 anni di storia della Justice League. Da Wonder Woman a Batman, da Joker a Superman (con una Batmobile in scala reale, realizzata con mezzo milione di mattoncini di cui vi abbiamo parlato qui). «Come Superman – ha spiegato Sawaya – ognuno di noi ha una propria storia. Questa collezione mette in mostra proprio gli elementi della vita di un super eroe, compresi quelli che ci trascinano nel pieno dell’avventura». L’esposizione – in partnership con Warner Bros. e DC Entertainment – è stata già visitata da milioni di persone in oltre settantacinque città ed esposta in sei continenti. Vincitrice di numerosi premi, è stata definita dalla Cnn come una delle dieci mostre al mondo da non perdere. “The art of the brick- DC Super Heroes è la combinazione fortunata della fantasia e della capacità dell’artista”, ha detto Fabio Di Gioia, il curatore italiano.

Si tratta di una mostra per l’intera famiglia, che favorisce l’ispirazione, l’istruzione e la partecipazione, perfetta per i più piccoli ma interessante anche per milioni di adulti appassionati sia di fumetti che di LEGO, che potranno imparare molto grazie a interessanti postazioni di approfondimento che forniscono informazioni più dettagliate e complete sul mondo dei supereroi.

Il  Palazzo degli Esami di Roma per l’occasione si trasforma così in una Gotham City di 1800 mq. I visitatori potranno lasciarsi trasportare dall’atmosfera creata da Sawaya che ha trasformato un semplice gioco in una forma di arte moderna.

The Art of the Brick
DC Super Heroes

Fino al 25 Febbraio 2018

Dal Lunedì al Giovedì: 10.00 – 20.00
Venerdì e Sabato: 10.00 – 23.00
Domenica: 10.00 – 21.00
L’ingresso è consentito fino ad un’ora prima della chiusura

Palazzo degli Esami

Via Girolamo Induno, 4
Roma

Costo di ingresso

Intero: € 21.00

Ridotto: € 18.00

Ridotto bambini (4-13 anni): € 15.00

Ridotto Famiglia (4 PAX): € 15.00 a pax

Ridotto Famiglia (5 PAX): € 13.00 a pax

Bambini (0-3 anni): GRATUITO

RIDOTTO: Studenti dai 14 ai 26 anni, eta’ maggiore di 65 anni e disabili. Per gli aventi diritto all’accompagnamento secondo la Legge 104/92, l’accompagnatore ha diritto all’ingresso gratuito
BAMBINI: Riduzione valida per bambini di eta’ compresa dai 4 ai 13 anni, fino a 3 anni ingresso gratuito.
FAMIGLIA4: Biglietto famiglia destinato a 4 componenti cosi’ composti: 2 adulti + 2 bambini (4-13 anni) oppure 1 adulto + 3 bambini (4-13 anni)
FAMIGLIA5: Biglietto famiglia destinato a 5 componenti cosi’ composti: 2 adulti + 3 bambini (4-13 anni) oppure 1 adulto + 4 bambini (4-13 anni)

N.B.: Gli ingressi alle mostre – per non fare la fila – vanno pagati anticipatamente. Dopo il pagamento, verrà inviato biglietto elettronico o voucher

 

Batman VR: nei panni dell’Uomo Pipistrello a 360 gradi. Fotogallery

Nell’attesa che su grande schermo arrivi The Batman e mentre dilaga con successo il divertente The Lego Batman Movie, la realtà virtuale di Playstation ci fa vivere in prima persona il cavaliere oscuro. Per gli appassionati tornano nei negozi, rimasterizzati per la nuova generazione di console,  i due primi meravigliosi videogiochi della serie Arkham. E l’uomo pipistrello è di mattoncini in LEGO Dimensions.

 

 

Una Batmobile in Lego lunga 5,2 metri svelata a Detroit

Realizzata con 344mila mattoncini, sarà protagonista al cinema

Coprotagonista dal 9 febbraio nelle sale cinematografiche di ”The Lego Batman Movie” (di cui vi abbiamo parlato anche qui), la nuova Chevrolet Batmobile è stata svelata dalla Casa americana sabato scorso, in una delle giornate aperte al pubblico del NAIAS di Detroit (8-22 gennaio), di fronte a un folto ed esperto parterre di… bambini.

Riproduzione fedele della Speedwagon utilizzata nella pellicola della Warner Bros, la vettura presentata alla rassegna misura poco meno di 5,2 metri di lunghezza ed è stata realizzata impiegando 344.187 mattoncini di 17 colori diversi. Per disegnarla e progettarla i tecnici Chevy hanno lavorato per 222 ore, per costruirla al team sono servite 1.833 ore.

L’assemblaggio è avvenuto in collaborazione con dei tecnici Lego nel negozio di modellismo di Enfield, nel Connecticut. L’auto che sarà al centro di una campagna pubblicitaria, è stata scherzosamente inserita dalla Chevrolet sul proprio sito commerciale statunitense tra le proposte in vendita: prezzo 48 milioni di dollari, al cambio poco più di 45 milioni di euro, motore V100 da 20.000 Cv e connessione wi-fi in 4G come standard. Nella pagina Web si legge: è la vettura ”perfetta per salvare la città di notte”. La riproduzione mostrata a Detroit fa segnare sulla bilancia 769 kg ed è stata realizzata intorno a un telaio in tubi d’alluminio del peso di 128 kg. Ognuna, invece, delle ruote supera di poco i 45 kg. Lunga 5,18 metri, la Batmobile è alta 2,11 metri e larga 2,9 metri. Nel film la vettura viene utilizzata dal Batman di Lego per salvare Gotham City dalle imprese di The Joker.

Paul Edwards, vice president del marketing per Chevrolet USA, ha chiarito lo spirito dell’iniziativa: ”Lavorare con la Warner Bros sulla Batmobile di Lego è stata una vera sfida per noi di Chevrolet. Molti dei temi affrontati nel film ”The Lego Batman Movie” come l’immaginazione, il senso della famiglia e della comunità sono perfettamente allineati con i valori del brand Chevy e aggiungono valore alla partnership”.

Charles Roven presenta: Batman v Superman e il DCU…intanto la Mattel

Charles Roven

Charles Roven

Il 2016 segnerà gli albori del DC Comics Universe al cinema e il superproduttore della saga ha raccontato il piano della Warner per dare nuovo spessore e contenuti a un arco narrativo epico e imponente.

Il produttore del film che tanto attediamo, Charles Roven, ha dichiarato in una intervista di aspettarsi molto dal futuro universo cinematografico del nuovo inizio della DC Comics.

I dubbi che tormentano noi fans, sono legati al fatto che probabilmente vedremo troppi supereroi tutti insieme, ma lui dice:
Non sarà affatto così: il film si intitola Batman v Superman per un motivo: si concentrerà fondamentalmente sui due protagonisti. Certo, poi scoprirete anche gli altri, ma compariranno solo quando necessario alla trama e auspicabilmente perché il pubblico voglia seguirli anche dopo.

Anche perchè sembrerebbe proprio che l’attesissimo “Batman v Superman” possa uscire in due versioni differenti, di cui una con diversi minuti in più.
Da un po’ di mesi, Zack Snyder sta lavorando con ossessione alla post-produzione dell’attesissimo Batman v Superman. Abbiamo già visto due intriganti trailer, ma ad oggi, non sappiamo ancora quanto durerà esattamente la pellicola. Lo stesso Roven parla di materiale sfruttabile almeno per 4 ore di film.

Difficilmente un’opera così lunga arriverà nelle sale, ma è per questo motivo che, a quanto pare, la Warner Bros. sta pensando di editare il cinecomic in 2 versioni differenti: una che uscirà regolarmente nei cinema di tutto il mondo, e un’altra successiva che invece vanterà una durata maggiore, come una sorta di extended cut. Questo, però, dipenderà ovviamente dagli incassi della prima versione, e dalla disponibilità dei fan a pagare eventualmente un biglietto aggiuntivo per vedersi i minuti extra…senza contare tutto il materiale che uscirà in formato DVD e Bluray.

Un altro aspetto che amo – continua Roven – è la realizzazione della nostra visione: stiamo reclutando gli autori più ricchi di talento per creare quello che io chiamo Sandbox (tipo una sala di composizione).
Il Sandbox di base è composto fondamentalmente dai personaggi della Justice League. Ognuno di loro avrà il suo capitolo e tutti saranno collegati.
Ogni personaggio si muoverà su una timeline che porterà a Justice League 2, ma interagiranno anche negli altri film.
Ma non solo, ad esempio, i film su The Flash (Ezra Miller) e Aquaman (Jason Momoa) usciranno dopo il primo Justice League e vedremo i personaggi evolversi a partire da quell’evento, non saranno mai scollegati dalla trama principale.
La Wonder Woman che vedremo nella Justice League arriverà con alle spalle gli eventi di Batman v Superman.
A meno che non sia importante raccontare qualcosa che sia accaduto loro in passato per meglio raccontare il personaggio, per cui il loro film sarà anche una Origins. In questo caso servirà a capire come il personaggio è diventato quello che avrete visto in Justice League.
Roven ha altresì dichiarato che entro la fine dell’anno, un nuovo trailer – probabilmente quello finale – sarà pubblicato presto online per la nostra gioia.

Ma noi fans siamo talmente curiosi che ci attacchiamo a tutto pur di avere altre nuove anticipazioni, così a rivelare il climax del film diretto da Zack Snyder abbiamo pensato che potrebbe essere il nuovo set del film della LEGO. E sottolineiamo sembra, perché con i prodotti LEGO non si è mai sicuri: delle volte ricreano fedelmente il film e altre volte, invece, inventano scenari che non troveranno riscontro sul grande schermo. Pare che nel film della Lego Batman, Superman e Wonder Woman combattono contro un Lex Luthor a bordo di un elicottero fatto di Kryptonite…chissa’ se lo vedremo anche sul grande schermo?

Ma, a proposito del soggetto del film, un interessante dettaglio legato alla trama di Batman v Superman arriva dal plot ufficiale comparso in una catena di multisala inglese che recita così:
L’atteso scontro tra i due supereroi per eccellenza sta per cominciare, e cambierà le loro vite per sempre.
Clark Kent non si fida di questo misterioso vigilante mascherato, Bruce Wayne non si fida dell’alieno che ha quasi raso al suolo Metropolis.
E Lex Luthor, che odia Superman più di chiunque, li sta manipolando entrambi per il suo misterioso e malato obiettivo finale.

Batman v Superman: Dawn of Justice avrà un merchandising esplosivo e noi siamo in grado di proporvi anche le nuove action figures Mattel che aveva già messo in mostra al San Diego Comic-Con tanti giocattoli assortiti e repliche prop del materiale di scena.

Batman v Superman - Mattel

Batman v Superman – Mattel