Batman v Superman se non avete letto i fumetti

Ancora prima della resa dei conti cinematografica tra il Crociato Incappucciato e l’Uomo d’Acciaio in Batman v Superman: Dawn of Justice , su Twitter ha iniziato a circolare l’hashtag #whowillwin (#chivincera). Tra noi, appassionati di fumetti e tra chi ha già visto il film è facile notare la grande influenza de Il ritorno del Cavaliere Oscuro, il classico scritto dal fumettista e sceneggiatore Frank Miller, il costume di Robin nella teca della bat-caverna con il riferimento a Morte in famiglia. Ma tra gli spettatori ci saranno anche normali frequentatori di cinema, che vedendo il titolo si chiederanno perplessi come mai Batman e Superman si scontrino, dal momento che in teoria sarebbero amici, anzi super amici. Per gli appassionati le sole parole “Dawn of Justice” (“l’alba della giustizia”) sono sufficienti per capire che alla fine Batman e Superman dovrebbero riuscire ad appianare le loro divergenze e, con l’aiuto di Wonder Woman, fare un passo verso la creazione della Justice League: finalmente la risposta della DC Comics al gruppo di supereroi Marvel degli Avengers. Per lo spettatore medio però tutto questo potrebbe non essere così chiaro. Tra amici, colleghi e addirittura celebrità, la domanda che continua a saltar fuori è sempre la stessa: «Perché combattono tra loro?». Mettiamo insieme i cinque punti fondamentali per chi fa parte della seconda categoria e vuole mettersi in pari (con qualche spoiler minimo, ma solo per chi non ha visto i trailer).

1. Superman ha salvato una città distruggendola
Il film del 2013 L’uomo d’acciaio, che ha introdotto il Superman interpretato da Henry Cavill, rappresenta l’inizio dei tentativi da parte di Warner Bros e DC Entertainment di costruire un universo cinematografico condiviso per i film sui supereroi DC. Il film non finisce bene: Superman riesce a salvare la Terra, ma per farlo contribuisce a distruggere gran parte della città di Metropolis. Durante lo scontro con il generale Zod, che viene dal pianeta Kripton come Superman e ha la sua stessa forza, vengono abbattuti palazzi e muoiono molte persone. Superman si comporta in modo eroico, ma per molti abitanti della città il fatto che sia un alieno fa della Terra un bersaglio. Tra i molti che la pensano così c’è anche Batman.

2. Batman considera Superman una scheggia impazzita
Bruce Wayne, l’alter ego di Batman, ha assistito alla distruzione provocata dalla battaglia tra Superman e Zod (in cui le nuvole accecanti di detriti hanno l’aria di essere un forte rimando all’11 settembre). Sembra che uno dei palazzi della sua Wayne Enterprises a Metropolis sia stato distrutto, uccidendo probabilmente molti dei dipendenti. La nuova versione di Batman, interpretato da Ben Affleck, non ha ancora incontrato Superman. Batman è convinto che Superman abbia contribuito a distruggere una città, e per questo dovrebbe essere considerato una minaccia da eliminare. Nonostante molte persone considerino Superman un eroe, Batman crede che anche solo l’1 per cento di possibilità che diventi un criminale sia una ragione sufficiente per eliminarlo.

3. Superman considera Batman un vigilante che va fermato
Superman non condivide i metodi usati da Batman per combattere la criminalità. Come giornalista, Clark Kent cerca di convincere il direttore del Daily Planet Perry White a indagare su Batman e i suoi metodi. Sembra che Kent ne stia facendo una battaglia personale, risponde White. Quando Kent intervista Bruce Wayne a un evento promosso da Lex Luthor, per prima cosa gli chiede cosa pensa della presenza di Batman a Gotham City. Da Superman, poi, Kent strappa via le portiere della Batmobile e minaccia di fermare per sempre Batman se continuerà a fare Batman. Che ovviamente non gli dà retta.

4. Il film è basato su un classico dei fumetti DC
Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, la celebre e importante storia a fumetti scritta da Miller per la DC Comics che ha recentemente festeggiato il suo 30esimo anniversario, influenza molto Batman v Superman: Dawn of Justice. Nel fumetto Batman è molto invecchiato e non gradisce che altri supereroi gli diano ordini. Molti aspetti del Ritorno del Cavaliere Oscuro sono stati adattati per il film, compreso il costume corazzato che un brizzolato Batman indossa per tenere testa alla forza di Superman.

5. Dietro le quinte, Lex Luthor muove i fili
Lex Luthor (interpretato questa volta da Jesse Eisenberg) storicamente non ama molto Superman. Nel film escogita un piano per far sì che i due supereroi si eliminino a vicenda, in modo da non doversene occupare personalmente. Luthor troverà sicuramente dei modi per far scontrare a morte Superman e Batman: è questa l’idea di Luthor di una nuova splendida alba.

Annunci

Batman V Superman: Dawn of Justice – Galleria Poster

Oggi è primo marzo 2016 e finalmente ci siamo, il momento tanto atteso sta per arrivare, mancano solo 22 giorni alla proiezione del film Batman v Superman: Dawn of Justice e noi vi proponiamo una gallery dei poster ufficiali.

Batman v Superman: Dawn of Justice
Sinossi: Temendo le azioni di un supereroe, quasi un dio, e rimasto troppo a lungo senza controllo, il formidabile e poderso vigilante di Gotham City affronta il salvatore di Metropolis, mentre il mondo cerca di capire di che tipo di eroe abbia realmente bisogno. E mentre Batman e Superman sono in guerra l’uno con l’altro, una nuova minaccia emerge rapidamente, mettendo l’umanità intera in pericolo. La minaccia è la più grande mai conosciuta fino a quel momento.

Batman v Superman: Dawn of Justice, diretto da Zack Snyder e scritto da Chris Terrio, uscirà il 24 marzo 2016. Il cast del film comprende Ben Affleck (Batman), Henry Cavill (Superman) Gal Gadot (Wonder Woman), Jesse Eisenberg (Lex Luthor), Jeremy Irons (Alfred), Amy Adams (Lois Lane), Laurence Fishburne (Perry White) Diane Lane (Martha Kent) e Holly Hunter in un ruolo originale, creato proprio per il film.

Batman v Superman – Batman guida Jeep Renegade

Non più soltanto Batmobile e altri strani ‘Batveicoli‘: nel prossimo film della celebre saga – Batman v Superman: Dawn of Justice – l’uomo-pipistrello, che si confronta con il più celebre dei supereroi, viaggia su Jeep Renegade, il suv più cool del momento. Da una partnership tra la Warner Bros e FCA è infatti nato questo importante ‘product placement’ che vede la Jeep compatta affrontare, senza problemi, una corsa ad alta tensione di Bruce Wayne – Batman (interpretato da Ben Affleck) sulle strade di Gotham City trasformate in un catastrofico percorso fuoristrada dalla battaglia urbana tra il bene e il male.

L’annuncio è arrivato oggi da Auburn Hills, a conferma delle voci che circolavano da tempo negli ambienti di Hollywood: dal prossimo 25 marzo Jeep Renegade non sarà soltanto una delle protagoniste del nuovo film nelle sale dal prossimo 25 marzo , ma sta per essere lanciata nelle concessionarie Usa in una edizione limitata ‘Batman style’ che è stata chiamata, appunto, Dawn of Justice. L’auto è proposta in due tinte – Granite Crystal e nell’esclusivo Carbon Black – ed è caratterizzata da cerchi da 18 pollici con finitura Gloss Black, tinta che si ritrova in molti elementi esterni. Altre caratterizzazioni sono le placche specifiche Dawn of Justice e gli interni completamente neri con accenti Metal Diamond per il pomello e le maniglie porta. Bruce Wayne – Batman può contare, quando è alla guida di Jeep Renegade, sul potente motore a benzina 2.4 Tigershark con tecnologia MultiAir2, accoppiato alla trasmissione a 9 rapporti e al sistema di trazione integrale Jeep Active Drive 4×4 con Selec-Terrain.

”Grazie a un ampio portfolio di marchi e di prodotti – ha commentato Olivier Francois, chief marketing officer globale di FCA – siamo stati in grado di affrontare ogni tipo di esigenza automobilistica per questo film in cui compaiono Jeep, Dodge, Chrysler, Fiat, Alfa Romeo e Maserati e i veicoli pesanti Iveco della consociata CHN Industrial. Gran parte della produzione del film si è svolta in un’area alle spalle della nostra sede di Detroit e questo ci ha permesso di collaborare in modo creativi e ai massimi livelli con la squadra Warner Bros. L’integrazione del prodotto è stata così organica nella visione e nella trama dei produttori – ha concluso Francois – che l’unica cosa che abbiamo dovuto fare è stato inserire scene del film nei nostri spot”.

Qui sotto potete ammirare la Jeep usata da Ben Affleck.

Batman v Superman : chi è il piu’ forte?

Fra 34 giorni il film che tutti noi aspettiamo, Batman v Superman: Dawn of Justice, diretto da Zack Snyder, metterà a confronto, per la prima volta sul grande schermo, i due personaggi più iconici della DC Comics, vale a dire l’Uomo d’Acciaio, interpretato da Henry Cavill, e il Cavaliere Oscuro, impersonato da Ben Affleck. Dalle notizie che abbiamo pubblicato finora sulla trama del film, e anche da ciò che si è visto nei trailer i due eroi saranno tutt’altro che amici, finendo probabilmente per allearsi contro una minaccia comune in seguito. Se questo sarà il primo incontro/scontro tra i due componenti di punta della Justice League al cinema, lo stesso non si può dire per i loro equivalenti a fumetti. Diverse volte, infatti, i due personaggi si sono sfidati fra le pagine dei comics, creando il grande dilemma che da anni appassiona legioni di nerd: può un semplice mortale come Bruce Wayne sconfiggere un alieno con i poteri di un dio quale è Kal-El?

A questo proposito vi sono due correnti di pensiero: la prima vede Batman uscire vincente dallo scontro grazie al suo genio tattico e la profonda fermezza che mette in ogni combattimento, e sicuramente grazie all’ausilio della kryptonite, materiale roccioso capace di annullare i poteri di Superman e potenzialmente in grado di avvelenarlo a morte. La seconda teoria vede nello potenza schiacciante delle abilità di Kal-El una superiorità innegabile in caso di scontro fra i due personaggi: in caso di battaglia, per Superman infatti non sarebbe nemmeno necessario avvicinarsi a Batman, e quindi alla kryptonite, potendo il primo polverizzare il secondo anche solo grazie alla sua vista laser di cui Superman può controllare l’intensità. Nel frattempo che noi realizziamo quale dei due personaggi sia più forte (aspetto i vostri commenti) apprendiamo altre informazioni sul film e vi ricordiamo che cliccando qui potete scaricare delle fantastiche strip anni 40 di Batman v Superman.

Batman v Superman - La prima locandina per i cinema italiani

Batman v Superman – La prima locandina per i cinema italiani

Il sito internet Latino Review, ci informa che il budget della pellicola avrebbe raggiunto i 400 milioni di dollari fra budget e promozione. Quindi si prevede che il film di Zack Snyder dovrebbe incassare almeno un miliardo di dollari per non essere considerato un fallimento.

Il sito prosegue dicendo che il Batman di Ben Affleck è davvero la nota positiva della pellicola e che difficilmente la Warner toglierà la Justice League dalle mani di Snyder anteponendo, peraltro, il film solitario di Batman di e con Ben Affleck di cui vi abbiamo già parlato qui.

Intanto, pare che Snyder abbia dato vita a un nuovo film complicato e che la Warner dovrà osservare con attenzione quello che funziona e quello che non va. Cosa che potrebbe portare a una rimodulazione dei piani post-Justice League.

 

 

Batman v Superman: è l’ora di scegliere

Due pubblicità televisive appena uscite ci fanno vedere le spiegazioni filosofiche del filantropo Bruce Wayne e giornalista Clark Kent che sussisteranno alla base delle ostilità tra l’Uomo d’Acciaio e il Pipistrello di Gotham nell’attesissima pellicola di Zack Snyder.
Sul profilo twitter ufficiale di Batman v Superman: Dawn of Justice sono stati rilasciati due nuovi spot del film diretto da Zack Snyder.

Di esclusivo rispetto al secondo trailer non viene evidenziato molto, ma in questi pochi fotogramma c’e la pregevolezza di porre a raffronto i due eroi in costume in un modo fino ad oggi mai visto: mentre Clark Kent (interpretato da Henry Cavill) esprime a Perry White (interpretato da Laurence Fishburne, primo attore afroamericano a ricoprire questo ruolo) il suo disappunto nei confronti di Batman, Bruce Wayne (interpretato da Ben Affleck) espone ad Alfred Pennyworth (interpretato da Jeremy Irons), le ragioni del suo disaccordo verso Superman.

Batman v Superman - Trinity

Batman v Superman – Trinity