Suicide Squad: esperienza 3 D

Durante le riprese di Suicide Squad, il regista e i suoi collaboratori hanno pensato bene di realizzare una sorta di esperienza incentrata sul 3D, per offrire agli spettatori l’opportunità di calarsi nei panni di alcuni membri della squadra di cattivi protagonista della nuova pellicola che sbarcherà nei cinema italiani a partire dal 13 agosto.
Sono quindi state girate delle versioni alternative di alcune scene coinvolgendo anche le controfigure, in cui alcuni membri del cast hanno indossato degli speciali caschi (anche piuttosto pesanti) dotati ovviamente di vari strumenti per le riprese tridimensionali.
Sarà possibile godersi queste scene dopo l’uscita del film grazie a Gear VR, il visore per la realtà virtuale di Samsung indirizzato ai top di gamma della famiglia Galaxy S. Nei primi minuti del video che trovate qui di seguito potete vedere alcuni dietro le quinte riguardanti le riprese tridimensionali che potranno poi essere godute in prima persona sul visore di Samsung.

DC All Access ci apre le porte del San Diego Comic -Con e ci regala una clip esclusiva! Tiffany e Jason ci mostrano un eccitante nuovo stand della DC permettendoci di entrare nelle celle di Belle Reve per uno sguardo esclusivo a Suicide Squad VR . Inoltre , facciamo visita al Wonder jet invisibile Wonder Woman, mentre giochiamo con i controller di Batman contro Superman e vediamo la ricca esposizione di costumi.

Annunci

Uno smartphone dedicato al Cavaliere Oscuro

Non contiene boomerang, rampini o altre armi segrete. Ma l’edizione speciale del nuovo Samsung Galaxy S7 dedicata a Batman rimane comunque “eroica”: oltre a un design interamente dedicato al Cavaliere Oscuro, anche nella grafica dell’interfaccia, e una batteria potenziata, la confezione include anche una speciale versione nera del visore per realtà virtuale Gear VR. Il telefono sarà disponibile dal mese prossimo in Cina, Singapore, Corea, America latina e Russia, ma l’azienda promette che presto arriverà anche in altri mercati. E non è nemmeno la prima volta che Samsung si lancia in un progetto del genere, visto che già qualche anno fa aveva dedicato uno smartphone a Iron Man.

La Batcave riprodotta con tecnologia olografica

Coloro che negli anni ’90 sono cresciuti seguendo la serie animata di Batman probabilmente non potranno rimanere del tutto indifferenti a questa notizia.

Sembra che la Warner Bros., DC Entertainment e OTOY stiano collaborando per ricreare il quartier generale dell’eroe di Gotham City per Samsung Gear VR e per Oculus Rift.

OTOY è una compagnia specializzata nella produzione di effetti visivi, nota anche per l’Octane Render. In questo caso si occuperanno di sviluppare la tecnologia “holografic video” che permetterà di ottenere effetti di illuminazione particolari.
Normalmente, una resa in tempo reale degli effetti di luce richiede un hardware molto avanzato, ma la tecnologia proposta da OTOY ha fatto in modo che fosse possibile goderne appieno anche con Samsung Gear VR e Oculus Rift.

Infatti non si tratterà semplicemente di ricostruire la Batcaverna (di cui vi abbiamo parlato qui), ma di ricreare il feeling e l’atmosfera che ha caratterizzato lo show televisivo del 1992, e il coinvolgimento di Bruce Timm, producer della serie animata, fa ben sperare nella buona riuscita dell’impresa. La “Batcaverna virtuale” dovrebbe vedere la luce quest’inverno per dare ai fan la possibilità di visitare uno dei luoghi più iconici legati all’universo di Batman.

Lo sviluppo, a quanto pare procede velocemente, infatti si sono uniti nomi importanti al team realizzativo. Il primo è lo sceneggiatore Paul Dini, scrittore che ha curato diversi episodi della serie insieme al producer Bruce Timm, oltre a diversi altri cartoni animati di sempre dedicati all’universo DC Comics.

Il secondo invece è Kevin Conroy, lo storico doppiatore che da ormai oltre 20 anni è la voce ufficiale di Batman. La presenza di Dini e Conroy lascia intendere che l’esperienza non si limiterà ad una semplice “visita” della Batcaverna (qui vi parliamo della nuova batcaverna), ma in qualche modo potremo anche interagire anche con lo stesso Batman… magari sarà proprio lui la nostra guida durante il tour, illustrando e spiegando tutti i vari Bat-Gadget e curiosità.

Per mitigare l’attesa, sono state rese disponibili alcune immagini che danno l’idea di come sarà sviluppato il progetto.

Batcaverna della TAS anno 1992

Batcaverna della TAS anno 1992

Batcave-2 Batcave-3