Luca Biagini doppia Batman nel film del 1989 e Alfred nella serie tv Gotham

L’attore Luca Biagini ha doppiato Michael Keaton nel primo film di Tim Burton interpretando Bruce Wayne/Batman, e Sean Pertwee che interpreta Alfred nella serie Gotham.

Ha avuto diversi volti per le sue significative interpretazioni di Michael Keaton nel ruolo di Bruce Wayne/Batman nell’omonimo film di Tim Burton, Hugo Weaving nel ruolo di Elrond nella trilogia de Il Signore degli Anelli di Peter Jackson e Bruce Willis ne L’esercito delle 12 scimmie di Terry Gilliam. Luca Biagini è uno dei più grandi doppiatori italiani. Il volto di Luca Biagini per molti è quello del personaggio di Edoardo Della Rocca nella soap opera Centovetrine di Canale 5, che ha quasi tre anni dalla sua fine è diventata un cult, così come R.I.S. 5 – Delitti imperfetti, in cui ha interpretato Giacomo Adler, il capo della setta degli Eletti. Ma nella sua carriera Biagini ha avuto diversi volti come: John Malkovich, Ed Harris, Bruce Willis, Denzel Washington, Willem Dafoe, Billy Crystal, Alec Baldwin, Liam Neeson solo per sceglierne alcuni. Ma ce ce sono tanti altri tra film, serie tv e addirittura videogiochi. Biagini è stato anche un cartone animato, interpretando Dart Fener in Star Wars Rebels, Green Goblin in Ultimate Spider-Man, Bardack in Dragon Ball Z: Le origini del mito (primo doppiaggio) e altri. Biagini inizia la sua carriera come attore di teatro e si avvicina al doppiaggio solo dieci anni dopo, ed ora è uno dei più importanti doppiatori italiani.

Nel 1989, lui non lo sa ancora ma si immerge nelle atmosfere della cupa e gotica Gotham City di Tim Burton per poi tornarci nel 2014, un po quello che e’ capitato al suo collega Rodolfo Bianchi. Biagini realizzò il doppiaggio di quello che fu il primo della serie di film su Batman prodotti dalla Warner Bros. e fu un successo critico e finanziario, ottenendo ai tempi il più alto incasso per una pellicola basata su un fumetto della DC Comics. Il lungometraggio ricevette moltissime nomination ai Golden Globe, ai BAFTA e ai Saturn Award. Inoltre, nel 1990, Peter Young e Anton Furst furono premiati con l’Oscar alla migliore scenografia.

L’interpretazione di Biagini è piaciuta tantissimo a noi fans italiani ed è stato solo l’inizio per lui, perché lo stesso doppiatore, nel 2014 nei 100 episodi della serie televisiva Gotham di Bruno Heller, ha dato voce al personaggio di Alfred Pennyworth, doppiando l’attore Sean Pertwee. Questo il suo promo per il canale tematico Premium Action.

L’attore è stato ospite di Radio Cigliano nella trasmissione “Dopo cena con…” giovedì 16 maggio 2019 e abbiamo avuto modo di porre a lui una domanda proprio sulla serie di Gotham. Ecco la nostra domanda ed in video la sua risposta.

 

Batman: in arrivo una serie tv dedicata ad Alfred

L’universo di Batman sembra fonte di continua ispirazione, infatti pare che, oggi, tv e cinema ne hanno esplorato praticamente ogni singolo aspetto. Al cosiddetto pozzo del franchise però, non è mai sfuggito il personaggio di Alfred Pennyworth, il fedele maggiordomo e tutore di Bruce Wayne dal passato spesso oscuro. Infatti, sin dagli anni 90, ricordo che il personaggio del fedele di casa Wayne, era inserito nella Batcaverna includeva in esclusiva la action figure di Alfred…che modestamente ancora conservo gelosamente.
Il franchise è proseguito negli anni e ora il sito internet Bleeding Cool ci informa che titolo “Pennyworth” è stato recentemente depositato dalla Dc Comics per una possibile serie tv spin-off. Ma a quale dei mondi di Batman attualmente attivi farà riferimento non è dato ancora sapere.
La serie “Pennyworth” potrebbe raccontare dell’Alfred di Gotham interpretato da Sean Pertwee, oppure di quello impersonato da Jeremy Irons nel Batman v Superman che sta per arrivare nelle nostre sale. Oppure, potrebbe trattarsi di un Alfred nuovo di zecca, che attinga a piene mani anche da altri Alfred quali quello di Alan Napier (versione anni 60), Michael Caine (versione Nolan) o Michael Gough (versione Burton) o direttamente dai fumetti. Ma presto ne sapremo certamente di più.

Alfred cura Batman