Batman: A Telltale Games Series

Batman: A Telltale Games Series è un videogioco a episodi sviluppato da Telltale Games, basato sul supereroe dei fumetti della DC Comics, Batman. Il videogioco verrà pubblicato in digitale a partire dall’estate del 2016 per le piattaforme PlayStation 4, Xbox One, Xbox 360 e Microsoft Windows.

Oggi la Telltale Games ha rivelato le primissime immagini di Batman: The Telltale Series e dichiara: “Dal nostro punto di vista, Batman è un personaggio perfetto per una serie Telltale e siamo lieti di poter lavorare con questo personaggio. Ogni notte, Bruce Wayne scende in strada per cambiare in meglio il destino di Gotham. Il nostro team vuole esplorare questo aspetto dell’uomo pipistrello, infatti le azioni di Bruce si ripercuoteranno anche sulla vita di Batman e viceversa. In alcuni casi, i giocatori potranno decidere se affrontare l’avventura nei panni di Bruce o di Batman, con conseguenze su entrambi i personaggi.”

Il gioco sarà ambientato in una Gotham City moderna e al passo con i tempi, totalmente slegata da quella vista nei film o nei fumetti. La trama è incentrata unicamente su Bruce e Batman mentre ci sarà poco spazio per altri personaggi: Robin non dovrebbe essere presente, mentre Alfred, Vicky, James Gordon e Renee dovrebbero fare la loro comparsa. Telltale fa sapere che maggiori dettagli sui nemici verranno svelati in prossimità del lancio.

Gli scatti, come vedete anche sopra, ci mostrano il cavaliere oscuro sia nei panni di Batman che in quelli di Bruce Wayne, offrendoci anche uno scorcio della Batcaverna con la Batmobile ed una scena con Catwoman.

E l’annuncio del cast di doppiatori ci rivela anche altri personaggi che compariranno nel gioco: troviamo infatti Troy Baker nei panni di Bruce Wayne, Travis Willingham come Harvey Dent/Due Facce, Erin Yvette come Vicki Vale, Enn Reitel come Alfred Pennyworth, Murphy Guyer come il Tenente James Gordon, Richard McGonagle come Carmine Falcone e infine Laura Bailey come Selina Kyle/Catwoman.

Riscritte le origini di Batman

Batman-Zero-Year-DC-Comics-280x435L’anno zero di Batman viene nuovamente riscritto da Scott Snyder e disegnato da Greg Capullo.
Scott Snyder (scrittore de “La corte dei gufi” che si conclude con il n.11 di Batman), intervistato da ComicBookResources, ha dichiarato: “Batman Anno Uno è una delle mie due storie a fumetti preferite insieme a Il Ritorno del Cavaliere Oscuro. L’ho sempre considerata l’origine ufficiale di Batman e abbiamo provato a tenerne il più possibile nelle New 52. Ma poi sono sorte delle domande su come James Gordon Jr. possa essere un adulto quando Batman è in attività da soli sei anni. Oppure su come Barbara Gordon possa essere la figlia biologica di Jim Gordon. Come facciamo a conciliare le nuove origini di Selina Kyle con quelle di Anno Uno? C’è una storia diversa con la famiglia Falcone. E’ tutto molto problematico.”

“Ho cominciato a giocare con questa storia per spiegare le cose esplorando differenti momenti rispetto ad Anno Uno che è un’ottima storia sia su Bruce che su Gordon ma non svela quello che Bruce ha fatto per diventare Batman. Come ha costruito la caverna? Quali sono le avventure che ha vissuto e che noi non abbiamo visto? Mi intriga la trasformazione da Bruce Wayne a Batman. Il n. 0 è stato un po’ un’anteprima di quello che stiamo facendo. L’idea è che Bruce deve imparare anche come essere Bruce.”
La saga, intitolata Batman: Zero Year, si snoderà per ben undici capitoli e ci mostrerà tutte le avventure che Batman ha vissuto prima del suo secondo avvento in salsa New 52.

A margine di questa notizia, ci viene spontaneo farvi omaggio del poster della nuova serie Batman Beware, che presto vedrà la nascita in america.

Batman Beware

Batman Beware

Batman & C.: alcuni attori a confronto

Da Adam West – primo attore a spiegare il mantello di Batman – a Christian Bale, ultimo Cavaliere Oscuro, passando per il folle Joker di Nicholson a quello invasato e indimenticato di Ledger. Ecco, tutte le facce dell’Uomo Pipistrello e dei suoi nemici.

Prima del sexy e tormentato Batman di Christian Bale, protagonista della saga di Nolan, l’Uomo Pipistrello volava nei cieli neri di Gotham City nelle tenebrose fattezze di Michael Keaton nella versione burtoniana.

Lo stereotipo del cavaliere della notte è, però, quello che metteva K.O. i nemici nella tuta in Technicolor di Adam West, nella popolare serie tv degli Anni 60. Tuttavia, questo tris di celebrità non è stato il solo a celare il volto dietro la maschera del Cavaliere Oscuro. Ecco, la gamma di star che si è cimentata in Batman, soci e nemesi.

image 1

Bruce Wayne alias Batman intratteneva il pubblico a casa nell’omonima e coloratissima serie tv cult (1966-1968) dove, infilato nella calzamaglia blu, sferrava ai nemici colpi che venivano enfatizzati con scritte onomatopeiche, rendendo gli episodi simili ad un fumetto. Negli anni recenti, West è stato trasformato in cartone animato, interpretando se stesso nella carica di sindaco di Quahog ne I Griffins e cimentandosi in Catman in Due Fantagenitori.

image 2

La versione cinematografica dell’Uomo Pipistrello viene affidata a Tim Burton che fece del pupillo Michael Keaton il suo gotico protagonista alato in ben due film (Batman del 1989 e Batman – Il ritorno del ‘92), dopo averlo infilato nei putridi e irriverenti panni di Beetlejuice – Spiritello porcello. Malgrado le migliaia di lettere di protesta alla Warner, inviate dai seguaci del fumetto scontenti per la scelta di Keaton, la rappresentazione intensa e criptica dell’attore ha, invece, messo d’accordo tutti.

image 3

Insoddisfatto della sceneggiatura – piuttosto farsesca – approvata dal nuovo regista Joel Schumacher, Keaton passa il testimone alla star di The Doors in Batman Forever (1995). Tuttavia, la sua performance (descritta dai critici come “legnosa”) finisce presto nel dimenticatoio, malgrado il film trionfi al botteghino. Schumacher ebbe problemi con Kilmer, descrivendolo come “infantile e impossibile”, riportando che litigava con vari membri dello staff.

image 4
Kilmer, impegnato nella lavorazione de Il Santo, lascia l’eredità all’allora comedy star famoso per Dal tramonto all’alba e Un giorno, per caso. Ma Batman & Robin (diretto da Schumacher nel 1997) fu un flop al boxoffice e venne stroncato dalla stampa. E, così, il franchise venne sospeso per poi riavviarsi con il regista Christopher Nolan.

image 5

Fascinoso, enigmatico, tormentato; il Giustiziere Alato con il volto di Bale, protagonista della trilogia di Nolan (Batman Begins, Il Cavaliere Oscuro e Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno), non è mai stato così autentico. Il regista dichiarò di aver trovato in lui “il perfetto equilibrio tra luce e tenebra”. Bale diventò il primo attore non americano a interpretare Batman. Intraprese una massacrante trasformazione fisica in soli due mesi, dopo che i suoi muscoli si erano atrofizzati per l’eccessivo dimagrimento per il film L’uomo senza Sonno.

image 6

Dick Grayson alias Robin è l’assistente teenager del Cavaliere della Notte che combatte al suo fianco contro la criminalità. Il più amato dal pubblico è quello con il bel faccino dell’attore californiano, allora 19enne, co-protagonista della serie tv degli Anni 60. Al culmine della notorietà, il giovane Ward incise una serie brani sotto la produzione di Frank Zappa. Conclusa la serie, l’attore non riuscì mai a sfondare.

image 7

Più vecchio rispetto al personaggio originale, il braccio destro del Cavaliere Oscuro fa capolino al cinema in Batman Forever e Batman & Robin col viso da bravo ragazzo di Chris O’Donnell, all’ora superstar grazie al ruolo del “badante” del colonnello cieco Al Pacino in Scent of a Woman – Profumo di donna e a quello di d’Artagnan ne I Tre Moschettieri. Poi, la sua carriera cola a picco fino al recente ingaggio come protagonista nella serie poliziesca, NCIS: Los Angeles, dove è un agente sotto copertura.

image 8

Il Robin secondo Christopher Nolan è un giovane e impavido sbirro di quartiere, noto come John Blake. Ex bambino prodigio (a sei anni debutta come Spaventapasseri nella rappresentazione scolastica de “Il Mago di Oz”) e stella del cinema indipendente, l’attore dal faccino esotico ha conquistato pubblico e critica corteggiando una svampita Zooey Deschanel in (500) giorni insieme, manipolando l’inconscio in Inception e lottando contro il cancro in 50 e 50.

image 9

E’ l’archetipo di tutti i Joker; clownesco principe del crimine nella serie retrò Batman. Vanta la smorfia gigionesca e la risata infernale dell’attore italo-cubano che, negli anni 30, danzava con Carmen Miranda, Frank Sinatra e Tyrone Power. Si è sempre rifiutato di tagliarsi i baffi, costringendo la produzione a nasconderli sotto il cerone. Essi sono spesso ben visibili anche ricoperti dal trucco di scena. Considerato uno scapolo d’oro per tutta la sua carriera, Romero fece outing confermando le voci sulla sua omosessualità.

image 10

Indimenticabile Jack Napier alias Joker, impresso nella memoria collettiva grazie al ghigno malefico del “lupo cattivo di Hollywood”. Per l’ingaggio in Batman di Burton, il super-divo incassò la cifra record di 60 milioni di dollari, entrando nel Guinness dei primati come attore più pagato della storia per una sola performance. Il suo leggendario Joker è stato inserito al 45º posto nella lista dei Best Villains del cinema.

wpid-568.full_.jpg

Diciannove anni dopo, Ledger interpreta Joker ne Il Cavaliere Oscuro, influenzato da personaggi quali Alex DeLarge (Arancia Meccanica), Eric Draven (Il Corvo) e Sid Vicious. Nicholson criticò la sua performance definendola senza spirito e attaccando la produzione per non averlo contattato per chiedergli il suo parere al riguardo.  Ma il gangster invasato e psicotico (diverso da quello pagliaccesco impresso nella memoria comune) di Ledger entusiasmò pubblico e critica, ricevendo un Oscar postumo.

image 11

La perfida e sinuosa Selina Kyle alias Catwoman (antagonista dell’Uomo Pipistrello nelle prime due stagioni della serie tv Batman) ha il sofisticato volto di Julie Newmar, nel cast di Sette spose per sette fratelli nonché vincitrice di un Tony Award nel ’59. Comparirà nel videoclip di “Too Funky” di George Michael. Il film A Wong Foo, grazie di tutto! Julie Newmar rende omaggio all’attrice che recita in un cameo. Ha un figlio affetto da sindrome di Down e sordità.

image 12

Attrice, cantante e cabarettista, la star è ricordata per la Christmas song del 1953 “Santa Baby” e, naturalmente, per essersi infilata nella tutina di lattice di graffiante Catwoman nell’ultima stagione di Batman. La sua carriera subì un brusco rallentamento nel ‘68 dopo che si pronunciò contro la guerra del Vietnam. Nel ‘92, sfodera tutta la sua ironia al fianco di Eddie Murphy ne Il principe delle donne. Si è battuta per i diritti dei gay quando ancora l’argomento era tabù.

image 14

Agile e sensuale micetta birbante, fasciata in latex nero (costume dai connotati sadomasochistici), la Donna Gatto che miagola nelle fattezze di Michelle Pfeiffer in Batman- Il Ritorno è entrata nei sogni erotici di tutti i pussy(cat) addicted. Per la parte, tuttavia, era stata reclutata Sean Young ma durante le prove si rompe un braccio dopo una caduta da cavallo e viene sostituita. Alla vigilia delle riprese, cerca in tutti i modi di riprendersi il ruolo fino presentarsi di fronte a Burton in costume da Catwoman.

image 15

E’ la sexy felina acrobatica protagonista di Catwoman, pellicola che si discosta completamente dalla graphic novel. Fiasco al botteghino, il film viene stroncato dalla critica e dai fan dell’Uomo Pipistrello. La performance della Berry, inoltre, viene liquidata con il Razzie Award come peggior attrice a due anni di distanza dall’Oscar per Monster’s Ball.

image 16

Raffinata, atletica, bellissima; la Catwoman di Nolan fa le fusa con le peccaminose labbra della protagonista de Il diavolo veste Prada. Per prepararsi alle riprese, la Hathaway si è sottoposta a un estenuante allenamento fisico (cinque giorni di palestra a settimana) con esercizi acrobatici, arti marziali e sessioni di ballo. L’attrice ha dichiarato che questo è stato il ruolo fisicamente più impegnativo della sua carriera.

image 17

E’ l’arcinemico ultra-fisicato dell’Uomo Pipistrello che semina terrore mascherato come un Luchador; deve la sua forza sovrumana allo steroide “Venom”. Compare, per la prima volta, sullo schermo in Batman & Robin nei possenti bicipiti della star del wrestler degli Anni 80 che morirà, quarantenne, per un attacco cardiaco. Rispetto al fumetto, Bane viene rappresentato come un tirapiedi senza cervello, contribuendo all’insuccesso del film.

image 18

Ne Il cavaliere oscuro – Il ritorno, Bane è un carnefice dalla corporatura possente e dalla mente tanto crudele quanto geniale. Ex modello con un passato da tossico, l’attore britannico si è imposto al pubblico nel ruolo del malavitoso gay in RocknRolla, poi, come falsario di sogni in Inception ed esibendo i muscoli tatuati in Warrior. La svolta della sua carriera è arrivata grazie a Nolan.

image 19

Catwoman

Catwoman_arkhamcity Come tutti i gatti, la femme fatale Selina Kyle riesce sempre a cadere in piedi. Un’altra orfana delle sordide strade di Gotham City, la giovane e povera Selina fuggi’ da un misero collegio statale per vivere di espedienti e piccoli furti, giurando di non farsi mancare mai niente. In un dojo di periferia, affilo’ i suoi artigli e apprese le arti dei ninja come tecnica di base per i suoi furti acrobatici. Nei panni di Catwoman, si arricchi’ con una serie di audaci rapine, sfuggendo alla cattura del Cavaliere Oscuro…senza pero’ sfuggire alla sua attenzione. Altruista piu’ di quanto voglia ammettere, Selina esercita occasionalmente il furtivo mestiere per aiutare gli sbandati di Gotham. Basta pero’ un ciondolo lucente per catturare l’attenzione dei suoi splendidi occhi verdi.

Zampe bellicose

Zampe bellicose

ZAMPE BELLICOSE Intendiamoci questa gattina ha gli artigli…e non teme di usarli! Sebbene non sia un’esperta di arti marziali, Selina ha un’infarinatura di parecchie discipline, quali lo Jeet Kune Do e lo Jujitsu, oltre a conoscere alcune mosse di pugilato, apprese dall’ex campione dei pesi massimi Ted Grant, che un tempo fu l’eroe Wildcat!

La frusta di Catwoman

La frusta di Catwoman

SCHIOCCA LA FRUSTA Catwoman usa una frusta di cuoio lunga 2.50 m. e un gatto a nove code con punte in acciaio: entrambi utili come armi o attrezzi acrobatici.

Foto segnaletica di Catwoman

Foto segnaletica di Catwoman

GATTINA IN GABBIA Catwoman fu la prima criminale mascherata a sperimentare la politica di “tolleranza zero”, attuata dalla polizia di Gotham dopo la Terra di Nessuno. Catturata e smascherata dalla polizia, Selina rifiuto’ di svelare la sua vera identita’ e fu rinchiusa, sotto il nome di “Jane Doe”, nel Centro Cinque, un riformatorio femminile che risveglio’ tutte le sue paure infantili. La compagna di detenzione Harley Quinn punto’ su questi ricordi, per spingere Catwoman ad attentare alla vita del commissario James Gordon, provocandole ulteriori guai con la legge.

Selina Kyle - Occhi verdi

Selina Kyle – Occhi verdi

SIGNORA DAGLI OCCHI VERDI
Benche’ sia entrata in confidenza con i vip di Gotham allo scopo di rapinarli, Selina Kyle, rimane un mistero dai capelli corvini. Mantiene l’anonimato con una sfilza di pseudonimi e paga sempre i debiti in contanti.

SEGRETEZZA ARTICA
Vivendo di furti, il guardaroba di Catwoman e’ dotato di un Cat-costume per ogni necessita’. Durante l’epidemia di virus Ebola a Gotham, indosso’ un costume mimetico e isolante da “Gatta delle nevi”, aiutando la Batfamiglia ad attraversare lo Yukon canadese per procurarsi un vaccino.

I vari costumi di Catwoman

I vari costumi di Catwoman

PANNI FELINI
Il costume di Catwoman e’ studiato per la massima liberta’ di movimento, ma non e’ ingnifugo, ne’ antiproiettile. Le lenti Starlite del cappuccio le forniscono, pero’, una visione notturna, mentre gli artigli retrattili degli stivali e guanti le permettono di arrampicarsi, e sono tanto affilati da forare qualsiasi armatura.

La gatta e il pipisrello

La gatta e il pipisrello

LA GATTA E IL PIPISTRELLO
Sebbene sostenga che la sua attrazione per Batman sia una semplice infatuazione da micina, Catwoman e’ attirata dal Cavaliere Oscuro per varie ragioni, e giudica il suo altruismo incorruttibile piu’ prezioso di una gemma.

Statuina della dea felina Bast

Statuina della dea felina Bast

TRADITA DA BAST
Per catturare Catwoman, la polizia di Gotham l’adesco’ con un raro manufatto egizio, una statuina della dea felina Bast. Mentre la  polizia bloccava le vie di fuga, Selina capi’ che Bast l’aveva tradita: l’idolo nascondeva un minuscolo rilevatore.

 

Catwoman

Catwoman

 

CATWOMAN
VERO NOME: Selina Kyle
OCCUPAZIONE: Ladra professionista
BASE: Gotham City
ALTEZZA: 1.70 m.
PESO: 57 Kg.
OCCHI: Verdi
CAPELLI: Neri

Il cavaliere oscuro – Il ritorno – Le foto di Anne Hathaway

Gotham City. Bruce Wayne ha appeso al chiodo maschera e mantello di Batman e si è fatto carico della morte del procuratore Harvey Dent, in realtà diventato il crudele Due Facce. Il paladino della giustizia non è più in attività ed è ora considerato un criminale. A sorreggerlo nel suo esilio forzato ci sono il fidato maggiordomo Alfred e il brillante Lucius Fox. Intanto, uno strano furto avviene in casa Wayne. C’è lo zampino dell’astuta Selina Kyle, ladra dalle movenze feline. E Bane, un terrorista mascherato, viene allo scoperto con un piano per distruggere Gotham City. Guarda subito le foto di Anne Hathaway, una delle protagoniste del film!

2070_1

2070_2

2070_3

2070_4

2070_5

2070_6

2070_7

2070_8

BATMAN SUPER NEMICI IN DVD DAL 4 DICEMBRE

La Warner Home Video il 4 dicembre pubblicherà l’uscita de Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno in DVD e tenterà di dare nuova vita anche alla collezione di cartoni animati dedicata a Batman e ai suoi nemici da sempre dichiarati in due dvd dal titolo Batman Super Nemici: Catwoman e Killer Croc.
Gli episodi riguardano, guarda caso, la tanto acclamata The Animated Series, che noi abbiamo gia’ celbrato con il nostro libro. Se per caso sono di episodi che ancora non avete visto, allora vi consigliamo di acquistarli, anche perche’ si tratta di un costo alla portata di tutti, infatti e’ di € 8,90 ciascuno.
I due DVD contengono 3 avventure ciascuno.

In uno c’è Killer Croc, un supercriminale nato con i suoi poteri e affetto fin da piccolo da una rara forma di Ipercheratosi epidermolitica, che lo fa rassomigliare più ad un coccodrillo che ad un essere umano. Questo orribile uomo-coccodrillo è sempre nascosto nelle fogne di Gotham City e affamato di crimini.
Nell’altro la protagonista è Catwoman, dedita al furto e originariamente creata come supercriminale e antagonista di Batman, con il passare degli anni, nella sua evoluzione il personaggio ha acquisito caratteristiche di bontà e di solidarietà, e soprattutto nei film Batman Begins e Il cavaliere oscuro’, è divenuta una vera e propria eroina.
In questi episodi sarà contraddistinta come astuta ladra di gioielli con un piano tutto suo e che esercita un fascino misterioso sul Crociato incappucciato, una seduzione che potrebbe rivelarsi mortale.
In entrambi i casi toccherà a Batman sgominare i piani dei due ingegnosi nemici e risolvere la questione una volta per tutte.

Batman Super Nemici: Killer Croc
Titolo: Batman Super Nemici: Killer Croc
Genere: Cartone Animato
Anno: 2012 – Durata: 62 minuti circa
Video: 4×3 FF
Audio: Dolby Digital: Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo
Sottotitoli: Italiano per non udenti, Inglese per non udenti, Francese, Spagnolo
Episodi:
Vendetta
Love is a Croc
Judgement Day

In Vendetta Killer Croc ha rapito un testimone chiave chiamato a testimoniare in un importante processo, e toccherà a Batman risolvere la questione.

Persino i criminali hanno bisogno di amici, come in Love Is a Croc, in cui un’attrice televisiva dalla carriera ormai finita, chiamata Baby-Doll, scopre di avere un debole per Killer Croc. Insieme si costruiscono una casa nella fogna e diventano soci criminali; ma Batman – assieme a Batgirl – ha in mente dei piani diversi per loro.

Infine, Judgement Day introduce un vigilante senza volto che si fa chiamare Il Giudice e semina distruzione sui super-cattivi di Gotham. Riuscirà Batman a smascherare il misterioso Giudice e a salvare la vita dei super-cattivi che ha sempre combattuto per spedirli in prigione?

Batman Super Nemici: Catwoman

Titolo: Batman Super Nemici: Catwoman
Genere: Cartone Animato
Anno: 2012 – Durata: 63 minuti circa
Video: 4×3 FF
Audio: Dolby Digital: Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Tedesco
Sottotitoli: Italiano per non udenti, Inglese per non udenti, Tedesco per non udenti, Francese, Spagnolo
Episodi:

Gli Artigli di Catwoman – Prima Parte
Gli Artigli di Catwoman – Seconda Parte
Il Ritorno di Batgirl

Sulle tracce della gatta ladra, con questi 3 emozionanti episodi, il primo dei quali è Gli artigli di Catwoman, Prima Parte: Batman sventa il tentativo di Catwoman di rubare una collana di grosso valore per acquistare una riserva di puma, ma sembra che un certo gruppo clandestino, capeggiato dal misterioso Red Claw, abbia messo gli occhi sullo stesso pezzo di terra.
Batman e Catwoman sono allora costretti a collaborare in Gli artigli di Catwoman, Seconda Parte, e l’improbabile coppia avrà il suo bel da fare nello scontro con Red Claw.

Infine, nel terzo episodio dal titolo Ritorno di Batgirl, protagonista è Barbara Gordon che ancora una volta indossa la maschera di Batgirl per investigare sul furto di una preziosa statua di giada scoprendo però che Catwoman sta già indagando sul caso. Insieme, con un alleato segreto al seguito, sveleranno un mistero dalle implicazioni inimmaginabili.

La BAT-ARTE di Luca Strati

Lucca Comics and Games e’ la più grande fiera d’Italia dedicata ai fumetti, all’animazione e all’universo dei giochi (videogiochi, giochi di ruolo, da tavolo, di carte). Questa fantastica rassegna quest’anno ha registrato in 4 giorni quasi 180.000 presenze. Tra gli stand, in particolare quelli dell’area games e’ quasi difficile camminare!
Ed e’ proprio qui, in quest’area, che riesco a trovare dei fantastici autori aretini, facenti parte del Gruppo Approfondimento Storico Artistico.
Realizzano prodotti artistici fatti a mano ben curati, oltre ad avere una fantastica tecnica di disegno.
Loro si chiamano Sara Giommoni, Luca Strati, Claudio Strati, Alberto Acquaviva e Laura Di Liddo.
Tra i vari oggetti, tutti di ottima fattura, mi accorgo della loro viscerale passione per Batman.
Non ne posso fare a meno e compro due disegni di Luca.
Luca Strati ha frequentato l’Accademia belle arti Firenze Scuola e Istituto D’Arte Piero Della Francesca di Arezzo.
Non potevo, non farvi partecipi dei disegni originali acquistati, firmati e dedicati proprio da Luca.
Diteci le vostre impressioni:

Batman-Joker (tavola originale) di Luca Strati

Catwoman (tavola originale) di Luca Strati

Se siete curiosi, le altre opere di Luca le potete trovare qui:
http://lucastrati.devianart.com/

Batman Crime Solver presenta: Alessio Moroni

Alessio Moroni, torinese classe 1990,
attualmente studente all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, diplomato alla Scuola di Fumetto e Animazione di Asti (2007/2009) è poi entrato insieme ad altri ex allievi a far parte della associazione A.L.F.A. (Associazione Laboratorio Fumetto Asti) che porta avanti vari progetti (fumetti illustrazioni grafica ecc)tra cui la realizzazione dei due volumi “zingari e gagè” per il comune di Asti. Nel novembre 2010 ha tenuto un corso di copia dal vero presso Palazzo Madama a Torino,ha partecipato al Concorso di grafica Pietro Parigi. Nel mese di Aprile 2011 ha pubblicato la storia breve “Ultimo” sul primo numero di ALFA magazine,rivista autoprodotta dall’Associazione Laboratorio di Fumetto di Asti.
Nel mese di Gennaio 2012 ha pubblicato la storia breve “Resa dei conti ” sul numero 31 della rivista “La Luna di Traverso” (Mup Editore).

 

Batman Crime Solver presenta: Michele Pasta

Michele Pasta (gia’ ospite nel nostro blog), di Roma. Giovane professionista della nona arte dei Comics artist, character design, illustrator and cartoonist ci ha gentilmente concesso un saluto e una breve intervista facendoci riprendere parte del suo lavoro.

Se volete contattarlo oltre che su Facebook, e’ possibile trovarlo sul suo blog di riferimento:
http://michelepastart.blogspot.it/

Batman Crime Solver presenta: Gotham-Shadows.com

Bataman Crime Solver ha il piacere di presentare uno speciale gruppo italiano interamente dedicato al Cavaliere Oscuro.
Gotham Shadows e’ un fan club che si prefigge lo scopo di riunire alcuni appassionati del mondo di Batman , specializzati nell’ arte del Sci-Fi Reenactment, del Customing e del Prop Making, ovvero nella realizzazione di costumi di alta qualita’ , nella replica di oggetti di scena, gadgets e scenografie, tutte ispirate all’ universo dell’ Uomo Pipistrello.
Il nostro Gruppo mette a disposizione i propri figuranti e i propri allestimenti , per eventi di carattere benefico, premiere cinematografiche, comicon, eventi ludici etc.
Si puo’ richiedere una nostra collaborazione inviando una email dalla sezione “contatti” della home page del sito : http://www.gotham-shadows.com

AVVENTURATEVI ANCHE VOI TRA LE OMBRE DI GOTHAM !
Informazioni di contatto
E-mail: info@gotham-shadows.com
Sito Web: http://www.gotham-shadows.com

Gotham Shadows

Il gruppo dei Gotham Shadows