Batman: Hush – Le prime notizie sul lungometraggio animato

Il 2019 è l’anno dell’anniversario degli ottanta anni di Batman ed è un anno piuttosto interessante per Warner Bros e DC, tanto sul fronte animato quanto su quello cinematografico. Il dipartimento animato della Warner Bros. ha annunciato di essere al lavoro su altri film animati e tra questi progetti troviamo il lungometraggio di “Batman: Hush”,  l’adattamento dell’omonima graphic novel targata Jeph Loeb, Jim Lee, Scott Williams e Alex Sinclair, che vede il Cavaliere Oscuro di Gotham City alle prese con uno dei suoi più grandi antagonisti.

Batman Hush il lungometraggio

Hush è una tra le storie a fumetto di Batman più belle, emozionanti ed affascinanti di sempre, ricca di colpi di scena e di pathos. Un’avventura densa di colpi di scena, che conduce il protagonista da Gotham a Metropolis, a fronteggiarsi con l’amico/nemico Superman e a confrontarsi con i fantasmi del proprio passato – dai traumi dell’infanzia a quelli per la morte di Jason Todd – e del presente, con i contrastanti sentimenti verso Selina Kyle e l’incapacità di aprire il cuore e fidarsi davvero di qualcuno. Più che una storia di Batman molte pagine sembrano raccontare di Bruce Wayne.

Del film nel frattempo sono stati resi noti i nomi dei doppiatori principali coinvolti nel film, e grandi assenti sono i due nomi più illustri che hanno reso Batman e Joker due grandi icone, ovvero Kevin Conroy e Mark Hamill. Entrambi i doppiatori si erano detti aperti a tornare anche per Batman: Hush, ma a quanto pare la scelta è ricaduta su un cast leggermente diverso: Jason O’Mara, Jerry O’Connell, Tara Strong, Rainn Wilson, Bruce Thomas e Vanessa Williams. Jason O’Mara ha già interpretato diverse volte Batman in altri lungometraggi animati, mentre Tara Strong di solito ricopre il ruolo di Harley Quinn. Al momento non è stato ancora diffuso alcun trailer ufficiale.

I lungometraggi animati DC hanno una gloriosa storia alle spalle – Batman: Year One, Batman: Under the Red Hood, Justice League: Doom, Batman: The Killing Joke -, eppure nessuno dei sopra citati è mai riuscito a raggiungere l’Italia neppure con la mera sottotitolatura. In realtà cercando bene nel web potete trovare il lavoro di fans della DC che hanno realizzato un buon lavoro di traduzione e doppiaggio nel caso di Batman: Under the Red Hood. Al momento però sembra lontana l’ipotesi che anche questo film possa mai raggiungere il pubblico italiano.

Fonte: Comicbookmovie

Harley Quinn e Batgirl in un film standalone

Questa cosa forse non sarà una sorpresa per nessuno, ma almeno ora sembra una notizia confermata. Questa è la notizia che, quando Margot Robbie ha firmato per interpretare il ruolo di Harley Quinn nel film della Suicide Squad, tutti si aspettavano. L’attrice si è impegnata a rimanere nello stesso ruolo per almeno 10 anni della sua carriera.
10 anni a noi suonano come almeno quattro o cinque film. Almeno. Suicide Squad è già il primo con la possibilità non troppo remota di apparire nei due film della Justice League. Potrebbe Harley Quinn avere un film indipendente da qualche parte nel cinematografico masterplan universo della DC Comics, allora?
Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter, Warner Bros. è al lavoro su uno spin-off di Suicide Squad basato sul personaggio di Harley Quinn interpretata da Margot Robbie.

Secondo alcuni appassionati, il film potrebbe ispirarsi alla recente serie di fumetti “Superhero Girls” (il franchise di fashion doll e action figure a tema supereroistico creata da DC Comics e controllata da Time Warner e Mattel), messa a punto per attrarre un pubblico adolescente femminile, dove si ritroverebbero personaggi come Batgirl, Poison Ivy, Katana, Bumblebee e la stessa Quinn. Harley Quinn potrebbe dunque dar vita a tutta una nuova serie di lungometraggi dedicata agli eroi del fumetto. Al momento non è dato sapere altro, ma vi terremo aggiornati. Margot Robbie sarà prosssimamente al cinema non solo con “Suicide Squat”, ma anche con “The Legend of Tarzan”.

Nel frattempo, martedì 17 maggio 2016, l’attrice Tara Strong che dona la voce a personaggi come Timmy Turner, Bubbles, Raven, Batgirl, Twilight Sparkle e naturalmente, Harley Quinn (The Arkham Games, DC Super Hero Girls, Lego Dimensions), si è lasciata trasportare dalla passione per l’universo DC ed ha espresso il desiderio di apparire in un cameo nel film con Margot Robbie e su Twitter ha scritto: “Voglio solo fare un cameo @RealStanLee, come portare il caffè”.