Batman v Superman e Wonder Woman: parla la Warner Bros.

L’anno scorso, la Warner Bros. ha delineato i suoi piani per un massiccio Universo Cinemtografico DC che include 10 film, a partire dal prossimo anno con l’uscita di Batman v Superman: Dawn of Justice per arrivare fino al 2020. Suicide Squad è attualmente in produzione con un rilascio fissato al 2016 e il progetto successivo è l’attesissimo Wonder Woman con Gal Gadot. Michelle Maxwell MacLaren nota per il suo lavoro sulla serie tv Breaking Bad, aveva inizialmente firmato per dirigere, ma ha fatto un passo indietro a causa di divergenze creative con lo studio, che hanno portato alla firma di Patty Jenkins. Greg Silverman executive Warner Bros. ha recentemente parlato del processo seguito per trovare il giusto regista per Wonder Woman, rivelando che sia Michelle Maxwell MacLaren che Patty Jenkins sono state le prime scelte fin dall’inizio:

Abbiamo avuto un processo molto intenso che ha riguardato tutti. Patty e Michelle erano davvero quelle che sono venute alla ribalta nel primo giro di nomi, così quando le cose non hanno funzionato con Michelle, tutti noi sapevamo di avere qualcuno che in precedenza aveva espresso grande interesse. Lei è tornata e sta facendo un ottimo lavoro. Non ha mai riguardato il trovare la miglior regista donna. Ha dimostrato di saper fare un lavoro straordinario con i personaggi femminili, come ad esempio in Monster.

Gal Gadot parla di Wonder Woman
Lo studio ha anche scatenato un po’ di polemica quando è stato rivelato che avevano assunto ben sei diversi scrittori per Wonder Woman e che tutto si sarebbe trasformato in singoli progetti che essenzialmente avrebbero dovuto competere tra di loro per il lavoro. Alla domanda su questo anomalo processo creativo Greg Silverman ha voluto chiarire:

Ogni progetto è diverso. In alcuni progetti abbiamo più scrittori che lavorano insieme. In alcuni casi abbiamo messo insieme scrittori che non sono mai stati insieme in una squadra. E a volte c’è un solo scrittore la cui espressione è quella giusta. Nel caso di Wonder Woman, il giusto approccio era quello di avere scrittori che approcciassero scene diverse nella struttura che abbiamo creato.

Wonder Girls by Allan Goldman

Wonder Girls by Allan Goldman

Alla domanda se nessuno degli altri scrittori sapeva quello a cui gli altri stavano lavorando, l’executive ha risposto:

Sono venuti da me e mi hanno detto che volevano provare questo approccio. Non so quanta collaborazione e non collaborazione ci sia stata. Trattare bene gli scrittori è una priorità enorme in questo studio. Sarei molto scioccato se gli sceneggiatori non fossero stati trattati con rispetto e gentilezza.
Abbiamo riportato numerose volte che Warner Bros. non avrebbe inserito alcun elemento umoristico per quanto riguarda i loro film di supereroi ma, a sorpresa, il dirigente ha rivelato che l’umorismo è una “parte importante” di questi film. Ecco quello che aveva da dire circa le lamentele dei fan sul fatto che il primo trailer di Batman v Superman: Dawn of Justice fosse troppo cupo:

Vi è l’intensità e una serietà di intenti per alcuni di questi personaggi. I registi che stanno affrontando queste proprietà stanno facendo grandi film di supereroi…Non stanno facendo film di supereroi. E quando si sta cercando di fare un buon film si devono affrontare interessanti filosofie e lo sviluppo del personaggio. C’è anche l’umorismo, che è una parte importante.

Naturalmente anche con il primo trailer già online è difficile dire quanto “humour” ci sarà realmente in Batman v Superman: Dawn of Justice, ma dovremo aspettare e vedere. Alla domanda sull’approccio di Warner alle loro proprietà di supereroi, in contrasto con l’approccio di Marvel, il dirigente ha dichiarato che sono alla ricerca di “registi esperti” per modellare questi personaggi tanto amati:

Abbiamo una grande strategia per i film DC, che è quella di prendere questi personaggi amati e metterli nelle mani di registi esperti e fare in modo che tutti possano coordinarsi tra loro. Vedrete la differenza quando usciranno Batman v Superman: Dawn of Justice, Suicide Squad, Justice League e tutte le cose a cui stiamo lavorando.

Batman v Superman arriva nei cinema il 25 marzo 2016 mentre Wonder Woman debutta in sala il 23 giugno 2017.

Fonte | The Hollywood Reporter

I prossimi film tratti dai fumetti.

I prossimi film tratti dai fumetti.

Annunci

One thought on “Batman v Superman e Wonder Woman: parla la Warner Bros.

  1. Pingback: L’UNIVERSO DC COMICS AL CINEMA | Batman Crime Solver

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...