Marzo 2015: tutte le “varian movie cover” della DC Comics

Se pensavate che i temi “variant” delle copertine americane della DC Comics degli ultimi mesi erano un po sopra le righe, aspettate di vedere cosa ha previsto la casa madre dei fumetti per marzo 2015. D’altra parte si sa, marzo è un mese pazzerello, un po come ciò che ha scelto di fare la DC Comics, che caratterizzerà alcune variant cover omaggiando i film più popolari del passato. Sono 22 le copertine variant in totale rilasciate.
Una piccola curiosità prima di lasciavi vedere tutte le copertine ufficiali della DC Comics.
Un gruppo di ottimi disegnatori professionisti italiani, ha anticipato di gran lunga l’idea della casa editrice americana, proponendo al vasto pubblico del Comicon di Napoli nel 2013, una serie di locandine di film famosi adeguatamente revisionate in tema fumettistico.
Giusto per averne un’idea vi consiglio di cliccare qui.

Di seguito trovate le 22 copertine ufficiali che la DC Comics pubblicherà a marzo 2015 con relativa didascalia:

Action Comics # 40 ispirati da Bill & Ted Excellent Adventure, con copertina di Joe Quinones

Action Comics # 40 ispirati da Bill & Ted Excellent Adventure, con copertina di Joe Quinones

Aquaman #40 ispirato da Free Willy, con copertina di Richard Horie

Aquaman #40 ispirato da Free Willy, con copertina di Richard Horie

Batgirl # 40 ispirata da Purple Rain, con copertina di Cliff Chiang

Batgirl # 40 ispirata da Purple Rain, con copertina di Cliff Chiang

BATMAN # 40 ispirata Dalla maschera, con copertina di Dave Johnson

BATMAN # 40 ispirata Dalla maschera, con copertina di Dave Johnson

Batman & Robin # 40 ispirata da Harry Potter, con copertina di Tommy Lee Edwards

Batman & Robin # 40 ispirata da Harry Potter, con copertina di Tommy Lee Edwards

Batman-Superman # 20 ispirata da Il fuggitivo, con copertina di Tony Harris

Batman-Superman # 20 ispirata da Il fuggitivo, con copertina di Tony Harris

Catwoman # 40 ispirata Bullitt, con copertina di Dave Johnson

Catwoman # 40 ispirata Bullitt, con copertina di Dave Johnson

Detective Comics # 40 ispirato The Matrix, con copertina di Brian Stelfreeze

Detective Comics # 40 ispirato The Matrix, con copertina di Brian Stelfreeze

Grayson # 8 ispirato Enter The Dragon, con copertina di Bill Sienkiewicz

Grayson # 8 ispirato Enter The Dragon, con copertina di Bill Sienkiewicz

Green Lantern Corps # 40 ispirata da Forbidden Planet, con copertina copertina di Tony Harris.

Green Lantern Corps # 40 ispirata da Forbidden Planet, con copertina copertina di Tony Harris.

GREEN LANTERN #40 inspired by 2001: A SPACE ODYSSEY, with cover art by Tony Harris.

GREEN LANTERN #40 inspired by 2001: A SPACE ODYSSEY, with cover art by Tony Harris.

Harley Quinn # 16 ispirata Jailhouse Rock, con copertina di Dave Johnson.

Harley Quinn # 16 ispirata Jailhouse Rock, con copertina di Dave Johnson.

Justice League # 40 ispirata da Magic Mike, con copertina di Emanuela Lupacchino.

Justice League # 40 ispirata da Magic Mike, con copertina di Emanuela Lupacchino.

Justice League scuro # 40 si ispira Beetlejuice, con copertina di Joe Quinones.

Justice League scuro # 40 si ispira Beetlejuice, con copertina di Joe Quinones.

Justice League United # 10 ispirata da Mars Attacks, con copertina di Marco D'Alfonso.

Justice League United # 10 ispirata da Mars Attacks, con copertina di Marco D’Alfonso.

Sinestro # 11 ispirata Westworld, con copertina di Dave Johnson.

Sinestro # 11 ispirata Westworld, con copertina di Dave Johnson.

Supergirl # 40 si ispira Mago di Oz, con copertina di Marco D'Alfonso.

Supergirl # 40 si ispira Mago di Oz, con copertina di Marco D’Alfonso.

Superman # 40 ispirato bySuper Fly, con copertina di Dave Johnson.

Superman # 40 ispirato bySuper Fly, con copertina di Dave Johnson.

Superman-Wonder Woman # 17 ispirato coperchio Via col vento, con l'arte da Gene Ha.

Superman-Wonder Woman # 17 ispirato coperchio Via col vento, con l’arte da Gene Ha.

Teenager Titans # 8 ispirato The Lost Boys, con copertina di Alex Garner.

Teenager Titans # 8 ispirato The Lost Boys, con copertina di Alex Garner.

FLASH #40 inspired by NORTH BY NORTHWEST, with cover art by Bill Sienkiewicz.

FLASH #40 inspired by NORTH BY NORTHWEST, with cover art by Bill Sienkiewicz.

Annunci

Muore la voce storica italiana di Lex Luthor

È morto giovedì 11 dicembre 2014 a Roma l’attore e doppiatore Sergio Fiorentini. Aveva 80 anni. Lo annuncia la moglie Eliana Lupo. Fiorentini, malato da tempo, era ricoverato all’ospedale San Camillo. E’ stato molto noto al grande pubblico anche per il suo ruolo nella fiction Il maresciallo Rocca con Gigi Proietti. Ha lavorato anche per il cinema d’animazione: sua è la voce di Apilone nella breve serie disneyana I Wuzzles, e sempre per la stessa casa di animazione caratterizzò il mandrillo Rafiki nel famoso classico Il re leone (di cui è anche la voce narrante). Ha dato la voce anche al protagonista del lungometraggio francese La profezia delle ranocchie e al nonno della piccola Heidi nell’omonima serie a cartoni animati.
Nel 2005 ha vinto il Premio alla Carriera maschile al Gran Galà del Doppiaggio-Romics. Per la Disney ha anche doppiato Compare Orso e la rana ne I racconti dello zio Tom (secondo doppiaggio), Crucco in Robin Hood, Rafiki nel Re Leone e Yar in Dinosauri.
Ma soprattutto ha prestato la sua ugola roca e inconfondibile al personaggio cinematografico giullaresco di Alexander Joseph “Lex” Luthor, la storica nemesi di Superman, interpretata da Gene Hackman in “Superman: The Movie” nel 1978 (in seguito sostituito da Renato Cortesi nel ridoppiaggio del 2003), “Superman II” (1980) e “Superman IV” (1987).

Questo piccolo omaggio possa essere l’espressione più sentita del nostro sincero cordoglio.

Sergio Fiorentini e Gene Hackman interpretano Alexander Joseph "Lex" Luthor in "Superman: The Movie", "Superman II" (1980) e "Superman IV" (1987).

Sergio Fiorentini e Gene Hackman interpretano Alexander Joseph “Lex” Luthor in “Superman: The Movie”, “Superman II” e “Superman IV”.

Batman v Superman: terminate le riprese

Dopo otto mesi di riprese, Batman v Superman: Dawn of Justice è terminato. Lo rende noto il direttore della fotografia Larry Fong che lo ha ufficialmente annunciato la notizia il 4 dicembre su Instagram. Le riprese si sono svolte principalmente in Detroit, Michigan, ma qualche tempo è stato girato anche in Illinois e New Mexico.

Le aspettative nei confronti di Batman v Superman: Dawn of Justice, il sequel de L’Uomo d’Acciaio diretto da Zack Snyder, sono altissime. Lo sa bene Henry Cavill, che è tornato ad interpretare il ruolo di Superman ed ha promesso hai fan un’esperienza indimenticabile:

È un film di Zack Snyder, quindi sarà uno spettacolo visivo e farà la storia del Cinema. Stiamo facendo Superman e stiamo facendo Batman, e sta succedendo tutto allo stesso tempo. Quindi incrociamo le dita e vedrete che sarà eccitante come penso!

E per quanto riguarda il suo collega Ben Affleck, che vestirà i panni dell’Uomo Pipistrello? Anche in questo caso nessun dubbio:

Stiamo parlando di Ben Affleck. Non credo che abbia bisogno di nessun consiglio da parte mia. Il ragazzo è una leggenda. Fa quello che gli riesce meglio. È grandioso. È fantastico.

Il film è previsto per essere rilasciato negli Stati Uniti il 25 Marzo 2016 in 3D .

Batman v Superman: Dawn of Justice

Batman v Superman: Dawn of Justice

 

In Batman v Superman l’Alfred di Irons si distinguerà dalle sue precedenti incarnazioni

Jeremy Irons parla del ruolo di Alfred in Batman v Superman: Dawn of Justice al Marrakech International Film Festival…

Alfred Pennyworth – Jeremy Irons | Comic Icons

Alfred Pennyworth – Jeremy Irons | Comic Icons

Il premio Oscar Jeremy Irons è stato festeggiato a Marrakech con un premio alla carriera in occassione del Marrakech International Film Festival. L’attore ha spiegato nel suo discorso che sin da quando ha partecipato alla manifestazione come giurato quattoridici anni fa, ha assistito alla crescente importanza della partecipazione a un festival e della promozione della comprensione cross-culturale attraverso i film.

“Non sto dicendo che le arti possono occuparsi del Medio Oriente, ma più esempi di ragionevolezza ci possono essere nel meglio, meglio è.
Non credo che sia un affare dell’industria cinematografica predicare in qualsiasi modo, specialmente a Hollywood; tutto gira intorno al dollaro, sul fare i soldi. Vogliono entrare in Cina perché è un enorme mercato emergente, non perché vogliono camboare la Cina”.

Fra due anni vedremo al cinema Irons nei panni di Alfred in un blockbuster, Batman v Superman. L’attore non ha divulgato molto sul suo ruolo ma ha spiegato che

“Non è un grande ruolo” vista la presenza di così tanti personaggi nel film della WB. “È alquanto diverso dagli Alfred che abbiamo visto finora. Zack Snyder ha una visione molto chiara di quello che voleva. Potrei dire che è molto più pratico piuttosto che dire che è solo un maggiordomo”.

In Gotham stiamo vedendo una versione alquanto pratica di Alfred, potremmo vedere qualcosa di simile? In alcuni fumetti come Batman: Earth One Alfred è un ex-soldato della Marina reale, un maestro delle arti marziali e un tiratore scelto. Irons ha aggiunto che lavorare in un film come quello di Snyder “Non è così diverso da Die Hard“, dove aveva interpretato nel terzo film il nemico di Bruce Willis.

Batman v Superman: Dawn of Justice vedrà per la prima volta Superman e Batman insieme in una pellicola: a interpretare i due super-eroi saranno Henry Cavill e Ben Affleck, mentre Gal Gadot vestirà i panni di Wonder Woman. Nel cast troveremo anche altri attori presenti nel precedenti capitolo L’uomo d’acciaio: Amy Adams, Laurence Fishburne e Diane Lane. L’uscita del film è prevista per il 6 maggio 2016. [Articolo di Marlen Vazzoler – Fonte THR]

Nuovi rumor sugli easter egg presenti in Batman v Superman: Dawn of Justice

Nuove voci sui villain che saranno presenti e citati in Batman v Superman: Dawn of Justice, confermata la presenza nello script di…

Batman v Superman

Batman v Superman

Mentre aspettiamo la conferma della presenza di Lex Luthor nel film della Suicide Squad, sono emersi nuovi dettagli, non confermati, sui piani del personaggio interpretato da Jesse Eisenmberg in Batman v Superman: Dawn of Justice.

Lex potrà disporre di molti uomini al suo comando che lo aiuteranno a tenere d’occhio tutti i meta-umani, in particolare una donna che si aggira per le strade odierne ma che è stata immortalata in una foto del 1800. Naturalmente parliamo di Wonder Woman, questa voce confermerebbe l’ambientazione nel passato del film sulla supereroina DC interpretata da Gal Gadot.

Tra gli uomini al comando di Lex spicca particolarmente quello di Anatoli Knyazev, il suo cognome era stato avvistato sulla porta di una delle roulotte presenti sul set di Chicago, assieme a quello della controfigura di Kahina. Nel film però non vedremo la versione di KGBeast che abbiamo letto nei fumetti, da quanto si evince dallo script.

Il Joker esiste nel mondo di BvS e Superman è al corrente della sua esistenza, ma non lo vedremo. Dovremmo dunque attendere il film di Ayer per incontrare il Joker di Jared Leto. Infine Badass Digest conferma che il villain del film sarà Doomsday.

Batman v Superman: Dawn of Justice, sempre diretto da Zack Snyder (già dietro la mdp de L’uomo d’acciaio), uscirà nelle sale il 23 marzo 2016. Il film vede nel cast, oltre a Henry Cavill e Ben Affleck nei panni dei due super-eroi del titolo, Gal Gadot come Wonder Woman, Jesse Eisenberg nelle vesti di Lex Luthor e Jeremy Irons in quelli del maggiordomo Alfred. Nel cast troveremo inoltre diversi attori presenti nel precedenti capitolo L’uomo d’acciaio: Amy Adams, Laurence Fishburne e Diane Lane. Inoltre, occhi aperti perché secondo le ultime voci un primissimo trailer potrebbe arrivare nelle prossime settimane.

[Fonte Badass Digest]

Il logo ufficiale del film Batman v Superman

Il logo ufficiale del film Batman v Superman

BATMAN V SUPERMAN: DAWN OF JUSTICE

REGIA: Zack Snyder

USCITA: Usa 25/3/2016, Italia 24/3/2016

CAST CONFERMATO: Henry Cavill (Kal-EI/Clark Kent/Superman), Amy Adams (Lois Lane), Laurence Fishburne (Perry White), Diane Lane (Martha Kent), Ben Affleck (Bruce Wayne/Batman), Gal Gadot, Jason Momoa, Jesse Eisenberg (Lex Luthor), Jeremy Irons (Alfred Pennyworth), Holly Hunter, Callan Mulvey, Tao Okamoto (Mercy Graves), Ray Fisher (Victor Stone/Cyborg), Scoot McNairy, Harry J. Lennix (Generale Swanwick), Jason Momoa (Aquaman). Si vocifera la presenza di Jena Malone.

COSA SAPPIAMO: Il film dovrebbe ispirarsi al fumetto Il ritorno del cavaliere oscuro, narrando lo scontro tra Batman e Superman. La storia di Aquaman sarà legata al motore per la terraformazione kryptoniano che ha fatto cadere rifiuti su Atlantis. Il corpo del generale Zod dovrebbe giocare un ruolo importante nel film.