Batman v Superman: Il prequel in fumetto


Il primo capitolo del tie-in fumetto prequel di Batman v Superman: Dawn of Justice è disponibile online. Il villain di turno è Firefly che con tutta la sua rabbia entra ufficialmente a far parte dell’Universo Esteso DC. In collaborazione con Dr. Pepper, DC Comics ha rivelato a circa 100 giorni dall’uscita dell’attesa opera di Zack Snyder un fumetto che ci mostra il Calcaliere Oscuro ancora una volta in azione per fermare la minaccia infuocata Firefly. Il supercrimale da quello che vediamo in questa immagine in anteprima tratte dal fumetto è convinto della superiorità schiacciante nei confronti di Batman, “Ho un armatura e un respiratore.. Posso respirare pure quando non c’è ossigeno. Anche tu potrai?”

image

Per gli utenti americani sarà possibile scaricare il primo capitolo acquistando una Dr. Pepper da mezzo litro. Difficilmente potrà arrivare una cosa simile anche in Italia. Consoliamoci con la pubblicità americana.

Batman v Superman - Dr. Pepper

Batman v Superman – Dr. Pepper

Yaye #Batman things I'm never ever ever gonna drink this #drpepper #batmanvsuperman #TheDudesCast #TheDangerRoom

A post shared by The Stack Pack (@thestackpack) on

Guarda lo spot su Instagram

 

Batman v Superman: la locandina italiana

E’ uscita la nuova locandina dedicata al mercato italiano di Batman V Superman: Dawn Of Justice, l’attesissimo film che uscirà il 23 marzo e che vedrà l’epico scontro tra Ben Affleck nei panni del Cavaliere Oscuro e Henry Cavill in quelli del supereroe più veloce della luce.

La competizione senza esclusione di colpi è ben sintetizzata dall’immagine, con il logo che si combina ed accorpa gli emblemi delle icone DC Comics.

Batman v Superman - La prima locandina per i cinema italiani

Batman v Superman – La prima locandina per i cinema italiani

Batman Shadow of Darkness – Un corto di Piero Castiglia

Chi di noi non vorrebbe poter scrivere una sceneggiatura e dirigere la regia del nostro eroe preferito? Almeno una volta lo abbiamo sognato tutti fin da bambini ed anche in età adulta. Magari mentre leggevamo un fumetto oppure guardando un film.

Per il regista in erba Piero Castiglia classe 1985, finalmente è arrivato l’agognato momento di scrivere una propria sceneggiatura e girare il primo corto da professionista. Il breve filmato, quello perfetto aggiungerei io, quello che ogni fan di Batman avrebbe sempre voluto vedere, nel fumetto, nel telefilm e, perché no, anche nei film.

Il suo duro ed instancabile lavoro lo hanno portato a concludere la sua opera prima da professionista “Batman Shadow of Darkness”, una pellicola girata con l’alta definizione del 4K, un progetto No-Profit, dai fan per i fan. E proprio per questi ultimi c’e’ una bella sorpresa per tutta la durata del film…ma sarà proprio lui a svelarci la sorpresa. Scopriamo insieme la sua opera in questa nostra breve intervista in esclusiva.

Batman Shadow of Darkness - Piero Castiglia è Batman

Batman Shadow of Darkness – Piero Castiglia è Batman

Ciao Piero! Benvenuto sul blog e grazie per avere accettato l’invito. La prima domanda sorge spontanea: chi è Piero Castiglia e come nasce la passione per il cinema?

Ciao, è un piacere grazie a te dell’opportunità!
Beh…sono un ragazzo di 30 anni, quasi 31 purtroppo… XD
Molto appassionato di Cinema, Doppiaggio e Props (repliche di oggetti cinematografici che faccio ogni volta nel tempo libero) e questo mi ha portato ad essere il Fondatore di Ghostbusters Italia dal 2006.
Ho un diploma in Ragioneria ma questa mia passione per il Cinema ha preso il sopravvento, compiendo gli studi in Regia e Sceneggiatura Cinematografica a Bologna, all’Accademia del Cinema ed ho conseguito un piccolo Master all’UCLA, Università della California dove si è laureato George Lucas.
Essendo figlio degli anni ’80, la mia passione per il cinema nasce dai mitici film che ci hanno accompagnato durante la nostra vita, quei film unici che hanno fatto la storia del cinema proprio tra gli anni 80 e 90, quali: Indiana Jones, Ghostbusters, Ritorno a Futuro, Jurassic Park, lo Squalo, ecc…

Batman Shadow of Darkness - Michele Colonna è Superman

Batman Shadow of Darkness – Michele Colonna è Superman

Batman Shadow of Darkness è il tuo primo cortometraggio professionale: come nasce l’idea?

Da anni realizzo cortometraggi con un gruppo affiatato di amici, quindi amatoriali, solo per passione, ma l’anno scorso, ho deciso che era il momento di mettere in piedi qualcosa di più grande, qualcosa di nuovo che non ha mai fatto nessuno in Italia.
Un Batman tutto mio, a metà tra il fumetto ed il realismo, così mi sono buttato sulla Produzione, Regia, Sceneggiatura e Recitazione di questo mio nuovo Cortometraggio su Batman dal titolo “Batman Shadow of Darkness”, che come molti avranno intuito, il titolo è più un gioco di parole, una metafora per racchiudere la sensazione che qualcosa di oscuro stia arrivando.
Questa è stata la prima volta che ho avuto i mezzi per farlo in maniera professionale, e per questo devo ringraziare la mia Troupe, i miei amici VideoMatti, i migliori professionisti del settore che ho conosciuto sino ad ora.
Loro sono una parte davvero importante del corto, hanno realizzato delle riprese incredibili ed essendo anche loro appassionati di Batman e tutto ciò che riguarda il lato Nerdiano in generale, ci siamo intesi subito…lo vedrete. Apro una piccola parentisi: per questo devo ringraziare il mio amico Doppiatore Edoardo Stoppacciaro, è merito suo se ho potuto collaborare con i VideoMatti, che hanno lavorato con lui su alcune fasi importanti del suo progetto “Real!”, un corto sui Ghostbusters che spero riuscirà a realizzare, perchè so come lavora Edoardo, conosco la sua passione per gli acchiappafantasmi ed è il fan-film che tutti i fans di Ghostbusters cercano.
Io è da sempre che desidero fare un corto professionale su Batman, un qualcosa di nuovo, unico che non ha mai fatto nessuno. Un Batman tutto mio, a metà tra fumetto e realismo, qualcosa di più fedele rispetto al Batman di Nolan.

Batman Shadow of Darkness - Elisa Mami è Batgirl

Batman Shadow of Darkness – Elisa Mami è Batgirl

Perchè ti piace il personaggio di Batman?

A chi è che non piace Batman?
Scherzi a parte, Batman per me è sempre stato un personaggio affascinante, una figura più reale rispetto ad altri Supereroi, una figura nella quale tutti, se ricchi, si potrebbero identificare in lui, perché non ha poteri, perché non fa quello che fa per ispirare qualcuno, è un simbolo.
Batman fa il mestiere sporco, lui è giudice e giuria, fa quello che va fatto e che i poliziotti di Gotham hanno paura di fare, va oltre le regole. E’ un vigilante, un cavaliere oscuro che protegge la sua città nonostante sia completamente corrotta, solo perché è l’unico che può farlo.

Batman Shadow of Darkness Diego Gabrielli è Deathstroke

Batman Shadow of Darkness Diego Gabrielli è Deathstroke

Ti sei ispirato a qualche fumetto, film o telefilm in particolare per la sua realizzazione?

Si, mi sono ispirato principalmente ai fumetti classici che più mi colpirono, quali “Batman Anno uno” ed il “Il Ritorno del Cavaliere Oscuro”, ma devo dire che è il videogioco (la serie di Arkham Asylum, City, Origins, Knight) che è stato fondamentale, perchè fonde bene il fumetto con una versione live-action molto credibile, senza rovinare i personaggi e tutte le loro origini.

Gli attori e le comparse sono cosplayer, di cui alcuni molto conosciuti nel loro campo. Come li hai trovati come attori?
Quasi tutti gli attori sono cosplayer, e sono grandi amici che conoscevo già come Elisa Mami, Emanuele Bolognari, Simone Perini, Diego Gabrielli. Ma li ho presi non tanto per i costumi ma proprio perchè stanno da Dio nei panni di certi personaggi, infatti Emanuele non aveva mai fatto il Pinguino prima che lo contattassi per la parte, e quando lo vedrete sarà impossibile non notare la somiglianza con quello di Batman il Ritorno. Lui ha interpretato per anni il Joker di Ledger e come lui Simone che ha sempre fatto il Joker del fumetto, ma qui interpreta uno spettacolare Due Facce.
Invece il vero e grande attore e doppiatore professionista è Sergio Di Giulio di cui sono amico da 6 anni ormai e che qui interpreta proprio il Commissario Gordon.
Devo dire che Superman e Catwoman sono stati i più difficili da trovare, ho fatto ricerche tra i cosplayer e Jessica Lollobrigidi è la nostra perfetta Catwoman, quando la vedrete è proprio lei, personaggio che anche lei non aveva mai interpretato prima d’ora.
Superman invece è stato frutto di una lunghissima ricerca, perchè è un personaggio difficile da imitare sia come somiglianza, carattere e altri tratti distintivi.
Il personaggio è senza trucco, e li o ci stai bene nella parte o non ci stai, non c’è una maschera che gli copre il viso e la mia scelta è stata Michele Colonna, a mio avviso il miglior Superman italiano.
I costumi che abbiamo sono tutti di altissimo livello come vedete dalle locandine, non sono i classici costumi che potete vedere in fiere cosplay, questi sono professionali, da cinema, proprio da Costumers.
Batman Shadow of Darkness - Pasquale Marsella è Lex Luthor

Batman Shadow of Darkness – Pasquale Marsella è Lex Luthor

La cosa più facile e quella più difficile durante le riprese?

La cosa più facile è stata avere la giusta alchimia sin dal primo ciak con i ragazzi appena conosciuti. E’ stato come se ci conoscessimo da anni.
Nonostante gli attori del corto abitino un po’ sparsi per l’Italia, la vera cosa più difficile è stata trovare delle location credibili e a prezzi modici a Roma e senza varie rogne purtroppo ormai diventate routine…

Quanto tempo sono durate le riprese? Ci racconti, se c’è, qualche aneddoto?

Le riprese sono durate 4 giorni, ed abbiamo girato dalla mattina alla sera, è stato davvero stancante ma ne è valsa decisamente la pena.
La scena che abbiamo girato con Deathstroke, è stata realizzata in una location particolare, spoglia, abbandonata. E quando siamo andati a girarla c’erano diversi curiosi che ogni tanto buttavano un occhio e ci facevano le foto…
La cosa è stata divertente, perché per quanto questo sia un piccolo progetto ambizioso, vedere gente che passava di li, che magari non sa neanche chi è Batman ma ci guardava con ammirazione…beh, è stato bello, a me personalmente ha dato molta soddisfazione.

Batman Shadow of Darkness - Jessica Lollobrigidi è Catwoman

Batman Shadow of Darkness – Jessica Lollobrigidi è Catwoman

Chi si è occupato del trucco? E della computer grafica?
Il trucco professionale come la protesi di Harvey/Due Facce, è stata realizzata dalla bravissima Marty Chiacchio, una vera esperta nel settore, che ci ha regalato un Due Facce spettacolare e molto simile alla versione di Aaron Eckhart del film “Il Cavaliere Oscuro”.
Il Makeup classico invece è stato curato da Lucia Gervasi e Eleonora Forcinella.
Per gli effetti speciali ci stanno lavorando Alessandro Fele ed il suo strabiliante Team e i Jmm.
Alessandro è un mio conterraneo, anch’esso sardo e proprio della mia stessa Città, Sassari.
Ormai è arrivato ad un livello così alto che lo fa di lavoro, infatti effetta i videomusicali della Sony e tante altre cose interessanti…

A proposito di attori, nell’introduzione parlavo di una sorpresa per i fans. Nel tuo corto hai uno spettacolare cast di doppiatori. Presentalo ai nostri lettori.

Parlando di doppiaggio, (per il quale ho fatto anche da Direttore come in ogni mio Corto), non per vantarmi ma questo Batman presenta un cast di amici Professionisti, davvero incredibile!
Parliamo di: Fabrizio Pucci, Luca Ward, Marina Guadagno, Monica Ward, Massimo Rossi, Giorgio Lopez, Gianfranco Miranda, Renato Cortesi, Ivo De Palma, Edoardo Stoppacciaro, sono a mio avviso alcuni tra i più bravi doppiatori italiani e quando li sentirete sui nostri personaggi, penso che rimarrete molto soddisfatti. Sono stati tutti spettacolari, tutti a loro agio in quei ruoli e sentire Pucci che doppia me come Batman o Luca Ward come Jor-El nel film L’uomo D’acciaio, o Giorgio Lopez che torna ad interpretare il Pinguino dopo averlo doppiato nel 1992 in Batman – Il Ritorno, sono tra le cose che più mettono la pelle d’oca e non scherzo!

Batman Shadow of Darkness - Il cast di doppiaggio

Batman Shadow of Darkness – Il cast di doppiaggio

Quando, dove e come uscirà il film?

Ci stiamo organizzando, ancora non sappiamo dove, stiamo valutando delle proposte e per ora si pensava di farlo uscire con una prima al Cinema di un solo giorno, il 24 Marzo, giorno dell’uscita italia del film “Batman v Superman”, proprio per approfittare del richiamo che ci sarà tra gli appassionati. Ci sono ottime possibilità di presentare il corto anche al Latina Comics edizione 2016. Ma vi terremo aggiornati.

Batman Shadow of Darkness - Simone Perini è Due Facce

Batman Shadow of Darkness – Simone Perini è Due Facce

Sei un giovane regista e muovi i primi passi in questo mondo. Qual è secondo te la situazione attuale del cinema italiano?

Se devo dirla tutta, non mi piace per nulla…il cinema d’epoca quello si che era cinema italiano, ma questo di oggi è noioso, volgare, non inventa, non osa e non trasmette nulla. Almeno secondo me.

Tre domande da appassionato: il tuo regista preferito; il film della vita; il tuo genere preferito.

Il mio regista preferito è Steven Spielberg!
Di film della vita ne ho due, Indiana Jones e l’ultima Crociata e Ghostbusters..
Ne ho 3, non posso deciderne solo uno, è difficile…sono: Azione, fantascienza ed avventura!

Quale è il tuo fumetto di Batman preferito e perchè?

Il mio fumetto preferito è “Batman Anno Uno”, perchè racconta in modo magistrale ed affascinate le origini di quelli che diverranno Batman, Gordon e Catwoman. Vediamo un Bruce Wayne appena tornato a Gotham, che inizia i suoi tentativi nel diventare qualcosa di teatrale per salvare la città, mostra la nascita della sua futura amicizia con Gordon. Lo trovo davvero ben fatto, mi hanno colpito molto sopratutto i dialoghi, e come la storia viene raccontata. Ho un debole per le storie di origini.

Hai dei ringraziamenti da fare?

Ringrazio tutti quelli che hanno partecipato credendo in me, tutti gli attori, sopratutto Elisa, i fantastici Doppiatori, i mitici VideoMatti, Alessandro Fele ed il suo Team di Effetti Speciali e tutti voi fan che ci state seguendo e supportando sulla pagina.

Batman Shadow of Darkness Sergio Di Giulio è il Commissario Gordon

Batman Shadow of Darkness Sergio Di Giulio è il Commissario Gordon

Vi lascio in anteprima qualche scena del Backstage.

Grazie per averci dedicato il tuo prezioso tempo e grazie per aver scelto il nostro blog per questa esclusiva.

Grazie a voi! Continuate a seguirci a questo indirizzo (cliccate qui) perchè a breve ci saranno grosse novità. 😉

 

 

 

Jeremy Irons sul ruolo di Alfred in Batman v Superman

Empire Magazine riporta alcune dichiarazioni del grande Jeremy Irons, che porta una nuova ventata di aria fresca per il ruolo di Alfred, il maggiordomo di Batman. “Sapevo di dover trovare un altro punto di vista su Alfred,” ha detto Irons. “Così ho pensato a lui con il mio aspetto.”
E ‘chiaro che l’incarnazione del veterano attore inglese sarà molto diversa dalle versioni Michael Caine/Michael Gough. “Alfred ha vissuto più di Bruce, e quindi forse ha una prospettiva più chiara della vita”, ha detto il il 67enne attore.

Jeremy Irons, in questi giorni al cinema con La Corrispondenza di Giuseppe Tornatore, ma molto atteso dai fans DC Comics per il suo ruolo in Batman v Superman Dawn of Justice, aggiunge:”Avendo ricoperto il ruolo di genitore per il ricco Bruce Wayne, per lui è importante anche proteggerlo. E per coloro che hanno cresciuto figli, sappiamo quanto può essere difficile.”

Da quello che ha rivelato Irons, il suo Alfred non vivrà nella Wayne Manor, che da ciò che abbiamo visto sembra bruciata e distrutta, ma vivrà in una residenza in riva a un lago. “Il mio Alfred è un uomo che può fare qualsiasi cosa, se deve.”

Per maggiori informazioni sul nuovo Alfred vi rimandiamo anche alla nostra anticipazione sul suo ruolo. Fate click qui.

Alfred Pennyworth – Jeremy Irons | Comic Icons

Alfred Pennyworth – Jeremy Irons | Comic Icons

VOLIAMO SU METROPOLIS E GOTHAM CITY GRAZIE A TURKISH AIRLINES

La Turkish Airlines, la compagnia aerea prima al mondo per numero di paesi raggiunti (113 paesi, e 284 destinazioni  -più 2- in tutto il mondo) , inserisce altre due mete in esclusiva… Metropolis e di Gotham City,  le città dove abitano Superman e Batman, i nostri due protagonisti del nuovo film Batman v Superman: Dawn of Justice, di cui proprio la compagnia Turca è sponsor.

Oltre a una serie di attività ed esperienze riservate ai propri passeggeri, Turkish Airlines ha anche preparato un suo B777 addobbato con le immagini del film, tipologia di aeroplano utilizzato anche per una scena importante della pellicola in uscita.

Tra le cose progettate per l’occasione un lista delle vivande di bordo e amenity kit a tema per adulti e bambini, una guida di viaggio Time Out su Gotham City e Metropolis, nonchè una special edition della carta Miles&Smiles per i passeggeri. Gli 8 fan più fortunati potranno infine vincere la partecipazione a uno degli eventi di gala per la “premiere” del film. E dall’8 febbraio, visitando il sito internet  turkishairlines.com, nelle sezioni  flytogotham  e   flytometropolis i  viaggiatori potranno “prenotare” il proprio volo verso le due nuove destinazioni, ovvero Gotham City e Metropolis, ed entrare in un esclusivo tour virtuale alla scoperta delle due città nate sulle pagine dei fumetti della DC Comics. Guardate il video promozionale qui sotto. Ma questo non è il primo volo di Batman.

Volare a Metropolis e a Gotham City con Turkish Airlines

Volare a Metropolis e a Gotham City con Turkish Airlines

DC Comics insegna a disegnare i suoi personaggi

DC Comics Art Academy è una successione di art tutorial video durante le principali convention fumettistiche statunitensi dell’anno 2015: ogni ripresa presenta una mini-lezione tenuta da uno dei talentuosi artisti che oggi lavorano per la DC Comics.
Nell’ultimo tutorial diffuso online, Amanda Conner (scrittrice e copertinista per la serie di Harley Quinn pubblicata dalla RW Lion all’interno dello spillato Suicide Squad / Harley Quinn) insieme al disegnatore Chad Hardin ci ha spiegato come raffigurare la ragazza del Joker.

Precedentemente la DC Comics ha pubblicato anche un tutorial del leggendario Jim Lee che ha mostrato come rappresentare i personaggi di Superman e Wonder Woman:

Babs Tarr, tra gli autori che hanno contribuito al restyling di Batgirl, ci ha illustrato come disegnare l’alter ego di Barbara Gordon con suo nuovo stile:

Bernard Chang matita di Batman Beyond, Green Lantern Corps e Demon Knights durante il San Diego Comic-con dello scorso anno, spiega come disegnare “il futuro” e come re-interpretare personaggi iconici dell’universo batmaniano.

Batman v Superman: è l’ora di scegliere

Due pubblicità televisive appena uscite ci fanno vedere le spiegazioni filosofiche del filantropo Bruce Wayne e giornalista Clark Kent che sussisteranno alla base delle ostilità tra l’Uomo d’Acciaio e il Pipistrello di Gotham nell’attesissima pellicola di Zack Snyder.
Sul profilo twitter ufficiale di Batman v Superman: Dawn of Justice sono stati rilasciati due nuovi spot del film diretto da Zack Snyder.

Di esclusivo rispetto al secondo trailer non viene evidenziato molto, ma in questi pochi fotogramma c’e la pregevolezza di porre a raffronto i due eroi in costume in un modo fino ad oggi mai visto: mentre Clark Kent (interpretato da Henry Cavill) esprime a Perry White (interpretato da Laurence Fishburne, primo attore afroamericano a ricoprire questo ruolo) il suo disappunto nei confronti di Batman, Bruce Wayne (interpretato da Ben Affleck) espone ad Alfred Pennyworth (interpretato da Jeremy Irons), le ragioni del suo disaccordo verso Superman.

Batman v Superman - Trinity

Batman v Superman – Trinity