Passeggiata “Batmaniana” sulla Hollywood Walk Hall Fame…

Stando a Los Angeles, in particolare ad Hollywood, e dopo aver visto il nuovo film di Batman “The Dark Knight Rises”, non potevo certo redimermi da fatto di non visitare la famosa Hollywood Walk Hall Fame, ovvero la via cosparsa dalle stelle di Hollywood. Parto subito alla ricerca delle stelle dei miei eroi preferiti, e ovviamente anche in cerca di quelle di Batman. In questa pagina ho messo tutte le foto che sono riuscito a scattare per quel che riguarda le stelle che sono riuscito a vedere (purtroppo la via è talmente lunga che è difficile vederle tutte!) in ben 3 ore e mezzo di percorso!
Jack Nicholson, Joker in “Batman” (1989)

Efrem Zimbalist Jr. , voce di Alfred in “Batman the Animated Series” (1992)

Hans Zimmer, compositore musiche di “Batman Begins” (2005), “The Dark Knight” (2008) e “The Dark Knight Rises” (2012)

Danny Devito, Pinguino in “Batman Returns” (1992)

Cesar Romero, Joker in “Batman Tv” (1966)

Adam West, Batman in “Batman Tv” (1966)

La mia prima di The Dark Knight Rises

Domenica 22 luglio a Los Angeles, ore 22:30, ormai è parecchio che sono in trepidazione per vedere l’ultimo capolavoro di Nolan in terra americana. Arrivo all’Arclight Cinema di Hollywood seguito da migliaia di fans dell’uomo pipistrello, pronti anche loro a vedere l’ultimo capitolo della saga di Batman, iniziata a suo tempo con Batman Begins. Penso tra me “Speriamo che sia un film indimenticabile!”. Dopo circa 15 minuti di fila, riesco finalmente ad accaparrarmi un biglietto e ad arrivare nella sala principale dove sono esposti i costumi dei personaggi, che sono stati utilizzati nel film. Lo spettacolo è quello delle 23:00. “Benissimo solo 15 minuti da aspettare per vedere il nuovo Batman!”

Ma ora è tempo di iniziare a visionare il film! Dopo un breve sketch di un comico americano che ci augura una buona visione, cominciano a scorrere i loghi classici di Warner e DC Comics sul telo del cinema e il film incomincia. Ambientato ben 8 anni dopo la morte di Harvey Dent, vari personaggi tra cui il sindaco di Gotham e il Commissario James Gordon ricordano la figura dell’ex procuratore distrettuale ad una festa di beneficenza data da Bruce Wayne. Nel frattempo, su un aereo da un altra parte del mondo, Bane, ingannati i militari che pensavano di averlo catturato, riesce a prendere il controllo di un aereo e a fuggire insieme a un tecnico di bombe nucleari. A Villa Wayne compare Selina Kyle, celebre ladra, che si impossessa di alcuni oggetti di valore di Villa Wayne. Trovate impronte sulla cassaforte Bruce risale subito all’identità di Selina e prova a trovarla.

Arriva Bane in città che, dopo aver messo fuori gioco il Commissario Gordon, ruba un congegno nucleare con l’intento di far saltare in aria Gotham. Bruce Wayne non può tirarsi indietro e chiede aiuto a Lucius Fox per avere un nuovo veicolo capace di sostituire la Tumbler. Lucius gli mostra però di aver già ricostruito ben 3 Tumbler e soprattutto un nuovo batveicolo: Il Bataereo!
Rimessi i vestiti del Cavaliere Oscuro, Batman si allea momentaneamente con Catwoman/Selina Kyle, che però era d’accordo con Bane. Trovato il covo del criminale, Batman inizia una lotta con Bane, dalla quale però ne esce sconfitto, causa la mossa spezza schiena di Bane. Il criminale porta l’uomo pipistrello in un vecchio pozzo dove era cresciuto lui da bambino e che adesso è abitato da monaci. Lì Bruce inizia la sua riabilitazione e dopo un po’ di tempo riesce a rimettersi in forma e a tornare a Gotham City per fermare Bane.

Arrivato in città Bane innesca la bomba, grazie soprattutto alla collaborazione di un alleato che era rimasto nell’ombra per tutto il tempo: Talia Al Ghul! Batman torna a Gotham e riesce, grazie questa volta alla collaborazione con Catwoman, a fermare Talia e successivamente Bane. Ma è tempo però di portare via la bomba da Gotham e con il Bataereo decide di agganciare la bomba e portarla verso l’oceano atlantico. In un paesaggio incredibile, la bomba esplode dopo qualche secondo e il veicolo di Batman scompare nel nulla. Qualche tempo dopo, si svolgono i funerali di Bruce Wayne. L’immagine finale (che non voglio svelare per non rovinare il finale a nessuno, riguarda Alfred e John Blake, un poliziotto di Gotham, che non ho voluto analizzare nella mia recensione per la sciare qualche mistero).

Nell’aspettare l’uscita in Italia il 29 Agosto 2012, non posso che augurarvi buone vacanze!
(la recensione è stata fatta molto sintetica per non svelare ogni parte del film, e per lasciare a tutti la possibilità di vedere l’intero film senza conoscere troppo della trama.)

Bat-Cosplay: Lady Two-Face e Harley Quinn interpretata da Elisa Mami

Nel campo dello spettacolo il trucco veniva usato da secoli ma è stato con l’avvento e l’evoluzione del cinema con il conseguente fiorire dei generi horror, fantascienza e fantasy che è nata e si è evoluta la figura professionale del truccatore. Questo processo si è sviluppato ed è stato necessario per la continua tendenza alla specializzazione dei ruoli in un campo come quello della cinematografia, che stava assumendo le forme e le dimensioni di un’industria. La perfetta conoscenza delle tecniche di trucco scenico e l’abilità nell’applicarlo diventano requisiti necessari per la buona realizzazione di produzioni di genere. Uno dei pionieri del trucco scenico è stato l’attore Lon Chaney, che sperimentò su se stesso nuove tecniche di trucco per interpretare creature mostruose, persone deformi o mutilate, personaggi dei film horror in cui era protagonista, e non a caso è conosciuto come l’uomo dai mille volti.
Elisa Mami, grande appassionata di trucco sia estetico che per i cosplay, ci commenta il suo gran bel lavoro.
Lasciamo a lei la parola, ringraziandola per aver scelto il nostro blog.

Fin da piccola ho sempre amato truccarmi e vestirmi in maniera estrosa. Mia mamma ricorda, che a sette anni , insistevo per colorarmi i capelli di blu. L’interesse per il maquillage è cresciuto con il tempo e ha trovato la sua esaltazione nel mondo cosplay. Nella vita quotidiana adotto un trucco semplice, ma con gli occhi sempre in primo piano. Curo la mia pelle con prodotti mirati ed amo usare creme di base, fondotinta, correttori quando occorrono. Mi fanno impazzire gli ombretti, il loro fantastico modo di dare, all’occhio e all’intero viso, un’immagine sempre diversa!
Ciò che conta di più nel makeup è la precisione e…un pizzico di follia.
Mi piace adeguare il trucco all’evento. Studio il tipo di festa, il tipo di uscita e spesso mi invento proprio per quella serata.
Un giorno, girando nel web, mi sono imbattuta in…”Lady Two-Face”
Mi è sempre piaciuto molto Harvey Dent: una parte buona e una cattiva. Ognuno di noi ha il proprio diavolo dentro, soltanto che spesso temiamo ad esternarlo.
Quel trucco…una vera sfida.
Ero più fiduciosa per la realizzazione della parte “cattiva”, perché ormai con Harley Quinn (il mio primo vero cosplay) ho fatto l’abitudine a realizzare makeup particolari…Che fatica con quel cerone 😛 Quanti ne ho provati ricercando il viso in porcellana che la contraddistingue! Mi obbligava a sei ore filate di trucco. Ne sovrapponevo di due tipi, in più strati: il primo era troppo secco, l’altro troppo liquido. Informandomi su internet ne ho scoperto uno professionale. L’ho acquistato dall’America : cerone “Mehron” …dicono sia il migliore 😀
Per “Lady two-face” la parte che, sinceramente, mi ha messa più in difficoltà é quella bella (!) Non è strano se pensate che, spesso, ciò che deve apparire semplice obbliga a più attenzione e lavoro.
Ho cercato tra i video di Youtube per aiutarmi ; volevo poter assomigliare il più possibile alla ragazza a cui mi ero ispirata. Purtroppo, abbiamo la forma degli occhi molto diversa: lei ha gli occhi sporgenti, rotondi, mentre i miei sono più allungati ed infossati. Ho trovato un video che faceva proprio al caso mio! Metteva a confronto l’occhio più grande con quello più piccolo e.. ha funzionato! Si puo’ fare!!!! 😀 Ho creato il suo effetto sul mio occhio..che sensazione stupenda *__* Alla fine ci ho impiegato quattro ore per sistemare bene il trucco… senza contare la messa in posa della parrucca 😉
La bocca sghemba è stata realizzata in lattice, mentre i denti sono unghie finte colorate e limate accuratamente una ad una. Avrei potuto anche realizzarla in cera, ma ogni volta avrei dovuto ricrearla nuova….ho trovato che fosse fatica sprecata 😛

Un cosplay è molto più bello se lo si rifinisce con un bel trucco. Anche se il personaggio comprende solo vestito e parrucca. Provare per credere…E’ il gioco della trasformazione! Solo allora si potrà dire di assomigliargli. L’interpretazione con movenze e modulazione della voce danno il compimento al lavoro. Non è, per me, solo il piacere di essere fotografata, di attirare l’attenzione, ma il vero gusto di apparire quel personaggio che tanto mi affascina.
Mi piace dare spettacolo. Mi piace oltremodo la potenzialità del trucco di trasformarmi, di volta in volta, in tipi diversi. Cio’ mi fa sentire libera e a mio agio con me stessa.
C’è un makeup, alla fine, in tutto..:-)

Anche i vestiti, di entrambe le versioni, sono stati fatti da me. Il costume da Harley Quinn l’ho realizzato cercando di copiare il più possibile ogni singolo dettaglio dell’originale della vecchia serie televisiva. Il copricapo l’ho preparato col formidabile ed irrinunciabile aiuto dei miei nonni: secondo me è perfetto 😀
I polsini sono un mio progetto, dal cartamodello alla cucitura finale. Ne sono molto orgogliosa  Li realizzo anche su ordinazione. La Pistola è partita da un’idea di mio babbo, che poi ho sviluppato. …il mio primo vero accessorio da cosplayer! In totale ci ho impiegato un anno tra ritocchi vari al costume e accessori. Harley mi assomiglia moltissimo nel carattere e nella vena pazzoide ed impulsiva che la guida. Mi sento davvero me stessa nei suoi abiti 😀

Lady Two-Face è un amore più recente. Sempre in bilico tra ciò che dovrei fare e ciò che vorrei fare, il personaggio di Harvey è stato come il sole dietro ad una tenda. Quando l’idea di immedesimarmi è scattata, ho deciso di realizzarmi il doppio tailleur da sola (malgrado la difficoltà di confezionare una giacca, per una principiante del taglia e cuci). Come regalo di compleanno chiesi ed ottenni di partecipare ad un corso di cucito ed in quella sede ho preparato giacca e pantaloni.. La parrucca è stata altamente selezionata su e-bay; avevo bisogno che fosse di ottima fattura, perchè sarebbe stato necessario acconciarla e colorarla. E’ molto simile all’originale 🙂 e se consideriamo che l’originale usa i propri capelli… 🙂 E’ stata cotonata e laccata d’ argento. Anche il famoso “Tommy Gun” , introvabile in Italia, l’ho acquistato alla modica cifra di 3 euro sempre su ebay, ma era…rosa!!! Aiuto!! L’ho verniciato di nero e marrone con le bombolette di acrilico spray e i finimenti argentati rifiniti a mano. Le scarpe le ho acquistate su ebay in un unico paio; una è stata resa nera dal calzolaio.
Quando mi sono vista pronta sono stata soddisfatta del risultato 🙂

Ecco i link per contattarmi! 🙂
http://www.facebook.com/capricorno0017
http://lanormalevitadiunateenager.blogspot.it/
http://www.etsy.com/shop/lydiaburton
http://lydiaburton17.deviantart.com/

Nokia crea mappa interattiva 3D di Gotham City da ‘The Dark Knight Rises’

Nokia ha collaborato con la Warner Bros, per creare una mappa 3D interattiva di Gotham City dal film Rises The Dark Knight .

La mappa 3D permette di esplorare l’adattamento cinematografico di Gotham City secondo la visione di Christopher Nolan. È possibile esplorare le strade e navigare alcuni dei luoghi più iconici della città di Batman, il tutto in 3D!
Per esplorare la città di Gotham per te e per la possibilità di vincere uno dei premi esclusivi, in edizione limitata in vendita.
L’utente sarà trascinato in un viaggio nella profondità delle strade e i grattacieli dell’oscura Gotham City. Il viaggio mozzafiato ci immerge completamente nelle atmosfere dark e nei cupi scenari della città, che rivelano diverse location che vedremo nel film, da City Hall allo stadio, fino ai due posti preferiti di Bruce Wayne, la torre e la sua villa. Un mix tra il gioco GTA e Street View di Google.

L’unico prezzo da pagare per questo sorprendente servizio di “esplorazione” tridimensionale dell’universo di Batman è un “mi piace” sulla pagina Facebook dell’azienda finlandese, che ha rilasciato delle app speciali in occasione dell’uscita del film.

Cliccate qui:
http://www.nokiaconnects.com/exploregothamcity/

Viaggio nel Sommario…

Eccoci qua ancora una volta…
Dopo aver postato l’immagine del sommario del libro (riservando ancora una piccola sorpresa, che oggi svelerò), abbiamo deciso di fare anche un grande articolo sul nostro blog prediletto.
Analizziamolo subito insieme: oltre alle stupende sezioni interamente dedicate ai personaggi principali, come gli eroi, oppure i nemici della serie, vi è anche una parte dedicata interamente ai personaggi secondari, che comunque hanno lasciato un segno all’interno di Batman the Animated Series.
Poi troviamo il mondo di Batman, i veicoli del Cavaliere Oscuro e tanto tanto ancora, come i giocattoli della Kenner, i fumetti editi da Play Press nel 1995, le trading-cards, mai uscite in Italia ma che hanno avuto un largo consenso in USA, ed infine anche una sezione riguardante gli album di figurine e l’analisi approfondita dei due lungometraggi (ben 10 pagine a testa!).

Ma eccoci dunque a ciò che tutti voi stavate aspettando, eh si, lo so che siete qui per questo, beh l’ultima sezione riguardante il libro sulla serie animata riguarda il commento dei disegnatori della copertina, Daniela Di Matteo ed Emilio Laiso, con le foto migliori di questi durante la compilazione del loro lavoro.
Eh si dunque, un’intera parte dedicata alla copertina del libro, con molte curiosità e con molte bozze della copertina che sono state realizzate per la creazione finale della copertina.
Beh, aspettiamo ulteriori vostre domande e curiosità sia qui che sulla nostra pagina facebook!!!

A presto, carissimi Bat-amici!!!!

Alessandro Liguori

Bat-Cosplay: BATGIRL interpretata da Giulia

Tutto cambia e Barbara Gordon lo sa benissimo e anche Giulia lo sa benissimo…
Questa volta introduciamo il racconto di Giulia che interpreta Batgirl.

Buona lettura e visione

“Perchè tu non ti senti parte del mondo.Vero? Tu hai un orrido segreto impresso nel cuore.
Il brav’uomo è solo la tua faccia per il giorno…
La vera maschera che indossi.
L’uomo con la maschera nera che si aggira nell’ ombra è la tua vera personalità.”
(Batman:Jekyll e Hyde)

Riprendo questa citazione poichè ritengo che racchiuda il significato dell’oscuro personaggio.
Su Batman infatti si esprime l’idea che non necessariamente l’eroe ha pace interiore e non sempre ha pietà per il proprio nemico.
La figura dell’uomo pipistrello in realtà è buia, tormentata e quel che non compare alla luce del sole prende vita la notte, attraverso una maschera e vestendosi del nero che circonda il suo animo.
L’eroe è umano e non ha poteri ma trae attraverso la sua volontà una forza che va oltre l’uomo.
L’eroe è vulnerabile e non invincibile ma sceglie di combattare ugulmente, facendo della sua rabbia un’arma per sconfiggere il male al di fuori di sè.

In uno scenario di eterno conflitto tra bene e malvagità, fra i ricordi di un passato tormentato e le battaglie del presente, ho interpretato il personaggio disegnando nella mia mente tali pensieri e cercando attraverso gesti e parole di riportarli al mondo; da un semplice fumetto alla realtà, dando respiro a quel personaggio che si limita a vivere attraverso la nostra immaginazione.

Best Movie Luglio 2012: Batman Revolution

La copertina del mese di luglio 2012 della rivista Best Movie e’ dedicata interamente a Batman e al prossimo film diretto da Christopher Nolan la cui uscita è prevista per il 20 luglio 2012 negli USA.
Ai nostri affezionati lettori regaliamo in esclusiva e anteprima delle fantastiche immagini e l’articolo (copertina e sommario compreso) dedicato a questo Bat-Capolavoro che si annuncia sui grandi schermi italiani.
Vi ricordiamo che i file sono in formato pdf e quindi possono essere letti oltre che sui pc, anche sui tablet di ogni marca.
Buona lettura ragazzi.

BestMovie Luglio 2012_1

BestMovie Luglio 2012_2-3

BestMovie Luglio 2012_4

BestMovie Luglio 2012_5

BestMovie Luglio 2012_6

BestMovie Luglio 2012_7

BestMovie Luglio 2012_8

BestMovie Luglio 2012_9

BestMovie Luglio 2012_10

Titolo Originale:
The Dark Knight Rises

Regia di:
Christopher Nolan

Soggetto e Sceneggiatura di:
Christopher Nolan, David S. Goyer

Attori protagonisti:
Christian Bale, Michael Caine, Morgan Freeman, Gary Oldman, Tom Hardy, Anne Hathaway, Joseph Gordon-Levitt, Marion Cotillard, Juno Temple, Josh Pence, Daniel Sunjata, Nestor Carbonell, Matthew Modine

Direttore della Fotografia:
Wally Pfister

Colonna Sonora di:
Hans Zimmer

Nazione:
Gran Bretagna, USA

Anno:
2012