JUSTICE LEAGUE: i nuovi poster e teaser, trailer e qualche news su The Batman

Finalmente è stato pubblicato il nuovo trailer per Justice League, film evento della DC diretto da Zack Snyder e che vede riuniti insieme per la prima volta nel corso del DC Cinematic Universe Batman, Wonder Woman, Aquaman, Flash e Cyborg. Nei giorni scorsi intanto sono, arrivati tramite Twitter da Warner Bros. e DC Comics alcuni poster e brevi teaser tratti dal film e dedicati ai singoli membri della super-squadra: Batman, Aquaman e Flash, Wonder Woman, Cyborg. Ve li proponiamo qui di seguito.

Ecco un nuovo promo dedicato al Batman di Ben Affleck.

Il breve teaser di Batman ci mostra la Batmobile che ha ottenuto un importante “update” in Justice League. Il regista Zack Snyder ha condiviso una nuova immagine della Batmobile all’inizio di questo mese, anche se non ha offerto dettagli specifici su ciò che è stato aggiornato. Nel teaser possiamo vedere in azione le sue potenti mitragliatrici frontali.

L’estratto è dedicato ad Aquaman, interpretato da Jason Momoa.

Dopo Batman e Aquaman, ecco Flash in un nuovo promo.

In Batman v Superman: Dawn of Justice, il Flash di Ezra Miller ha due scene, una dove appare attraverso la “Forza della velocità” durante la famosa sequenza “Knightmare” di Bruce Wayne e l’altra verso la fine, quando Bruce Wayne sta visionando i file di Lex Luthor e trova il video di Barry Allen che interviene durante una rapina in un negozio. Barry è apparso anche in Suicide Squad dove è visto catturare Captain Boomerang.

Il teaser trailer dal Comic-Con di Justice League ci ha mostrato Barry durante il suo primo incontro faccia a faccia con Bruce Wayne, dove Barry accetta subito di far parte del team di metaumani di Bruce Wayne dal momento che non ha molti amici, questo prima di chiedere a Bruce se può tenere il Batarang che Bruce gli ha lanciato.

La Warner Bros ha anche diffuso i materiali promozionali legati all’eroina interpretata da Gal Gadot.

Dopo Batman, Aquaman, Flash e Wonder Woman, ecco anche Cyborg è pronto a combattere come si capisce dal nuovo promo.

 

Justice League è il primo film corale del neonato universo cinematografico DC Comics, ed è diretto dallo stesso regista de L’uomo d’acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice, Zack Snyder.
La produzione del lungometraggio è iniziata a Londra l’11 aprile 2016 per la regia di Zack Snyder ed è terminata il 14 ottobre in Islanda.

Il cast è composto da: Ben Affleck (Batman/Bruce Wayne), Gal Gadot (Diana Prince/Wonder Woman), Ezra Miller (Barry Allen/Flash), Jason Momoa (Arthur Curry/Aquaman) e Henry Cavill (Clark Kent/Superman, destinato a risorgere, proprio come ci ricorda anche questa fan-art qui sotto).

A contorno troveremo J.K. Simmons nei panni del Commissario Gordon, Jeremy Irons in quelli di Alfred, Amy Adams nel ruolo di Lois Lane, Amber Heard e Willem Dafoe tra i comprimari di Aquaman e Diane Lane nel ruolo di Martha Kent. Jesse Eisenberg e Ciaran Hinds saranno i cattivi del film, rispettivamente nel ruolo di Lex Luthor e Steppenwolf.

Dopo la morte di Superman  alla fine di Batman Vs Superman: Dawn of Justice, ci è stato dato un indizio sul fatto che non resterà morto a lungo dopo che la terra sopra sua bara ha cominciato a vibrare e a sollevarsi.

Nel fumetto “La morte di Superman” è una storia abbastanza complessa. Il kriptoniano non rimane morto a lungo ma al ritorno nella terra dei vivi è leggermente cambiato. Gli artisti hanno rappresentato questo cambiamento facendo indossare a superman una tuta completamente nera, con capelli lunghi e neri e con una folta barba, esattamente l’opposto del ragazzo che abbiamo imparato a conoscere per decenni.

Questo ragionamento ci porta a un particolare presente nel video. Intorno al secondo 44, un uomo dai capelli neri che indossa una tuta nera, sta usando un cavo per compiere un lungo salto per attraversare quello che sembrerebbe essere un soffitto caduto. Potete vedere le immagini in fondo all’articolo.

L’uomo in questione potrebbe essere Batman ma non indossa i guanti che lui tipicamente tiene anche quando toglie la maschera. Superman, invece, non indossa mai i guanti, piccolo suggerimento che risulterebbe essere a favore della teoria sopra riportata.

Questo il logo che presenta una rifinitura metallica con un bagliore a forma di stella a cinque punte che lascia presagire nuova speranza per l’umanità.

La trama segue Bruce Wayne che, dopo il sacrificio di Superman contro Doomsday, decide di reclutare una squadra di meta-umani con l’aiuto di Wonder Woman (presto leggerete un nostro speciale sull’amazzone). Lo scopo: affrontare minacce troppo potenti per un singolo eroe. E una minaccia non tarda ad arrivare, nella forma dell’alieno Steppenwolf, intravisto in una scena tagliata di Batman v Superman: Dawn of Justice e ben delineato dal nostro blog qui.

 

Ma una rivista di cinema specializza ci offre qualche dettaglio in più. Leggetevi questa nuova sinossi.

Sulla scia della morte di Clark Kent / Superman (Cavill) per mano di Doomsday in Batman v Superman, il vigilante Bruce Wayne / Batman (Affleck) rivaluta i suoi metodi estremi e inizia a cercare eroi straordinari per assemblare una squadra di combattenti contro il crimine per difendere la Terra da ogni tipo di minaccia. Insieme a Diana Prince / Wonder Woman (Gadot), Batman cerca l’ex star del football ciberneticamente potenziata Vic Stone / Cyborg (Fisher), il velocista Barry Allen / Flash (Miller) e il guerriero e re di Atlantide Arthur Curry / Aquaman (Momoa). Si troveranno ad affrontare Steppenwolf (Hinds), l’araldo e secondo in comando del signore della guerra alieno Darkseid, incaricato da Darkseid di dare la caccia a tre artefatti nascosti sulla Terra.

I “tre artefatti” che questa nuova sinossi di Justice League cita sono le “Scatole Madri” che nell’universo DC Comics sono supercomputer senzienti in miniatura che possiedono poteri impressionanti e abilità che anche coloro che li usano non comprendono fino in fondo. Queste tre Scatole Madri in Justice League sono state nascoste sulla Terra e sono già state intraviste in Batman V Superman: Dawn of Justice. Una è in possesso degli Atlantidei, una è custodita dalle Amazzoni e una degli umani. E’ stato recentemente rivelato che Cyborg, un membro della Justice League, ha in realtà una delle Scatole madri integrata nel suo corpo trasformandolo inevitabilmente in un obiettivo di Darkseid. 

 

Nel frattempo arriva qualche piacevole novità anche dal sito ufficiale. Sarà infatti possibile personalizzare le nostre foto con i loghi del supereroe preferito. Fate clic qui per regalarvi uno scatto unico.


L’uscita di Justice League nelle sale italiane è prevista per il 23 novembre.

Justice League

Chiudiamo per un attimo la parentesi ‘Justice League‘ e parliamo proprio del film sul Cavaliere Oscuro. Dylan Clark, produttore de L’alba del pianeta delle scimmie e l’ultima War: Il pianeta delle scimmie potrebbe presto entrare a far parte dell’Universo Esteso DC. Un nuovo report uscito oggi suggerisce che Clark potrebbe unirsi a Matt Reeves (Cloverfield, L’alba del pianeta delle scimmie, War: Il pianeta delle scimmie) regista di The Batman come produttore e sua spalla nella pellicola con attore protagonista Ben Affleck. A quanto pare Clark e Warner Bros. sarebbero attualmente in trattative.
Reeves è stato annunciato ufficialmente per dirigere il nuovo film di Batman dopo che Ben Affleck, che interpreta il Crociato Incappucciato nell’Universo DC esteso, ha deciso di dimettersi dalla carica di regista del progetto per concentrarsi solo al ruolo da protagonista.
The Batman diretto da Matt Reeves avrà come protagonista Ben Affleck nei panni di Bruce Wayne/Batman, Joe Manganiello come Slade Wilson/Deathstroke, J.K. Simmons come il commissario James Gordon e Jeremy Irons che ritorna nei panni di Alfred Pennyworth, deve ancora essere annunciata una data di uscita.

 

Arriva Batman sulle navi Tirrenia

La grande attesa per le novità lasciate trapelare da Tirrenia nei giorni scorsi è finita: i Supereroi DC hanno conquistato i Cantieri Palumbo di Messina, dove sono iniziati i lavori di decorazione delle fiancate delle navi. La Sharden sarà la prima delle navi Tirrenia che indosserà un “nuovo abito”: quello del Supereroi DC per eccellenza, Batman! Le nuove navi con i Supereroi DC nascono grazie alla partnership tra il Gruppo Onorato Armatori e Warner Bros. Consumer Products. Sulla Sharden le due fiancate saranno una diversa dall’altra: da una parte il Dinamico Duo Batman e Robin, dall’altra Batman con il suo nemico storico, Joker. Le fiancate della Sharden sono infatti solo l’inizio del restyling dell’immagine delle navi di Tirrenia, che darà loro uno stile unico, in grado di trasmettere un nuovo slancio alla Compagnia del Gruppo Onorato Armatori. Un’ immagine originale ed inconfondibile, che renderà le navi della flotta più fresche, attraenti e adatte non solo alle famiglie con bambini, target di riferimento imprescindibile, ma anche alle altre tipologie di clientela che viaggeranno con Tirrenia in Sardegna e in Sicilia per vacanza o per lavoro. Una scelta senza dubbio innovativa e anticonformista, quella del Gruppo, che in questo modo avvia una nuova epoca per Tirrenia. Un’operazione, quella di decorare le navi della flotta con i supereroi, intrapresa per conferire ulteriore dinamismo al processo di rinnovamento della Compagnia. Dopo la Sharden, ad aprile sarà la volta della nave Nuraghes. Nel 2018 cambieranno invece livrea Janas, Bithia e Athara, l’anno successivo sarà la volta della Vincenzo Florio e della Raffaele Rubattino. Come parte del rinnovamento i supereroi DC saliranno anche a bordo e animeranno le nuove sale giochi delle navi, per la gioia dei piccoli passeggeri e delle famiglie. “Per Tirrenia si tratta dell’inizio di una nuova epoca– commenta Massimo Mura, Amministratore Delegato della Compagnia – ed è la conferma della volontà del Gruppo Onorato Armatori di proseguire nel processo di rinnovamento della flotta e dell’organizzazione aziendale di Tirrenia, consolidando in questo modo la leadership del trasporto marittimo nel Mediterraneo”. Fino a 4.700 partenze per la Sardegna (fino a 27 al giorno) e una capacità massima di circa 62.000 passeggeri giornalieri. Moby, insieme a Tirrenia, offre il più grande network di collegamenti e una vasta scelta di orari e porti di partenza, con la possibilità in alta stagione di viaggiare sia in notturna che in diurna grazie al potenziamento delle corse. Viaggiare con Moby e Tirrenia significa sentirsi completamente a proprio agio, in un ambiente piacevole con un’atmosfera di relax e divertimento.

[Fonte: Gonews]

Matt Reeves dirigerà The Batman

Finalmente, dopo giorni di voci e speculazioni e il recente arresto delle trattative, è fatta: Matt Reeves è ufficialmente regista e coproduttore di The Batman, lo standalone dedicato al personaggio interpretato da Ben Affleck, per la Warner Bros.

Lo Studio ha infatti rilasciato la seguente dichiarazione del suo presidente Toby Emmerich:

Siamo elettrizzati nell’avere Matt Reeves al timone di Batman, il gioiello della corona della nostra serie DC. Le profonde radici di Matt nel cinema di genere e la sua evoluzione come regista capace di creare mondi emnozionanti ne fanno il perfetto filmmaker per guidare il Cavaliere Oscuro nel suo prossimo viaggio

Questa invece la dichiarazione di Matt Reeves:

“Amo la storia di Batman fin da bambino. È un personaggio iconico e coinvolgente, che mi parla molto da vicino. Sono incredibilmente onorato ed eccitato nel lavorare con la Warner Bros. per portare un epico ed emozionante nuovo approccio al Giustiziere Mascherato sul grande schermo”.

Insomma, tutto è bene quel che finisce bene. Probabilmente le incomprensioni tra Reeves e lo Studio riguardavano il controllo creativo e – ovviamente – il cachet concesso al neoregista del cinecomic al quale facciamo il nostro cordiale in bocca al lupo, sperando che non ci siano nel frattempo altri colpi di scena.

Questo il tweet di Ben Affleck che dà il benvenuto nella Batcaverna a Matt Reeves:

Welcome to The Batcave!

Ben Affleck interpreta Batman

Ben Affleck interpreta Batman

Matt Reeves abbandona l’idea della regia di The Batman

Il prossimo film stand-alone sull’Uomo Pipistrello, The Batman, si ritrova ancora una volta senza un regista. E’ quello che ha riportato in esclusiva il sito The Hollywood Reporter nella giornata di oggi. Il più delle volte, quando viene annunciato che un regista è in trattative finali per dirigere un film significa che quasi sicuramente tale regista finirà per ottenere il lavoro, e che la firma del contratto è ormai cosa praticamente fatta. Ebbene, non è stato così nel caso di Matt Reeves e di The Batman. La stessa The Hollywood Reporter prosegue affermando che la Warner, nonostante tutti questi ‘problemi’ che hanno seguito l’abbandono di Affleck e di Matt Reeves, è intenzionata a realizzare la pellicola in quanto è un franchise che porta denaro allo studio. Secondo dei report, Fede Alvarez e Ridley Scott erano gli altri registi a cui la Warner si sarebbe rivolta qualora Reeves avesse deciso di rifiutare la regia, ma non è chiaro se saranno contattati o meno.

img_6088

Lego Batman, eroe solo scopre famiglia

Dal 9 febbraio con Cucciari, Santamaria e Sperduti doppiatori

Si ride fin dal primo fotogramma, quando la voce profonda di Claudio Santamaria-Batman spiega che tutti i grandi film cominciano proprio con un’immagine nera e una musica tesa. E poi ci sono “flatulenze umane”, “chiappe d’acciaio”, “Iron Man Puzza” usato come password e tante altre battute. Ci sono i mitici mattoncini Lego che animano Gotham City di ogni sorta di umani, animali e supereroi. Ma c’è anche spazio per riflettere: sulla solitudine, la famiglia, l’integrazione. “Lego Batman – Il Film” diretto da Chris McKay arriva nelle sale il 9 febbraio distribuito da Warner Bros.
Pictures e all’anteprima romana lo presentano i doppiatori italiani: Claudio Santamaria, un abituè dei supereroi dato che ha già prestato la voce al Batman in “Lego Movie” ed è stato il protagonista di “Lo chiamavano Jeeg Robot”; Geppi Cucciari, una Barbara Gordon dalle vocali tutte sbagliate ma dai sentimenti giusti indimenticabile quando traduce “Come On” con un mitico “Ajò” in sardo. E poi Alessandro Sperduti che interpreta Robin.

Qui di seguito vi proponiamo il breve speciale trasmesso da Italia Uno sabato 4 febbraio nel pomeriggio:

Forse posso interessarvi anche:

[Fonte: Ansa]

Batman v Superman: e se ci fossero stati Keaton e Reeve?

Solo qualche giorno fa, vi avevamo annunciato che la casa d’aste Nate D. Sanders Auctions ha messo all’asta i costumi indossati da Christopher Reeve per interpretare Superman nell’omonimo film del 1978 e da Michael Keaton nel film “Batman Returns”.  Un finto trailer su Youtube prova a immaginare se, al posto di Ben Affleck e Christopher Reeve, in Batman v Superman: Dawn of Justice ci fossero stati Michael Keaton e Christopher Reeve, storici interpreti dell’Uomo Pipistrello e dell’Uomo d’acciaio. Nel video anche Lynda Carter come Wonder Woman e Gene Hackman nei panni di Lex Luthor.

Batman v Superman: Dawn of Justice, il film che ha messo faccia a faccia i due supereroi della DC Comics per antonomasia, ovvero l’Uomo Pipistrello e l’Uomo d’acciaio, ha riscosso un enorme successo al botteghino, accontentando anche i fan dei due personaggi.

Qualcuno, però, deve essersi fatto prendere dalla nostalgia, perché su Youtube è stato pubblicato un finto trailer che reimmagina il film non con i suoi due effettivi protagonisti, ovvero Ben Affleck ed Henry Cavill, bensì con due interpreti storici di Batman e Superman.

Stiamo parlando di Michael Keaton, protagonista delle due pellicole su Batman dirette da Tim Burton, e Christopher Reeve, il compianto interprete del più celebre Superman cinematografico. Il finto trailer attinge a scene dei loro film, per cercare di immaginare un ipotetico scontro tra titani.

Nel video pubblicato su Youtube compaiono anche Gene Hackman, interprete di un memorabile Lex Luthor, e Lynda Carter, nota ai più nei panni di Wonder Woman nell’omonima serie tv. Al posto del temibile Doomsday, invece, è stato riesumato un vecchio nemico di Superman, ovvero l’Uomo Nucleare.

 

Justice League Dark: diffuso un trailer più lungo

Playstation Video ha diffuso uno spezzone allungato del nuovo film animato targato DC: Justice League Dark, la cui uscita è prevista negli USA per venerdì 27 Gennaio 2017 in digital download, ed in home video per martedì 7 Febbraio 2017.

Quando i cittadini del mondo cominciano a commettere crimini inimmaginabili, a Metropolis, Gotham City ed oltre, Batman decide di rivolgersi ai suoi “soci” del soprannaturale: viene fatto entrare da John Constantine stesso nella Justice League Dark. Ma i due, sebbene siano perfetti nel loro lavoro, non riescono ad arrestare queste infernali e sataniche provocazioni e chiederanno aiuto alla strega Zatanna, Deadman, Jason Blood ed il suo potente alter ego Etrigan the Demon. Questa squadra delle arti oscure proverà a salvare la Terra da una minaccia diabolica che potrebbe estinguere l’umanità.

Come vi avevamo già anticipato qui, l’attore Matt Ryan, che ha vestito i panni di Constantine nella serie televisiva live-action della Warner Bros, ritorna al ruolo nella forma animata accanto a Jason O’Mara (Terra Nova, Agents of SHIELD) nei panni di Batman, Camilla Luddington (Grey’s Anatomy) come Zatanna, Nicholas Turturro (NYPD Blue) come Deadman, Ray Chase (Final Fantasy XV) come Jason blood / Etrigan, Roger R. Cross (24, Arrow) come John Stewart / Swamp Thing, Jeremy Davies (Justified) come Ritchie Simpson, Rosario Dawson (Daredevil, Sin City) come Wonder Woman, Jerry O’Connell (Stand By Me, Crossing Jordan) come Superman, Enrico Colantoni (Flashpoint, Veronica Mars) come Felix Faust, e Alfred Molina (The da Vinci Code, Spider-Man 2) come Destiny.

Justice League Dark è diretto da Jay Oliva (Batman v Superman: Dawn of Justice, Batman: The Dark Knight Returns) ed è tratto da una storia di JM DeMatteis e Ernie Altbacker. (Green Lantern: The Animated Series) e una sceneggiatura di Ernie Altbacker. Sam Register è Produttore esecutivo con Benjamin Melniker e Michael Uslan (La trilogia del Cavaliere Oscuro) che sono i produttori esecutivi, invece  co-James Tucker (Batman: Bad Blood, Batman Return of the Caped Crusaders) è supervisore alla produzione.