Batman Day 2020: Bat-Immersive Experience

Benvenuti nella visione di questa Galleria Virtuale di Arte dedicata a Batman, per il giorno a lui titolato, composta interamente da opere di artisti italiani.
Non si tratta di una semplice presentazione di disegni, ma vuole essere un vero e proprio ambiente dove ci si ritrova immersi a 360° nel mondo del Cavaliere Oscuro. Batman Crime Solver promuove da sempre i disegnatori italiani e vi offre un biglietto di sola andata per Gotham !
Queste le opere che diventano il vostro souvenir dedicato al Crociato Incappucciato, nella giornata della sua celebrazione globale. Ogni opera che vedrete qui sotto è ispirata alla cultura pop, alla moda, al surrealismo. Un mix di stili visivi differenti, che non esclude nessun mezzo, colore o strumento.

BUONA VISIONE !

L’artista Raffele Marinetti raffigura un Batman più cupo e minaccioso che mai, nella sua classica posa appollaiato su un Gargoyle. In molti noteranno l’omaggio al Batman di Tim Burton dell’89, di cui ha ripreso anche il logo sul petto.

Artista: Raffaele Marinetti

In queste tavole di prova per la DC Comics potete ammirare tutta la potenza del tratto di Alessandro Bignamini, un artista che sembra nato per disegnare Batman e ci auguriamo di vederlo presto in qualche opera che lo riguarda.

Artista: Alessandro Bignamini

Il grande Carmine Di Giandomenico, fresco di una fortunatissima run su Flash, omaggia col suo stile inconfondibile il Batman cinematografico interpretato da Robert Pattinson, accostando un rosso acceso alle ombre del Cavaliere Oscuro.

Artista: Carmine Di Giandomenico

Paolo Spadot ha realizzato questa bella illustrazione in occasione degli 80 anni di Batman, che vi abbiamo già mostrato qui sul sito. Ma ci è piaciuta così tanto che abbiamo deciso di riproporvela anche per il Batman Day !

Artista: Paolo Spadot

Umberto Giampà ci regala A BAT UNDER THE RAIN, questo intenso dipinto su tela, che raffigura un Batman triste e provato, avvolto nell’oscurità di una notte piovosa, a rimarcare ancora di più la drammaticità del momento.

Artista: Umberto Giampà

Emanuel Simeoni è da sempre un artista a tutto tondo e sperimentatore. Anche in questo caso ci propone una versione di Batman che mescola lo stile della serie animata a quello del fumetto, con un risultato unico e caratteristico.

Artista: Emanuel Simeoni

Mariano De Biase invece ci regala il suo tenero “BatPug“, la versione del Cavaliere della Notte più “pucciosa” e adorabile che vedrete in questo Batman Day ! Qui potete ascoltare e vedere l’autore mentre lo disegna e parla di Batman.

Artista: Mariano De Biase

Un altro Batman corrucciato, sotto la pioggia battente, che sente tutto il peso della sua missione, in questo evocativo sketch in b/n di Andrea Olimpieri

Artista: Andrea Olimpieri

Giovanni Timpano, noto ai bat-fan soprattutto per il recente crossover Batman/Shadow, raffigura un Cavaliere Oscuro imponente, a metà strada tra quello di Frank Miller e quello dei videogiochi Arkham, mentre è alla guida di un’avveniristica Batmobile !

Artista: Giovanni Timpano

Tutta la potenza del chiaroscuro a matita emerge da questa splendida illustrazione di Max Moda, -sua la copertina del Suicide xx Squad e una tavola del Batman v Superman Concept Artbook– che ci mostra un Crociato Incappucciato pronto a lanciare il suo batarang, sui tetti di una gelida e oscura Gotham City

Artista: Max Moda

Il maestro Fabrizio Fiorentino è stato disegnatore della serie Batwing, e in questa meravigliosa illustrazione raffigura entrambe le sue incarnazioni, con il Cavaliere Oscuro sullo sfondo. La plasticità del suo tratto è qui esaltata da una vivida e realistica colorazione digitale.

Artista: Fabrizio Fiorentino

Pasquale Qualano -tra gli autori di Batman v Superman Concept Artbook e Suicide xx Squad-, che ha partecipato anche alla serie a fumetti Batman ’66, ci propone il suo omaggio al Dinamico Duo ( Batman e suo figlio Damian ) in questa cover realizzata in occasione del numero 50 della testata Batman Il Cavaliere Oscuro, edita da RW-Lion.

Artista: Pasquale Qualano

Da questo sketch si evince chiaramente tutta l’energia e la dinamicità del tratto di Vincenzo Carratù, giovane promessa del fumetto, che di certo non sfigurerebbe accanto agli artisti già in forze alla Dc.

Artista: Vincenzo Carratù

L’artista Francesco Biaginitra gli autori del Suicide xx Squad– ci dimostra (se ancora ce ne fosse bisogno) quanto possa essere d’impatto un’illustrazione in b/n, grazie a un gioco di luci ed ombre che si amalgamano e si contrastano in maniera spettacolare !

Artista: Francesco Biagini

Poteva forse mancare in questa galleria un omaggio alla più famosa versione futuribile del nostre Cavaliere Oscuro ? Ovviamente no, e ci ha pensato Vincenzo Viska Federici, con questa sfavillante illustrazione, che sprizza dinamicità da tutti i pori !

Artista: Vincenzo Viska Federici

Batman Crime Solver ci tiene a ringraziare uno ad uno tutti gli artisti che hanno voluto partecipare ed essere presenti a questa galleria virtuale di illustrazioni dedicate al Cavaliere di Gotham City nel giorno del Batman Day 2020.

Stefano Avvisati e Marco Novelli per le didascalie

Il DC FanDome continua con l’inizio di una nuova avventura!

Sabato 12 Settembre

Durante questo evento di 24 ore, i fan avranno la possibilità di creare e gestire la propria visione di oltre 100 ore di contenuti on demand tra tv, film, fumetti, giochi e altro, che metterà in mostra il lavoro di oltre 500 talenti, artisti e scrittori provenienti da tutto il mondo. Tutti i contenuti che vorrete vedere, quando volete, e dove (su piattaforme mobili e desktop). Questo evento offrirà ai fan l’opportunità di portare la passione per l’universo DC a un livello superiore! Si potrà accedere a contenuti esclusivi dietro le quinte di serie TV e film, ad un’ampia raccolta di DC comics, fan art, cosplay e molto altro ancora.

Potete avere un assaggio dell’esperienza che vi aspetta con il trailer ufficiale dell’evento che ha appena debuttato: 

Tutto quello che dovete sapere sul Multiverse:

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è BjY2Vpw.jpg

ITALY LOVES DC: il panel italiano all’interno del WatchVerse! Autori, scrittori, attori, musicisti e DJ – tutti personaggi noti dello scenario pop italiano – si incontreranno per condividere le proprie esperienze professionali con i personaggi dell’Universo DC.

Mirka Andolfo,

Elena Casagrande

ed Emanuela Lupacchino,

che lavorano alla DC come autrici, si incontreranno per una originale conversazione in onore del Multiverso DC. Nicola Nocella, Riccardo Zanotti (Pinguini Tattici Nucleari) e Gianluca Gazzoli poi sveleranno le origini della loro passione per i supereroi e i super-villains targati DC, e discuteranno dell’influenza che questi hanno avuto sui loro percorsi cinematografici, musicali e radiofonici. Modera Giorgio Viaro.

  • Blerd & Boujee: la programmazione di Blerd & Boujee celebra la cultura di Blerd (aka “Black Nerd”) e il suo impatto in tutto il mondo, con artisti, voci, musicisti e diversi contenuti.
  • FunVerse: Fun è il nome del gioco in FunVerse, un luogo perfetto per condividere il tuo fandom DC. Leggi centinaia di comics digitali gratuiti, mettiti in posa alla postazione selfie, esplora la Joker Escape Room e molto altro ancora.
  • YouVerse: qui i FAN sono i protagonisti. Si possono ammirare più di 17.000 fan art, cosplay e contenuti generati dagli utenti di tutto il mondo; non dimenticate di votare i vostri preferiti.

Lo store DC presenterà dei fantastici nuovi  prodotticome la nuova key art di Wonder Woman 84, il logo art di Gotham Knights e Suicide Squad: Kill the Justice League, il logo DC Fandome 2020, nuovi entusiasmanti prodotti di Design by Humans e Amazon come adesivi, tappetini per mouse, tazze, decorazioni murali e accessori per telefoni.

Tutti questi contenuti possono essere trasmessi in streaming esclusivamente sul sito DCFanDome.com, disponibili a livello globale per desktop e dispositivi mobili, in 9 lingue (Italiano, Inglese, Cinese, Francese, Tedesco, Giapponese, Coreano, Portoghese, Spagnolo). Inoltre, sempre il 12 settembre, tutte le famiglie potranno divertirsi col DC Kids FanDome (www.DCKidsFanDome) che sarà live per sole 24 ore.

Harley Quinn: Gotham arrivo!(Recensione)

E’ una storia inedita e al di fuori della continuity del personaggio di Harley Quinn. La storia di una quindicenne Harley in divenire, alle prese con sfide adolescenziali, tra scuola, amicizie e battaglie sociali.

Harleen si trova costretta a lasciare la sua casa per andare a vivere a Gotham City da sua nonna, peccato che a trovarla, al posto di sua nonna ci sia una famiglia strampalata e moderna, capitanata da un certa “Mama” Drag Queen, molto nota a Gotham City, che gestisce un locale, dove organizza e si esibisce in diversi spettacoli. Harley inizia una nuova vita, una nuova famiglia, nuova scuola e nuove amicizie, e crede finalmente di poter essere se stessa.

Nella sua scuola conoscerà Ivy, che diventerà la sua più cara amica, sempre in prima linea per difendere l’ambiente e i diritti delle minoranze, ma conoscerà anche un ragazzo della scuola, un certo Johnny Kane, che fà parte di una delle famiglie più potenti e ricche di Gotham, al comando di una multinazionale. Questo Kane è il classico ragazzo ben vestito, snob, saccente e che pensa di sapere tutto lui. Gestisce un film club per la sua scuola e continua a denigrare le figure femminili, in vari ambiti, specie in quello artistico/cinematografico. Ivy e Harley, cercheranno allora di creare un loro movimento scolastico in opposizione a Kane. Altro motivo che farà odiare ad Harley questo ragazzo è che la sua famiglia sta facendo smantellare tutti gli appartamenti e far costruire al loro posto nuove strutture, cacciando le persone in affitto e che economicamente non se la passano benissimo, rischiando lo sfratto della casa dove Harley vive e del locale della stessa Mama.

Non vi dico di più perché è una storia che va scoperta passo dopo passo, ci saranno diverse situazioni ed eventi, che porteranno la nostra Harleen a trasformarsi nell’Harley che conosciamo, con una storia tutta nuova, perciò non aspettatevi fedeltà o eventi simili alla continuity del personaggio, per quanto dei piccoli omaggi saranno presenti.

C’è da dire però che questo racconto, nonostante sia a sé, a livello di caratterizzazione di Harley si avvicina molto di più all’originale creata da Bruce Timm e Paul Dini, rispetto alle ultime incarnazioni cinematografiche e a quelle fumettistiche, che purtroppo hanno semplificato un po’ troppo la sua figura, banalizzando il personaggio. Qui invece tutt’altro, viene messo sempre in primo piano il carattere della protagonista, e ad un certo punto se fate attenzione, potete trovare anche una critica non troppo velata che l’autrice fa riguardo il modo di vestire di Harley che possiamo vedere ultimamente ( se ben ricordate, l’originale Harley aveva tutto altro tipo di look).

Detto ciò, la cosa che ho amato di più di questa storia è che tratta tematiche attuali come la differenza tra le classi sociali e l’omofobia, ma tutto ciò viene trattato in maniera mai banale o comune, in modo da non infastidire il lettore. Altro aspetto interessante è che l’adolescenza di Harley Quinn non era mai stata trattata così fino ad ora.

Nella storia potete trovare anche delle piccole sorprese e alcune apparizioni completamente riadattate di alcuni personaggi Dc, in linea con il contesto più semplice e realistico della storia.

Tutti i personaggi sono caratterizzati e scritti a dovere, non delle semplici “macchiette”, ma ognuno con il suo carattere e modo di fare. Infatti se proprio devo trovare una pecca a questa storia, è che finisce proprio sul più bello, quando vorresti scoprire e sapere ancora di più su questi personaggi. Ma come dico sempre, meglio una storia ben scritta ma breve e con un suo messaggio, piuttosto che una storia che va avanti forzatamente, per troppi numeri o capitoli.

Inizialmente ero un po’ scettico riguardo la lettura di questo volume, visto che fa’ parte dell’etichetta “DC Young Adults” e pensavo fosse una lettura destinata ad un pubblico più giovane. Invece con estremo piacere mi sono ritrovato una storia sorprendente e ben scritta, anche con contenuti più adulti e attuali della maggior parte delle uscite DC Comics odierne.

Il volume in questione è stato infatti anche premiato al San Diego Comic Con di quest’anno, all’autrice Mariko Tamaki come migliore scrittore, ed è anche stato l’unico premio che quest’anno si è portata a casa la DC Comics.

Devo dire che finalmente dopo tanti anni (più o meno dal 2010, anno in cui uscì la bellissima miniserie Le Sirene di Gotham City disegnate da un Lorenzo Ruggiero in stato di grazia) ho letto di nuovo una meritevole storia su Harley Quinn, per quanto sia un riadattamento del personaggio,  che può comunque essere apprezzata dai  fan di vecchia data, come il sottoscritto, ma anche per chi vuole avvicinarsi per la prima volta al personaggio. Finalmente con un’autrice e una lettura che torna a dare dignità e spessore ad un personaggio che recentemente ha acquisito una grande fama mondiale, grazie alla controparte cinematografica, ma aveva perso alcuni dei suoi tratti distintivi più interessanti, che la caratterizzavano.

L’Harley Quinn di Tamaki non sarà comunque la mia versione di Harley preferita. Al primo posto c’è sempre l’originale di Dini e Timm, della serie animata e della prima serie regolare fumettistica sul personaggio, a seguire quella più realistica e noir che appare nella bellissima storia Joker di Azzarello, al terzo posto l’Harley di Sean Murphy che appare nella miniserie “Batman White Knight” e al quarto posto questa nuova e interessante interpretazione proposta da Mariko Tamaki.

Parliamo di Mariko Tomaki, che è una scrittrice canadese pluripemiata, vincitrice dei prestigiosi premi Eisner, Caldecott e Printz. In ambito fumetti ha lavorato anche su Teenage Mutant ninja Turtles, Tomb Raider, she Hulk e altri, e per Dc Comics si è occupata di: Supergirl Being Super e New Superman.

I disegni li ho apprezzati molto, hanno un tratto abbastanza morbido e al contempo realistico, mai esagerato (che appunto ben si sposano con la storia). In particolare le inchiostrazioni sono davvero meravigliose, con dei colori molto delicati, quasi pittorici. Il merito va a Steve Pugh, scrittore e artista britannico che ha lavorato su serie come Hellblazer, Animal Man, lo spin off di Preacher e molti altri. Ha illustrato decine di serie per DC, Dark Horse e Marvel, ed ha disegnato la re-invenzione de I Flintstones, un grandissimo successo candidato anche al premio Eisner.

Il consiglio che posso darvi è di dare una possibilità a questa lettura, molto meritevole, purtroppo poco conosciuta dai fan Dc Comics, del personaggio di Harley e del mondo di Batman. Un riadattamento meno mainstream, più personale e sentito del personaggio di Harley Quinn. Spero presto di vedere altri prodotti sul mondo di Batman così interessanti e di qualità.

Voglio infine fare i complimenti all’edizione italiana a cura di Il Castoro Edizioni, un’edizione davvero ben fatta e curata, realizzata con ottimi materiali di qualità, sia la carta che la copertina. Se lo vedete dall’esterno, sembra più un libro che un fumetto.

Un acquisto caldamente consigliato e tra i prodotti più interessanti in casa DC Comics di questo 2020!

Recensione di Mirko Giovannoni – Editor e correttore: Marco Novelli

Potete seguire Mirko Giovannoni su Instagram alla sua pagina personale batman.mg blogger e sulla pagina facebook e qui sul blog Batman Crime Solver.

Voto 8 su 10

The Batman: La serie tv di HBO Max sarà un prequel del film

Il progetto per HBO Max sta coinvolgendo anche l’ideatore di Boardwalk Empire Terence Winter.

Matt Reeves esplorerà l’oscuro mondo di Gotham City anche in tv. Il regista di The Batman, prossimo film DC incentrato sul Crociato Incappucciato, interpretato per la prima volta da Robert Pattinson, sta lavorando con Warner Bros. Television e il servizio di video in streaming HBO Max a una serie spin-off ambientata nell’universo narrativo dell’iconico personaggio, lo stesso del film in uscita in Italia la prossima estate.

the batman - Robert Pattinson

The Batman: I primi dettagli della Serie TV

La companion series, alla quale Reeves sta lavorando anche con il produttore di The Batman Dylan Clark e l’ideatore di Boardwalk Empire Terence Winter, con quest’ultimo nel ruolo di sceneggiatore, immergerà le braccia nella disanima cinematografica della corruzione a Gotham City, offrendo l’opportunità senza precedenti di espandere il mondo ritratto dal film ed esplorare ulteriormente la miriade di personaggi complessi e irresistibili di Gotham.

“Questa è un’opportunità straordinaria, non solo per espandere la visione del mondo che sto creando nel film, ma per farlo con quel tipo di profondità e dettaglio che solo un formato di lunga durata può permettere”, ha commentato Reeves in un comunicato. “E lavorare con l’incredibilmente talentoso Terence Winter, che ha scritto in modo così penetrante e potente sui mondi della criminalità e della corruzione, è in assoluto un sogno”.

The Batman al via le riprese

Gotham City in tv

Questa sarà la terza serie DC ambientata nella metropoli di Batman. Segue Gotham, andata in onda sulla FOX per cinque stagioni e incentrata sul suo principale tutore della legge, James Gordon, interpretato in una versione più giovane da Ben McKenzie, e la recentissima Batwoman di The CW, incentrata invece sull’omonima giustiziera sotto la cui maschera si nasconde la cugina dell’Uomo Pipistrello, Kate Kane. O meglio, si nascondeva. Dopo il passo indietro di Ruby Rose, nella seconda stagione la serie avrà una nuova protagonista, Ryan Wilder, interpretata da Javicia Leslie.

Al momento sembra inverosimile la possibilità che la serie di Reeves abbia una qualche connessione con quest’ultima e le altre serie dell’Arrowverse in onda su The CW, così come con le altre in streaming su DC Universe e la stessa HBO Max, inclusa Titans con l’ex pupillo di Batman, Dick Grayson. Nessuna parola, invece, sul coinvolgimento dei personaggi di The Batman, tra i quali Selina Kyle/Catwoman (Zoë Kravitz, Big Little Lies), Oswald Cobblepot/Pinguino (Colin Farrell, True Detective), Edward Nashton/Enigmista (Paul Dano, Escape at Dannemora), James Gordon (Jeffrey Wright, Westworld) e Alfred Pennyworth (Andy Serkis).

Fonte:[comingsoon.it]

DC Fandom: le principali novità targate DC Comics

Durante l’evento DC FanDome (che verrà riproposto in una versione estesa il 12 Settembre 2020), sono stati svelati i nuovi piani editoriali e prodotti targati DC Comics. Tra teaser e trailer ecco le principali novità in uscita e in lavorazione.

Nel panel dedicato a Wonder Woman 1984 sono intervenuti la regista e il cast , insieme a ospiti speciali, come Venus Williams e Linda Carter, la prima ad aver indossato la tiara di Wonder Woman, a cui Patty Jenkins resterà eternamente grata: «Abbiamo lavorato così tanto per questo film, per portarlo sul grande schermo, per questo spero arrivi al cinema presto. Ma voglio precisare che il nostro lavoro non è un nuovo capitolo, noi abbiamo preso la torcia accesa da Linda e l’abbiamo portata avanti, continuando la sua storia».

Gotham Knights

Batman (aka Bruce Wayne) è morto.
L’annuncio shock spinge i “vigilanti” a diventare veri eroi. Lo scopo del gioco è proprio quello di mostrare una Gotham City senza il suo Cavaliere Oscuro. I personaggi all’interno del gioco sono:
Knighwing
Robin
Batgirl
Red Hood
I nemici presenti nel gioco saranno i membri della Corte dei Gufi; non mancheranno anche altri nemici ben noti ai fan, come Mr Freeze. La data di uscita è un generico 2021. Le piattaforme di riferimento, invece, sono PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X.
Questo è il nuovo videogioco di Batman, che uscirà nel 2021 e di cui è stato diffuso un trailer cinematografico di circa 4 minuti.

Sono stati anche mostrati 8 minuti di gioco:

Abbiamo preso visione del primo trailer di The Suicide Squad – rilancio/sequel della pellicola del 2016 – in cui ritorneranno dalla prima pellicola Jai Courtney (Captain Boomerang), Joel Kinnaman (Rick Flag Jr.), Viola Davis (Amanda Waller) ed ovviamente Margot Robbie nei panni di Harley Quinn. Nel cast figurano anche i nuovi ingressi di David Dastmalchian, John Cena, Nathan Fillion, Sean Gunn, Taika Waititi, Peter Capaldi, Idris Elba e Michael Rooker.

Torna Justice League in versione Snyder Cut che potremo vedere su HBO Max. Questo è il trailer della nuova versione del film che verrà suddiviso in 4 parti.

Black Adam sarà diretto da Jaume Collet-Serra (Jungle Cruise) su una sceneggiatura di Adam Sztykiel. Le riprese sarebbero dovute iniziare la scorsa primavera ma come facilmente intuibile l’epidemia di Coronavirus ha bloccato tutti i lavori che sono quindi slittati ad inizio 2021.
Si sa pochissimo anche del cast. Oltre a Dwayne Johnson nei panni dell’anti-eroe Black Adam, il giovane Noah Centineo sarà Atom Smasher, eroe capace di controllare la sua struttura molecolare aumentando dimensioni, forza e resistenza. Questa versione del personaggio dovrebbe rifarsi a quella creata da David S. Goyer e James Dale Robinson apparsa per la prima volta in JSA Secret Files 1 del 1999.

Abbiamo ricevuto notizie entusiasmanti da Curran Walters (Jason Todd / Robin) in Titans! A questo proposito Batman Crime Solver si unisce all’evento DC Fandom proponendovi anche una intervista al doppiatore italiano Emanuele Ruzza, che per noi ha recitato in esclusiva una frase tratta dal fumetto Rete di sicurezza [Safety net] da Nightwing n. 29, maggio 2014 (ed. italiana su Batman n. 32, dicembre 2014, Lion). Se volete ascoltarla cliccate qui.

Il tutto inframezzato da siparietti come quello che vi proponiamo qui sotto, dove il Batman dei travolgenti anni ’60 si scontra con quello di un remoto futuro, nel momento in cui Batman Beyond e il suo mentore, il vecchio Bruce Wayne, riescono a intercettare la trasmissione del programma TV Batman del 1966!

Il conduttore Matt Bomer (attore, doppiatore e regista), durante il panel del film d’animazione Superman: Man of Tomorrow,  ha dato conferma che la miniserie a fumetti The Long Halloween avrà il suo adattamento a film d’animazione e verrà diviso in 2 parti, le quali verranno svelate in estate e autunno 2021.

batman_il_lungo_halloween

La cover del fumetto italiano di Batman: Il lungo Halloween (Planeta DeAgostini)

Harley Quinn è la serie animata perfetta per i fan DC in cerca di qualcosa di nuovo e divertente. Pur mantenendo un’atmosfera leggera, si rivolge decisamente agli adulti e fa leva su un umorismo molto fisico, in alcuni momenti persino spinto, mostrando supereroi e supercattivi come non si erano mai visti prima.
Nel cast vocale della serie troviamo Kaley Cuoco, Alan Tudyk, Giancarlo Esposito, Lake Bell, Wanda Sykes, Christopher Meloni, Tony Hale e tanti altri ancora.

Dulcis in fundo Matt Reeves ha rivelato il primo trailer dedicato a The Batman durante il panel a cui era presente anche Robert Pattinson.

Concludiamo informandovi che le interviste previste con le autrici italiane che collaborano per il colosso editoriale di Burbank, verranno trasmesse nella seconda parte dell’evento il 12 Settembre 2020.

Nel frattempo vi mostriamo i saluti di qualcuno che ritroveremo nei prossimi panel tragati DC Fandom:

Mirka Andolfo

Emanuela Lupacchino

Elena Casagrande

DC FanDome raddoppia: 22 Agosto e 12 Settembre 2020

DC FanDome, l’esperienza virtuale unica nel suo genere per i super appassionati DC di tutto il mondo, non si potrà vivere in un solo giorno! Alla fine si è rivelata così imponente, con così tante ore di programmazione, che nemmeno The Flash potrebbe affrontarla in sole 24 ore!

Al fine di soddisfare tutti i super fan della DC Comics ed offrire loro la migliore esperienza possibile, DC FanDome è stato ampliato in due eventi globali: il primo il 22 agosto 2020 – DC FanDome: Hall of Heroes, e una seconda esperienza on-demand con DC FanDome: Explore the Multiverse il 12 settembre 2020, dove i fan potranno creare e dar vita alla propria avventura. Inoltre, ora sarà possibile teletrasportare la propria esperienza FanDome, poiché entrambi gli eventi saranno accessibili su tutte le piattaforme mobili (oltre a desktop).

Optando per due eventi separati, DC FanDome assicura di poter assistere e vivere un’esperienza senza alcuno stress!

Di seguito un recap di cosa aspettarsi:

  • DC FanDome: Hall of Heroessabato 22 agosto, alle 19:00, i fan saranno trasportati nella DC FanDome: Hall of Heroes, un mondo epico progettato personalmente da Jim Lee con una programmazione speciale, panel e anteprime esclusive di film, serie TV, giochi, comics e altro ancora.

Il Trailer Ufficiale (sottotitolato in lingua italiana) dell’evento è appena stato rilasciato ed è disponibile al seguente link: 

  • Lo spettacolo della durata di otto ore sarà disponibile alla visione per i fan di tutto il mondo, esclusivamente 3 volte nell’arco di 24 ore.
  • DC FanDome: Explore the Multiversesabato 12 settembre, alle 19:00, i fan potranno creare il proprio calendario personalizzato! La cosa grandiosa di questo evento è che sarà on demand, dando la possibilità di gestire la propria esperienza tramite uno speciale scheduler che sarà disponibile prossimamente (stay tuned!)

 Molti dei contenuti delle nostre molteplici isole che sarete entusiasti di vedere le troverete qui, e saranno disponibili alla visione per un periodo di 24 ore.

DC FanDome Trailer Teases ‘The Batman’ & ‘Wonder Woman 1984Inserisci una didascalia

 I fan ora potranno scegliere la propria avventura e avranno più tempo per immergersi in tutte le ore di programmazione – a proprio piacimento e secondo il proprio programma.

 Questo ci consente anche di fornire la migliore esperienza all’utente, che non sarà disponibile solo sul computer desktop, ma anche su tutti i dispositivi mobili.

 DC Kids FanDome verrà lanciato sempre sabato 12 settembre sul proprio sito per i bambini DCKidsFanDome.com

Tutti i contenuti di entrambi gli eventi saranno sempre disponibili in nove lingue, come portoghese, cinese, inglese, francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano e spagnolo.

Come già anticipato, Andrea Delogu sarà la presentatrice italiana dell’evento.

Fonte :[Warner Bros. Entertainment Italia]

Batman e Suicide Squad: ecco i nuovi videogiochi basati sui fumetti DC Comics

Warner Bros. Games Montréal e Rocksteady Studios confermano i nuovi progetti in cantiere e danno appuntamento al 22 agosto, quando si terrà lʼevento DC FanDome

Ci siamo, finalmente: dopo tante speculazioni e un’attesa lunghissima, Warner Bros. Games si prepara a svelare due nuovi videogiochi basati sui fumetti DC Comics in sviluppo presso due dei suoi studi di spicco: WB Games Montréal (autori di Batman: Arkham Origins) e Rocksteady Studios (creatori degli altri tre capitoli di Batman: Arkham). I due team parteciperanno all’evento in streaming DC FanDome il prossimo 22 agosto e mostreranno il primo trailer ufficiale dei nuovi giochi facenti parte dell’universo videoludico DC.

Il primo progetto, probabilmente quello più atteso, è Suicide Squad: Kill the Justice League, realizzato dal team britannico che ha dato i natali alla saga Batman: Arkham: Rocksteady ha deciso di allontanarsi dall’Uomo Pipistrello e di realizzare un gioco dedicato alla Task Force X, la squadra di super criminali guidata dall’agente governativo Amanda Waller, in una missione che li porterà ad affrontare la Lega della Giustizia di BatmanWonder Woman e Superman, personaggio che compare nella locandina del gioco.

Tra i possibili personaggi del gioco di Rocksteady, che si vocifera essere un Game as a Service, ci saranno quasi certamente Harley QuinnDeadshot e Killer Croc, personaggi già visti nei passati videogiochi della casa inglese. Il primo trailer sarà condiviso il 22 agosto durante il festival organizzato da Warner Bros. e DC Comics.

Per quanto riguarda il team WB Games Montréal, non ci sono più dubbi: la software house canadese sta lavorando a un nuovo videogioco di Batman che prenderà il nome di Gotham Knights e dovrebbe vedere la Bat-famiglia al gran completo: oltre al Cavaliere Oscuro, ci sarà spazio verosimilmente per NightwingRobinBatgirl e, chi lo sa, magari qualche altra vecchia conoscenza dei fan della serie Arkham (chi ha detto Azrael?) per aiutare i difensori di Gotham City ad affrontare le forze criminali.

Sembra confermata la presenza della Corte dei Gufi, associazione che gestisce la malavita nella città tramando nell’ombra, ma non è da escludere che il gioco possa offrire molteplici fazioni che metteranno alla prova Batman e i suoi alleati, come la Lega degli Assassini o i poliziotti corrotti della GCPD. Anche in questo caso, l’annuncio resta fissato al 22 agosto, con gli sviluppatori del team canadese che saranno presenti al festival in un panel da circa venti minuti.

Fonte: [TGCom24]

Dc Fandome, Pattinson ‘Batman’ e Gadot ‘Wonder Woman’

Il 22/8 evento online di 24 ore organizzato da Warner Bros. Saranno presenti anche le disegnatrici italiane Elena Casagrande (qui una nostra intervista) Emanuela Lupacchino (qui una nostra intervista) Mirka Andolfo (qui una nostra intervista) e Giorgio Viaro direttore di Best Movie e curatore sezione cinema e tv del Comicon di Napoli.

DCFanDome_22 agosto (1)

Gal Gadot e un’altra iconica Wonder Woman, Lynda Carter, il nuovo Batman Robert Pattinson, insieme, fra gli altri, a Viola Davis, Chris Pine, Idris Elba, Robin Wright, Nathan Fillion, Kristen Wiig, Neil Gaiman, Zack Snyder, Ziggy Marley, Matt Reeves, Darren Criss, Venus Williams, saranno fra i protagonisti in un parterre di oltre 300 tra attori, registi, artisti del set e autori, del Dc Fandome. E’ il grande evento immersivo virtuale gratuito di 24 ore (per accedere basterà andare su www.dcfandome.com) organizzato dalla Warner Bros che si terrà il 22 agosto, con il via alle 10 di mattina, Pacific Daylight Time, che corrispondono alle 19 in Italia. Una celebrazione a 360 gradi del multi-universo Dc Comics, dai grandi film alle serie live action, dai giochi ai fumetti.

In scaletta oltre 40 ore di programmazione dedicate al passato, il presente e il futuro della Dc. Ci saranno moderatori da 15 nazioni (Australia, Brasile, Canada, Cina, Francia, Germania, India, Italia, Giappone, Messico, Sudafrica, Sud corea, Spagna, USA e Gran Bretagna) e gli eventi saranno disponibili in nove lingue: portoghese cinese, inglese, francese tedesco, italiano, giapponese, coreano, Spagnolo. Sarà l’occasione per vedere scene in anteprima mondiale, dietro le quinte, e scoprire ultime notizie e annunci su serie e film: da The Batman di Matt Reeves con Pattinson ‘uomo pipistrello’ e Zoe Kravitz nel ruolo di Catwoman, in arrivo a ottobre 2021, a reboot della serie Superman & Lois interpretata da Tyler Hoechlin e Elizabeth Tulloch, in arrivo negli Usa a gennaio 2021; da Wonder Woman 1984, sequel di Patty Jenkins con Gal Gadot nei panni della supereroina, che debutta a ottobre dopo i vari rinvii dell’uscita per il covid-19, alla serie Batwoman, che avrà nella seconda stagione una nuova protagonista, l’afroamericana Javicia Leslie, scelta dopo l’addio al ruolo di Ruby Rose.

Fra gli altri titoli in primo piano: il film sull’antagonista di Shazam, Black Adam con Dwayne Johnson, in arrivo a Natale 2021; il director’s cut di Zack Snyder per Justice League (2017); Shazam! di cui è in scrittura il sequel. L’immagine qui sotto anticipa anche un altro lungometraggio molto atteso.

Per il piccolo schermo, protagoniste serie live action come Black Lightning, Legends of Tomorrow, Stargirl, The Flash, Supergirl (qui la nostra intervista con la doppiatrice), Doom Patrol, Lucifer, Pennyworth (qui la nostra recensione senza  spoiler), Titans (qui la nostra intervista al doppiatore di Dick Grayson), la miniserie plurinominata agli Emmy Watchmen. Ma anche serie animate come DC Super Hero Girls, Harley Quinn, Teen Titans GO! (qui la nostra intervista al doppiatore di Robin), Titans, Young Justice: Outsiders. Si potranno inoltre esplorare vari luoghi dello storytelling Dc, dalla batcaverna allo Sweet Justice café delle Dc Super Hero Girls, leggere fumetti digitali, scoprire i mondi creati dai fans, tra cosplay, arte, e contenuti ad hoc.

Warner Bros Italia ha annunciato che Andrea Delogu sarà la presentatrice ufficiale per l’Italia.

Fonte [Ansa.it]

Annunciato Batman: Earth One – Volume 3

L’etichetta “Terra Uno” inaugurata dalla DC Comics nel 2010 è una miniserie che riprende le origini con gli stessi presupposti appena stigmatizzati.

UN PO’ DI STORIA

Terra-Uno (o anche Terra-1) è il nome dato a due diversi universi immaginari (versione pre- e post-Crisi dello stesso universo) che comparvero nelle storie a fumetti statunitensi pubblicati dalla DC Comics. La prima Terra-Uno venne nominata in Justice League of America n. 21 (1963), dopo che The Flash n. 123 (1961) spiegò come la versione Golden Age (Terra-Due) dei personaggi come Flash I (Jay Garrick) potessero comparire in storie con protagonisti le loro controparti della Silver Age (Barry Allen). Questa continuità di Terra-Uno comprese gli eroi della Silver Age, inclusa la Justice League of America. Terra-Uno, insieme alle altre quattro Terre sopravvissute del Multiverso DC, furono fuse in un’unica Terra nella miniserie Crisi sulle Terre infinite del 1986. In Crisi infinita, Terra-Uno fu resuscitata e fusa con la prima Terra dell’epoca della pubblicazione, creando così Nuova Terra. Successivamente, in 52, fu creata una nuova versione di Nuova Terra. Parliamo di questo argomento con l’autore Dan Cutali in questa breve intervista.

Le vicende di Terra Uno, ambientate letteralmente su Terra-1, sono state utilizzate anche per rivisitare la figura di Batman tramite una serie di graphic novel che ne attualizzassero le origini. Questo genere di stesura del fumetto ha ispirato altri media, tra cui la versione di Alfred della serie televisiva Gotham: un ex soldato che ha addestrato Bruce Wayne oppure la stessa serie televisiva Pennyworth. Anche nei fumetti di Doomsday Clock ci sono influenze derivanti dalle storie di Terra Uno: il costume futuribile di Batman, ad esempio, è più vicino alla variante di Earth One che a quello utilizzato negli albi in continuity.

BATMAN TERRA 1 – VOL. 1

Nomi come Bruce Wayne, Alfred, il Commissario Gordon e il Pinguino suonano familiari, ma siamo sicuri di conoscere tutto sul Cavaliere Oscuro? Lo scrittore Geoff Johns e il disegnatore Gary Frank si sono uniti per narrare una versione alternativa degli esordi di Batman e della sua guerra al crimine, in una Gotham City oscura e violenta come non mai. Qui potete trovare la nostra recensione.

BATMAN TERRA 1 – VOL. 2

 

Gotham City è allo sbando: non solo la corruzione dilaga in ogni ambiente e a ogni livello, ma un pazzo uccide diverse persone in luoghi pubblici, apparentemente scollegate tra loro, dopo aver posto degli indovinelli. Le notizie, ammantate di leggenda, relative a un mostro che si aggirerebbe nelle fogne e a un giustiziere vestito da pipistrello destabilizzano ancora di più il delicato equilibrio della città. Qui potete trovare la nostra recensione.

BATMAN TERRA 1 – VOL. 3

Nel 2018 Gary Frank, disegnatore di Batman: Earth One, ha confermato tramite il suo profilo Twitter che il terzo volume della collana – pubblicato in Italia da RW-Lion con il titolo di Batman: Terra Uno – sarebbe stato completato poco dopo il termine della maxi-serie bimestrale Doomsday Clock.

Gary Frank per Batman Crime Solver

Lo scrittore Geoff Johns (qui sotto in una foto di archivio con il sottoscritto) ha annunciato che il terzo volume di Batman: Terra Uno è stato completato a giugno, e sta aspettando la decisione di DC per la data di pubblicazione.

Geoff Johns per Batman Crime Solver

“Il terzo volume è finito”, ha detto Johns a David Macho nel suo show su YouTube Dialogos de Comic. “Gary l’ha finito una settimana o due fa, quindi è fatta”.

“Questo è di gran lunga il mio volume preferito”, ha detto Johns, “Gary e io ne siamo davvero contenti. Sono davvero entusiasta che la gente lo potrà leggere”.

Questo terzo volume di Batman: Terra Uno potrebbe essere parte dell’etichetta “Black Label” rivolta ai lettori più adulti a partire dall’età di 17 anni.

Dc Comics: Tynion Iv racconta il piano del Joker in Joker War

Il primo numero di “Joker War” – Batman # 95 – arriverà sugli scaffali USA il 21 luglio 2020. Inizialmente doveva debuttare per Aprile e in seguito Maggio 2020 ma è stato ritardato a causa dell’emergenza sanitaria mondiale che stiamo vivendo. L’evento toccherà tutte le bat-testate ed è proprio lo scrittore che ci racconterà qualcosa sulle intenzioni del nostro signor J. In questa storia vedremo il Cavaliere Oscuro a faccia a faccia con il nuovo villain The Designer e comunque, nonostante ciò, la cover firmata da Tony S. Daniel è interamente dedicata a Joker.

Da quando la run dello scrittore americano è iniziata il nostro Bruce Wayne ha aggiunto al suo arsenale tanti nuovi aggeggi e Tynion IV in un’intervista rilasciata a CBR ha dichiarato che queste nuove armi potrebbero ritorcersi contro il Cavaliere Oscuro.

Lo sceneggiatore ha rivelato:

“Mi piace scrivere le storie per le testate Batman Eternal, Detective Comics e persino per Batman/Teenage Mutant Ninja Turtles, ma il desiderio di raccontare una storia su Batman – focalizzata esclusivamente su Bruce Wayne – è ciò che mi ha spinto dritto nella Batcaverna. Voglio scavare a fondo nella psicologia del personaggio e spingerlo oltre i suoi limiti.

Penso che ora è il momento, inizierò a parlare più apertamente di questo: il Joker metterà le mani sui nuovi giochi che Batman ha costruito, e li userà contro Gotham City; questo è “Joker War” […] Tutti gli strumenti di Batman usati come armi contro la città dal Joker, questo è il concetto di base.

Questa storia è molto importante per Tynion IV e la sua prima intenzione è che sia un’ottima storia. Inoltre, questa ha il compito e l’occasione di dare a tutta la bat-famiglia una strada da seguire.

Voglio raccontare un grande storia, sto scrivendo Batman ad intermittenza da ormai otto anni, la mia intera mia carriera da scrittore di fumetti […] Non voglio fare qualcosa di piccolo, non voglio andarci piano con questa testata.

Penso che vogliamo dare qualcosa che potrebbe unire l’intera Gotham e aiutare a rinvigorire tutte queste connessioni e aprire potenziali nuove storie, e questa è la storia che intende aprire tutte quelle altre“.

Già a partire da Batman 93, scritto da James Tynion IV e illustrato da Guillem March, con cover regolare dell’albo firmata da Tony S. Daniel (Teen Titans, Flash: The Fastest Man Alive) e con una card stock variant cover ad opera di Francesco Mattina, ci si prepara a vedere un Batman che nell’ultimo anno, ha perso più di quanto avrebbe mai potuto immaginare, e ora deve far fronte a un così caro prezzo da stravolgergli la vita. Ma ciò che lo attende all’orizzonte è persino peggio. Nel bel mezzo di tutto questo orrore, ci si avvicina al momento della battaglia. Per Batman, la Joker War è sempre più vicina. E Gotham City non sarà più la stessa. Tuttavia, la storia principale dell’evento avrà luogo in Batman n. 95-100. Comunque, la storia proseguirà anche in  Nightwing # 70-75, Detective Comics # 1022-1026, Batgirl # 47-50, Harley Quinn # 75, Catwoman # 25-26, Red Hood: Outlaw # 48 e Batman: The Joker War Zone.

Come abbiamo detto tutte le bat-testate saranno coinvolte, che inizia con Batman #93. Questo il piano dell’opera:

Joker War