Batman vs Predator: quando cinema e fumetto si scontrano ! ( Recensione )

LO PUOI LEGGERE SU: Batman vs Predator, vol. unico ( RW-Lion/Planeta )

grandi_opere_dc_batman_vs_predator_pl

 

SINOSSI:  La razza di predatori alieni più feroce e mostruosa della storia del cinema sceglie Gotham City come nuovo territorio di caccia. Le loro vittime inizialmente saranno potenti boss malavitosi, ma il Cavaliere Oscuro non potrà certo permettere che questa carneficina prosegua ! Lo scontro quindi sarà inevitabile e devastante, soprattutto per Batman, che dovrà far ricorso a tutti i suoi mezzi ( bat-armatura compresa ) per fronteggiare un avversario tanto potente e letale…!

 

PRO: L’epicità e l’intensità dello scontro tra Batman e Predator ricorda per certi versi quello visto recentemente al cinema con l’Uomo d’Acciaio. Nonostante la sua evidente inferiorità, l’Uomo Pipistrello non si fa intimorire e trova sempre il modo di prevalere, grazie alla sua astuzia e forza di volontà. Nella prima miniserie, poi, i disegni sono affidati ad una coppia d’assi come i fratelli Adam e Andy Kubert.

CONTRO: Aldilà dell’azione pura, non viene sviluppato molto l’aspetto più emotivo della “caccia”, magari approfondendo le inquietudini di Batman e il rigido codice d’onore che guida i Predator. Questo vale sia per la prima miniserie scritta da Dave Gibbons ( si, proprio quello di Watchmen…! ) che per le altre dei veterani Doug Moench e Chuck Dixon, dove vengono inseriti molti personaggi in più, senza però caratterizzarli a sufficienza.

 

GIUDIZIO COMPLESSIVO: Batman ormai è un’icona talmente pop che viene tranquillamente affiancato a qualsiasi personaggio, a volte anche a sproposito… In questo caso invece l’abbinamento è piuttosto azzeccato, in quanto viene messo a confronto con uno dei più feroci e letali alieni della storia del cinema ed è comunque interessante vedere come se la caverà, visto che il nostro non ha nulla da invidiare ad Arnold Schwarzenegger…! I fan del Pipistrello e della famosa saga cinematografica apprezzeranno quindi questa commistione tra generi e media, ma non aspettatevi molto di più rispetto a un po’ di mazzate tra i due. La trama infatti è molto semplice e lineare ed è tutta incentrata sull’azione e lo scontro fisico, con il ritmo serrato tipico di un action movie.

Del resto si sa che questi scontri sono più che altro delle operazioni commerciali, per cui se non avete particolari pretese a livello di contenuti e vi accontentate di una lettura di puro intrattenimento, non rimarrete delusi da Batman vs Predator.

 

VOTO: 6 ½

 

GALLERY:

 

Marco “Spider-Ci” Novelli

Batmobile sul terzo ponte a Istanbul

Un viaggio in anteprima sul “Yavuz Sultan Selim” di Istanbul, il terzo ponte sul Bosforo ed il più largo al mondo tra quelli sospesi, che verrà inaugurato la prossima estate. Ad attraversare il capolavoro ingegneristico, progettato dal gruppo italiano Astaldi, è la Batmobile. Il video dell’auto di Batman, che sfreccia sul Bosforo, tra l’Europa e l’Asia, è stato caricato dalla Turkish Airlines ed è già diventato virale. La corsa della Batmobile è uno dei maggiori eventi promozionali realizzati dalla compagnia aerea, partner ufficiale del nuovo spettacolare film di azione della Warner Bros Pictures, ‘Batman v Superman: Dawn of Justice’. Il film, come abbiamo visto, ha tra le sue scene principali Wonder Woman a bordo di un Boeing 777 della Turkish Airlines. “La corsa sul nuovo ponte del Bosforo è simbolica di come la Batmobile unisca l’umanità in quanto icona di cultura popolare, di come Istanbul sia una e la sola città di collegamento tra due continenti e di come la Turkish Airlines faccia transitare passeggeri a livello globale, muovendosi su 113 paesi e raggiungendo più di 287 destinazioni”, ha detto Ilker Aycı, Presidente della Turkish Airlines.
“È questa, per noi, un’opportunità per poter presentare la nostra preziosa città, Istanbul e il suo ponte di ultima costruzione, nel mondo. La Batmobile è una delle icone cinematografiche maggiormente simboliche di tutti i tempi e ha adesso messo in comunicazione il mondo con Istanbul”, ha aggiunto Ilker Aycı.
L’hub a Istanbul della Turkish Airlines è localizzato in una posizione centrale, di congiunzione tra Europa e Asia, fungendo come transfer point geograficamente attraente e naturale per itinerari internazionali. L’hub di Istanbul permette a Turkish Airlines (di cui vi abbiamo parlato qui) di essere competitiva, riducendo i tempi di volo e offrendo collegamenti con più di 287 destinazioni.

Napoli Comicon: breve reportage DC Comics

Nella conferenza di venerdì 22 Aprile, tenutasi nella sala Cartoni Magici, nel corso di Napoli Comicon, la redazione della linea editoriale che pubblica i fumetti DC Comics e Vertigo in Italia, ha svelato il futuro di Batman, Superman, Wonder Woman, Harley Quinn, altri supereroi e antieroi del DC Universe. Lorenzo Corti (Responsabile editoriale) e Salvatore Cervasio (Coordinatore Editoriale) per la RW Lion hanno annunciato le principali novità dei fumetti che verranno pubblicati in Italia nei prossimi mesi.

Robin War, il crossover di Batman incentrato sulle incarnazioni presenti e passate del Ragazzo Meraviglia, sarà presentato tra luglio e settembre sulle testate Batman, Batman il Cavaliere Oscuro e Giovani Titani/Cappuccio Rosso.

Tra agosto e novembre, le testate Superman e Superman L’Uomo d’Acciaio presenteranno la lunga saga che porterà alla risoluzione di tutte le trame attuali relative a Superman, in attesa di Rebirth.

In occasione dell’uscita del film Suicide Squad, a luglio esordirà in edicola una miniserie in quattro albi in formato bonelliano e in bianco e nero, ognuno contenente una selezione di storie per conoscere meglio i personaggi principali della pellicola: il primo numero sarà dedicato alla stessa Suicide Squad, il secondo a Joker, il terzo a Harley Quinn e l’ultimo nuovamente al gruppo che dà il titolo al film.

Per i prossimi mesi è attesa anche l’edizione italiana di Wonder Woman Terra Uno di Grant Morrison e Yanick Paquette.

Bisognerà invece aspettare l’inverno per leggere Dark Knight: A True Batman Story di Paul Dini e Eduardo Risso, primo graphic novel dell’Uomo Pipistrello pubblicato sotto l’etichetta Vertigo.

Sul fronte ristampe, nei prossimi mesi ritorneranno in fumetteria Superman: Red Son, Batman Anno Due e la recente Superman Unchained di Scott Snyder e Jim Lee.

Sempre durante Napoli Comicon si è svolto nella sala Supergulp domenica 24 aprile l’incontro dal titolo  “La grandiosa DC Comics” per la presentazione del volume edito da COMICON EDIZIONI in occasione della mostra dedicata alla casa editrice di Burbank che e’ ancora in corso a a Napoli presso Villa Pignatelli e di cui vi abbiamo mostrato un reportage fotografico sulla nostra pagina Facebook. Hanno presentato il volume alcuni autori italiani importanti del fumetto come Giuseppe Camuncoli, Matteo Casali, Fabrizio Fiorentino e Lorenzo Ruggiero  la conferenza è stata moderata da Alessio Danesi. Molto interessante è stato l’appuntamento dal titolo Batman: un pipistrello nel vecchio continente, in cui è stato svelato il dietro le quinte della miniserie formata da quattro albi dal titolo Batman Europa. Qui trovate potete vedere le tavole del n. 2 e  il saluto speciale per i lettori di Batman Crime Solver da parte di Giuseppe Camuncoli.

Approfitto per ringraziare tutti coloro che ci sono passati a trovare presso l’angolo pomeridiano a noi riservato dallo Stand Star Shop Napoli per scambiare quattro chiacchiere sul nostro personaggio preferito, vedere dal vivo e acquistare l’albo Batman v Superman Concept Artbook. Una riconoscenza in particolare a tutti i disegnatori presenti: Bendetta Fazzino, Federica Manfredi, Giulia La Mura, Mauro Antonini “Manthomex” (Mauro Antonini – The artist formerly known as Manthomex ), Valeria FavocciaVittorio Astone, Pasquale Qualano (Pasquale Qualano Fanpage) e la blogger Maria Francesca Focarelli Barone (Legends of Batmary questa la sua pagina FB).

Chi ha seguito i nostri aggiornamenti live tramite il canale Twitter e Facebook, ha potuto apprezzare una breve intervista realizzata per conto del quotidiano Repubblica.it dall’autore e giornalista Alessandro Di Nocera su Batman Europa la miniserie del tutto italiana ideata da Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli, rispettivamente sceneggiatore e disegnatore già noti per aver realizzato alcuni dei più bei fumetti di casa Dc Comics. Al fianco di queste due icone del fumetto e Lorenzo Corti, è stato presente anche il nostro blog che ha potuto svelare ai propri lettori in anteprima qualche notizia dai diretti interessati. Per coloro che non l’hanno potuta vedere, la pubblichiamo qui di seguito.

Arriva una nuova serie tv: Kripton

L’universo DC Comics inizia ad essere fiorente sul grande schermo e sta facendo molto bene anche in televisione. Come The CW continua ad espandere la sua Arrow-verse, che ora include anche la dimensione parallela di Supergirl sulla CBS, Syfy sta portando avanti la sua serie prequel di Superman.
Secondo The Hollywood Reporter, Syfy si sta chiudendo su un accordo per la produzione di un pilot di Krypton, un progetto che è in corso già dall’anno 2014. David S. Goyer , che ha lavorato sulle sceneggiature per Man of Steel e Batman v Superman: dawn of Justice (nonché la serie di Costantine), sta sviluppando un concept insieme a Ian Goldberg (Once Upon a Time). Nella serie si racconta del pianeta Krypton anni prima dell’arrivo di Superman (la mitologia dei fumetti ne è piena), concentrandosi sulle origini e più precisamente sul nonno di Kal-El, che lavora per portare la speranza e l’uguaglianza sul pianeta. Colm McCarthy (Sherlock) dirigerà sotto showrunner Damian Kindler (Sleepy Hollow).

Batman V Superman: Dawn of Justice Tech Manual

Una delle caratteristiche più affascinanti del personaggio di Batman sono i suoi gadget. Qui ne abbiamo pubblicati per voi alcuni storici.
D’altra parte lo diceva anche il Joker interpretato da Jack Nicholson nel film Batman con alla regia di Tim Burton, ricordate? “Ma dove li pesca quei magnifici giocattoli?”. Da sempre si sono scritti trattati e temi sulla tecnologia vera o presunta che sua il Cavaliere Oscuro. Qui potete vederne alcuni che abbiamo pubblicato per voi.

Il recente film Batman v Superman, logicamente non poteva esimersi dal non farci vedere questi fantastici “giocattoli” che da sempre tengono banco. Per questo vi inviatiamo a guardare anche le nostre specifiche che abbiamo già pubblicato già dagli albori di questo blog:

Il Bat-costume;

Le armi di Batman;

I Bat-congegni;

La Bat-cintura;

Una delle priorità del regista Zack Snyder, è certamente la cura nei dettagli tecnici dei propri film, ovviamente non fa eccezione l’ultima creatura del regista, Batman v Superman: Dawn of Justice. Molti di questi aspetti tecnici del film sono spiegati accuratamente nel manuale tecnico che rivela alcuni particolari.
Batman, come potete vedere anche da tutti i link che vi abbiamo pubblicato qui sopra, è cambiato spesso, sia come look che nel design, ma tutti noi, ogni volta che vediamo una scena sia nel fumetto che nei film la prima cosa che ci chiediamo è se può realmente funzionare.
Alcuni dei segreti svelati direttamente dal manuale tecnico di Batman v Superman: Dawn of Justice (disponibile su Amazon.it) ve li anticipiamo qui, svelandovi gustosi retroscena che non era possibile cogliere durante la visione.

1 – L’EVOLUZIONE DEI LOGHI DI BATMAN

Il logo di Batman è cambiato moltissimo nel corso dei decenni, e lo stesso Zack Snyder ha sperimentato svariati design prima di scegliere quello definitivo: nell’immagine qui sotto potete vedere quelli scartati.

2 – UNA MASCHERA IPERTECNOLOGICA

La maschera di Batman nasconde molti “strati” di tecnologia, compreso un microfono che modifica la voce di Ben Affleck per renderla più cupa e cavernosa. C’è anche un elmetto di titanio per proteggere la testa.

3 – L’ARMA DI ROBIN

Il costume di Robin nella teca della Batcaverna (con tanto di messaggio di scherno del Joker sopra) ricorda a Bruce dei momenti dolorosi del passato. L’arma associata però, non sembrava essere il solito bastone con il quale il Pettirosso combatte. Cos’è quell’oggetto che si trova fra le mani di Robin (o meglio, del manichino con il suo costume) nella Batcaverna? Il libro svela che si tratta di una sorta di alabarda, l’arma con cui combatteva il crimine prima di trovare la morte per mano del Joker.

4 – L’ARMA BIANCA DI WONDER WOMAN

Sulla spada di Wonder Woman è incisa una citazione di Joseph Campbell, noto storico delle religioni. La frase è estrapolata da un testo che parla della dea Artemide: “La vita uccide continuamente la vita, e quindi la dea uccide se stessa nel sacrificio del suo stesso animale” (si riferisce al fatto che Artemide in origine fosse un cervo; al contempo, però, Artemide è anche la dea della caccia, quindi il suo compito è di uccidere proprio il cervo, ovvero se stessa).

5 – GUANTI PER VIGILANTE

I guanti di Batman hanno le nocche rinforzate in ottone, per rendere i suoi pugni ancor più devastanti.

6 – RAMPINO PENETRA-MURI

Se vi siete chiesti come Batman sia riuscito a sfuggire ai raggi termici di Doomsday, ecco la risposta: una sofisticata pistola lancia-arpioni.

7 – LA VERA PERSONALITÀ DI LUTHOR

L’abbigliamento sgargiante di Lex Luthor era solo una copertura: la sua vera personalità – cinica e calcolatrice – emerge dall’aspetto gelido dei suoi laboratori, ovvero “l’unico posto dove potete vedere qualcosa di lui” (per citare lo scenografo Patrick Tatopoulos).

E se volete svelarvi qualcosa sul personaggio del nuovo film, vi invito a leggere qui.

Per una esperienza anche nel suo arsenale, vi invito a leggere il nostro breve articolo qui e fare un tour guidato all’interno della sua villa e nei menandri del suo personale quartier generale.

La patria di Wonder Woman è l’Italia

Queste sono le prime immagini che ci arrivano dalla città fantasma di Craco (in provincia di Matera) dove si stanno svolgendo i primi ciak del nuovo film della DC Comics su Wonder Woman.
Come vi avevamo anticipato qui le ambientazioni lucane riprodurranno la fantastica isola di Themyscira, base delle amazzoni di cui Wonder Woman è ambasciatrice presso il mondo degli umani.
Qui potete vedere il servizio del TG 1 andato in onda lunedì 18 aprile 2016.

Themyscira è solo una delle tre riproduzioni sceniche del film, che sarà ambientato anche durante il periodo della prima guerra mondiale a Londra e in epoca odierna che si legherà direttamente al film Justice League Part 1.

Wonder Woman tra le rocce di Matera-Themyscira

Qui, invece, trovate alcune foto scattate da una spiaggia presso  Marina di Camerota, in provincia di Salerno, dove si stava girando una battaglia con un un gruppo di soldati armati di fucili. Le foto ci mostrano anche il nuovo costume di Wonder Woman visto in una recente foto ufficiale delle Guerriere Amazzoni di Themyscira, con Gal Gadot come Diana Prince, Connie Nielsen come la madre di Diana, la regina Ippolita e le sue due zie guerriere, il Generale Antiope (Robin Wright) e il luogotenente di Antiope, Menalippe (Lisa Loven Kongsli).

Batman news a Napoli Comicon edizione 2016

Come vi abbiamo anticipato diverso tempo fa, al Napoli Comicon, il Salone del Fumetto, dei Giochi e dell’Entertainment che si svolgerà alla Mostra d’Oltremare dal 22 al 25 aprile, verranno proposte diverse iniziative interessanti per noi che amiamo la DC Comics.

Venerdì 22 Aprile alle ore 17,00 nella Sala Cartoni Magici la Lion Comics presenta il ruggito del Multiverso! La redazione della linea editoriale che pubblica i fumetti DC Comics e Vertigo in Italia svela il futuro di Batman, Superman, Wonder Woman, Harley Quinn e tutti i supereroi e gli antieroi in lotta per la difesa del pianeta (e dei comics!). Moderano: Lorenzo Corti (Responsabile editoriale) e Salvatore Cervasio (Coordinatore Editoriale).

Proseguiamo con la COMICON Edizioni che nella collana I libri di COMICON, ha pubblicato un elegante e ricco saggio-catalogo per celebrare i 75 anni della DC Comics, su cui troveranno posto le maggiori firme della saggistica italiana, corredate da un imponente apparato visivo, con le tavole in mostra e le immagini più belle e rappresentative del percorso DC nel mondo della Nona arte, in un libro di oltre 240 pagg. a colori. Il volume sarà presentato domenica 24 aprile alle ore 12 presso la sala Supergulp con la presenza di Alessandro Di Nocera e Sergio Brancato. E gli autori Giuseppe Camuncoli, Matteo Casali, Fabrizio Fiorentino, Lorenzo Ruggiero. Sempre domenica 24 Aprile, ore 17,00 sempre nella Sala SuperGulp, verrà presentato BATMAN EUROPA: il Crociato Incappucciato viene catapultato in un’avventura a tinte noir che si svolge tra Berlino, Praga, Parigi e Roma. Il dietro le quinte di Batman Europa sarà svelato dai due autori italiani che hanno portato il cavaliere oscuro e Joker in missione in Europa. Ospiti: Giuseppe Camuncoli (potete vedere il suo saluto qui sotto in esclusiva per voi) e Matteo Casali. Moderano: Lorenzo Corti (Responsabile editoriale) e Salvatore Cervasio (Coordinatore Editoriale).

Lunedì 25 aprile alle ore 12 nell’auditorium ci sarà la proiezione in anteprima dell’episodio crossover Supergirl/Flash.

Due autori DC Comics di immenso talento li potete trovare presso le Edizioni Star Comics che ha annunciato due prestigiose variant cover per BLOODSHOT n. 4 – H.A.R.D. CORPS e HARBINGER n. 6 – OMEGA, firmate da due grandi nomi della scena comics internazionale, rispettivamente Emanuela Lupacchino e Rafa Sandoval. Entrambi gli autori saranno ospiti dello stand della casa editrice presso la manifestazione partenopea, nonché protagonisti degli eventi in cui saranno presentate le suddette cover.

Verrà finalmente presentato “Il Cavaliere Oscuro III: Razza suprema” (noto anche come “DK III”) – sequel ideale dei capolavori “Il ritorno del Cavaliere Oscuro” e “Il Cavaliere Oscuro colpisce ancora” (“DK2”), entrambi di Frank Miller. La Lion lo pubblicherà in albi spillati, ciascuno dei quali comprende un capitolo della saga principale e un racconto d’appendice che ospiterà ogni volta un personaggio “rivisitato” del DC Comics Universe. Sul primo numero, che al Napoli Comicon verrà proposto pure con una cover speciale ed esclusiva, ci sarà Atom, esploratore del micromondo, in una storia realizzata dallo stesso Miller. Nel secondo, invece, ci sarà una splendida e cupa Wonder Woman disegnata dal maestro argentino Eduardo Risso.

 

Ed infine, dulcis in fundo, ci saremo anche noi di Batman Crime Solver per scambiare quattro chiacchiere, un selfie per la nostra pagina FB e qualche copia del nostro libro che celebra l’uscita del film Batman v Superman Concept Artbook. Avremo un piccolo spazio presso la fumetteria Star Shop di Napoli ubicata nell’area rivenditori e fumetterie Padiglione 3 Stand AR02. Saranno presenti dalle ore 17 i seguenti disegnatori e fumettisti del libro:

* Benedetta Fazzino (tutti i giorni)

* Pasquale Qualano (tutti i i giorni)

* Mauro Antonini “Manthomex” – Sabato 23

* Valeria Favoccia – Domenica 24 e Lunedì 25

* Federica Manfredi – Domenica 24

* Vittorio Astone – Lunedì 25

Questo l’evento sulla nostra pagina Facebook.

Ci vediamo tutti in fiera!