Batman Magazine in edicola dal 25 Gennaio 2023

La nuova rivista dedicata alle avventure dell’Uomo Pipistrello, ricca di azione e attività per i più piccoli! Con la prima uscita, in omaggio il lancia Batmobile

Il nuovo anno di Panini Magazines si apre con un grande annuncio: l’Uomo Pipistrello arriva in edicola con il primo numero di Batman Magazine, un’importante novità disponibile dal 25 gennaio anche su Panini.it. Ricca di giochi, attività e storie a fumetti, Batman Magazine è la lettura perfetta per chi desidera avventurarsi nei misteri di Gotham City e aiutare il celebre supereroe DC a sconfiggere i nemici, ripristinando l’ordine in città. Inoltre, non mancheranno gadget imperdibili, per rendere ancora più sorprendenti le avventure dell’Uomo Pipistrello: con il primo numero, in regalo la lancia Batmobile.

Quando una tenebrosa minaccia si abbatte su Gotham City, il Cavaliere Oscuro è pronto a entrare in azione e, con Batman Magazine, i suoi piccoli fan saranno in grado di affiancarlo entrando nel vivo dell’azione! Con il Bat-profilo di Joker, il Principe Pagliaccio del Crimine non avrà più segreti, e tutte le caratteristiche che lo hanno reso uno dei nemici più temibili saranno rese note… non prima però di aver scoperto le formidabili abilità dell’Uomo Pipistrello! Il divertimento è assicurato da numerose pagine di fumetti tutte da leggere, due poster contenuti all’interno della rivista, immagini da colorare, indovinelli e l’incredibile Bat-posta, la sezione a cui inviare disegni, messaggi e pensieri via email.

Batman Magazine aspetta i giovani fan dell’Uomo Pipistrello in edicola e su Panini.it al prezzo di 5,90 €. Le successive uscite avranno cadenza bimestrale.

Fonte: [Panini.it]

Pubblicità

Batman e Signal (recensione)

LO PUOI LEGGERE SU: DC Multiverse # 55 | Batman e Signa (Marzo 2019) Editore: RW Lion. Raccoglie le storie di appendice apparse originariamente su All Star Batman #1-4 e #6-9 e la miniserie Batman and the Signal #1-3

“Batman e Signal” è un fumetto che comprende “La ruota maledetta” e “Gotham di giorno”, scritto da Scott Snyder e Tony Patrick, con disegni di Cully Hamner, Declan Shalvey, Francesco Francavilla, Minkyu Jung e Klaus Janson e colori di Laura Martin, Jordie Bellaire e Pete Pantazis. La serie dal titolo La ruota maledetta è ambientata durante la notte a Gotham City e segue le avventure di Bruce Wayne/Batman, e il suo giovane eroe protetto, Duke Thomas, meglio conosciuto come Signal. Quest’ultimo è un adolescente coraggioso e determinato, che cerca di guadagnare la fiducia di Batman e dimostrare di essere all’altezza del suo mentore. Signal è un personaggio fresco e interessante, che si distingue dai soliti sidekick di Batman e che rappresenta una ventata di novità nella mitologia di Batman.

La trama del fumetto si colloca dopo gli eventi di Notti Oscure : Metal e segue Duke Thomas, che si è allenato per mesi con Batman e ha acquisito abilità simili a quelle del suo mentore. Mentre Batman si occupa di casi di criminalità ordinaria, Duke si concentra sui crimini che avvengono durante la notte. Insieme, i due affrontano gli adolescenti dei Narrows, il quartiere di Duke, uno dei più poveri di Gotham City. Giovani ragazzi che iniziano a manifestare poteri meta-umani con risultati drammatici e violenti e che inaspettatamente sono connessi alle abilità di Duke.

Continua a leggere

Eroi in crisi – Heroes in Crisis (recensione)

LO PUOI LEGGERE SU: DC Multiverse # 29 | Eroi in crisi 1-4 (da Aprile a Novembre 2019) Editore: RW Lion oppure in volume unico edito da Panini Comics (pubblicato il 9.12.2020)

AUTORI: Tom King (script) / Clay Mann (disegni) / Tomeu Morey (colori)

“Eroi in crisi – Heroes in Crisis” è una serie a fumetti che esplora il lato umano dei supereroi, concentrandosi sulla loro mente e sui traumi che hanno subito nel corso della loro carriera. La serie, scritta da Tom King e disegnata da Clay Mann, presenta una trama intensa e commovente che trattiene il lettore sempre più coinvolto tra le pagine del fumetto.

Continua a leggere

Batman: Il Cavaliere, Carmine Di Giandomenico: “Vi racconto Bruce prima del Pipistrello”

Il fumettista teramano ha disegnato la storia scritta da Chip Zdarsky per approfondire l’infanzia e l’adolescenza del Crociato Incappucciato, e le dinamiche che lo hanno portato a essere quello che è. L’intervista di Sky TG24.

Prima di Batman, c’era Bruce. Un ragazzo ferito, privato dei punti di riferimento, solo e pieno di rabbia, ancora incapace di gestirla. È lui il protagonista di Batman: Il Cavaliere, la miniserie a fumetti scritta da Chip Zdarsky e disegnata dall’italiano Carmine Di Giandomenico che in Italia viene pubblicata in volumi cartonati da Panini Comics (il primo volume, Genesi, è disponibile al prezzo di 21 euro per 160 pagine). Un nuovo viaggio alla scoperta delle origini canoniche del Pipistrello che si inserisce cronologicamente prima dello storico Anno Uno di Frank Miller e David Mazzucchelli. Una storia destinata a riscrivere le coordinate di un personaggio iconico come pochi altri, una sfida importante per il disegnatore teramano, come ci ha spiegato lui stesso.

Quello che avete messo su carta tu e Chip Zdarsky è un Batman diverso dal solito. Fotografato in un momento della sua vita di cui sapevamo ancora poco, ancora prima di Anno Uno.
La cosa che mi ha affascinato da subito è che fosse una storia dedicata solo a Bruce Wayne, che fino ad ora non si era mai consolidato oltre al ruolo di Batman. Il percorso realizzato per lui da Chip mi ha intrigato da subito proprio per il fatto che la storia si sviluppa da quando lui ha 8 anni fino alla piena maturità. Sono le storie che mi piace toccare, anche quando ho avuto il mio percorso in Marvel cercavo storie che non fossero strettamente supereroistiche. Dopo tanta azione su The Flash, per due anni ho trovato un po’ di respiro creativo per staccare un po’ da quella dinamicità.

La fase dell’addestramento e della crescita l’avevamo vista forse al cinema con Batman Begins. Ma questo è un Bruce ancora più giovane.
Quella parte del film di Nolan in cui Bruce lascia Gotham era stata accennata anche nei fumetti anni prima, per rendere il personaggio più completo a 360 gradi. I riferimenti cinematografici vengono in automatico perché quel Batman è più noto e popolare di quello fumettistico, però Chip è riuscito a creare un pathos molto europeo. Disegnandolo mi sembrava della volte di entrare nel mondo di Diabolik, del noir all’italiana, anche perché tutta la storia si sviluppa all’interno di un viaggio che lui fa in Europa e in Asia, ha un sapore più globale, non è circoscritto solo a Gotham.

Quello che avete creato è un Bruce più rabbioso e istintivo, che si fa pochissimi scrupoli e sembra disposto a tutto per raggiungere il suo obiettivo. Ma anche decisamente ingenuo e in qualche misura tenero. Cosa è stata la vostra ispirazione?
A ispirarmi graficamente, leggendo la sceneggiatura di Chip e dove puntava, questo ragazzino che non sa cosa fare, l’idea di cancellare quasi il Bruce Wayne triste per metterne in campo uno che ha un forte senso di rivalsa, sono state esperienze personali di vita mia che mi hanno creato una sensazione di simbiosi emotiva col personaggio. Ho puntato molto sugli sguardi, sulle sue fragilità, su una rabbia più nervosa e meno lineare. Bruce è un ragazzino che ha perso una guida e che deve ancora trovare il controllo che avrà il da uomo maturo. Mi sono divertito anche ad anticipare la presenza di Batman inserendo degli easter egg che già dalla prima pagina rimandavano al simbolo del pipistrello…

Continua a leggere

Tom King si è preso la DC: i suoi lavori recenti da recuperare

L’autore americano è tra i più prolifici in assoluto nel mondo del fumetto supereroistico. Da Batman a Supergirl, ecco i suoi fumetti usciti negli ultimi mesi in Italia.

Se c’è un autore che nell’ultimo periodo ha segnato la produzione di fumetti supereroistici in America lato DC Comics, questo è senza dubbio Tom King. Nato nel 1978 a Washington, King è un uomo che ha vissuto almeno tre vite: la prima da giovane appassionato di fumetti, collaboratore part-time per DC Comics e Marvel, si è conclusa l’11 settembre del 2001. La seconda è iniziata subito dopo l’attentato alle Torri Gemelle e lo ha visto trasformarsi in agente anti-terrorismo della CIA, inviato sul campo in Iraq.

Continua a leggere

Batman/Spawn: costruire un blockbuster – Qualche domanda a Todd McFarlane, Greg Capullo e Jim Lee

Todd McFarlane e Greg Capullo. Due leggendari creatori di fumetti che evocano immagini di crociati oscuri e azione esplosiva. Individualmente, il loro lavoro su Spawn e Batman rappresenta l’arte dei fumetti più dinamica ed emozionante nella storia del mezzo. Ora, dopo innumerevoli richieste da parte dei fan, stanno unendo le forze su un crossover new Batman/Spawn.

Questa sarà il terzo team-up fra Batman e Spawn. Il primo avvenne nell’albo speciale di Image Comics Spawn/Batman, scritto da Frank Miller e disegnato dallo stesso McFarlane; il secondo, su Batman-Spawn: War Devil di DC Comics, per i testi di Doug Moench, Chuck Dixon e del recentemente scomparso Alan Grant e i disegni di Klaus Janson. Entrambi gli albi furono pubblicati nel 1994.

Annunciato la scorsa estate al San Diego Comic-Con, il McFarlane-script ed Batman/Spawn ha colto di sorpresa i fan, diventando facilmente il fumetto più buzzed-about al truffa. Disegnato da Capullo, che ha una storia piuttosto forte con entrambi i personaggi, il libro arriverà in piedi questo dicembre. Sì, sembra molto da aspettare, soprattutto considerando che sono passati quasi due decenni dall’ultimo crossover Batman/Spawn. Quindi, sia per stuzzicare il tuo appetito che per aiutarti a prepararti per ciò che ti aspetta, perché credici, non sei pronto, il sito DC.com ha parlato con lo straordinario team creativo insieme al Chief Creative Officer di DC (e Batman/Spawn) Jim Lee sul loro approccio nel dare vita a questo prossimo team.

Continua a leggere

Free Comic Book Day da giovedì 1 dicembre 2022 per tutto il mese – Lista delle fumetterie aderenti

Un giorno lungo un mese! Da giovedì 1 dicembre e per tutto il mese torna l’appuntamento annuale che celebra l’arte del fumetto Panini Comics, Sergio Bonelli Editore, Star Comics, saldaPress e BAO Publishing propongono 13 albi esclusivi in distribuzione gratuita nelle oltre 330 fumetterie aderenti all’iniziativa

Torna per il settimo anno consecutivo il Free Comic Book Day Italia, l’appuntamento interamente dedicato all’invito alla lettura del fumetto che permetterà di ricevere, nelle fumetterie aderenti in tutta Italia, albi speciali inediti a distribuzione gratuita scelti dalle principali case editrici di fumetto italiane.

Anche quest’anno il Free Comic Book Day Italia durerà un mese intero: da giovedì 1 e per tutto dicembre, fino ad esaurimento scorte, le fumetterie aderenti all’iniziativa distribuiranno gratuitamente gli albi inediti pensati esclusivamente per l’evento, importanti previewdi volumi in uscita nei prossimi mesi.

Il Free Comic Book Day (nato negli USA nel 2001 e arrivato per la prima volta nel nostro paese nel 2016) coinvolge 5 tra i principali editori di fumetti in Italia: Panini Comics, Sergio Bonelli Editore, Star Comics, saldaPress e BAO Publishing. Una partnership che rafforza un’iniziativa che vede importanti team editoriali in prima linea per la promozione del fumetto e dei suoi autori.

Le proposte del Free Comic Book Day Italia per DC Comics tramite Panini Comics di quest’anno sono: Crisi Oscura sulle Terre Infinite,

Continua a leggere