Il nuovo Batman corazzato del rilancio DC YOU ! ( Recensione )

LO PUOI LEGGERE SU: Batman nn.45-54 ( spillati RW-Lion )

1157720383789863570

 

SINOSSI:  Batman è scomparso dopo il terribile scontro con il Joker visto nella saga End Game ( Gioco Finale ), ma Gotham City ha ancora bisogno di un vigilante che la protegga. Ecco perché la Powers International, nuova proprietaria delle defunte aziende Wayne, decide di creare un nuovo Batman in stretta collaborazione con il GCPD. Il risultato sarà un’imponente armatura super-accessoriata dentro cui si cela… Jim Gordon !!!

 

PRO: La storia è divertente e molto movimentata, ma soprattutto sgombra dalle pressanti aspettative create per le precedenti run di Snyder, vendute sempre come le “saghe definitive” del Cavaliere Oscuro. I disegni di Capullo, Manapul e Blanco, poi, sono molto validi.

CONTRO: Gordon è quasi irriconoscibile e sempre più simile ( guarda caso ) alla sua controparte televisiva in Gotham. Resta comunque poco credibile che un poliziotto vecchio stampo come lui decida di rinunciare al distintivo per andare a malmenare criminali dentro un’armatura di metallo. Aggiungiamo anche il dubbio design della corazza, più simile a un coniglio che a un pipistrello…

 

GIUDIZIO COMPLESSIVO: Scott Snyder cerca di stupire i lettori con una versione di Batman completamente inedita, che nessuno si sarebbe mai aspettato. Va apprezzato il coraggio della scelta, ma non c’è da meravigliarsi se le vendite negli USA siano iniziate a calare. Questa svolta infatti risulta un po’ azzardata e si sa che un Batman diverso da Bruce Wayne non può durare più di tanto… Detto questo, le storie per ora sono comunque piacevoli da leggere e ben realizzate, sia a livello grafico che di sceneggiatura, ma è l’idea alla base che risulta, ahimè, poco convincente e rischia di snaturare uno dei personaggi cardine dell’universo batmaniano.

 

VOTO: 6/7

 

GALLERY:

 

Marco “Spider-Ci” Novelli

Batman V Superman: sfida di gadget su ebay

In attesa dell’uscita del film diretto da Zack Snyder il 23 marzo 2016, i due supeeroi si sfidano a colpi di gadget su eBay.

Tra i dati più curiosi vi è l’album n.10 dell’Uomo d’acciaio del marzo 1939 venduto per 66.631 euro. Cifra nettamente superiore ai 54 mila euro per un’edizione del fumetto di Batman del 1940. Ma chi ha vinto in termini di volumi di vendita la tenzone tra i due supereroi protagonisti dell’atteso cinefumetto Batman V Superman: Dawn of Justice di Zack Snyder, con Ben Affleck e Henry Cavill? Dalle edizioni più rare dei fumetti alle action figure ai videogiochi e ai costumi, tra i fan statunitensi del Cavaliere Oscuro e dell’Uomo d’acciaio primeggia senz’altro, per la quantità di gadget acquistati su eBay, il primo paladino. Sono almeno il 128% in più, infatti, i memorabilia di Batman venduti sul sito rispetto al collega precipitato sulla terra dal Pianeta Krypton.

Le stesse preferenze hanno gli appassionati italiani: i gadget di Batman superano per vendite quelli di Superman del 194%. Anche se il gap è meno marcato per quanto riguarda abbigliamento e accessori (+40%).

Mentre nella categoria giocattoli la supramezia dell’Uomo pipistrello è addirittura del 255%. Fino a oggi su eBay ci sono ben 221 mila articoli su Batman contro i 123 mila di Superman.

Eppure, se noi fan di Batman acquistiamo più oggetti, il record di spesa va all’eroe di Clark Kent: nel 2014 l’Action Comics n.1 è stato battuto su eBay per 3,2 milioni di dollari, cifra mai pagata prima di allora per un fumetto da collezione. Qui sotto potete ammirare alcuni gadgets del film Batman v Superman realizzati dalla Mattel (ne parlavamo già qui).

Batman v Superman - Mattel

Batman v Superman – Mattel

DC Collectibles: Batman da The Dark Knight Returns di Miller per il 30° anniversario del fumetto

Nel 1986, DC Comics insieme a Frank Miller, Klaus Janson e Lynn Varley ha cambiato il modo in cui il mondo ha sempre visto Batman, The Joker e Gotham City, rilasciando Batman: Il ritorno del Cavaliere Oscuro. Miller ha inserito il personaggio di Batman in un futuro distopico in cui Gotham City è circondata da notizie che viaggiano 24 h su 24 e i cittadini sono colti da una certa apatia. Questa versione breve della serie di Batman è stata accolta molto bene dagli appassionati del fumetto e dai media.

Quest’anno, DC Comics celebra il trentesimo anniversario di questa storia iconica con diversi libri commemorativi e busti in miniatura.

DC Comics celebra il trentesimo anniversario di Batman: il Ritorno del cavaliere Oscuro con materiale unico da collezione
Batman: il ritorno del Cavaliere Oscuro è stato ristampato in un’edizione speciale per celebrare questo anniversario, insieme a materiale extra, come una galleria delle proposte originali di Frank Miller fatte alla DC Comics e una galleria delle sue matite usate per il ritorno del Cavaliere Oscuro. Tutti questi pezzi da collezione saranno disponibili da oggi 24 febbraio, insieme anche a Il cavaliere oscuro colpisce ancora, di 15 anni fa e l’edizione da collezione del Cavaliere Oscuro III: The Master Race, disponibile dal 21 settembre.

Ai libri collezionabili, si aggiunge anche il busto di Batman al costo di 50 dollari, alto 5 pollici e scolpito da Alterton, disponibile da marzo. Qui potete vedere il cofanetto con i libri da collezione sul fumetto originale e il mezzo busto di Batman, realizzato con grande attenzione e curato nei minimi dettagli.

 

 

Batman v Superman – Batman guida Jeep Renegade

Non più soltanto Batmobile e altri strani ‘Batveicoli‘: nel prossimo film della celebre saga – Batman v Superman: Dawn of Justice – l’uomo-pipistrello, che si confronta con il più celebre dei supereroi, viaggia su Jeep Renegade, il suv più cool del momento. Da una partnership tra la Warner Bros e FCA è infatti nato questo importante ‘product placement’ che vede la Jeep compatta affrontare, senza problemi, una corsa ad alta tensione di Bruce Wayne – Batman (interpretato da Ben Affleck) sulle strade di Gotham City trasformate in un catastrofico percorso fuoristrada dalla battaglia urbana tra il bene e il male.

L’annuncio è arrivato oggi da Auburn Hills, a conferma delle voci che circolavano da tempo negli ambienti di Hollywood: dal prossimo 25 marzo Jeep Renegade non sarà soltanto una delle protagoniste del nuovo film nelle sale dal prossimo 25 marzo , ma sta per essere lanciata nelle concessionarie Usa in una edizione limitata ‘Batman style’ che è stata chiamata, appunto, Dawn of Justice. L’auto è proposta in due tinte – Granite Crystal e nell’esclusivo Carbon Black – ed è caratterizzata da cerchi da 18 pollici con finitura Gloss Black, tinta che si ritrova in molti elementi esterni. Altre caratterizzazioni sono le placche specifiche Dawn of Justice e gli interni completamente neri con accenti Metal Diamond per il pomello e le maniglie porta. Bruce Wayne – Batman può contare, quando è alla guida di Jeep Renegade, sul potente motore a benzina 2.4 Tigershark con tecnologia MultiAir2, accoppiato alla trasmissione a 9 rapporti e al sistema di trazione integrale Jeep Active Drive 4×4 con Selec-Terrain.

”Grazie a un ampio portfolio di marchi e di prodotti – ha commentato Olivier Francois, chief marketing officer globale di FCA – siamo stati in grado di affrontare ogni tipo di esigenza automobilistica per questo film in cui compaiono Jeep, Dodge, Chrysler, Fiat, Alfa Romeo e Maserati e i veicoli pesanti Iveco della consociata CHN Industrial. Gran parte della produzione del film si è svolta in un’area alle spalle della nostra sede di Detroit e questo ci ha permesso di collaborare in modo creativi e ai massimi livelli con la squadra Warner Bros. L’integrazione del prodotto è stata così organica nella visione e nella trama dei produttori – ha concluso Francois – che l’unica cosa che abbiamo dovuto fare è stato inserire scene del film nei nostri spot”.

Qui sotto potete ammirare la Jeep usata da Ben Affleck.

Batman Eternal: una grande epopea batmaniana ! ( Recensione )

LO PUOI LEGGERE SU: Batman Il Cavaliere Oscuro nn.21-38 ( RW-Lion )

Batman-Eternal-Cover

 

SINOSSI:  Un nemico nell’ombra sta mettendo in ginocchio Batman e tutta Gotham City, innescando una serie di eventi a catena che faranno sprofondare la città nel caos. Bruce Wayne dovrà fronteggiare tutti i suoi peggiori avversari, inconsapevole di chi stia tramando alle sue spalle e con le sue risorse ridotte all’osso. Fortuna che potrà contare sulla sua folta schiera di alleati…

 

PRO: Questa saga offre una bella panoramica di quello che è l’attuale universo batmaniano New 52, visto che compaiono quasi tutti i principali personaggi, sia buoni che cattivi, a cui si aggiungono interessanti new entry e il ritorno in scena di vecchie conoscenze.

CONTRO: L’alternarsi continuo di disegnatori non permette una coerenza a livello grafico, anche se può essere positivo il fatto di vedere stili e interpretazioni diverse del Cavaliere Oscuro e il suo mondo.

 

GIUDIZIO COMPLESSIVO: Batman Eternal è una saga ad ampio respiro che riesce a coinvolgere l’intero bat-universe, intersecando tante trame e personaggi in un fitto mosaico narrativo calibrato alla perfezione. Lodevole dunque lo sforzo congiunto degli ideatori della storia, i deus ex-machina Scott Snyder e James Tynion IV, con gli altri sceneggiatori Tim Seeley, Ray Fawkes e Kyle Higgins, che sono riusciti a tenerci incollati e con il fiato sospeso per tutti i 52 numeri della serie, grazie a un racconto solido e avvincente, che contiene tutto ciò che ci si potrebbe aspettare da una buona storia del Cavaliere Oscuro. Se amate Batman e la sua incarnazione post-reboot non potete assolutamente lasciarvi sfuggire questa serie.

 

VOTO: 8

 

GALLERY:

 

Marco “Spider-Ci” Novelli

Batman Beyond il film – 6 attori in lista

Dopo quasi 3 anni di rumors che sono circolati e si sono susseguiti (ne parlavamo già qui,  ma ne trovate anche altri) sembra che le case di produzione hanno effettivamente iniziato perseguire attori famosi per il lancio dell’attesissimo film Batman Beyond. Ci sono diverse voci che vogliono alcuni dei grandi nomi di Hollywood per i ruoli principali nel film Batman Beyond.

Con questo imminente annuncio, si può certamente dire che è già un braccio di ferro tra la Marvel e DC nell’universo cinematografico per raggiungere la posizione numero 1. Fino ad ora, la Marvel ha giocato bene le sue carte, e ha istituito un marchio che è in grado di sbancare i botteghini. La DC Comics sta quindi cercando di recuperare il ritardo con il tanto atteso “Batman vs Superman. Pertanto è di importanza fondamentale per la DC agire ora, e mettere a segno alcuni film per sferrare il colpo giusto. I due generi fantascienza e supereroi sono la parte importante della cultura americana, e la Marvel ha già amalgamato con successo questi due generi nella pellicola I Guardiani della Galassia. Ora, la DC Comics può fare lo stesso mettendo in cantiere il film di Batman Beyond.

Il vantaggio per la casa dei fumetti californiana, è che Batman è un marchio a sé, e innumerevoli persone anche a livello internazionale si riferiscono al personaggio di Batman in tanti modi. Ora c’e’ solo bisogno di avere le persone giuste per svolgere il ruolo e sviluppare una trama coinvolgente per i suoi characters.

Gli attori che sono attualmente nella possibile lista delle audizioni per i ruoli ve li sveliamo noi. Batman Beyond film crediamo tutti che è la strada giusta da percorrere a questo punto per la DC. Scopriamo chi sta per essere “Chi” nel film di Batman Beyond.

1. Chris O Donell come Dick Grayson

2. Dana Tan come Mila Kunis

3. Mel Gibson as Aged Darkseid

4. Michael Keaton As Old Bruce Wayne

5. Scott Adkins as Terry Mcginnis

6. Sharon Stone as Barbara Gordon

Batman v Superman : chi è il piu’ forte?

Fra 34 giorni il film che tutti noi aspettiamo, Batman v Superman: Dawn of Justice, diretto da Zack Snyder, metterà a confronto, per la prima volta sul grande schermo, i due personaggi più iconici della DC Comics, vale a dire l’Uomo d’Acciaio, interpretato da Henry Cavill, e il Cavaliere Oscuro, impersonato da Ben Affleck. Dalle notizie che abbiamo pubblicato finora sulla trama del film, e anche da ciò che si è visto nei trailer i due eroi saranno tutt’altro che amici, finendo probabilmente per allearsi contro una minaccia comune in seguito. Se questo sarà il primo incontro/scontro tra i due componenti di punta della Justice League al cinema, lo stesso non si può dire per i loro equivalenti a fumetti. Diverse volte, infatti, i due personaggi si sono sfidati fra le pagine dei comics, creando il grande dilemma che da anni appassiona legioni di nerd: può un semplice mortale come Bruce Wayne sconfiggere un alieno con i poteri di un dio quale è Kal-El?

A questo proposito vi sono due correnti di pensiero: la prima vede Batman uscire vincente dallo scontro grazie al suo genio tattico e la profonda fermezza che mette in ogni combattimento, e sicuramente grazie all’ausilio della kryptonite, materiale roccioso capace di annullare i poteri di Superman e potenzialmente in grado di avvelenarlo a morte. La seconda teoria vede nello potenza schiacciante delle abilità di Kal-El una superiorità innegabile in caso di scontro fra i due personaggi: in caso di battaglia, per Superman infatti non sarebbe nemmeno necessario avvicinarsi a Batman, e quindi alla kryptonite, potendo il primo polverizzare il secondo anche solo grazie alla sua vista laser di cui Superman può controllare l’intensità. Nel frattempo che noi realizziamo quale dei due personaggi sia più forte (aspetto i vostri commenti) apprendiamo altre informazioni sul film e vi ricordiamo che cliccando qui potete scaricare delle fantastiche strip anni 40 di Batman v Superman.

Batman v Superman - La prima locandina per i cinema italiani

Batman v Superman – La prima locandina per i cinema italiani

Il sito internet Latino Review, ci informa che il budget della pellicola avrebbe raggiunto i 400 milioni di dollari fra budget e promozione. Quindi si prevede che il film di Zack Snyder dovrebbe incassare almeno un miliardo di dollari per non essere considerato un fallimento.

Il sito prosegue dicendo che il Batman di Ben Affleck è davvero la nota positiva della pellicola e che difficilmente la Warner toglierà la Justice League dalle mani di Snyder anteponendo, peraltro, il film solitario di Batman di e con Ben Affleck di cui vi abbiamo già parlato qui.

Intanto, pare che Snyder abbia dato vita a un nuovo film complicato e che la Warner dovrà osservare con attenzione quello che funziona e quello che non va. Cosa che potrebbe portare a una rimodulazione dei piani post-Justice League.

 

 

A Matera i provini e le scene per il film di Wonder Woman

La società di produzione cinematografica italiana Blu Video ha lanciato il casting per cercare amazzoni.
Così, dopo le scene girate a Londra, le stesse saranno completate ad aprile in basilicata e più precisamente a Matera. I casting del terzo film in ordine cronologico del nuovo universo cinematografico della casa di editrice californiana, si sono tenuti tra lunedì 8 e martedì 9 febbraio presso la sede di Blu Video in vico II Francesco Paolo Festa n. 1 a Matera dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18. Il referente del casting è stato il regista materano Geo Coretti. Sono state cercate donne di età compresa tra i 18 e i 60 anni, eleganti, magre, naturali, di diverse etnie, con un’altezza di almeno 174 centimetri. Le donne che hanno eseguito il provino si sono presentate al casting vestite con abiti attillati, tipo leggings e canotta, per valutare meglio se avrebbero potuto interpretare il ruolo di comparse esponenti del popolo delle Amazzoni, quello di cui Wonder Woman (interpretata da Gal Gadot) fa parte. Il film ha assunto il titolo di lavorazione Nightingale.

Ora, come ufficialmente confermato mesi fa dal produttore Charles Roven, la produzione di Wonder Woman si sposterà in Lucania, in cui verranno girate scene che, almeno all’inizio, si pensava fossero relative a una delle due linee temporali del film, quella della Prima guerra mondiale. Ma, in base alle notizie appurate nelle ultime ore, sembra proprio che non sarà così.

Dunque è assai probabile che nei suggestivi paesaggi lucani si realizzeranno verosimilmente le sequenze ambientate a Themyscira (o Isola Paradiso) cioè la patria, nell’universo DC Comics, della mitica società di donne guerriere. Quindi le pareti e gli speroni rocciosi che sono separati dalla Civita, saranno oggetto di set cinematografico in cui verrà rappresentata la patria di Wonder Woman, il luogo nascosto alla civiltà umana in cui le Amazzoni, stanche dell’indole malvagia di quest’ultima, si ritirano per vivere in pace, con l’approvazione degli dèi dell’Olimpo.

Il film, di cui vi avevamo già parlato anche qui, è diretto da Patty Jenkins mentre la produzione è firmata da Warner Bros. Gli attori protagonisti sono Gal Gadot che interpreta Diana Prince/Wonder Woman e Chirs Pin che interpreta il personaggio di Steve Trevor.

Guarda il teaser del film Wonder Woman

Gotham stagione 2

Su Premium Action, il canale televisivo tematico a pagamento della piattaforma Mediaset Premium, a partire dal 10 febbraio, ogni mercoledì in prima serata, arriva finalmente la seconda stagione inedita della serie “Gotham”. Gotham City (la città delle tenebre, come l’abbiamo definita nel nostra articolo) diventa sempre più cupa con lo sbarco di nuovi villain pronti a creare il caos. Aumentano infatti i cattivi di turno, ma ci saranno anche tanti personaggi buoni a contrastarli. Insomma, nuove avventure attendono il giovane Bruce Wayne, ancora ignaro del suo destino, anche se è già sulla buona strada. I lavori stanno per terminare, così, finalmente si aprono le porte dell’istiutuo mentale Arkham Asylum.
Per Jim Gordon (Benjamin McKenzie) le cose si complicano. Al re della malavita di Gotham, Oswald Cobblepot (Robin Lord Taylor), detto Mr. Pinguino, si aggiungono le new entry Theo e Tabitha Galavan (James Frain e Jessica Lucas), che portano il caos con la collaborazione degli incarcerati nel manicomio cittadino. Theo e sua sorella fanno evadere alcuni tra i peggiori villain dall’istituto (tra cui tra cui Barbara Kean, Aaron Helzinger, Jerome Valeska, Arnold Dobkins, Richard Sionis e Robert Greenwood) e formano i “Maniax”. Insieme ai fratelli Galavan, Victor Fries alias Mr. Freeze, il Professore Hugo Strange e The Knife, sono pronti a mettere in difficoltà il giovane poliziotto James Gordon che dovrà trovare nuovi alleati “buoni”.

Altri personaggi della nuova stagione sono già visibili nel teaser che trovate pubblicato alla fine di questo breve articolo.

Gotham - Seconda Stagione

Gotham – Seconda Stagione

Nel frattempo Fox e DC Comics hanno diffuso in rete la prima foto ufficiale dell’attore BD Wong nei panni del Dr. Hugo Strange, che vedremo in azione nella seconda stagione di Gotham.
Nelle storie a fumetti il professor Strange è uno degli antagonisti più complessi e pericolosi mai incontrati dall’uomo pipistrello: si tratta infatti di un folle psichiatra ossessionato dalla figura di Batman, di cui conosce l’identità segreta. Staremo a vedere come verrà sfruttato nella prossima stagione di Gotham anche questo supercriminale.
Un piccolo riferimento lo trovate qui sulla pagina dedicata a Bruce Wayne, ma presto faremo un approfondimento.

Johnny Duncan Robin nella serie del 1949, ci ha lasciati

Johnny Duncan, che ha interpretato Robin nella serie del 1949 Batman & Robin, e attore nei film Spartacus e Delinquent Daughters è morto a Devenport (Florida) oggi, 8 Febbraio 2016 all’età di 92 anni. Fino alla sua morte è stato assistito dalla moglie Susan Duncan i figli Cathy, Sean, Mandy, Maranda and Landon e i nipoti.

Duncan è nato il 7 dicembre del 1923 in Kansas City nel Missouri e ha imparato il tip tap fin da molto piccolo e in quel modo ha potuto provvedere a mantenere la sua famiglia. A 26 anni fu scritturato per indossare il costume di Robin per il serial cinematografico del 1949 Batman e Robin e più tardi lavorò su alcuni film tra cui Caine Mutiny, Delinquent Daughters, 30 Seconds Over Tokyo, Spartacus e comparse in TV come Dallas e Dystany.
L’attore ha anche servito la propria Nazione come militare nella U.S. Navy durante la seconda guerra Mondiale.

Una vita vissuta appieno quella di quest’attore, nato come ballerino e scoperto grazie al suo talento, ha potuto mantenere la sua famiglia, rappresentando in un certo qual modo i sogni di chi fin da piccolo sogna di aprirsi un varco nel mondo dello spettacolo e costruirsi una vita migliore. Ciao Robin…Ciao Johnny Duncan.